Che cos'è l'ittero? Tipi e tipi di ittero, sintomi e trattamento

L'ittero è un insieme di sintomi, tra cui una colorazione gialla della pelle, delle mucose e delle proteine ​​oculari dovuta all'accumulo di bilirubina in essi. Esistono numerosi fattori causali che causano questa pericolosa condizione nel corpo. Considera le principali cause, sintomi, diagnosi e trattamento dell'ittero.

Cos'è l'ittero?

Prima di tutto, si dovrebbe capire che questa non è una malattia, ma una sindrome sintomatica, che indica una condizione dolorosa del corpo. Come risultato della deposizione nei tessuti della bilirubina, il cui eccesso viene trasportato con il sangue, appare un colore giallo della pelle, delle mucose e delle proteine ​​degli occhi. Questo è un colorante biliare fisiologico, che si forma a seguito della decomposizione dei globuli rossi usati e di alcune proteine, ad esempio mioglobina e citocromo.

In una persona sana, la concentrazione di bilirubina nel siero del sangue raggiunge 0,3 mg / dl. Nelle persone con ittero, questo indicatore aumenta tre volte.

La bilirubina è presente nel siero del sangue in due frazioni. La forma non legata non si dissolve in acqua. Nel sangue, questo colorante viene trasportato con l'albumina e quindi raggiunge il fegato. Come risultato della coniugazione (composto) con acido glucuronico e solforico, inizia la trasformazione in urobilinogeno solubile in acqua. Con la bile, una forma complessa di bilirubina entra nell'intestino, da dove viene escreta con le feci.

Possibili cause di ittero

Una serie di segni sintomatici di ittero non è sempre associata a malattia del fegato. Le cause più comuni di ittero includono:

  • epatite virale acuta;
  • esposizione prolungata a sostanze tossiche;
  • abuso di droghe;
  • ostruzione del dotto biliare, ad esempio, a causa del cancro;
  • Sindrome di Gilbert, come condizione genetica;
  • colestasi intraepatica;
  • stenosi del dotto biliare;
  • cancro al pancreas.

Altri possibili fattori che causano l'ittero:

  • danno meccanico al fegato;
  • digiuno prolungato, ad esempio, a seguito di digiuno;
  • tubercolosi;
  • ipertiroidismo;
  • La malattia di Wilson;
  • insufficienza circolatoria;
  • milza iperattiva e così via.

Tuttavia, è necessario distinguere dall'ittero il cosiddetto scolorimento della pelle gialla, che può verificarsi con l'uso prolungato di coloranti carotenoidi, come il beta-carotene, contenuto, ad esempio, nel succo di carota, negli additivi alimentari, nelle creme solari. Questa condizione non costituisce una minaccia per la salute e viene risolta automaticamente..

Tipi e tipi di ittero

La sindrome sintomatica ha varietà ed è classificata in base al fattore che la causa:

  • L'ittero emolitico è una conseguenza della maggiore scomposizione dei coloranti eme, che può portare, tra l'altro, a una violazione della struttura dei globuli rossi, nonché a fattori non correlati al sangue, come una reazione autoimmune, avvelenamento da metalli pesanti (piombo, rame) o droghe, danni meccanici, infezione o uremia.
  • Ittero parenchimale (intraepatico) - il risultato di un danno alle cellule del fegato a causa di effetti tossici di sostanze chimiche, disfunzione metabolica, reazione autoimmune o infezione.
  • L'ittero meccanico (extraepatico) è causato da una diminuzione o blocco del deflusso della bile dai dotti biliari.

L'ittero nei neonati può essere un fenomeno o una malattia fisiologica. Nel primo caso, questo è il risultato di un aumento della bilirubina nel sangue, che può verificarsi nel secondo o terzo giorno di vita di un bambino. Nel secondo caso, questo può essere un sintomo di una malattia emolitica a causa dell'incompatibilità dell'antigene della madre e del bambino rispetto ai gruppi sanguigni e al rhesus. Indipendentemente dallo sfondo, l'ittero del neonato inizia con la testa e passa gradualmente al tronco e ai piedi.

Ittero intraepatico

L'ittero parenchimale, ovvero lo sviluppo nel fegato, è suddiviso nei seguenti tipi:

  • Ittero infettivo derivante da un danno alle cellule del fegato a causa di un'infezione virale, tra cui virus dell'epatite A, B, C, D, E, citomegalovirus (CMV) ed Epstein-Barr, nonché infezioni batteriche, come la leptospirosi.
  • Ittero tossico - il risultato di avvelenamento con funghi, alcool, droghe (paracetamolo, citostatici anticancro, ormoni) o sostanze chimiche.
  • Ittero metabolico - una violazione della trasformazione del ferro (emocromatosi) o del rame (malattia di Wilson), una carenza delle proteine ​​plasmatiche prodotte nel fegato, chiamata alfa-1-antitripsina.
  • L'ittero autoimmune è il risultato di epatite autoimmune o condizioni come cirrosi biliare o calangite sclerosante subacuta (PSC).
  • Esiste anche il concetto di ittero impiantabile, che si riferisce agli effetti dei batteri causati da virus che entrano nel corpo durante le procedure mediche e sono spesso usati per riferirsi all'epatite.

Ittero extraepatico

L'ittero ostruttivo, noto anche come ostruttivo o congestizio, è il risultato del blocco del deflusso biliare nel duodeno, che può essere causato da fattori specifici che influenzano i dotti biliari interni o esterni. Ragioni per ridurre il deflusso della bile:

  • colelitiasi;
  • restringimento dei dotti biliari a causa di infiammazione o chirurgia;
  • spasmo dei muscoli lisci della bile;
  • la presenza di parassiti;
  • infiammazione del pancreas;
  • tumore della cistifellea o del colon, causando un aumento dei linfonodi della cavità epatica.

L'effetto bloccante del deflusso della bile può anche verificarsi a causa della colestasi..

Epatite virale A, B e C

L'ittero è diviso in tre tipi principali in base al tipo di epatite virale che lo provoca. Questi sono solitamente virus HAV, HBV e HCV, ma anche HDV e HEV:

  • Ittero alimentare causato dal virus HAV (virus dell'epatite A). Il microrganismo viene trasmesso attraverso il cibo, tra l'altro con acqua potabile. Per essere infettato, basta lavare il cibo in acqua contaminata.
  • L'ittero impiantabile è una conseguenza di un'infezione virale dell'epatite B. Una complicanza pericolosa caratteristica per questa malattia è l'insufficienza epatica. L'epatite B viene trasmessa con il sangue attraverso un taglio, ad esempio un ago infetto, durante il rapporto sessuale, nonché attraverso procedure ospedaliere, come la trasfusione di sangue infetto.
  • L'epatite C derivante dall'infezione da HCV non ha sintomi da molto tempo. Solo pochi pazienti avvertono nausea, prurito e debolezza nella concentrazione. La fonte di infezione è il sangue, il che significa che l'epatite C può essere infettata durante la trasfusione o durante le procedure di medicina estetica, anche quando si visita uno studio dentistico.

Quali sono i sintomi dell'ittero?

I segni sintomatici sono stati inizialmente notati sulla base di un cambiamento nel colore delle proteine ​​dell'occhio e della mucosa della cavità orale in un colore giallastro. I seguenti sintomi di ittero sono l'urina scurita, che acquisisce un colore vicino al colore del tè forte e le feci scolorite, che ha un colore brillante e una trama argillosa. Un sintomo importante è il prurito della pelle intorno al fegato, che indica un difficile deflusso della bile.

A volte capita che questo sintomo si manifesti anche prima della comparsa dell'ittero, cioè prima del grave ingiallimento della pelle. Il caratteristico prurito cutaneo colpisce anche l'ittero parenchimale e ostruttivo. La maggiore intensità di questo sintomo si manifesta di notte e dopo aver riscaldato la pelle, ad esempio dopo un bagno o una doccia calda. L'ittero emolitico è caratterizzato da urine chiare e feci scure. Questo tipo di sindrome sintomatica indica un aumento della bilirubina libera, come conseguenza dell'eccessiva rottura dei globuli rossi.

Ittero: test e diagnostica

L'ittero viene diagnosticato sulla base di test visivi e di laboratorio dettagliati. Innanzitutto, il medico intervista il paziente. Le domande poste da uno specialista riguardano i seguenti argomenti:

  • stile di vita umano;
  • quantità di alcol consumata;
  • vita intima del paziente;
  • gli effetti di sostanze tossiche e forme di dosaggio sul corpo;
  • ittero in famiglia;
  • vaccinazione contro l'epatite.

Successivamente, vengono eseguiti la palpazione addominale e gli esami del sangue di laboratorio per determinare i seguenti parametri:

  • bilirubina totale;
  • bilirubina diretta (coniugata);
  • fosfatasi alcalina;
  • attività transaminasi.

Gli esami del sangue consentono di identificare possibili danni alle cellule del fegato, nonché di identificare la colestasi nel corpo.

Il prossimo passo nella diagnosi dell'ittero è la visualizzazione, cioè la tomografia computerizzata, la risonanza magnetica e l'ecografia della cavità addominale. In alcuni casi, viene eseguita una laparoscopia o una biopsia epatica. Il set diagnostico di test dipende dai sintomi che consentono di predeterminare il tipo di ittero..

Trattamento di ittero

Poiché una serie di sintomi è caratteristica di molte malattie, l'ittero non può essere trattato allo stesso modo. In ogni caso, viene selezionato un metodo di trattamento individuale, a seconda della fonte del problema. È necessario un trattamento immediato quando compaiono sintomi di ansia, come febbre, brividi, dolore addominale, nausea e vomito con ittero.

Inoltre, il trattamento dell'ittero negli adulti dovrebbe essere supportato da una dieta appropriata facilmente digeribile che salvi il fegato e ne faciliti il ​​funzionamento. In particolare, l'assunzione di cibi grassi, carne rossa, animali e grassi trasformati, alcol e zuccheri dovrebbe essere limitata. Pesce e pollame di alta qualità sono un eccellente sostituto della carne. Vale anche la pena escludere dal menu prodotti con un alto grado di lavorazione contenente una quantità significativa di additivi alimentari. Bisogna fare attenzione a garantire che il corpo riceva vitamine derivate da alimenti vegetali freschi, in particolare frutta e verdura..

Poiché prevenire è meglio che curare, anche le persone senza ittero dovrebbero mangiare bene, il che fa bene al fegato. Un ruolo importante nella prevenzione dell'ittero è svolto dall'igiene. I fattori di rischio dovrebbero essere evitati, ad esempio, relazioni intime non protette con partner con un passato sessuale sconosciuto, visite a saloni di bellezza di dubbia reputazione e bagni pubblici. Un fattore importante nella prevenzione è un riposo fisico e mentale abbastanza lungo. Il corpo, incluso il fegato, ha bisogno di tempo per rigenerarsi.

Parlando di misure preventive, non si può lasciare la questione della vaccinazione. Le persone che stanno programmando un'operazione o un viaggio all'estero sono particolarmente raccomandate per il vaccino contro l'epatite B. Abbi cura di te e sii sempre sano!

itterizia

L'ittero negli adulti è un sintomo di una violazione della metamorfosi della bilirubina, che è un pigmento colorante.

Con un aumento del suo livello nel sangue superiore a 50 μmol / l, colora la pelle e le mucose. Questo sintomo può segnalare una grave patologia nel corpo che può essere contagiosa e non contagiosa. Un bambino è in pericolo, come un adulto.

Metodi di trasmissione

In che modo possono essere trasmesse malattie il cui sintomo è l'ittero:

  1. Alimentare - attraverso prodotti contaminati e più spesso con l'uso di acqua inquinata dalle acque reflue.
  2. Trasfusione di sangue parenterale (attraverso sangue, sperma, secrezione vaginale) (raramente, perché le stazioni controllano la presenza di infezioni nel sangue)
    • sesso non protetto con una persona malata
    • contatto con strumenti medici non trattati (odontoiatria, esame endoscopico)
    • eseguire procedure in saloni per tatuaggi, saloni di bellezza, dove non seguono i requisiti sanitari e igienici e utilizzano strumenti riutilizzabili
  3. Contatto famiglia - attraverso la comunicazione con un gatto, alcuni di loro sono portatori del patogeno. Attraverso il microtrauma della pelle quando si utilizzano prodotti per la cura personale di altre persone (salviette, asciugamani, accessori per la rasatura, spazzolini da denti). Attraverso le mani, oggetti dell'ambiente (giocattoli, piatti).
  4. Transplacental - i patogeni possono penetrare nella placenta durante la gravidanza, il che porta all'infezione intrauterina del feto.
  5. Verticale - attraverso il passaggio del bambino attraverso il canale del parto di una madre malata.

Segni di ittero

L'ittero è un sintomo ben marcato, prestando attenzione a coloro che ti circondano. Prima di tutto, i medici sospettano l'epatite B e la percentuale di conferma di laboratorio della diagnosi è di circa il 40%.

Con qualsiasi tipo di ittero, si osserva un aumento del sangue della bilirubina totale, che è caratteristica del vero ittero. C'è un ittero falso con un consumo significativo di carote, che contiene il pigmento colorante cheratina e il fegato, incapace di legarlo e rimuoverlo dal corpo. Con la normalizzazione della nutrizione, il falso ittero scompare.

Cause di ittero

Per comprendere la natura dell'ittero, è necessario conoscere il normale metabolismo della bilirubina.

I globuli rossi vivono 120 giorni. Quindi viene inviato da un flusso sanguigno per "morire" nella milza, che è chiamato il "cimitero dei globuli rossi".

Con la rottura dei globuli rossi, esce l'emoglobina, che viene distrutta e si formano eme e globina (è una proteina e va ai processi di sintesi nel corpo).

L'eme si scompone in ferro e biliverdina, che si trasforma in una frazione non legata di bilirubina - ha un effetto velenoso ed è insolubile nei media liquidi del corpo umano, deve essere rimosso dal corpo.

Si lega alle proteine ​​del sangue e viene inviato al fegato, dove viene catturato (legato) dall'acido glucuronico e si forma un legame diretto.

Viene escreto attraverso i dotti escretori con la bile nel duodeno, e quindi lungo l'intestino tenue entra nell'intestino crasso. Sotto l'influenza di batteri, la bilirubina diretta nell'intestino crasso viene convertita in stercobilinogeno (urobilinogeno). Gran parte (90%) viene escreto nelle feci (stercobilina), dandogli un colore marrone. La parte rimanente (10%) passa attraverso le vene del plesso pelvico nei reni e viene escreta nelle urine (urobilina), grazie alla quale l'urina ha una tinta gialla.

In caso di violazione di una qualsiasi delle fasi del metabolismo della bilirubina, si sviluppa un certo tipo di ittero.

Meccanismi di sviluppo dell'ittero

  • Supraepatico (emolitico)

Si osserva durante l'emolisi (distruzione) dei globuli rossi e come conseguenza dell'aumentata produzione di bilirubina. La bilirubina indiretta diventa più grande e le cellule del fegato non affrontano la traduzione in diretta.

Entra nel flusso sanguigno e tutti gli organi e tessuti acquisiscono una tinta gialla. Feci e urina intensamente colorate.

È accompagnato da sindrome anemica - una diminuzione del livello dei globuli rossi, emoglobina.

Perché i globuli rossi possono essere massicciamente distrutti?

  • Trasfusione di un gruppo sanguigno incompatibile e fattore Rh.
  • Morsi di serpenti velenosi e insetti (malaria).
  • Malattia da radiazioni.
  • Malattie ereditarie (difetto della parete eritrocitaria, disturbo della sintesi dell'emoglobina).
  • Decadimento di ematomi estesi (attacco cardiaco, ictus).
  • Epatico (parenchimale)

Si sviluppa nella patologia delle cellule del fegato, il loro decadimento.

Perché le cellule del fegato (epatociti) possono essere distrutte?

Cellule epatiche insufficienti per legare sistematicamente la bilirubina indiretta. Entrambe le frazioni di bilirubina aumentano nel sangue, ma più a causa della diretta. ALT e AST sono anche elevati come indicatore di cellule distrutte. L'urina è schiumosa e diventa scura.

  • Epatite di natura virale (A, B, C, D, E, F, G).
  • Epatite tossica (epatite alcolica acuta, droga, ecc.)
  • Cirrosi epatica.
  • Cancro al fegato.

3) ittero ostruttivo

Il processo di rimozione della bilirubina dagli epatociti viene interrotto. La bilirubina associata non può entrare nell'intestino, quindi le feci si scoloriscono. L'urina è colorata. La concentrazione di fosfatasi alcalina aumenta nel sangue.

Cosa può impedire il passaggio della bile?

  • blocco di pietra del dotto biliare escretore;
  • compressione degli organi circostanti da parte del tumore (pancreas);
  • vermi.

Sintomi di ittero

L'ittero riferisce che c'è un qualche tipo di disastro nel corpo.

La solita tonalità della pelle e delle mucose degli occhi, la cavità orale sta cambiando notevolmente.

Lo schema dei colori dell'ittero:

  • Giallo (limone) - con ittero emolitico.
  • Zafferano - caratteristico per ittero parenchimale.
  • Oliva - osservata con ittero ostruttivo.
  • Scolorimento di feci e urina.
  • Violazione dei processi di coagulazione del sangue sotto forma di emorragie piccole o estese. Spesso l'aspetto delle vene del ragno sulla pelle.
  • Prurito della pelle (caratteristica dell'ittero ostruttivo).
  • Edema (la sintesi di albumina, che trattiene l'acqua nel flusso sanguigno, viene interrotta, in loro assenza, entra nel tessuto circostante).
  • Sindrome da intossicazione generale (debolezza, affaticamento, sudorazione, febbre).
  • Pesantezza nell'ipocondrio destro, potrebbe esserci dolore.
  • Nausea, vomito, diminuzione dell'appetito.
  • Feci alterate sotto forma di diarrea o costipazione.
  • Fegato e milza ingranditi.
  • L'odore di ammoniaca dalla bocca - in violazione della rottura delle proteine.
  • Con lo sviluppo della cirrosi, è caratteristico un aumento dell'addome (ascite).

Ittero: sintomi negli adulti, come trasmessi, caratteristiche del trattamento

Abbastanza spesso nella moderna pratica medica, l'ittero viene registrato. I sintomi negli adulti e nei bambini con questa malattia sono abbastanza specifici. Con un trattamento adeguato, l'esito della malattia è favorevole. Tuttavia, in assenza di terapia, possono verificarsi conseguenze gravi e pericolose. Ecco perché molti pazienti sono interessati a domande su cosa sia l'ittero. Sintomi negli adulti, come viene trasmessa e quali sono le sue cause, che tipo di trattamento offrono i medici: queste sono domande estremamente importanti, le risposte a cui vale la pena leggere.

Che cos'è una malattia??

Probabilmente, molte persone sono consapevoli di quali sintomi si possono osservare i sintomi dell'ittero negli adulti: il giallo della pelle, un cambiamento nel colore della sclera oculare, che assume una strana tonalità gialla. Tuttavia, non tutti comprendono chiaramente cosa si nasconde dietro questo termine..

L'epatite, che è una malattia virale che colpisce il fegato umano, è precisamente questi disturbi nelle persone che sono caratterizzati dalla parola "ittero". Sintomi negli adulti, come viene trasmessa, quali sono i fattori di rischio e come viene trattata la malattia - queste domande sono di interesse per molti.

Quando si tratta di una malattia virale, l'agente patogeno viene solitamente trasmesso dal contatto con il sangue o i fluidi interni di una persona infetta. Dopo la penetrazione nel corpo, le particelle virali iniziano a moltiplicarsi attivamente, interrompendo il corpo, in particolare il fegato. Ecco come si sviluppa l'ittero virale. Sintomi negli adulti, periodo di incubazione, grado di danno al corpo: tutto in questo caso dipende dalla varietà dell'agente patogeno e dalla forma di epatite. A proposito, per la maggior parte, i residenti di aree con un clima caldo e umido soffrono di questo disturbo..

In medicina, il termine "ittero" combina un intero gruppo di disturbi. Possono svilupparsi sullo sfondo di malattie autoimmuni e lesioni del corpo da parte delle tossine, dall'uso di droghe, a causa di caratteristiche anatomiche o persino a causa di danni al corpo da parte dei batteri. Il totale di queste malattie è solo uno: per un motivo o per l'altro, c'è un aumento del livello di bilirubina nel sangue. Questo è un pigmento giallo, con un alto contenuto di cui i tessuti della pelle e la sclera sono dipinti in un colore insolito.

Le principali cause di ittero

Come già accennato, l'ittero virale è una forma abbastanza comune. I sintomi negli adulti, l'infezione sono domande interessanti. Nella maggior parte dei casi, la penetrazione dei virus dell'epatite nel corpo avviene attraverso il contatto con sangue infetto o durante i rapporti sessuali. Il periodo di incubazione può durare da alcune settimane a diversi mesi..

Tuttavia, ci sono altri motivi che possono provocare una violazione dell'escrezione di bilirubina dal corpo umano. Questi includono:

  • patologie congenite nella struttura del tratto biliare;
  • la presenza di tumori benigni o maligni nel fegato;
  • penetrazione di parassiti nel corpo (ad esempio, fluke epatici, ecc.);
  • l'uso di alcuni farmaci che distruggono le strutture del fegato;
  • intossicazione del corpo con vari veleni e tossine;
  • a volte l'ittero si sviluppa dopo l'intervento chirurgico.

Fattori per lo sviluppo dell'ittero in età adulta

Naturalmente, qui puoi evidenziare non solo le cause, ma anche i fattori di rischio. Quando si tratta di epatite virale, le persone a rischio includono rapporti sessuali promiscui e viaggiatori che pianificano di visitare un paese in cui l'epatite è estremamente comune.

Come già accennato, esiste anche l'ittero non infettivo. I sintomi negli adulti spesso compaiono sullo sfondo della cirrosi epatica, pertanto le persone che abusano di alcol sono considerate a rischio. L'uso di droghe può anche provocare disturbi metabolici nel tessuto epatico..

Ittero: sintomi negli adulti

Naturalmente, questo è un punto importante, perché con la consapevolezza dei segni della malattia, una persona ha la possibilità di consultare un medico nelle fasi iniziali. Allora, che aspetto ha una patologia simile? I primi sintomi di ittero negli adulti dipendono in gran parte dalle condizioni generali del corpo, dalla presenza di altre malattie, ecc. Ad esempio, molti pazienti lamentano dolore addominale, nonché nausea e vomito che si verificano dopo aver mangiato. In questo contesto, ovviamente, c'è una rapida perdita di peso corporeo. È anche possibile la diarrea e lo scolorimento delle feci..

In quale altro modo si può esprimere l'ittero? I sintomi negli adulti includono prurito, mal di testa, gonfiore delle gambe e urine scure. Con gravi danni al fegato, si può osservare una distensione addominale. Naturalmente, uno dei segni più evidenti è l'ingiallimento della pelle e della sclera oculare, questo sintomo può avere un diverso grado di gravità. In ogni caso, se hai tali reclami, dovresti contattare uno specialista.

Ittero sopraepatico e sue caratteristiche

La medicina moderna conosce diversi meccanismi di base per lo sviluppo di un disturbo come l'ittero. I sintomi negli adulti sembrano più simili, ma i motivi possono essere diversi. Come sapete, la bilirubina viene rilasciata durante la distruzione dei globuli rossi. L'aumento dell'emolisi dei globuli rossi porta ad un aumento della quantità di pigmento giallo - semplicemente non ha il tempo di metabolizzare nel fegato.

Un quadro simile, ad esempio, si osserva con l'anemia falciforme e la malaria. Le cause includono malattie autoimmuni, nonché alcuni disturbi genetici, tra cui la sferocitosi. A volte questa forma di malattia si sviluppa durante l'assunzione di droghe.

Ittero epatico

Naturalmente, una delle forme più comuni è il vero ittero epatico. Questa malattia si sviluppa con danni al fegato.

Ad esempio, si osserva un aumento dei livelli di bilirubina con epatite e cirrosi. Le cause includono il cancro al fegato, la sindrome di Gilbert e Krigler-Najar. L'ittero può essere il risultato dell'ingestione di tossine, l'uso di potenti farmaci. Alcune malattie autoimmuni possono anche portare a un risultato simile..

Ittero postepatico (meccanico)

Molto spesso, nella medicina moderna, viene diagnosticato il cosiddetto ittero ostruttivo. I sintomi nei pazienti adulti includono il giallo della pelle e della sclera, problemi digestivi e talvolta indolenzimento. Ma questa forma della malattia è associata a una violazione del deflusso della bile dal fegato all'intestino.

Ciò accade con l'ostruzione dei dotti biliari. Di norma, questa forma di ittero è associata ad altre malattie, ad esempio pancreatite e colangite. A volte i parassiti che vivono nel fegato possono bloccare il deflusso della bile. Le cause includono anche malattie oncologiche (cancro dello stomaco, pancreas), stenosi dei dotti biliari, formazione di calcoli nella cistifellea.

Metodi diagnostici moderni

Ai primi sintomi di ittero, dovresti consultare un medico. Dopo aver esaminato i reclami dei pazienti, lo specialista prescrive test: un esame del sangue generale e biochimico, nonché la determinazione del livello di bilirubina nel sangue.

Dopo che è stato confermato un aumento della concentrazione di pigmento giallo, sono necessari ulteriori esami. Un'ecografia sarà informativa, che aiuta a determinare le dimensioni del fegato e della cistifellea, la presenza di calcoli, ecc. A volte, viene prescritta un'ulteriore tomografia computerizzata. Se si sospetta il cancro, si raccomanda una biopsia epatica, seguita da un esame microscopico in laboratorio.

Ittero: sintomi negli adulti, trattamento e raccomandazioni dei medici

Poiché ci sono molte ragioni per lo sviluppo dell'ittero, i metodi di trattamento possono differire:

  • Se l'epatite A è diventata la causa dell'ittero, i pazienti, di norma, non necessitano di alcun trattamento specifico. Il medico prescrive farmaci che stimolano l'attività del sistema immunitario, nonché epatoprotettori. Per rimuovere le tossine dal corpo, è indicata la somministrazione endovenosa di glucosio e soluzioni vitaminiche..
  • In presenza di una malattia autoimmune, vengono utilizzati corticosteroidi..
  • Se l'ittero è complicato da un'infezione batterica, ai pazienti vengono prescritti antibiotici.
  • Nel caso in cui il deflusso della bile sia disturbato a causa della presenza di calcoli nella cistifellea, viene eseguita un'operazione per rimuovere le neoplasie.
  • Se il fegato è molto colpito, potrebbe essere necessario il trapianto..

Naturalmente, è importante aderire a determinate regole durante la terapia. In particolare, l'alimentazione è un punto importante. In caso di ittero, si raccomanda di includere nella dieta cibi ricchi di ferro, proteine ​​e vitamine del gruppo B (latticini, pesce, pollame, uova). Lieviti, cavoli, fagioli e verdure sono ricchi di acido folico, che è anche importante per ripristinare la funzionalità epatica. Ma dai piatti grassi e piccanti devi rifiutare. I medici raccomandano anche vivamente di smettere di bere alcolici, poiché ciò crea un onere aggiuntivo per le cellule del fegato..

Qual è il pericolo della malattia? Le conseguenze dell'ittero

Ancora una volta, vale la pena notare che l'ittero stesso non è una malattia - è, piuttosto, il risultato di una particolare patologia. Di conseguenza, le conseguenze possono essere diverse. Molti pazienti riescono a ripristinare completamente il corpo. In altre persone, si può osservare la comparsa di sanguinamento, lo sviluppo di anemia.

Le conseguenze dell'ittero includono sepsi, comparsa di cancro, sviluppo di epatite cronica, insufficienza renale e epatica. Come puoi vedere, le complicazioni nelle malattie del fegato e di altri organi dell'apparato digerente sono molto pericolose.

Ittero durante la gravidanza

Ora sai cos'è l'ittero. I sintomi negli adulti, come trattare e diagnosticare sono dati medici importanti. Vale anche la pena notare che il giallo si sviluppa spesso durante la gravidanza. Durante questo periodo di vita, il corpo delle donne è estremamente vulnerabile - è soggetto a infiammazione, infezioni, vari disturbi metabolici.

Anche con i minimi sintomi di ittero, il paziente deve essere ricoverato in ospedale e diagnosticato a fondo al fine di scoprire le ragioni dell'aumento del livello di bilirubina. Ad esempio, l'epatite (inclusa la malattia di Botkin) può avere conseguenze estremamente pericolose, dall'aborto spontaneo alla nascita prematura fino alla morte della madre e del feto.

Esistono rimedi efficaci per la medicina tradizionale?

Naturalmente, i guaritori popolari offrono molti strumenti che possono normalizzare il funzionamento del fegato e del tratto digestivo nel suo complesso. Ad esempio, alle persone che soffrono di ittero si consiglia il succo di crauti. Un effetto positivo sulle condizioni generali è l'uso regolare del tè morbido. Naturalmente, è necessario monitorare una corretta alimentazione, fornendo al corpo i nutrienti necessari, evitando al contempo cibi indigeribili.

Dovrebbe essere chiaro che in presenza di ittero, l'automedicazione può essere molto pericolosa e persino fatale. Pertanto, in nessun caso non dovrebbe rifiutare l'aiuto di un medico. Qualsiasi medicina domestica o medicina tradizionale può essere utilizzata solo con il permesso di specialisti.

Azioni preventive

I sintomi in rapida evoluzione dell'ittero in un uomo, una donna o un bambino adulto sono certamente spaventosi - il trattamento in questo caso è semplicemente necessario. Tuttavia, vale la pena chiedere informazioni sulla prevenzione della malattia, perché, guidati da semplici regole, è possibile ridurre significativamente la probabilità di sviluppare patologie.

Per prevenire la probabilità di infezione da virus dell'epatite, è necessario evitare il contatto sessuale accidentale, utilizzare dispositivi di protezione. Vale anche la pena rinunciare alle visite nelle regioni in cui la malaria e l'epatite sono comuni. Se hai ancora bisogno di ritrovarti in un ambiente potenzialmente pericoloso, devi considerare l'opzione di vaccinare e usare medicinali preventivi. Naturalmente, è necessario seguire le regole di igiene, lavare e trattare correttamente i prodotti. È importante monitorare la propria dieta, poiché un'alimentazione scorretta influisce sul sistema digestivo. Poiché uno dei fattori di rischio è l'abuso di alcol, vale la pena escludere o almeno limitare la quantità di bevande alcoliche. E, naturalmente, non rinunciare a regolari esami medici preventivi.

itterizia

Panoramica

L'ittero è un sintomo caratterizzato da una colorazione gialla della pelle e delle proteine ​​degli occhi..

L'ittero si sviluppa a causa dell'accumulo nel sangue e nei tessuti corporei di una sostanza chiamata bilirubina.

Segni di ittero

I segni più comuni di ittero:

  • ingiallimento della pelle, degli occhi e delle mucose del naso e della bocca;
  • feci pallide (comprese le feci bianche);
  • urine scure (birra o colore del tè).

Classificazione dell'ittero

Secondo il meccanismo di sviluppo del ritardo della bilirubina nel corpo, si distinguono tre tipi di ittero:

  • Ittero sopraepatico (emolitico) - si verifica a seguito di un aumento dell'accumulo di bilirubina nel sangue, che non ha il tempo di elaborare il fegato. Ciò si verifica con un'eccessiva rottura dei globuli rossi - l'emolisi, ad esempio, con l'anemia falciforme (una malattia congenita quando i globuli rossi sono di forma irregolare e collassano rapidamente) o quando vari veleni entrano nel flusso sanguigno, causando la distruzione dei globuli rossi.
  • L'ittero epatico (parenchimale) è una violazione della permeabilità o della distruzione delle cellule del fegato, a seguito della quale l'eccesso di bilirubina entra nel flusso sanguigno. Questo accade con epatite, sindrome di Gilbert, cirrosi, ecc..
  • Ittero subepatico (meccanico): si verifica quando vi è una violazione del flusso di bilirubina dal fegato all'intestino insieme alla bile. Succede con i calcoli nella cistifellea o nei tumori.

Chi è interessato

L'ittero epatico e subepatico è più comune nelle persone anziane e di mezza età che nei giovani. L'ittero sopraepatico può verificarsi in persone di tutte le età, compresi i bambini.

Puoi evitare la comparsa di ittero con uno stile di vita sano. Ad esempio, puoi mantenere un peso corporeo normale, non abusare di alcol e ridurre al minimo il rischio di epatite.

Trattamento di ittero

Il trattamento dell'ittero negli adulti e nei bambini più grandi dipenderà dalla malattia che l'ha causata.

Per determinare la causa dell'ittero, è necessario condurre alcuni test ed esami. Maggiori informazioni sulla diagnosi di ittero.

Ittero del neonato

I bambini nascono spesso con sintomi di ittero. In tenera età, il bambino non ha ancora sviluppato completamente i meccanismi di rimozione della bilirubina.

Di norma, l'ittero neonatale non è motivo di preoccupazione. Di solito scompare senza trattamento entro due settimane..

Se la colorazione gialla della pelle dura più a lungo nel bambino ed è accompagnata da altri sintomi fastidiosi, consultare un neonatologo (incluso, è possibile chiamare l'ospedale in cui è nato il bambino) o un pediatra. Con il nostro servizio puoi trovare rapidamente un neonatologo o un pediatra nella tua città.

Cause di ittero

La causa dell'ittero è un aumento del contenuto di bilirubina nel sangue, che penetra nei tessuti molli, dando loro un caratteristico colore giallo.

Qualsiasi malattia che interferisce con il passaggio della bilirubina dal sangue al fegato e la sua escrezione dal corpo può causare ittero.

Che cos'è la bilirubina??

La bilirubina è un prodotto della distruzione dei globuli rossi (globuli rossi). Viene erogato con sangue al fegato, da dove, come parte della bile, la bilirubina entra nella cistifellea e quindi nell'intestino.

Nel sistema digestivo, i batteri convertono la bilirubina in urobilina e sterkobilina, che vengono escrete nelle urine e nelle feci. È la bilirubina che colora l'urina in giallo e le feci in marrone scuro.

Classificazione dell'ittero

Secondo il meccanismo di sviluppo del ritardo della bilirubina nel corpo, si distinguono tre tipi di ittero:

  • Ittero sopraepatico (emolitico) - si verifica con l'eccessiva rottura dei globuli rossi - emolisi, che porta all'accumulo di bilirubina nel sangue, che non ha il tempo di elaborare il fegato. Ciò accade, ad esempio, con l'anemia falciforme o l'ingestione di vari veleni nel sangue, causando la distruzione dei globuli rossi.
  • L'ittero epatico (parenchimale) è una violazione della permeabilità o della distruzione delle cellule del fegato, a seguito della quale l'eccesso di bilirubina entra nel flusso sanguigno. Questo accade con epatite, sindrome di Gilbert, cirrosi.
  • Ittero subepatico (meccanico): si verifica quando qualcosa blocca il normale flusso di bilirubina dal fegato all'intestino insieme alla bile. Questo succede con calcoli biliari o tumori..

Le cause di ciascun tipo di ittero sono descritte di seguito..

Ittero emolitico (sopraepatico)

Le cause dell'ittero sopraepatico sono generalmente associate a un'eccessiva distruzione di globuli rossi, globuli rossi, che si chiama emolisi. Le seguenti malattie possono portare all'emolisi, ad esempio:

  • la malaria - una malattia infettiva trasmessa attraverso il sangue e diffusa dalle zanzare della malaria, si trova spesso nelle regioni tropicali;
  • l'anemia falciforme è un cambiamento congenito nella forma dei globuli rossi, a seguito della quale diventano fragili; in Russia - è molto raro, più comune nei neri;
  • la talassemia è una malattia genetica simile all'anemia falciforme che accelera anche la distruzione dei globuli rossi;
  • ittero congenito non emolitico - una rara malattia genetica in cui non sono necessari enzimi per spostare la bilirubina dal sangue al fegato;
  • sferocitosi ereditaria - una rara malattia genetica che accorcia il ciclo vitale dei globuli rossi.

Ittero parenchimale (epatico)

Le cause dell'ittero epatico sono generalmente associate a danni agli epatociti - cellule epatiche:

  • epatite virale - epatite A, B e C;
  • malattia epatica alcolica - quando il fegato è danneggiato a causa dell'abuso di alcol;
  • uso di droghe ed effetti collaterali di droghe - l'uso di estasi e un'overdose di paracetamol;
  • la leptospirosi è un'infezione batterica che colpisce i reni, il fegato e il sistema nervoso; una persona viene infettata più spesso attraverso il contatto con acqua contaminata da animali malati attraverso prodotti di allevamento o durante la macellazione di animali;
  • la mononucleosi è un'infezione virale causata dal virus Epstein-Barr; manifestato da febbre, mal di gola, ingrossamento del fegato e della milza, trasmessi da persona a persona da goccioline trasportate dall'aria, attraverso la saliva e il sangue;
  • cirrosi biliare primaria - una rara malattia autoimmune del fegato, che nel tempo porta allo sviluppo di insufficienza epatica;
  • Sindrome di Gilbert - una comune malattia congenita in cui un eccesso di bilirubina si accumula nel sangue; questo è dovuto alla mancanza dell'enzima di cui il fegato ha bisogno per bilirubina completamente con acido glucuronico e rimuovere dal corpo;
  • il cancro al fegato è un tipo raro e generalmente incurabile di cancro che si sviluppa nel fegato;
  • esposizione a sostanze dannose per il fegato, ad esempio fenolo (utilizzato nella fabbricazione di materie plastiche) o tetracloruro di carbonio (precedentemente ampiamente utilizzato nella fabbricazione di frigoriferi, ma ora il suo uso è strettamente controllato).
  • l'epatite autoimmune è una malattia rara in cui il sistema immunitario inizia a distruggere le cellule del fegato;
  • colangite sclerosante primaria - una rara malattia autoimmune del fegato, accompagnata da un danno ai dotti biliari;
  • La sindrome di Dubin-Johnson è una rara malattia genetica in cui il fegato non rimuove la bilirubina dal corpo, che porta al suo accumulo.

Ittero meccanico (subepatico)

Le cause dell'ittero subepatico sono associate a una violazione del deflusso della bile:

  • calcoli biliari che bloccano il dotto biliare;
  • vari tipi di tumori (pancreas, cistifellea, dotti biliari) che comprimono i dotti biliari;
  • pancreatite acuta o cronica - infiammazione del pancreas, che porta al suo edema e alla compressione del dotto biliare.

Diagnosi di ittero

Per la diagnosi di ittero, vengono utilizzati vari test di laboratorio ed esami strumentali per determinare le cause e la gravità della condizione.

Anamnesi ed esame medico

La diagnosi di ittero inizia con un esame generale e la raccolta di lamentele. Il medico ti chiederà come è iniziata la malattia. È possibile che vengano poste le seguenti domande:

  • se ha avuto sintomi simil-influenzali prima dell'ittero (questo indica epatite);
  • Si verificano altri sintomi, come dolore addominale, prurito cutaneo o perdita di peso?
  • Sei stato di recente in un paese in cui malattie come la malaria o l'epatite A sono comuni?
  • Hai notato uno scolorimento di urina e feci?
  • Hai abusato di alcol per molto tempo?
  • se stai assumendo droghe (o hai assunto in passato);
  • potresti essere esposto a sostanze nocive sul lavoro.

Il medico controllerà le gambe per determinare se c'è gonfiore (gonfiore di gambe, caviglie e piedi è un possibile segno di cirrosi e palpa anche lo stomaco (un notevole ingrossamento del fegato è un possibile segno di epatite).

Un tono della pelle può aiutare a diagnosticare il tipo di ittero. Se la pelle e le mucose hanno una tonalità di limone, questo è un probabile segno di ittero emolitico. Con ittero parenchimale, il colore della pelle diventa giallo brillante, giallo-zafferano. Con ittero ostruttivo - verdastro.

Analisi delle urine

Con vari tipi di ittero, la concentrazione di sostanze come l'urobilina (urocromo) e la bilirubina cambia nell'analisi delle urine.

Con l'ittero emolitico, l'urobilina di solito aumenta nelle urine e la bilirubina è assente.

Con ittero parenchimale, aumentano sia la bilirubina che l'urobilina.

Con ittero ostruttivo, l'urobilina sarà assente nelle urine e la concentrazione di bilirubina sarà notevolmente aumentata.

Analisi biochimiche di esami del sangue e del fegato

Un esame del sangue biochimico viene prelevato da una vena a stomaco vuoto. Usandolo, si può giudicare indirettamente la funzione degli organi interni: fegato, reni, pancreas, cistifellea e cuore. Quando si verifica l'ittero, un esame del sangue biochimico include necessariamente esami del fegato - test per diagnosticare malattie come epatite, cirrosi, epatopatia alcolica.

Quando il fegato è danneggiato, secerne alcuni enzimi nel sangue. Allo stesso tempo, il livello di proteine ​​che normalmente il fegato produce.

Misurando i livelli di questi enzimi e proteine, puoi avere un'idea abbastanza accurata di come funziona il fegato..

Puoi anche controllare il sangue per i marker di epatite e altre malattie infettive..

Ricerca strumentale

Per identificare la causa dell'ittero, vengono prescritti vari studi strumentali per visualizzare gli organi interni e verificare la presenza di patologia nel fegato o nei dotti biliari.

Questi includono i seguenti:

  • ultrasuoni (ultrasuoni): l'uso di onde sonore ad alta frequenza crea un'immagine degli organi interni;
  • tomografia computerizzata (CT): vengono acquisite una serie di immagini radiografiche, che vengono raccolte da un computer in un'immagine tridimensionale dettagliata di un organo;
  • imaging a risonanza magnetica (MRI) - usando forti campi magnetici e onde radio, viene creata un'immagine dettagliata della struttura interna della parte investigata del corpo;
  • colangiopancreatografia retrograda (RCHP) - lo studio della pervietà dei dotti biliari utilizzando un endoscopio (una piccola fotocamera a fibra ottica flessibile), che viene passata attraverso la bocca, l'esofago, lo stomaco e l'intestino all'apertura del dotto biliare e iniettata con pigmento a raggi X, quindi vengono prese una serie di fotografie a raggi X.

Biopsia epatica

Se si sospetta cirrosi o cancro, può essere prescritta una biopsia epatica..

Durante la procedura, in anestesia locale, un ago sottile viene inserito nella cavità addominale per prelevare un campione di cellule del fegato per l'esame al microscopio..

Trattamento di ittero

La scelta del trattamento per l'ittero dipenderà dalla causa che lo ha causato..

Ittero emolitico (sopraepatico)

L'obiettivo del trattamento dell'ittero emolitico è di fermare l'emolisi - la rottura dei globuli rossi, che aumenta il livello di bilirubina nel sangue.

In caso di malattia infettiva, ad esempio la malaria, si raccomanda di solito l'uso di specifici farmaci anti-infettivi. Per le malattie genetiche del sangue, come l'anemia falciforme o la talassemia, può essere necessaria una trasfusione di sangue o componenti del sangue per sostituire i globuli rossi..

La sindrome di Gilbert, di regola, non richiede trattamento, poiché l'ittero da esso causato non è pericoloso e non rappresenta una grave minaccia per la salute.

Ittero parenchimale (epatico)

Con l'ittero parenchimale, il danno al fegato è difficile da riparare, ma col tempo può recuperare da solo. Pertanto, il trattamento è per prevenire ulteriori danni al fegato.

Se è causato da una malattia infettiva, come l'epatite virale o la mononucleosi, è possibile prevenire ulteriori danni con i farmaci antivirali..

Se il danno è stato causato dall'esposizione a sostanze nocive come alcol o sostanze chimiche, si raccomanda di evitare il contatto con queste sostanze in futuro..

Nelle malattie epatiche gravi, una delle possibili opzioni di trattamento è un trapianto di fegato. Tuttavia, pochissimi sono candidati idonei per il trapianto e il numero di organi donatori è limitato..

Ittero meccanico (subepatico)

Nella maggior parte dei casi, l'ittero ostruttivo viene trattato chirurgicamente.

Durante l'intervento chirurgico, può essere richiesta la rimozione dei seguenti organi:

  • cistifellea;
  • trama di dotti biliari;
  • parti del pancreas.

Prevenzione dell'ittero

Esistono così tante possibili cause di ittero che è impossibile evitarle tutte, tuttavia è possibile adottare alcune misure per ridurre al minimo il rischio di malattia.

alcool

Il modo più efficace per prevenire l'ittero è di abbandonare completamente l'alcol, soprattutto se hai abusato di alcol per molti anni..

Se non riesci a rinunciare completamente all'alcol, leggi di più sulle dosi accettabili di alcol che possono essere assunte da un adulto.

Se hai difficoltà a bere moderatamente, consulta il tuo medico. Ci sono servizi di supporto e farmaci speciali che possono aiutarti a ridurre il consumo di alcol..

Prevenzione dell'epatite infettiva

L'epatite A si diffonde principalmente per via fecale-orale: attraverso mani sporche, giocattoli e alimenti mal lavorati. Più spesso questa malattia colpisce i bambini. La migliore prevenzione di questo tipo di epatite è osservare le regole di igiene personale: lavarsi le mani con sapone dopo essere andato in bagno, prima di mangiare e preparare il cibo. Esiste un vaccino per l'epatite A.

L'epatite B e l'epatite C vengono trasmesse attraverso sangue, sperma e altri fluidi corporei. La via più comune di infezione è attraverso l'uso di droghe per via endovenosa e il sesso non protetto..

Esiste il rischio di contrarre l'epatite durante le procedure invasive: piercing, tatuaggio, manicure e pedicure, cure dentistiche e altre procedure mediche. Evitando, ove possibile, i suddetti fattori, è possibile ridurre al minimo il rischio di infezione da virus dell'epatite B. Puoi essere vaccinato contro l'epatite B.

Controllo del peso corporeo

L'obesità nel corpo influenza anche le condizioni del fegato. L'eccesso di grasso nel corpo porta allo sviluppo della degenerazione grassa analcolica del fegato, che alla fine può portare alla cirrosi. Pertanto, raggiungere e mantenere un peso corporeo sano è una misura efficace per la prevenzione dell'ittero.

Inoltre, una dieta ricca di grassi può portare ad un aumento del colesterolo nel sangue e quindi al rischio di calcoli biliari.

Il modo più efficace per perdere peso prevede almeno 150 minuti (due ore e mezza) di esercizio aerobico di intensità media alla settimana. Potrebbe essere ciclismo o camminata veloce.

È anche necessario ridurre le porzioni di cibo e utilizzare solo cibi sani per uno spuntino. In genere si consiglia una perdita di peso graduale di circa 0,5 kg a settimana..

Maggiori informazioni su come perdere peso..

Quale medico dovrei contattare con l'ittero?

Se si verificano i suddetti sintomi di ittero, consultare immediatamente un medico. Questi sono importanti segnali di avvertimento che indicano che il normale funzionamento del corpo è stato compromesso. Un medico di medicina generale di solito è coinvolto nella diagnosi iniziale di ittero, poiché questo sintomo può essere una conseguenza di malattie di vari sistemi e organi. Usando il servizio NaPravka, puoi trovare rapidamente un terapista, un medico di famiglia o un pediatra - per un bambino. Dopo aver chiarito le cause dell'ittero, potrebbe essere necessario consultare specialisti più ristretti:

  • specialista in malattie infettive - se l'ittero è causato da un'infezione, ad esempio l'epatite virale;
  • gastroenterologo - se la causa sono malattie digestive, ad esempio con cirrosi;
  • chirurgo addominale: se è necessario un intervento chirurgico, ad esempio con malattia del calcoli biliari;
  • oncologo - se si sospetta un tumore.

Potresti anche essere interessato a leggere

Localizzazione e traduzione preparate da Napopravku.ru. NHS Choices ha fornito gratuitamente il contenuto originale. È disponibile da www.nhs.uk. NHS Choices non ha esaminato e non si assume alcuna responsabilità per la localizzazione o la traduzione del suo contenuto originale

Avviso sul copyright: "Contenuto originale del Dipartimento della Salute © 2020"

Tutti i materiali sul sito sono stati controllati dai medici. Tuttavia, anche l'articolo più affidabile non consente di tenere conto di tutte le caratteristiche della malattia in una determinata persona. Pertanto, le informazioni pubblicate sul nostro sito Web non possono sostituire una visita a un medico, ma le integrano solo. Gli articoli sono solo a scopo informativo e hanno carattere consultivo..

Ittero: cause, sintomi e trattamento in bambini e adulti

L'ittero (malattia del Vangelo) è una malattia caratterizzata dall'ingiallimento della pelle e delle mucose. Quando si parla di ittero, l'epatite A (di solito chiamata malattia di Botkin) viene generalmente intesa come una malattia del fegato, sebbene in realtà in medicina questo termine possa riferirsi a malattie di altri organi.

L'ittero è una malattia abbastanza comune, soprattutto tra i residenti dei paesi caldi (Africa, Asia) e dell'Europa orientale, che vivono lontano dal miglior ambiente sociale.

In questo articolo considereremo cos'è questa malattia, le cause della sua insorgenza, i segni e con quali mezzi può essere curata.

Ragioni per l'apparenza

L'aspetto della malattia è associato a un accumulo inaccettabilmente grande di bilirubina, associato a processi metabolici errati, quando l'equilibrio tra la sua formazione ed escrezione dal corpo è disturbato. Questa sostanza è costituita da cristalli marroni, che fanno parte, tra l'altro, dei principali componenti della bile.

Esiste bilirubina indiretta (non legata) e associata. Il primo è una conseguenza della rottura dell'emoglobina, che viene rilasciata durante la distruzione dei globuli rossi. È una formazione tossica, non si dissolve in acqua e non viene escreta dal corpo.

Il "luogo di nascita" di questa specifica formazione è la milza e altri importanti sistemi (midollo osseo, linfonodi), dove si lega alle proteine ​​del sangue con l'albumina, passa nel fegato e lì si trasforma in un diretto.

La bilirubina è considerata un veleno. Se i sistemi del corpo funzionano senza errori, vengono escreti attraverso il retto durante gli atti di defecazione e minzione. Se viene rilevato un lavoro insufficiente delle vie di escrezione biliare, la stragrande maggioranza di questa sostanza si accumula nel sangue e i residui vengono escreti attraverso la pelle, a seguito della quale cambiano colore. Quando la concentrazione di questa sostanza nel paziente supera 2,5 −3 mg / dl, si verifica un ingiallimento delle mucose e della pelle.

L'ittero può derivare da:

  • a) la comparsa di vari tumori di origine nel fegato;
  • b) patologia nel lavoro e nella struttura dei dotti biliari;
  • c) danno da microbi dannosi;
  • d) conseguenze postoperatorie indesiderabili;
  • e) l'uso di determinati farmaci.

Attenzione! Da non confondere con l'ittero falso o carotene, causato dalla sovrasaturazione del carotene, che si forma nel corpo con un uso eccessivo di barbabietole, zucche, carote, agrumi, nonché con farmaci come l'acrilico, l'acido picrico, ecc. Con il falso ittero, il giallo non influenza le mucose, solo la pelle cambia colore.

La malattia è abbastanza difficile da rilevare in modo tempestivo, poiché il periodo di incubazione (decorso della malattia latente) dell'ittero può durare diverse settimane e talvolta diversi mesi, a seconda del tempo durante il quale la malattia dura. La malattia può manifestarsi nelle seguenti forme: acuta, prolungata o in fase cronica.

Fattori provocatori

La malattia può manifestarsi in relazione all'ingestione di alimenti e acqua contaminati, con trasfusione di sangue, attraverso il contatto sessuale. Se hai paura di contrarre l'epatite virale, devi ricordare che i contatti con le seguenti persone a rischio dovrebbero essere ridotti al minimo:

  • conoscenti, parenti stretti infettati da questo virus;
  • che avevano contatti intimi con persone infette;
  • coloro che intendono recarsi in un paese in cui la malattia è diffusa;
  • tossicodipendenti.

Sintomi di ittero (foto)

La malattia può essere rilevata dai seguenti segni:

  • giallo della pelle, bulbi oculari, sclera;
  • aumento delle dimensioni del fegato e della milza;
  • globuli rossi alti;
  • presenza di maglia venosa nell'addome.

Negli adulti, queste manifestazioni sono di solito accompagnate da mal di testa, eruttazione, avversione al cibo, perdita di peso, dolori muscolari, febbre, aumento della temperatura corporea, attacchi di dolore spasmolitico nella parte destra del torace, scolorimento delle feci (l'eccesso di bilirubina li rende grigi colore) e l'urina assume un colore scuro.

Tipi di ittero

Non solo gli adulti ma anche i bambini soffrono di ittero. Pertanto, iniziamo con i tipi di ittero nei bambini: fisiologici e neonatali.

Ittero fisiologico

L'ittero fisiologico si verifica nei bambini nati (circa il 60 - 70% dei bambini ne è affetto), i segni si trovano al terzo o quarto giorno di vita e sono causati dall'adattamento al nuovo habitat che si è manifestato. È registrato nei bambini nati prima della scadenza del periodo di nove mesi necessario e quindi indeboliti. La pelle, le mucose e la sclera diventano giallastre. Il bambino vuole costantemente dormire e fa schifo.

Ittero neonatale

Può essere osservato nei neonati (vedi foto sopra). Si trova nei primi due o quattro giorni dopo la nascita del bambino. È affrontato da neonati prematuri, gemelli e quei bambini le cui madri soffrono di diabete.

L'ittero nei bambini nati non viene trattato con farmaci, perché non è, a rigor di termini, una malattia, la condizione generale del corpo non provoca preoccupazione, ma è associata alla mancanza di supporto degli organi di supporto vitale, immaturità enzimatica e processi metabolici di debug. Dopo un breve periodo di tempo, scompare.

Se i sintomi del bambino non scompaiono in futuro, è necessario ricorrere al trattamento. Poiché la bilirubina indiretta è un veleno neurotossico, la sua quantità massima provoca grave intossicazione del corpo, che influisce negativamente sul sistema nervoso del bambino, che in futuro può portare a cambiamenti irreversibili nella corteccia cerebrale, nei nuclei subcorticali e nel ritardare lo sviluppo mentale del bambino.

Negli adulti, si osservano altre manifestazioni di questa malattia..

Ittero di coniugazione

È ereditaria, è una malattia non indipendente (a volte può essere confusa con l'ittero fisiologico), viene rilevata quando c'è un malfunzionamento nel corso dei processi metabolici nel fegato, che porta ad un aumento della presenza di bilirubina nel sangue. Appare dall'uso di alcuni farmaci, a causa di anomalie congenite..

Ittero emolitico (sopraepatico)

Non è causato dalla patologia del decadimento dei globuli rossi, dall'alta concentrazione di materia non necessaria e dai problemi di rimozione al di fuori degli organi interni. Può essere causato dall'anemia della febbre tropicale, il risultato degli effetti tossici dei farmaci e quando sostanze nocive come arsenico, piombo, acido solfidrico, veleno di serpente entrano nel corpo.

Ittero epatico (parenchimale)

Un tipo di malattia molto comune. È associato a un cambiamento nella struttura e nel lavoro degli epatociti. Questo tipo è provocato se il paziente presentava cirrosi epatica, epatite virale, tumori maligni rilevati, danni al fegato da farmaco, consumo eccessivo di alcol. Il colore della pelle cambia da giallo a rosso. Accompagnato da manifestazioni normali.

Ittero subepatico (meccanico)

Il suo aspetto è causato da una violazione dell'escrezione della bile a causa del restringimento delle lacune del tratto biliare dovuto alla presenza di tumori maligni, esistenza di elminti, calcoli nel dotto biliare, cicatrici e altri motivi. È caratterizzato da una carnagione giallo-verde..

Soprattutto le donne soffrono. Nei giovani, ha un carattere benigno ed è una conseguenza della malattia del calcoli biliari. In questo caso, ricorrere alla papillosfincterotomia endoscopica (vengono rimossi fino al 90% dei calcoli nel dotto biliare). Nelle donne anziane - a causa della comparsa di un tumore maligno, è necessario un trattamento radicale.

Diagnostica

Se si verificano sintomi caratteristici, è necessario, senza indugio, contattare un dermatologo, un gastroenterologo, un epatologo o uno specialista in malattie infettive in ospedale. Dopo un esame esterno, durante il quale vengono rilevati depositi sottocutanei di colesterolo, un aumento del volume e della durezza del fegato, delle vene del ragno, una diminuzione del peso corporeo e conversazioni su malattie precedentemente subite dal paziente, il medico prescrive:

  • analisi della composizione generale e biochimica del sangue;
  • test per la rilevazione di componenti dannosi (compresa la bilirubina) nel plasma sanguigno e nelle urine;
  • esame ecografico e tomografico di un organo malato;
  • a volte una biopsia epatica per determinare la natura della malattia e il grado del suo sviluppo;
  • Ecografia e tomografia computerizzata del pancreas e dei reni;
  • test per la presenza di virus dell'epatite particolarmente pericolosi.

Dopo aver ottenuto i risultati dei test e stabilito la varietà di ittero riscontrata nel paziente, il medico prescrive il trattamento, concentrandosi sul tipo e sullo stadio della malattia.

Trattamento

I tipi di trattamento sono divisi in medici, chirurgici, l'uso di procedure fisioterapiche, la nomina di una dieta. Per i sintomi monouso, è indicato un trattamento conservativo, se viene avviata la malattia, ricorrere all'intervento chirurgico (trapianto di fegato). L'obiettivo del trattamento è distruggere la restante bilirubina nel plasma sanguigno, eliminare il virus, prevenire l'insorgenza di cirrosi e ridurre il rischio di malattia per gli altri.

Terapia conservativa

  • farmaci: l'introduzione di antistaminici, corticosteroidi. La gamma di farmaci usati per il trattamento è piuttosto ampia. Di questi, possiamo citare: Liv 52, Carsil, Ovesol, Essentiale forte. Ognuno ha la sua applicazione specifica..

Importante! Non puoi scegliere i farmaci da solo, senza consultare un medico.

  • procedure fisioterapiche:
    • a) l'uso della plasmaferesi (purificazione del plasma sanguigno dalle tossine mediante filtrazione mediante apparati speciali). Questa procedura è costosa, soprattutto perché sono necessarie diverse sessioni. Di solito trascorrono in istituti medici, a volte a casa. È indicato in caso di problemi al fegato, epatite autoimmune, con intossicazione del corpo;
    • b) l'uso della fototerapia;
    • c) ultrasuoni nell'area dell'organo interessato;
  • rispetto della dieta richiesta.

Se non inizi a essere trattato in modo tempestivo, la malattia progredirà e forse non puoi raggiungere la fase di remissione. Sorgono complicazioni pericolose che possono essere risolte solo con il trapianto di fegato..

In caso di epatite virale, non utilizzare farmaci antivirali, i farmaci utilizzati aiutano a ridurre al minimo la concentrazione di tossine disponibili e rimuoverle dagli organi interni.

Ai pazienti vengono somministrati farmaci disintossicanti, glucosio, vitamine ed epatoprotettori, che hanno un effetto stimolante a livello cellulare e aiutano a ripristinare le strutture cellulari. Dopo il trattamento, la funzionalità epatica viene di solito completamente ripristinata..

I metodi di trattamento variano per diversi tipi di malattia..

Nel caso dell'ittero subepatico, è indicata un'operazione per eliminare le cause che interferiscono con l'escrezione delle masse biliari: rimuovere i tumori maligni, schiacciare i calcoli e in alcuni casi rimuovere la cistifellea.

Ittero sopraepatico - in questo caso, trattare l'anemia esistente. In situazioni gravi, è necessaria una trasfusione di sangue.

L'ittero infettivo viene curato in ospedale. La terapia antivirale aiuta a mantenere la manutenzione del fegato.

Attenzione! Non ci sono complicazioni con l'ittero, poiché è una combinazione di sintomi, ma un trattamento inadeguato delle malattie che causano l'ittero porta a gravi danni alle funzioni del corpo.

Dieta

Per accelerare il ritorno alla vita normale e ripristinare il normale metabolismo, è necessario seguire una dieta consolidata. Dovresti concentrarti sull'uso di prodotti commestibili arricchiti con un complesso di vitamine e minerali..

Nel decorso acuto della malattia, viene prescritta una dieta a base di carboidrati, che include una grande quantità di liquido sotto forma di composte, gelatina, decotti di verdure. Nella dieta vengono introdotti piatti a base di pesce o carne bolliti a vapore o bolliti. L'olio (crema vegetale o naturale) viene consumato in quantità limitata. Per il periodo di recupero, viene utilizzata la dieta n. 5: latticini a basso contenuto di grassi, carne e pesce a basso contenuto di grassi e pane integrale. Tale dieta può durare un anno intero..

Poiché l'acido folico è necessario per ripristinare i metodi di formazione del sangue, è necessario includere nella dieta fegato di manzo e pollo, verdure, lievito e cavolo. Per fornire al corpo fibre, si propone di mangiare farina d'avena.

Dovresti limitare l'uso di carote, agrumi, zucche. Per tutti i tipi di ittero, bevande gassate, tè o caffè forti, cioccolato, alcool, cibi grassi e piccanti che sforzano inutilmente il fegato sono controindicati. Nutrizione frazionata, cibo preso in piccole porzioni.

Azioni preventive

Per prevenire conseguenze indesiderate, devono essere soddisfatte le seguenti condizioni:

  • attento rispetto delle regole di igiene personale;
  • non mangiare in condizioni antigieniche: puoi mangiare solo cibi lavati o trattati termicamente, devi lavarti le mani prima di mangiare;
  • non prendere la medicina senza prima consultare un medico;
  • evitare il frequente contatto con i portatori di epatite virale;
  • Non ricorrere ai servizi di cliniche dentali sospette;
  • alternare correttamente lavoro, sonno e riposo;
  • controlla il tuo peso, evita l'obesità;
  • escludere il sesso occasionale.

Un vaccino itterico non esiste, perché non abbiamo a che fare con una malattia, ma con un sintomo, una manifestazione patologica di una malattia latente. Oggi vengono fatte solo vaccinazioni contro l'epatite..

In conclusione, vale la pena dire che l'osservanza delle misure preventive e il trattamento tempestivo di un medico in caso di segnali di allarme ridurranno significativamente il rischio di ittero.