Dimensioni del fegato

Le dimensioni normali del fegato dipendono dall'età e dal sesso. Piccoli organi interni sono caratteristici per i bambini, grandi per gli uomini adulti.

Quando si verifica una patologia, le dimensioni del fegato cambiano. Diventerà più o meno dipendente dalla natura della malattia.

Metodi di determinazione fisica

L'intero organo è diviso in quattro lobi epatici, di cui la destra è la più grande. Il suo rapporto a sinistra è normalmente entro 3: 2.

I lobi caudati e quadrati sono di piccole dimensioni e formano la superficie inferiore del fegato. Sono difficili da investigare, quindi raramente vengono presi in considerazione quando si effettua una diagnosi..

È abbastanza difficile determinare la dimensione del fegato usando metodi di ricerca fisica. Per la palpazione profonda con il metodo Obraztsov-Strazhesko.

Per fare questo, in posizione prona, il medico spinge la parete addominale con le dita di una mano nella regione del bordo inferiore del fegato e la seconda si sposta verso di loro. L'organo scivola lungo la superficie delle dita del medico. Pertanto, il medico valuta i contorni e la consistenza del fegato.

Puoi anche determinare la dimensione della percussione. Per fare ciò, tocca il dito di una mano sull'altra. Al confine dell'organo, si sente l'ottusità epatica. La dimensione del fegato corrisponde normalmente a:

  • lungo la linea dal centro della clavicola destra dal bordo superiore in giù - 9 cm;
  • lungo la linea periosternale destra - 8 cm;
  • lungo la linea dal processo xifoideo dello sterno a sinistra parallelo alla costola - 7 cm.

Con le dimensioni normali e la posizione a destra, il bordo del fegato è coperto da un bordo, quindi non fa rumore. Le percussioni silenziose vengono utilizzate per diagnosticare questo metodo..

Metodi di determinazione strumentale

Poiché i metodi di ricerca fisica sono difficili e non informativi, viene utilizzata la diagnostica strumentale se si sospetta una patologia epatica. L'esame ecografico più comunemente usato (ultrasuoni).

Ti consente di valutare le dimensioni, la posizione e la struttura del fegato. Normalmente, i risultati sono entro:

  • dimensione longitudinale superiore - da 250 a 300 mm;
  • diametro sinistro (altezza del lobo) - da 150 a 160 mm;
  • diametro giusto - da 200 a 220 mm.


Per ottenere risultati più accurati e la capacità di considerare tutti i lobi del fegato, inclusi caudato e quadrato, usando la tomografia computerizzata (CT). Questo è uno studio costoso, quindi è prescritto solo se ci sono indicazioni serie. Ti permette anche di scoprire le dimensioni fronte-retro, che è importante per la diagnosi di alcune malattie.

Perché ridimensionare

Cambiamenti nelle dimensioni del fegato e nella sua forma anatomica si verificano sotto l'influenza di fattori patologici. Nella prima fase, l'organo si gonfia e si allarga. Con l'accesso tempestivo a un medico, si verifica una diminuzione a causa della necrosi degli epatociti o della loro rughe.

La patologia del fegato è spesso indicata dalla gravità e dal dolore nell'ipocondrio sul lato destro. Quando contatta un medico di medicina generale, palperà e rileverà un ingrandimento degli organi di dimensioni. Ciò si noterà dal modo in cui il fegato si comporta durante la palpazione profonda: il suo bordo cesserà di apparire e scomparire e rimarrà accessibile alle mani. In questo caso, il medico prescrive test di laboratorio per valutare le condizioni dell'organo.

Le possibili patologie che influenzano le dimensioni del fegato includono:

  • epatite di varie eziologie;
  • malattie degli organi adiacenti al fegato;
  • patologia del tratto gastrointestinale;
  • malattie sistemiche;
  • patologie ereditarie;
  • infestazioni parassitarie;
  • patologia del sistema cardiovascolare nella fase acuta.

Poiché il fegato appartiene alle ghiandole, l'insufficiente capacità delle sue cellule di produrre la bile porterà ad un aumento delle dimensioni degli organi. Ciò contribuirà a svolgere le loro funzioni al giusto livello. La struttura del fegato provoca un cambiamento predominante nelle dimensioni sulla destra. A volte questo modello è spiegato dalla maggiore accessibilità dello studio di questa condivisione rispetto alla sinistra.

Sintomi del ridimensionamento

È impossibile diagnosticare te stesso. Ma la patologia sarà sospettata dalla conoscenza dei principali segni di malattie del fegato:

  • se lo stomaco fa male a destra sotto le costole dopo aver mangiato, specialmente oleoso;
  • quando l'appetito diminuisce bruscamente;
  • se senti pressione sul diaframma dall'angolo in basso a destra e scoppi in questa zona;
  • quando l'amarezza si fa sentire in bocca al mattino;
  • giallo della pelle, delle mucose e della sclera.

Il corpo umano è sensibile ai cambiamenti che si verificano in esso e ce lo segnala. Se c'è il sospetto di una malattia del fegato, vale la pena visitare un medico e sottoporsi a un esame. Ciò contribuirà a identificare il problema in tempo e risolverlo con successo..

Quali sono le dimensioni normali del fegato in un uomo?

Il fegato è una ghiandola vitale di secrezione mista, il principale "laboratorio" biochimico del corpo. Produce sostanze che promuovono la digestione, così come le tossine vengono neutralizzate: sia provenienti dall'esterno, sia quelle che si formano nel corpo. Il fegato è composto da 4 parti.

Fegato - laboratorio biochimico del corpo

Funzionalità epatica

Un gran numero di processi biochimici avvengono nel fegato, quindi il ferro è il più grande del corpo. Ecco le sue funzioni principali

  • neutralizzazione delle tossine: proveniente dall'esterno (veleni, vari allergeni) e interna (prodotti metabolici, eccesso di sostanze biologicamente attive);
  • sintesi di bile, colesterolo, regolazione del metabolismo lipidico totale;
  • sintesi del glucosio e sua conservazione sotto forma di glicogeno;
  • deposito di una grande quantità di sangue, vitamine e minerali;
  • sintesi di enzimi digestivi e vari ormoni.

Dimensioni normali

Uno studio delle dimensioni del fegato è un passaggio obbligatorio nell'esame dei pazienti con disturbi del tratto gastrointestinale, con disturbi metabolici e patologie endocrine.

La norma delle dimensioni della ghiandola della secrezione mista negli uomini

L'esame fisico viene effettuato mediante palpazione - la cosiddetta palpazione - e percussioni (percussioni). In questo caso, i confini del fegato sono normalmente i seguenti:

  • il bordo inferiore non sporge oltre l'arco costiero,
  • il bordo superiore si trova nel 5o spazio intercostale.

La palpazione può anche servire a palpare la superficie dell'organo, poiché con molte malattie la struttura del fegato cambia. Se c'è un sospetto di ingrossamento del fegato durante un esame fisico, il paziente viene inviato per una diagnosi ecografica;

Diagnostica ad ultrasuoni

Diagnosi del fegato mediante ultrasuoni

Con l'ecografia, puoi determinare con precisione le dimensioni di tutte le parti del fegato e confermare o confutare la diagnosi di epatomegalia:

  • lunghezza - 14-18 cm;
  • diametro - 20 - 22,5 cm;
  • dimensione sagittale (anteroposteriore) - 9-12 cm;
  • altezza dell'organo (uguale all'altezza del lobo sinistro) - 10 e inferiore a cm;

Le dimensioni per il lobo destro sono indicate separatamente:

  • lunghezza - 11-15 cm;
  • spessore - 11,2 - 12,6 cm;
  • dimensione verticale obliqua - fino a 15 cm;

Ingrossamento del fegato

Le dimensioni del fegato possono aumentare a causa di alcune patologie e queste malattie potrebbero non essere direttamente correlate a questo organo. Il fegato ingrandito, o epatomegalia, non è una patologia indipendente, ma solo un sintomo che indica un'altra malattia. Tuttavia, molte patologie che la causano possono portare a complicazioni potenzialmente letali..

L'epatomegalia indica patologie che portano a complicanze

Le cause dell'ingrossamento del fegato possono essere le seguenti:

  • Malattia del fegato. Questi includono epatosi grassa e colestatica, cirrosi, epatite di varia origine, malattia del calcoli biliari. Questa è la causa più comune di questo sintomo..
  • Il sistema cardiovascolare L'insufficienza cardiaca e la patologia delle vene epatiche, così come la trombosi venosa portale, possono portare all'epatomegalia. In questo caso, il sangue ristagna nei tessuti del fegato, aumentando le sue dimensioni.
  • Neoplasie. Questi includono cisti e altri tumori benigni e maligni.
  • Effetto tossico. Con un uso eccessivo di alcol o droghe, si sviluppa spesso la cirrosi epatica, seguita dal suo aumento.

A volte c'è un aumento delle singole sezioni - questo può indicare un tumore benigno - in questo caso, è necessario uno studio dettagliato. Inoltre, alcuni parassiti, ad esempio l'echinococco, possono depositarsi e formare grandi cisti nel fegato. Crescono costantemente, il loro peso può raggiungere i 5-7 chilogrammi e occupare un ampio spazio nella cavità addominale.

Ecografia di dimensioni normali del fegato e possibili cause di alterazioni

Viene eseguita un'ecografia del fegato per valutare la densità, la struttura e la forma dell'organo. Il metodo è caratterizzato da un elevato grado di contenuto informativo, sicurezza e non richiede una preparazione speciale. La diagnosi nel descrivere il risultato dello studio si basa sulla dimensione del fegato generalmente accettata negli adulti normali con ultrasuoni. Le fluttuazioni in grande stile segnalano processi infiammatori, invasioni parassitarie. Forse un aumento delle dimensioni di questo organo nelle donne durante la gravidanza.

Metodologia di ricerca

La dimensione del fegato è determinata da uno specialista. La procedura dura 15-30 minuti. Viene eseguito in posizione supina, ma se necessario, a una persona viene chiesto di alzarsi o sedersi.

Un gel speciale viene applicato sulla pelle nella proiezione del fegato per migliorare lo scorrimento. Lo specialista conduce la pelle con un sensore che emette ultrasuoni. Le onde sono riflesse da diverse strutture epatiche a diverse velocità, il che fornisce un'immagine visiva sul monitor. Il medico può valutare il volume, la struttura, la morfologia, l'uniformità dei tessuti.

Come un'ecografia sembra un fegato sano

In medicina esiste una norma standard per il fegato, cioè i suoi marcatori morfologici. L'organo ha spigoli vivi. L'angolo del lobo sinistro non è superiore a 45 gradi e quello destro - 75 gradi. Un fegato umano sano ha un modello uniforme di vasi sanguigni: vene epatiche e rami della vena porta. L'ecografia mostra anche i dotti epatici attraverso i quali la bile scorre nella cistifellea. I contorni dovrebbero essere chiari, lisci..

Dimensioni del fegato sugli ultrasuoni: la norma negli adulti e nei bambini

La normale dimensione del fegato nelle donne mediante ultrasuoni, come negli uomini, è nella stessa gamma. Ma durante la gravidanza, l'organo può avere una forma leggermente allargata.

Le dimensioni del fegato sono normali per ecografia sono mostrate nelle tabelle.

AltezzaSpessoreLunghezza
18,5-22,5 cm9-12 cm14-18 cm
AltezzaSpessoreLunghezza
8,5-12,5 cm11-13 cm11-15 cm
AltezzaSpessoreLunghezza
10 cm7 cm3 cm

Questa è la dimensione normale del fegato mediante ultrasuoni in un adulto.

I bordi del fegato dovrebbero avere un contorno uniforme. In una persona sana, il tessuto epatico è omogeneo, granulare. Traccia le pareti visivamente tubolari chiaramente definite delle navi. Il diametro della vena porta è di 1-2 cm. La vena è collegata alle porte dell'organo (un solco sulla superficie inferiore).

Le tariffe accettabili nei bambini variano in base all'età. Il corpo del bambino cresce costantemente e i parametri cambiano di conseguenza. La dimensione media del lobo destro del fegato in un bambino è di 5 cm. A 2 anni, aumenta a 6,5 ​​cm. A 5 anni, questo indicatore raggiunge 8,5 cm e di 12 anni - 10 cm. A 18 anni, l'indicatore è vicino alla norma degli adulti - 12 cm.

In assenza di malattie nel bambino, il fegato dovrebbe avere le linee corrette e chiare di tutti i segmenti. La struttura è omogenea, la vena portale è chiaramente visibile.

Quali sono le deviazioni

Le deviazioni dai valori normali possono indicare sia malattie minori che gravi.

Ridimensionamento

L'aumento delle dimensioni con una struttura normale è considerato un indicatore:

  • anomalie cardiache in cui una macchina ad ultrasuoni mostra espansione delle vene epatiche;
  • epatite acuta;
  • fibrosi e cirrosi;
  • epatomegalia tropicale, che è accompagnata da un aumento delle dimensioni del fegato e della milza;
  • infezioni di Schistosoma mansoni o Schistosoma japonicum, suggerendo la crescita del tessuto fibroso vicino alla vena porta.

Il ridimensionamento è anche possibile, anche se questo è raro. La necrosi massiccia, la carenza di vitamine e le infezioni epatiche non trattate portano a una riduzione..

Se la terapia non viene avviata in modo tempestivo e la causa dei cambiamenti patologici nell'organo non viene eliminata, possono svilupparsi gravi complicazioni, a volte è impossibile liberarsi di.

Un altro motivo per la riduzione delle dimensioni è l'incapacità degli epatociti (cellule epatiche) di assorbire l'insulina e, di conseguenza, ricevere abbastanza glucosio. Questo accade con alcune malattie ereditarie e autoimmuni, una cattiva alimentazione..

Cambiamenti di ecogenicità

Un aumento degli indicatori di dimensione insieme a cambiamenti morfologici, quando aumenta l'ecogenicità, può essere un segno di tali malattie:

  • Cirrosi. La dimensione dei lobi del fegato è diversa dalla norma. La superficie del tessuto è irregolare e ricoperta da nodi, tubercoli.
  • Epatosi grassa Processo cronico in cui le cellule epatiche grasse sono sostituite da grassi.

Con una diminuzione dell'ecogenicità, possiamo parlare di malattie come:

  • Epatite acuta Questa patologia è caratterizzata da una diminuzione dell'ecogenicità e del gonfiore dei tessuti. La struttura del parenchima è eterogenea.
  • Epatite in forma cronica. Il volume del fegato è aumentato, i vasi sono scarsamente tracciati.

Altri segni patologici

Se il diagnostico a ultrasuoni ha rilevato morfologia eterogenea, neoplasie focali multiple e presenza di fluido libero, queste possono essere tali malattie:

  • metastasi Una patologia comune, la cui diagnosi è molto difficile, poiché è difficile determinare l'obiettivo primario del cancro.
  • Sindrome di Badda-Chiari. È caratterizzato da una violazione del deflusso di sangue attraverso le vene del fegato a causa del restringimento delle loro lacune. Ulteriori sintomi: gonfiore delle gambe e dell'addome, dolore addominale, insufficienza renale.
  • Epatoma. Questo è un tumore maligno che contribuisce alla rapida perdita della funzionalità epatica. Il meccanismo scatenante è l'epatite o la cirrosi..
  • Emangioma. Di norma, questo tumore benigno viene diagnosticato nelle donne. La medicina non può ancora spiegare questo fenomeno. I sintomi primari sono logori, quindi è quasi impossibile rilevare la malattia nelle prime fasi.
  • linfoma I linfociti patologicamente alterati nella patologia degli organi interni si depositano nel fegato.

Le neoplasie cistiche sono anche ben tracciate dagli ultrasuoni. L'esame rivela:

  • Cisti solitaria L'educazione è presente dalla nascita della persona e non rappresenta un pericolo per la salute. È necessaria una diagnosi differenziale mediante biopsia, poiché la formazione è morfologicamente simile a una cisti parassitaria.
  • Falsa cisti. Appare dopo un intervento chirurgico, malattie infiammatorie, lesioni..

Le complicazioni pericolose delle cisti sono processi purulenti ed emorragie. Su ultrasuoni, puoi vedere ascessi o tumori in decomposizione.

La più difficile da rilevare è considerata una cisti parassitaria, formata da una colonia di echinococcus.

Con il cancro, l'ecografia visualizza aree con contorni irregolari e uno sfondo ridotto di ecogenicità. La neoplasia maligna provoca inoltre un aumento delle dimensioni dei linfonodi e lo spostamento della cistifellea.

Quali ulteriori tecniche ad ultrasuoni vengono utilizzate

Tra le tecniche ecografiche aggiuntive, si dovrebbero evidenziare l'elastometria e la dopplerografia. Sono utilizzati come ausiliari per uno studio più approfondito dei processi patologici nel fegato..

Sull'ecografia, viene data particolare importanza alle caratteristiche strutturali, al livello di omogeneità degli organi, alla condizione in cui si trovano i dotti biliari, i piccoli rami e i grandi vasi, la misurazione di tutti i lobi ghiandolari.

L'ecografia non fornisce informazioni complete per tutte le malattie del fegato..

Elastometry

Se il fegato è normale durante l'esame ecografico, questo metodo non viene utilizzato. L'elastometria (elastografia, fibroscan) consente di valutare il grado di proliferazione del tessuto fibroso. Questo processo è pericoloso perché in assenza di trattamento porta alla cirrosi. La durata della diagnosi è di 10-15 minuti.

L'elasticità dei tessuti dell'organo mostra se c'è fibrosi, qual è il suo grado di attività e gravità. I risultati si basano sui punteggi degli ultrasuoni presi da dozzine di punti. Lo studio riflette la densità dell'organo e i dati ottenuti sono indicati da kilo Pascals (kPa).

Doppler

Attraverso la dopplerografia, uno specialista ottiene un quadro accurato dei vasi sanguigni del fegato, la presenza di restringimento o trombosi e la velocità del flusso sanguigno. Il metodo consente anche di visualizzare la patologia dei dotti della cistifellea.

Quando si diagnostica questo metodo, vengono utilizzate bolle di gas inerti che generano un segnale. Una variazione di frequenza, pressione acustica e ripetizione dell'impulso influisce sulla velocità di oscillazione del mezzo di contrasto. Questa proprietà consente di visualizzare vasi sanguigni e capillari. A volte la dopplerografia viene prescritta con l'introduzione di un mezzo di contrasto - quindi è necessario prepararsi allo studio in anticipo.

Con l'aiuto di Doppler, vengono visualizzate neoplasie anechogeniche scarsamente marcate, che consentono di differenziare il danno al tessuto epatico di natura benigna e maligna. Con la maggior parte dei tumori oncologici, il diametro delle arterie aumenta. Questo cambia l'immagine sugli ultrasuoni.

Come determinare la dimensione del fegato senza ultrasuoni: percussione di Kurlov

Utilizzando questo metodo, è possibile designare la distanza tra i punti estremi dell'organo. Se il bordo del fegato è normale, non è necessario parlare di patologia.

Lo specialista ascolta un suono che, quando picchiettato su un organo, dovrebbe essere sordo.

Spiccano cinque indicatori principali:

  • Il bordo è in cima. Si trova vicino alla quinta costola nel mezzo della linea clavicolare ed è determinato toccando dall'alto verso il basso.
  • Il bordo del bordo con un contorno smussato si trova 1 cm sopra l'arco costale. Viene rilevato dalle percussioni dal basso verso l'alto..
  • Il terzo indicatore si trova allo stesso livello del primo punto sullo sterno.
  • Il quarto è considerato il bordo inferiore, che si trova 8 cm sotto il processo xifoideo.
  • Il quinto bordo si trova vicino al bordo tagliente. È indicato toccando lungo l'intero arco costiero.

Nel determinare le dimensioni di un fegato sano con l'aiuto di questo studio, il medico tiene conto del particolare fisico di una persona. Quindi, negli astenici (con una mancanza di massa muscolare e grassa), il bordo inferiore può essere leggermente abbassato, mentre negli iperstenici può essere leggermente più alto della posizione normale. Questa non è considerata una deviazione..

Dopo aver ricevuto il risultato di un'ecografia sulle mani, non farti prendere dal panico se vedi che il fegato è ingrossato o ridotto. Per fare una diagnosi, il medico utilizza non solo questi indicatori, ma anche sintomi aggiuntivi, nonché i dati di laboratorio.

Ultrasuoni del fegato: cosa mostra? Indicazioni, preparazione, norma (indicatori, dimensioni), interpretazione dei risultati, prezzo

Il sito fornisce informazioni di riferimento a solo scopo informativo. La diagnosi e il trattamento delle malattie devono essere effettuati sotto la supervisione di uno specialista. Tutti i farmaci hanno controindicazioni. È richiesta la consultazione di uno specialista!

L'ecografia del fegato è un metodo diagnostico strumentale, durante la produzione del quale il medico valuta le condizioni dell'organo e identifica le sue varie patologie in base all'immagine visibile sul monitor del dispositivo, ottenuta a seguito del riflesso delle onde ultrasoniche da strutture biologiche.

Che cos'è un'ecografia epatica - una breve descrizione

L'ecografia del fegato è un esame dell'organo che utilizza onde ad ultrasuoni emesse e percepite da dispositivi speciali chiamati ecografi. L'essenza dello studio è che un'onda ultrasonica con una frequenza di oscillazione superiore a 20.000 Hz è in grado di penetrare nei tessuti a una profondità ridotta, attraversarli e quindi parte delle onde viene assorbita dalle cellule e l'altra parte viene riflessa con o senza rifrazione. Sono tali onde riflesse che tornano al sensore dello scanner a ultrasuoni, vengono catturate da esso, convertite in impulsi elettrici e creano un'immagine sul monitor. Il medico, sul monitor, vede l'immagine di un organo creato da onde ultrasoniche riflesse e rifratte che sono passate attraverso lo spessore dei tessuti.

Per ottenere un'immagine ad ultrasuoni sul monitor, viene utilizzato un sensore, che emette e raccoglie simultaneamente onde ultrasoniche. Per valutare lo stato di vari organi, è necessario utilizzare sensori che emettono onde di frequenze diverse, penetrando a profondità diverse.

Per condurre un'ecografia del fegato, vengono utilizzati sensori con diverse frequenze di onde ultrasoniche emesse, poiché ciò è necessario per la migliore visualizzazione dell'organo e rivelarne la patologia. Quindi, attualmente, i sensori da 3,5 - 5 MHz vengono utilizzati per l'ecografia del fegato, che consente di vedere oggetti con un diametro di 1-3 mm. I sensori con una frequenza di 3,5 MHz consentono di ottenere immagini di tessuti e organi situati a una profondità di 12 - 28 cm dalla superficie del sensore. Ecco perché tali sensori (3,5 MHz) vengono utilizzati per l'esame di pazienti adulti con fisico normale e obeso. E i sensori con una frequenza di 5 MHz forniscono un'immagine di oggetti situati a una profondità di 4 - 15 cm dalla superficie del sensore. Pertanto, i sensori a 5 MHz vengono utilizzati per l'ecografia del fegato negli adolescenti e nei pazienti magri.

L'immagine ottenuta utilizzando le onde ultrasoniche riflesse sul monitor consente di valutare le dimensioni, la struttura, la posizione del fegato e delle sue parti, per identificare la presenza di varie formazioni aggiuntive (cisti, tumori, ecc.), Alterazioni infiammatorie, ecc. Dall'aspetto, dalle dimensioni, dalla struttura dell'organo, dalla presenza di infiammazione o da ulteriori formazioni nel fegato, nonché dalle condizioni dei tessuti circostanti, dei vasi linfatici e dei vasi sanguigni, il medico può diagnosticare varie patologie, come epatite, cirrosi, epatosi, cisti, emangiomi, adenomi, cancro, metastasi al fegato.

L'ecografia del fegato è uno studio indolore, sicuro, non scomodo, ma informativo, che è facilmente tollerato dai pazienti, poiché il medico non deve inserire alcuno strumento in varie parti del corpo per condurlo. Poiché l'ecografia è un metodo di esame sicuro, non fastidioso e ben tollerato, può essere eseguito senza restrizioni per le donne in gravidanza, i bambini e gli anziani.

L'ecografia del fegato può essere eseguita per diagnosticare la patologia esistente dell'organo e come uno dei metodi di esame preventivo. Per diagnosticare l'ecografia del fegato, è prescritto quando una persona ha sintomi indicativi di patologia epatica, come dolore nella regione epigastrica (nel mezzo dell'addome, tra le costole), destra o sinistra sotto le costole, giallo della pelle o sclera degli occhi, prurito inspiegabile della pelle, febbre e alti livelli di amilasi e bilirubina nel sangue. Inoltre, per la diagnosi di danno epatico, l'ecografia viene prescritta quando si è verificata una lesione addominale. L'ecografia obbligatoria del fegato viene eseguita con una certa frequenza per le malattie del fegato già identificate per valutare lo stato dell'organo e monitorare il decorso della malattia, nonché per identificare l'efficacia della terapia.

Come uno dei metodi di esame preventivo, l'ecografia viene solitamente eseguita una volta all'anno. A scopo profilattico, l'ecografia è particolarmente raccomandata per le persone che hanno un alto rischio di sviluppare malattie del fegato, ad esempio a causa dell'abuso di alcol, dell'uso di droghe tossiche, ecc..

Cosa mostra l'ecografia del fegato

L'ecografia del fegato consente di valutare le dimensioni, la struttura, la posizione dell'organo e delle sue parti, la presenza in esso di qualsiasi formazione (cisti, tumori, metastasi, ecc.), Alterazioni infiammatorie, focolai patologici, lesioni traumatiche. Inoltre, un'ecografia del fegato consente di valutare i tessuti circostanti, i vasi linfatici e i vasi sanguigni.

I risultati degli ultrasuoni consentono di identificare le seguenti patologie epatiche:

  • Epatite (acuta e cronica);
  • Cirrosi epatica;
  • Epatosi (degenerazione grassa del fegato);
  • Focolai patologici nel fegato (ascesso, echinococcosi);
  • Neoplasie benigne nel fegato (cisti, tumori, focolai di iperplasia nodulare);
  • Neoplasie maligne nel fegato (cancro o metastasi);
  • Cambiamenti nella struttura e nelle condizioni del fegato a causa di malattie cardiache e insufficienza cardiaca.

Indicazioni per l'ecografia del fegato

Controindicazioni agli ultrasuoni del fegato

In linea di principio, non ci sono controindicazioni assolute per la produzione di ultrasuoni del fegato, poiché questo studio è sicuro e non invasivo (cioè non comporta l'introduzione di strumenti in nessuna parte del corpo). Tuttavia, se ci sono ustioni, ferite, eruzioni pustolose o danni all'integrità della pelle sulla pelle dell'addome e dei lati, allora gli ultrasuoni non sono raccomandati, poiché la pressione e lo scorrimento del sensore possono provocare la diffusione del processo patologico esistente su una vasta area. Pertanto, in presenza di ferite o malattie della pelle nell'addome, si raccomanda di posporre un'ecografia programmata del fegato fino a quando la pelle non diventa pulita. Nel caso in cui un'ecografia del fegato debba essere eseguita in una base di emergenza, viene eseguita, nonostante il danno e le eruzioni patologiche della pelle dell'addome.

Inoltre, l'ecografia del fegato può essere controindicata nelle donne nel terzo trimestre di gravidanza (dalla 27a settimana fino alla nascita), poiché durante questo periodo l'utero, che è notevolmente aumentato di dimensioni e diventa più pesante, esercita una forte pressione su tutti gli organi della cavità addominale e, per così dire, " li chiude dallo scanner a ultrasuoni, situato direttamente sotto la parete addominale.

Nei casi in cui una persona è preoccupata per il forte dolore addominale, a causa della presenza della quale non può assumere la posizione necessaria per lo studio, anche l'ecografia del fegato è controindicata.

Si consiglia di rimandare l'ecografia del fegato per diversi giorni (da 3 a 5 giorni) dopo fibrogastroduodenoscopia (FGDS), radiografia dello stomaco con contrasto o chirurgia laparoscopica.

Preparazione per ecografia epatica

In modo pianificato, si consiglia di eseguire un'ecografia del fegato dopo la preparazione, che consiste nell'astinenza dal cibo per 8-10 ore e nella prevenzione della flatulenza intestinale.

L'ecografia del fegato viene eseguita meglio a stomaco vuoto dopo 8-10 ore di digiuno. Per garantire un tale periodo di digiuno di 8 - 10 ore, queste 8 - 10 ore devono essere tolte dal momento in cui è programmata l'ecografia del fegato e da questo momento calcolato non mangiare. È consentito eseguire un'ecografia del fegato dopo almeno 6 ore di digiuno. Se lo studio non viene eseguito al mattino, ma al pomeriggio o alla sera, per evitare un periodo di fame troppo lungo, puoi mangiare pane bianco essiccato il giorno dello studio (cracker senza additivi, sale, esaltatori di sapidità, aromi, condimenti, ecc.) E bere tè non zuccherato.

Per eliminare e prevenire la flatulenza, è necessario abbandonare l'uso di prodotti che promuovono una maggiore formazione di gas nell'intestino, come acqua gassata, panna montata, noci, pasta, miele, senape, carni grasse e pesce, alcool, entro due o tre giorni prima dello studio, verdure (cavolo, ravanello, cipolle, aglio, peperone, ecc.), frutta (melone, banane, mele dolci, ecc.), pane integrale, latticini, legumi (piselli, fagioli, lenticchie, ecc.) e altri alimenti ricchi di fibre. Durante il giorno prima dello studio, è anche necessario abbandonare l'uso di succhi di verdura.

Se una persona soffre di malattie dell'intestino o di altri organi dell'apparato digerente, al fine di escludere la flatulenza, oltre alla dieta, oltre a seguire una dieta, si consiglia di assumere farmaci che eliminino l'eccessiva formazione di gas nell'intestino entro due o tre giorni prima dello studio (Karbolen 3 - 9 compresse al giorno e preparati enzimatici (Creonte, Panzinorm, Mezim, ecc.), Da 3 a 6 compresse al giorno). Oltre ai preparati di carboidrati e enzimi, per preparare l'ecografia del fegato al fine di eliminare la formazione di gas nell'intestino, puoi anche prendere fondi con simeticone (Espumisan, Disflatil, ecc.) 2 capsule 3 volte al giorno o carbone attivo 2 compresse 3 volte al giorno. I mezzi con simeticone e carbone attivo per eliminare la flatulenza vengono assunti per 2-3 giorni prima di un'ecografia del fegato.

Poiché l'ecografia del fegato viene eseguita in modo ottimale sullo sfondo di un intestino gonfiato e vuoto, la sera prima dello studio è necessario bere un lassativo lieve (ad esempio Dufalac, Mukofalk) o mettere un clistere il giorno della produzione di ultrasuoni o utilizzare supposte di glicerina.

Quando un'ecografia del fegato deve essere eseguita su base di emergenza, viene eseguita senza alcuna preparazione preliminare. Ma se nel corso di un'ecografia di emergenza sono stati ottenuti dati imprecisi, dopo qualche tempo lo studio dovrebbe essere ripetuto di nuovo in modo pianificato con la necessaria preparazione preliminare.

È necessario portare con sé asciugamani di carta, carta igienica o un asciugamano in clinica, con cui è possibile rimuovere il gel dall'addome, applicato per migliorare la qualità dell'immagine ottenuta sul monitor dell'ecografo. Inoltre, se la fame è scarsamente tollerata dagli umani, allora puoi pranzare con te per fare colazione subito dopo l'ecografia.

Se una persona assume costantemente farmaci, quindi prima di condurre un'ecografia del fegato, non è necessario annullarli.

Nei bambini, la preparazione per un'ecografia del fegato consiste nell'astenersi dal prendere qualsiasi cibo e bevanda (compresa l'acqua) per tre ore prima dello studio. Naturalmente, tale preparazione dei bambini viene eseguita solo in quei casi in cui sopportano con calma il digiuno e la mancanza di bere..

Come fanno gli ultrasuoni del fegato?

L'ecografia del fegato viene eseguita in una stanza appositamente attrezzata, in cui sono installati un ecografo, un divano e tende. Per lo studio, il paziente deve esporre lo stomaco, rimuovendo o sollevando la parte superiore dei suoi vestiti, e quindi sedersi sul divano nella posizione indicata dal medico. L'ecografia del fegato viene di solito eseguita sdraiata sulla schiena, meno spesso - sdraiata sul lato sinistro. In alcuni casi, quando il paziente non può mentire sulla schiena o sul lato sinistro, viene eseguita un'ecografia del fegato in posizione eretta o seduta.

Dopo aver assunto la posizione necessaria, il medico applica un gel speciale sulla pelle dell'addome, necessario per ottenere la migliore qualità dell'immagine. Successivamente, il medico guida il sensore della macchina ad ultrasuoni lungo la superficie dell'addome, ricevendo un'immagine del fegato da varie angolazioni, che è necessario per uno studio dettagliato delle condizioni di tutte le parti e reparti dell'organo. Durante lo studio, il medico chiederà sicuramente al paziente di respirare con un ritmo normale, nonché di inspirare ed espirare al massimo possibile. L'immagine del fegato in diverse fasi della respirazione e sullo sfondo di diverse intensità dei movimenti respiratori consente di ottenere le informazioni più dettagliate sullo stato dell'organo e delle sue strutture. Inoltre, durante l'ecografia, il medico può chiederti di prendere una posizione, che è anche necessaria per una valutazione completa delle condizioni epatiche o per l'identificazione dei cambiamenti patologici identificati.

Dopo il completamento dello studio dello stato del fegato e la produzione di tutte le misurazioni necessarie, uno studio ecografico è considerato completato. Il medico rimuove il sensore dalla superficie dell'addome e il paziente può vestirsi e andarsene.

La procedura di esame ecografico del fegato è di solito di breve durata e richiede da 10 a 20 minuti, a seconda delle qualifiche del medico, del tipo di apparecchio ad ultrasuoni e del peso corporeo del paziente. Più il paziente è magro, più velocemente il medico può valutare tutti i parametri del fegato. Nei pazienti obesi, al contrario, lo studio potrebbe essere più lungo, poiché lo strato di grasso sottocutaneo complica la visualizzazione dell'organo e rende necessario esaminare la stessa area più volte.

Dopo aver completato uno studio sugli ultrasuoni, il medico scrive un protocollo con una conclusione obbligatoria, che dà al paziente.

Norma degli ultrasuoni del fegato

Ultrasuoni del fegato

Nel processo di ricerca ecografica, è necessario determinare le dimensioni, i contorni del fegato, valutare lo stato dell'ecostruttura (omogeneo, eterogeneo), dotti biliari intraepatici e anche grandi vasi. Inoltre, viene rivelata la presenza di eventuali inclusioni e formazioni che non sono caratteristiche della normale ecostruttura epatica.

Più in dettaglio, i seguenti parametri sono necessariamente valutati in base ai risultati di un'ecografia del fegato:

  • La forma, i contorni e la struttura anatomica dell'organo;
  • La dimensione di tutto il fegato e ciascuno dei suoi lobi;
  • La struttura e l'ecogenicità del fegato;
  • Lo stato del modello vascolare dell'organo nel suo insieme;
  • Valutazione delle condizioni di grandi navi e dotti biliari intraepatici;
  • Identificazione di cambiamenti focali e formazioni patogene;
  • Differenza di vari cambiamenti patologici l'uno dall'altro presupponendo quale processo patologico si svolge in un caso particolare.

Normalmente, i principali indicatori valutati durante un'ecografia dovrebbero essere i seguenti:
  • L'angolo del bordo inferiore del lobo sinistro del fegato è inferiore a 45 °;
  • L'angolo del bordo inferiore del lobo destro del fegato è inferiore a 75 °;
  • La dimensione verticale obliqua del lobo destro del fegato è fino a 150 mm;
  • Lo spessore del lobo destro del fegato è fino a 140 mm;
  • Dimensione craniocaudale del lobo sinistro del fegato - fino a 100 mm;
  • Lo spessore del lobo sinistro del fegato è fino a 80 mm;
  • La larghezza del fegato è di 230 - 270 mm (23 - 27 cm);
  • La lunghezza del fegato è di 140-200 mm (14-20 cm);
  • La dimensione trasversale del fegato è di 200 - 225 mm (20 - 22,5 cm);
  • La vena portale (misurata a una distanza di 20 mm dalla confluenza delle vene mesenteriche e spleniche) - 10-14 mm;
  • Vene epatiche (misurate a una distanza di 20 mm dalla bocca) - 6 - 10 mm;
  • La vena cava inferiore (misurata a livello del lobo caudato del fegato) - 15-25 mm;
  • Arteria epatica (misurata a un livello di 20 mm dalla porta del fegato) - 4 - 6 mm;
  • Condotti biliari frazionari - 2 - 3 mm;
  • Condotta biliare comune (epatica) - 4 - 6 mm;
  • I bordi del fegato sono normalmente lisci e chiari;
  • La struttura del parenchima è normalmente a grana fine, omogenea, costituita da molte piccole strutture e punti lineari uniformemente distribuiti;
  • Ecogenicità: normalmente uguale o leggermente superiore all'ecogenicità della sostanza corticale dei reni;
  • Conducibilità del suono - normalmente elevata (peggiora con cambiamenti diffusi nel tessuto epatico, ad esempio con fibrosi, inclusioni grasse con epatosi, ecc.).

La dimensione del fegato mediante ultrasuoni

Normalmente, la larghezza totale del fegato è di 23 - 27 cm, la lunghezza è di 14 - 20 cm e il diametro è di 20 - 22,5 cm. Lo spessore del lobo sinistro del fegato non deve superare gli 8 cm e il lobo destro - 14 cm. Se la dimensione del fegato è aumentata, quindi un tale allargamento dell'organo si chiama epatomegalia, che indica la patologia. È possibile capire quale patologia è coinvolta in un caso particolare, tenendo conto dei risultati di altri parametri dell'ecografia del fegato.

Ecografia normale del fegato

L'ecogenicità del fegato è normalmente uniforme ed è un incrocio tra l'ecogenicità del pancreas (che è più alta) e l'ecogenicità della milza (che è più bassa). Inoltre, l'ecogenicità del fegato è normalmente uguale o leggermente superiore all'ecogenicità della corteccia renale..

Decrittazione degli ultrasuoni del fegato

Quali sono i cambiamenti in vari parametri degli ultrasuoni del fegato?

Di seguito considereremo per quali patologie sia caratteristico un cambiamento nell'uno o nell'altro parametro dell'ecografia del fegato.

Un aumento di dimensioni con un'ecostruttura a grana fine uniforme. Quando il fegato è grande, ma la sua struttura è normale e omogenea, ciò può indicare le seguenti patologie:

  • Insufficienza cardiaca. Inoltre, con l'ecografia verrà rivelata una vena epatica allargata, che normalmente non è visibile. Il diametro della vena cava inferiore non cambia a seconda dell'inalazione e dell'espirazione.
  • Epatite acuta Di solito, nessun altro cambiamento specifico diverso da un aumento delle dimensioni dell'organo viene rilevato negli ultrasuoni con epatite acuta. Il quadro generale è abbastanza normale.
  • Epatomegalia tropicale. Inoltre, sull'ecografia si trova anche una milza notevolmente allargata (splenomegalia).
  • schistosomiasi Oltre a un aumento delle dimensioni del fegato, con questa malattia, l'ecografia mostra un ispessimento della vena porta e dei suoi grandi rami e le loro pareti e il tessuto circostante sono molto luminosi. In alcuni casi, sono anche visibili una vena splenica allargata e la milza stessa. Quando l'infezione da Schistosoma mansoni o Schistosoma japonicum mediante ultrasuoni può anche determinare la fibrosi tissutale intorno alla vena porta.

Un aumento di dimensioni con un'ecostruttura eterogenea. Un fegato ingrossato con una struttura eterogenea può indicare le seguenti patologie:
  • Se il fegato è ingrossato, ha una struttura eterogenea, ma in esso non sono determinate le formazioni focali, allora questo può essere un segno di cirrosi, epatite cronica o epatosi grassa. Con queste patologie sugli ultrasuoni, oltre ad aumentare le dimensioni e la struttura eterogenea del fegato, si registra un aumento della sua ecogenicità (parenchima iperecogeno) e una diminuzione del numero di rami visibili della vena porta. In alcuni casi, la conduzione del suono è significativamente ridotta, a causa della quale le parti profonde del fegato non sono affatto visibili.
  • Se il fegato è ingrossato, ha una struttura ecogenica eterogenea e in esso sono visibili formazioni focali multiple o singole di qualsiasi forma, dimensione ed ecostruttura, allora questo è un segno di cirrosi macronodulare, ascessi, metastasi, linfoma o ematoma. Con la cirrosi macronodulare, sull'ecografia sono visibili anche un ulteriore schema vascolare, uno stroma normale e numerose formazioni di diverse dimensioni. Con gli ascessi agli ultrasuoni, viene inoltre registrata una maggiore ecogenicità e sono visibili formazioni multiple o singole con contorni sfocati. Con metastasi su un'ecografia, sono inoltre visibili formazioni di varie forme, dimensioni ed ecostrutture. Con il linfoma, sono inoltre visibili più strutture ipoecogene (leggere) con contorni sfocati e senza amplificazione acustica distale. Con gli ematomi sull'ecografia, sono visibili formazioni con contorni sfocati e amplificazione acustica distale.

Una riduzione delle dimensioni del fegato può essere caratteristica della cirrosi micronodulare. Allo stesso tempo, un'ecografia registra inoltre un aumento dell'ecogenicità e della deformazione dell'organo a causa di cicatrici (crescita eccessiva) del portale e delle vene epatiche. In questo caso, la vena porta è di solito normale o collassata all'interno del fegato e ingrandita all'esterno del fegato. A volte all'interno della vena portale sono visibili numerose strutture che rappresentano i trombi. La cirrosi micronodulare del fegato può essere combinata con ascite (fluido nella cavità addominale), ipertensione portale (aumento della pressione nella vena porta del fegato), espansione e vene varicose della vena splenica e splenomegalia (milza ingrossata).

Le formazioni cistiche nel fegato possono essere diverse, poiché sono provocate da vari motivi..

Quindi, nel fegato durante un'ecografia, si può vedere una cisti solitaria, che è una formazione arrotondata anecogena (leggera) con contorni chiari o irregolari e un diametro inferiore a 30 mm. Tali cisti di solito non causano manifestazioni cliniche e sono congenite e quindi innocue. Ma, sfortunatamente, una cisti solitaria non può sempre essere distinta da una cisti parassitaria, quindi, se tale formazione viene rilevata nel fegato, si raccomanda una biopsia.

L'ecografia può anche rivelare più cisti epatiche, che di solito assumono la forma di formazioni anecogene (leggere) di vari diametri con un contorno chiaro e un'amplificazione acustica. Tipicamente, tali cisti multiple sono una manifestazione di policistosi congenita e molto spesso combinate con cisti nei reni, nella milza e nel pancreas.

Se le cisti diventano complicate, si verificano emorragie o suppurazione, tali lesioni sono visibili sugli ultrasuoni come ascessi o tumori in decomposizione.

Infine, le cisti parassitarie (echinococciche), che si formano a causa della penetrazione dei parassiti nel fegato, sono tra le più difficili dal punto di vista diagnostico. Qualsiasi cisti parassitaria sugli ultrasuoni può presentare vari segni ecogenici, a seconda dello stadio di sviluppo del parassita e delle condizioni delle pareti e delle cavità cistiche. Quindi, una cisti parassitaria può apparire come una semplice formazione luminosa con un contorno chiaro e un'amplificazione acustica distale, simile a una cisti solitaria. In altri casi, la cisti può avere un contorno a doppia parete. In terze forme di realizzazione, "massa parassita" o setto che si muovono liberamente nella cavità della cisti è visibile all'interno della massa cistica. Nel quarto caso, all'interno della grande cisti sono visibili più piccole cisti e vescicole, che di solito indicano la presenza di un parassita vivente nel fegato. Quando il parassita è già morto, la cisti può acquisire un contorno chiaro a causa della calcificazione (calcificazione) delle sue pareti.

Una singola formazione solida nel fegato può essere un emangioma, un ascesso, una cisti festosa, metastasi, epatoma. Sfortunatamente, è molto difficile distinguere queste formazioni in base ai risultati degli ultrasuoni, quindi, se si sospetta una malattia grave, si raccomanda una biopsia. Molto spesso, singole formazioni solide nel fegato sono rappresentate da emangiomi (fino al 75% dei casi).

Quadro ad ultrasuoni caratteristico di varie malattie del fegato

In questa sezione considereremo quali segni ecografici presentano varie patologie epatiche..

Cirrosi. Con questa patologia, aumenta la dimensione dell'intero fegato o solo il suo lobo sinistro, aumenta l'ecogenicità dell'organo, la conduzione del suono è ridotta, la sua struttura è eterogenea, il mosaico, i bordi sono irregolari e irregolari, il modello vascolare è disturbato a causa dell'aumentato diametro della vena portale (portale).

Epatite. Con questa patologia, l'intero fegato viene ingrandito o solo un lobo (destro o sinistro), i contorni sono lisci e chiari, i bordi sono arrotondati, l'ecogenicità è ridotta, la conduttività del suono è aumentata, la struttura è eterogenea, eterogenea, il modello vascolare viene modificato a causa dell'espansione del portale e delle vene spleniche, nonché del contrasto altre navi.

Epatosi grassa Con questa patologia, le dimensioni del fegato sono aumentate, l'angolo del lobo inferiore è superiore a 45 o, la struttura è eterogenea, possibilmente chiazzata, l'ecogenicità è aumentata, la conducibilità del suono è ridotta, i contorni sono lisci ma sfocati, i bordi sono arrotondati e la vena portale (portale) non è visibile.

Tumori del fegato L'ecografia mostra aree con contorni sfocati più o meno ecogeni rispetto al resto del tessuto epatico. Tumori meno ecogeni (ipoecogeni) sono sarcomi, linfomi, emangiomi, adenomi, carcinoma epatocellulare e carcinoma di basso grado. Tumori più ecogeni (iperecogeni) sono epatomi e metastasi epatiche nel fegato. Inoltre, con i tumori agli ultrasuoni, vengono registrati un aumento dei linfonodi e uno spostamento nella cistifellea da una posizione normale.

Cisti del fegato. Con queste formazioni patologiche sull'ecografia, sono visibili strutture singole o multiple con bordi chiari, che portano ad un aumento delle dimensioni o dei rigonfiamenti in alcune aree del fegato.

Giardiasi L'ecografia mostra aree di deposizione di sali di calcio e aree di ridotta ecogenicità, che sono aree di accumulo di parassiti.

Cambiamenti secondari diffusi nelle malattie cardiache. All'ecografia, i contorni del fegato sono uniformi e chiari, la dimensione dell'organo è aumentata, il bordo è arrotondato, la struttura è eterogenea, l'ecogenicità è aumentata, la conduzione del suono è ridotta, la vena cava inferiore e le vene epatiche sono espanse.

Ascesso. Su ultrasuoni, formazioni arrotondate o di forma irregolare con una parete chiara, sono visibili varie ecogenicità e contenuti in movimento.

Ultrasuoni del fegato - cambiamenti diffusi e focali

Cambiamenti focali e diffusi possono essere rilevati nel fegato. I diffusi sono chiamati cambiamenti che esistono in tutto il corpo sotto forma di piccole strutture eterogenee. Tali cambiamenti diffusi sono caratteristici di epatosi grassa, epatite acuta e cronica, cirrosi e malattie cardiache.

I focali sono chiamati cambiamenti che sono singoli o multipli focolai chiaramente definiti. Cambiamenti focali simili sono caratteristici di tumori (emangiomi, adenomi, cancro e metastasi), iperplasia focale e cisti (vere cisti, ascessi, cisti parassitarie).

Ultrasuoni del fegato al bambino

Fai un'ecografia del fegato

L'ecografia del fegato può essere eseguita in una normale clinica municipale, clinica distrettuale o ospedale. Gli ultrasuoni del fegato possono anche essere eseguiti in centri medici privati, che dispongono delle attrezzature e degli specialisti necessari..

Ultrasuoni del fegato - prezzo

Autore: Nasedkina A.K. Specialista in ricerca biomedica.

La dimensione del fegato è normale mediante ultrasuoni e una descrizione della procedura

L'ecografia è un metodo diagnostico hardware mediante il quale uno specialista valuta le condizioni del fegato, rileva varie malattie, anomalie. Lo studio viene condotto con sospetti disturbi della ghiandola, al fine di chiarire la diagnosi o controllare l'efficacia del trattamento.

Per l'ecografia del fegato, vengono utilizzati sensori che emettono impulsi ultrasonici con frequenze eccellenti. Ciò consente di visualizzare completamente l'organo, identificare le violazioni. Utilizzando l'immagine visualizzata sul monitor, il medico osserva le dimensioni del fegato, la struttura, determina la presenza / assenza di neoplasie.

La norma sulle dimensioni del fegato per gli ultrasuoni negli adulti, la determinazione dei parametri con il metodo Kurlov, un quadro ecografico di alcune malattie della ghiandola - considereremo ulteriormente.

Che cos'è un'ecografia

L'esame ecografico, o ecografia (abbreviato come ultrasuono), è un metodo per costruire un modello di organi interni ed esaminare il loro lavoro senza la necessità di un intervento chirurgico. Il funzionamento del dispositivo su cui si basa l'esame si basa sull'effetto della piezoelettricità che si verifica quando si lavora con il quarzo. Se questo minerale viene esposto agli ultrasuoni, inizierà a formarsi una carica elettrica, cambiando costantemente direzione. Al contrario, se si applica corrente alternata ad esso, il quarzo stesso inizierà a oscillare con un'alta frequenza.

Nei dispositivi moderni, il ruolo di un dispositivo ricevente e trasmittente è svolto da un singolo cristallo di quarzo, che li rende molto precisi. Sui dispositivi più vecchi, è possibile ottenere una distorsione dei risultati, poiché vengono utilizzati cristalli diversi per ricevere e inviare segnali, installati con alcuni offset uno rispetto all'altro.

Gli ultrasuoni che attraversano il corpo umano possono essere riflessi o assorbiti. Le aree riflesse vengono evidenziate sul monitor con punti luminosi. Al contrario, quelle aree che assorbono le onde sembrano cavità scure.

I dispositivi moderni sono inoltre dotati di un computer che aiuta il medico a fare una diagnosi più accurata sulla base dei dati ricevuti. Quindi, ad esempio, realizzando l'effetto Doppler, si può calcolare lo spostamento di masse di diverse densità (pareti dei vasi sanguigni e sangue che scorre in esse). Allo stesso tempo, sullo schermo non viene visualizzata un'immagine statica, ma un'immagine in movimento, in cui è possibile vedere il lavoro di tutti gli organi umani e calcolare anche se questo movimento è normale o si notano deviazioni in esso.

Informazioni sul fegato umano

Questo è uno dei più grandi organi spaiati nel corpo umano. Rappresenta il 2,5% del peso totale di una persona, ad es. il fegato di un uomo pesa circa 1,5 kg., il peso corporeo di una donna è 1,2 kg. Questa ghiandola più grande si trova nell'ipocondrio sul lato destro della cavità addominale, nello stato normale non sporge da sotto l'arco della costola, poiché è trattenuta dalla pressione fisiologica della pressa addominale.

La ghiandola ha una struttura morbida, ma abbastanza densa, una tonalità rosso scuro e comprende quattro lobi: una grande destra, una sinistra più piccola, una coda e un quadrato ancora più piccoli.

La circolazione epatica differisce in modo significativo da tutti gli altri sistemi del corpo. L'arteria epatica fornisce al corpo sangue ricco di ossigeno, attraverso la stessa arteria c'è un deflusso di sangue saturo di anidride carbonica. Oltre a un circolo così familiare del flusso sanguigno, enormi volumi di sangue arrivano all'organo, che proviene da tutti gli organi digestivi. Tutto il sangue che lava lo stomaco, il duodeno, l'intestino tenue e crasso, passa attraverso la grande vena porta nel fegato. Questo corpo assorbe la maggior parte delle sostanze, nutrienti e non nutrienti, che entrano nel flusso sanguigno dal sistema digestivo.

La diversità funzionale rende il fegato il principale sintetizzatore biochimico nel corpo umano. L'esistenza senza questa ghiandola è impossibile. Il corpo partecipa attivamente al processo di digestione del cibo, produce il volume necessario di bile per questo, svolge una funzione protettiva, neutralizzando sostanze tossiche, microbi, batteri e virus che entrano nel flusso sanguigno, partecipa ai processi metabolici, essendo il principale produttore di glicogeno.

Indicazioni per ultrasuoni

Se il paziente ha sintomi indicativi di patologia epatica o i risultati dei test eseguiti indicano questi, il medico lo indirizza a un esame ecografico dell'organo del paziente e di quelli adiacenti ad esso.

Le indicazioni per l'ecografia sono:

  • Sclera giallastra (vari gradi di intensità), pelle e mucose);
  • Dolore nell'ipocondrio destro, insorto dopo una cena abbondante, abuso di alcol, lavoro fisico e sport intensi;
  • Uso a lungo termine di determinati farmaci;
  • Prendere droghe;
  • Alcolismo;
  • Epatite;
  • Malattie croniche del fegato, del pancreas e della cistifellea;
  • Nelle donne - problemi nel campo della ginecologia;
  • Lesioni meccaniche del fegato e degli organi adiacenti;
  • Ascesso;
  • elminti;
  • Neoplasie benigne e maligne.

Metodologia di ricerca

Lo sviluppo e la progressione di malattie che possono interferire con il pieno funzionamento del fegato e provocare violazioni del deflusso della bile, richiedono una diagnosi precoce. In effetti, il rilevamento tempestivo delle patologie impedisce lo sviluppo di complicanze e facilita la selezione e la nomina di un trattamento adeguato.

Nella moderna diagnostica medica, la tecnica degli esami ecografici degli organi interni è diffusa e richiesta. L'ecografia del fegato è un metodo diagnostico informativo, non invasivo e generalmente accessibile. La sua implementazione non è accompagnata dall'irradiazione di raggi X, il costo della ricerca è molto inferiore rispetto alla risonanza magnetica.

Il metodo diagnostico ad ultrasuoni è rapido e non provoca sensazioni dolorose e spiacevoli. La procedura ecografica non ha controindicazioni; è consigliata per tutte le età. La combinazione di questi vantaggi consente di effettuare ricerche sugli ultrasuoni in tutti i casi in cui vi è anche la minima necessità. Il metodo ad ultrasuoni è una valutazione efficace del fegato, l'identificazione dei suoi cambiamenti strutturali, la valutazione dei parametri e le deviazioni patologiche.

Preparazione per la diagnosi ecografica del fegato

Affinché la diagnosi ecografica del fegato abbia successo, il paziente deve prepararsi adeguatamente. Seguendo le raccomandazioni di seguito, puoi essere sicuro della piena affidabilità dei risultati.

Qual è esattamente la preparazione agli ultrasuoni?

  1. In primo luogo, almeno 12 ore, o meglio, 18 ore prima dell'esame, è consigliabile morire di fame. Di norma, l'ecografia viene eseguita al mattino, quindi, se puoi tollerare, astieniti non solo dalla colazione, ma anche dalla cena. Tuttavia, nei casi in cui è necessario eseguire urgentemente un'ecografia, la pienezza dello stomaco, come l'ora del giorno, viene trascurata.
  2. In secondo luogo, se hai un'ecografia programmata, almeno quattro o cinque giorni prima, astieniti dal mangiare vari tipi di cavolo, verdure ricche di fibre che non hanno subito trattamenti termici, legumi, pasticcini e pane nero, bevande gassate e grassi di latte intero - tutto ciò aumenta la formazione di gas nell'intestino.
  3. In terzo luogo, se ti vengono prescritti farmaci, non dimenticare di discutere questo punto con il tuo medico. Potrebbe essere necessario riprogrammare uno o più metodi, poiché il fegato può aumentare da alcuni farmaci. Se viene eseguita un'ecografia in questa condizione, il risultato sarà ancora errato e la procedura dovrà essere ripetuta.
  4. In quarto luogo, se hai problemi con i movimenti intestinali, sei o sette giorni prima della procedura, inizia a prendere tre volte al giorno una compressa di enterosorbente e una preparazione enzimatica. Aiuteranno a ridurre la quantità di gas intestinale. E se non riesci ad andare normalmente il giorno in cui è programmata la procedura, metti un clistere purificante.

Ora leggono: quali sono le formazioni nel fegato - tipi, sintomi e trattamento
Utilizzando gli ultrasuoni, è possibile ottenere dati su un gran numero di malattie del fegato:

  • Epatite acuta o cronica;
  • Fibrosi;
  • Cirrosi;
  • Cisti e formazioni cistiche;
  • Fegato calcificato;
  • Infiltrazioni di grasso;
  • Sindrome Budd-Chiari e altri.

Nella maggior parte dei casi, per fare una diagnosi accurata e prescrivere un trattamento, è sufficiente un'ecografia, ma in alcuni casi, per confermare i dati ottenuti, viene eseguita una citobiopsia ad ago sottile.

Palpazione del fegato

La palpazione delle parti del corpo può essere superficiale e profonda. Con palpazione superficiale, la mano esercita una leggera pressione sulla parete addominale anteriore. Determina il dolore locale nell'ipocondrio destro e nella regione epigastrica con malattie della ghiandola. Il dolore grave parla di peritonite, colecistite acuta e malattia del calcoli biliari. Il dolore lieve o moderato nell'ipocondrio destro si verifica spesso con colecistite cronica.

La palpazione profonda si basa sul fatto che il contenuto della cavità addominale con un respiro profondo viene abbassato e puoi sentire con i cuscinetti di 2-5 dita il bordo inferiore della parte investigata del corpo.

Secondo la tecnica, è necessario sedersi alla destra del soggetto e con la mano sinistra afferrare l'arco costale. In questo caso, il pollice è davanti e gli altri quattro sono nella regione lombare. Ciò rende difficile l'espansione delle costole durante l'ispirazione e contribuisce all'espulsione dell'organo parenchimale da parte del diaframma. Quattro dita della mano destra sono posate sull'ipocondrio.

Quindi, il soggetto deve fare un respiro profondo nel suo stomaco. Il bordo della capsula dovrebbe essere normalmente liscio, arrotondato, indolore, stretto. La palpazione può essere difficile nelle persone con grave obesità, così come negli atleti con muscoli addominali del retto ben sviluppati.

Grave irrigidimento dei tessuti si verifica in cancro, cirrosi o epatite cronica.

Un aumento è possibile con insufficienza cardiaca ventricolare destra, malattie del sangue come leucemia, anemia, malattie infettive, epatite e cirrosi. È accompagnato da un forte dolore dovuto allo stiramento della capsula, ad eccezione della cirrosi..

La tuberosità della superficie e del bordo indica cancro o echinococcosi.

Naturalmente, nel mondo moderno, vengono utilizzati metodi di ricerca funzionale, come ultrasuoni (ultrasuoni), risonanza magnetica (risonanza magnetica), TC (tomografia computerizzata), scintigrafia, ma tutti richiedono tempo e denaro. Tuttavia, il metodo Kurlov non ha perso la sua rilevanza fino ad oggi, poiché può essere già utilizzato all'esame iniziale, per aiutare a fare una diagnosi, tenendo conto delle caratteristiche costituzionali di una persona.

Sondaggio

L'ecografia degli organi situati nella cavità addominale (incluso il fegato) è un processo completamente sicuro e indolore (ad eccezione della forza di pressione di alcuni medici). Per il suo utilizzo, vengono utilizzate apparecchiature nel funzionamento di cui vengono utilizzate le onde ultrasoniche. Durante il funzionamento, il dispositivo emette segnali sonori diretti da un fascio stretto, che vengono riflessi dai tessuti. Il suono riflesso viene percepito da un sensore sensibile, che viene elaborato da un computer e visualizza un'immagine piatta o tridimensionale.

Al paziente viene offerto di spogliarsi in vita e sdraiarsi sul divano in ufficio. Durante l'esame della cavità addominale, si suppone che si trovi sulla schiena, in contrasto con la diagnosi ecografica dei reni, in cui il paziente si trova sullo stomaco.

Al fine di garantire una migliore capacità di sci di fondo, il medico diagnostico utilizza un gel speciale. Viene applicato sulla pelle nella regione del fegato e procedere con l'esame, visualizzando le immagini ad ogni movimento:

  • Il fegato;
  • Stomaco;
  • Pancreas;
  • Cistifellea;
  • Milza;
  • L'intestino;
  • L'aorta addominale e altri organi e i loro elementi.

Dopo aver completato l'esame, il medico rimuove i resti del gel dal corpo del paziente con un tovagliolo e ti consente di alzarti e vestirti. Dopo alcuni giorni (di solito da uno a quattro a cinque), puoi ottenere i risultati finiti.

Punteggi ultrasuoni normali

Si raccomanda di eseguire uno studio pianificato dopo la preparazione preliminare, che includa l'astinenza dal mangiare cibo per 8 ore e la prevenzione della formazione di gas.

Quali indicatori vengono esaminati e la loro norma


La procedura viene eseguita in una stanza speciale in cui sono presenti un ecografo, un divano e le finestre sono schermate. Il paziente si siede su un divano, espone uno stomaco. Devi mentire sulla schiena, meno spesso - sul lato sinistro.

Nel processo di ricerca, è necessario identificare le caratteristiche del corpo al fine di determinare le violazioni nel lavoro. Quindi, il medico rivela la lunghezza / larghezza / spessore, i contorni, valuta l'ecogenicità (omogenea, disomogenea), lo stato dei dotti biliari, i grandi vasi sanguigni.

La norma dell'ecografia del fegato per gli indicatori principali degli adulti:

  • L'ecogenicità è normale..
  • La struttura del parenchima è omogenea, a grana fine, costituita da un gran numero di strutture lineari e puntuali.
  • I bordi del fegato sono chiari, anche.
  • Il dotto biliare comune varia da 0,4 a 0,6 cm.
  • Lobi biliari fino a 3 mm inclusi.
  • Organo dell'arteria 4-6 mm.
  • Vena cava inferiore 1,5-2,5 cm.
  • 45 gradi - l'angolo del bordo inferiore del lobo sinistro.
  • 75 gradi - l'angolo del bordo inferiore del lobo destro.
  • Lo spessore del lobo destro è fino a 14 cm e quello sinistro fino a 8 cm.
  • Parametri diametro 200-225 mm.

Norm - alta conducibilità del suono. Tende a peggiorare sullo sfondo di trasformazioni diffuse, infiltrazioni di grasso, lesioni fibrotiche.

Parametri dell'organo e delle sue parti

La larghezza totale del fegato è compresa tra 23 e 27 cm negli uomini e nelle donne adulti. La lunghezza del fegato è di 14-20 cm, la dimensione trasversale è di 200-225 mm. Nei bambini, il fegato è più piccolo, a seconda dell'età specifica.

Con un aumento della ghiandola (epatomegalia), sono necessari ulteriori studi (elastometria, risonanza magnetica, TC, ecc.) Per comprendere quale malattia ha il paziente.

Gall e canali

La cistifellea ha normalmente una lunghezza di 50-70 mm, spessore della parete da 2 a 3 mm. Se c'è una deviazione su entrambi i lati, questa è una patologia. Normalmente, nella bile c'è una piccola quantità di bile di consistenza uniforme. Con la colelitiasi, il precipitato viene visualizzato, nel tempo, si trasforma in calcoli.

Normalmente, i dotti biliari vanno da 0,6 a 0,9 cm. Se 1 cm, questo indica un ristagno. Di cambiamenti patologici, l'ecografia può rivelare stenosi, aree di espansione, cisti.

Diagnosi nei bambini

La preparazione agli ultrasuoni e l'esame stesso nei bambini ha le sue caratteristiche, che i genitori devono conoscere.

Quindi, se a tuo figlio è stato dato un rinvio per un'ecografia del fegato, devi prepararti in anticipo. Quattro giorni prima dell'esame del bambino, devi passare brevemente a una dieta:

  • Non dare cibi ricchi di fibre (frutta e verdura fresca);
  • In caso di flatulenza o costipazione, somministrare al bambino un clistere con acqua calda;
  • Non permettere al bambino di mangiare pane bianco, riso, piselli, fagioli, cavoli, latte e altri prodotti che provocano la formazione di gas;
  • Prima di un'ecografia, il bambino non dovrebbe mangiare cibi ipercalorici.

Sette ore prima dell'esame, è meglio non dare cibo al bambino. Ciò è necessario per prevenire la formazione di gas nell'intestino, poiché possono interferire con il normale esame. Cerca di distrarre il bambino se è cattivo, goditi l'acquisto non pianificato del giocattolo desiderato o portalo allo zoo dopo l'esame.

Almeno uno dei genitori deve accompagnare il bambino all'esame, ma è meglio se papà, nonna, sorella o fratello lo aspettano fuori dall'ufficio: il bambino avrà qualcosa da dire loro!

Nella stanza degli ultrasuoni, il medico prima di tutto applica un gel speciale sull'area esaminata, che migliora la pervietà dei segnali ultrasonici. Quindi il bambino viene steso o seduto sul divano. Posizioni possibili: sdraiati sulla schiena o su un fianco, a seconda di quale parte del corpo viene esaminata.

Quindi il bambino dovrebbe fare un respiro profondo e trattenere il respiro. Il medico preme il sensore sull'ipocondrio per ridurre la distanza tra il dispositivo e l'organo. Dopo la decrittazione dei dati viene eseguita. L'accuratezza dei risultati dipende direttamente dalla qualità delle manipolazioni pre-procedura..

Procedura di palpazione

La procedura viene eseguita contemporaneamente in due direzioni: elaborano l'area dei presunti confini dell'organo in verticale e in orizzontale. La procedura inizia dopo che il paziente fa un respiro lento ma profondo. Durante il riempimento dei polmoni con aria, si sente il fegato sotto la pressione del diaframma e inizia a sporgere oltre i bordi dell'arco costale. Questo punto può essere utilizzato per studiare i limiti inferiori del fegato, quindi sono più accessibili per la diagnosi. Durante l'esame, i seguenti indicatori dovrebbero essere la norma dei risultati:

  1. I bordi inferiori dovrebbero essere moderatamente densi, arrotondati e uniformi..
  2. Normalmente, il bordo del fegato non dovrebbe andare molto oltre i bordi dell'arco costale, che si trova sul lato destro. La massima sporgenza degli organi oltre i bordi dell'arco non deve superare 1 cm, ma a condizione che il paziente in questo momento abbia preso fiato.
  3. Con l'aria espirata, i bordi inferiori del fegato non sono rilevabili dalla palpazione.
  4. Durante la procedura, il paziente non deve provare dolore o disagio.

Un prerequisito per la procedura è un respiro profondo e lungo del paziente. Se, anche senza respirare aria, il paziente avverte i bordi dell'organo e avverte dolore e disagio durante la palpazione, ciò indica che la salute non è molto buona.

Dimensioni del fegato negli uomini adulti per ecografia

Le dimensioni del fegato nelle donne e negli uomini sono divise a causa dello stile di vita e dello stato ormonale del corpo.

CondividereIndiceDimensioni, cm
Organo interoAltezza20 - 22.5
Spessore10 - 12
Lunghezza15-18
CWRquindici
GiustoAltezza9.5 - 12.5
Spessore11.5 - 13
Lunghezza12-15
CWRFino a 15
SinistraAltezzaFino a 10
SpessoreFino a 7
LunghezzaFino al 3
CWRNon determinato

Ora leggo: cos'è il parenchima del fegato e del pancreas

Percussione epatica

La percussione epatica emette un suono sordo. La ghiandola più grande è parzialmente coperta dal polmone, quindi compaiono 2 toni: assoluto e relativo. In genere, la definizione di stupidità assoluta è sufficiente per l'orientamento. In questo studio, la persona dovrebbe essere in posizione orizzontale e la mano dovrebbe essere parallela alla proiezione.

La tecnica dovrebbe anche essere considerata. Toccando può essere forte, silenzioso, silenzioso. Nello studio di questa parte del corpo, viene utilizzata la percussione silenziosa, infliggendo pugni a forza moderata.

Il metodo più comune per determinare la dimensione della ghiandola è il metodo sopra..

Il metodo per determinare l'ottusità epatica secondo Obraztsov non ha perso il suo significato.

Il limite superiore dell'ottusità assoluta è fissato su tre linee: parasternale, midclavicolare e ascellare anteriore.

La parte inferiore è percussa in tutte e cinque le parti, compreso l'arco mediano anteriore e l'arco costale. La tecnica è simile al metodo sopra descritto..

Le dimensioni secondo Obraztsov sono normali:

LineaLunghezza cm
parasternale8-10
medioclavicolare9-11
Ascellare anteriore10-12

Dimensioni del fegato in donne adulte per ecografia

La dimensione massima del fegato nelle donne è di solito un po 'più piccola rispetto agli uomini. Ciò è dovuto al fatto che le donne consumano non tanto prodotti nocivi per il fegato quanto gli uomini.

CondividereIndiceDimensioni, cm
Organo interoAltezza18.5 - 22.5
Spessore9 - 12
Lunghezza14-18
CWRquindici
GiustoAltezza8.5 - 12.5
Spessore11 - 13
Lunghezza11-15
CWRFino a 15
SinistraAltezzaFino a 10
SpessoreFino a 7
LunghezzaFino al 3
CWRNon determinato

Metodi di ricerca

Gli esperti utilizzano due metodi di ricerca principali:

  1. Diretto. Uno specialista esamina i bordi del fegato con le dita. Per determinazione, viene studiato un sito situato direttamente sopra la cavità addominale.
  2. Mediata. Un pessimetro si sovrappone nel posto giusto. A tale scopo, viene spesso utilizzata una striscia di metallo. Se manca il dispositivo, è consentito attaccare le falangi delle dita.

Un modo più informativo per diagnosticare è il tocco indiretto. Per i bambini e gli adulti, la metodologia di ricerca non è uniforme. Il motivo della differenza è il peso dell'organo rispetto al peso del paziente: nei bambini questa cifra raggiunge il 7% della differenza, negli adulti il ​​3%. La diagnosi primaria è prescritta all'inizio dell'età della scuola primaria. In un precedente ritorno, i bordi del fegato nei bambini non sono praticamente percepiti e le sue dimensioni possono variare in base alle caratteristiche individuali.

Dimensioni del fegato nei bambini per ecografia

Le dimensioni del fegato in un bambino possono variare con l'età. Sotto i 18 anni, il genere non ha importanza, perché fino a questa età il fegato ha circa le stesse dimensioni sia nelle ragazze che nei ragazzi.

La tabella mostra le dimensioni dei lobi destro e sinistro del fegato dal bordo superiore a quello inferiore:

CondividereEtàDimensioni
GiustoDa 1 anno a 14 anniA partire da 6 centimetri, un aumento annuale delle dimensioni di 6 millimetri
15 anni10 centimetri
18 anni12 centimetri
SinistraDa 1 anno a 14 anniA partire da 4 centimetri, con un aumento annuale di 2 millimetri
15 anni5,5 centimetri
18 anni5 centimetri

L'essenza del metodo Kurlov

I tessuti umani hanno densità diverse. Con le percussioni, cioè toccando nella zona di proiezione di una certa parte del corpo, si verificano vari fenomeni sonori. Questa è la base per determinare la dimensione del fegato secondo Kurlov.

Lo studio può essere diretto, quando i colpi vengono eseguiti dalle dita di una mano, e mediocre. In quest'ultimo caso, il terzo dito della mano destra batte sulla falange media dello stesso dito della mano sinistra.

Le percussioni devono essere eseguite sdraiati sulla schiena. Innanzitutto, la linea medio-clavicolare è determinata sulla destra. Corre nel mezzo della clavicola, quindi lungo i capezzoli negli uomini. Nelle donne, i capezzoli non dovrebbero essere guidati, poiché il torace ha forme diverse. Poi c'è la mediana anteriore, che corre lungo il centro dello sterno, e l'arco costale sinistro.

Il bordo superiore della ghiandola è percosso dall'alto verso il basso lungo la linea medio-clavicolare. Con colpi di percussione fluidi dall'alto verso il basso sulla diagonale medio-clavicolare, si sente un chiaro suono polmonare, dovuto al contenuto di gas libero nei polmoni, quindi il suono viene attenuato. Questa è la proiezione superiore dell'organo. Convenzionalmente, questa proiezione viene trasferita orizzontalmente al centro. Lungo l'arco costale, la proiezione superiore non è determinata.

Il limite inferiore della parte del corpo viene esaminato lungo tutte e tre le linee. Allo stesso tempo, c'è una transizione dal suono timpanico (simile al suono di un tamburo, si verifica anche a causa del contenuto d'aria nell'intestino, ma in una quantità inferiore rispetto al polmone) a noioso.

Taglie nei bambini

La dimensione dell'organo nei neonati e negli scolari è molto diversa. In effetti, entro la fine della scuola, il corpo sul piano fisico è completamente formato, corrisponde già in dimensioni e proporzioni a quelli negli adulti. Nei neonati, è più grande, occupa il 4,2% del corpo e in un adulto solo il 2,7%.

Tabella dei pesi per età:

EtàGrammo di peso
Neonato125
Anno300
2 anni380-400
5 anni600
10 anni800
15 anni1200
18 anni1400

Nei neonati, la parte più importante del corpo non ha ancora una struttura lobata e la sua attività è ancora imperfetta. Entro l'anno in cui acquisisce quote, la destra è la parte maggiore. All'età di otto anni, inizia a svolgere tutte le funzioni, poiché le cellule del fegato migliorano, acquisiscono una posizione radiale caratteristica.

I confini del fegato nei bambini di età inferiore a 6-8 anni sono significativamente diversi da quelli più anziani. Con le percussioni secondo il metodo Kurlov, il limite inferiore per tutte e tre le linee rette sarà inferiore di 2-4 cm La massa totale aumenta significativamente nei bambini con malattie infettive, disturbi del tratto gastrointestinale. L'adesione a tali malattie è facilmente spiegabile..

Le cellule dei lobuli continuano a differenziarsi fino a 8-10 anni e fino ad allora non possono disintossicare le tossine batteriche. Tuttavia, i tessuti sono ben forniti di sangue e si rigenerano rapidamente..

Taglie per adulti

Negli adulti, il fegato è normalmente nella regione epigastrica nell'ipocondrio destro, coperto da un diaframma. È costituito da quattro lobi: quadrato, coda, destra e sinistra.

L'ultima parte è parzialmente occupata dall'epigastrio. Il peso totale della ghiandola è di circa 1,5 chilogrammi. Il peso di ciascun lobo con una precisione di un centimetro viene determinato mediante ultrasuoni.

I bordi dell'organo parenchimale dall'alto raggiungono la cartilagine della quinta costola a destra, dove l'organo è coperto dal diaframma e la sesta costola a sinistra. Normalmente, il bordo inferiore del fegato non deve andare oltre l'arco costale e andare sotto di esso fino alla giunzione delle cartilagini della settima e ottava costola a sinistra.

Nella linea mediana anteriore, il bordo è tra il terzo superiore e medio della distanza dall'ombelico e il processo xifoideo e lungo l'arco costale sinistro - a livello lungo il bordo dello sterno.

La massa totale del "filtro" del corpo varia a seconda della struttura della persona, inoltre cambia facilmente con varie malattie. Le cause più comuni negli adulti sono l'epatite virale e la cirrosi alcolica. Dimensioni normali: lunghezza di circa 28 centimetri, l'altezza del lobo sinistro è di 15 cm e il contrario è fino a 20-21 cm.

Norme secondo il metodo Kurlov in un adulto:

LineaLunghezza cm
Midclavicolare destro8-10
Mediana anteriore7-9
Arco costiero sinistro6-8

Esame del parenchima epatico

Su un esame ecografico del parenchima epatico, i dati sono ottenuti su:

  • Ecogenicità generale (la capacità di trasmettere le onde ultrasoniche attraverso se stessa) - se il fegato è sano, trasmette uniformemente gli ultrasuoni e l'ecogenicità del fegato dovrebbe essere leggermente superiore o uguale allo stesso parametro del pancreas e molto più bassa della milza;
  • La lunghezza - il lobo destro del fegato degli adulti sani non supera i quindici centimetri e la sinistra - dodici;
  • Dimensioni trasversali: questo indicatore per le persone sane va dai venti ai ventidue centimetri;
  • Granularità: in una persona sana, la superficie del parenchima è a grana fine, non vi sono anomalie strutturali;
  • Formazioni volumetriche: nel fegato di una persona sana non possono essere.

Norma per adulti

In un bambino e in un adulto, le norme sul fegato varieranno. Il fatto è che la ghiandola cresce fino a 17-18 anni. Tutti i risultati ottenuti durante l'esame sono inseriti in una forma speciale, che il paziente riceve nelle sue mani.

Normalmente, il fegato mediante ultrasuoni è presentato nella tabella (rilevante per uomini e donne):

ParametroIndicatore normale (mm)
Spessore del lobo destro112-126
KVR (dimensione obliqua del lobo destro verticale)Fino a 150
Lunghezza del lobo destro110-150
Spessore del lobo sinistro70
CKR (dimensione craniocaudale) del lobo sinistroFino a 100 inclusi
La lunghezza dell'intero organo140-180
La larghezza dell'intera ghiandola201-225
Parametro sagittale90-120
Dotto biliare comune6-8
Vena portaFino alle 13
vena cavaFino a 15
La distanza della localizzazione delle vene epatiche dalla boccaFino a 20
Arteria epatica nell'area del cancello4-7

Tessuto epatico


Se una persona ha un fegato sano, il diagnostico conclude che l'organo è ecogeno, omogeneo (omogeneo). Sullo sfondo di un aumento o aumento dell'ecogenicità, vengono rivelati i segni di una violazione della funzionalità della ghiandola.

Nei processi cirrotici, il fegato è eterogeneo, si formano angoli di rigenerazione - i luoghi di espansione patologica dei tessuti parenchimali.

Nei tessuti del fegato, i tumori possono essere diagnosticati. La cisti sembra una piccola bolla con pareti lisce, all'interno del liquido. Con l'echinococcosi, le cisti sono di forma rotonda, hanno una membrana massiccia, all'interno del contenuto liquido.

Le metastasi sullo sfondo del danno ad altri organi sembrano accumuli multipli o singoli di tessuto iperecogeno, di dimensioni diverse.

Tutte queste informazioni non sono concluse come una diagnosi, ma come una descrizione del problema, delle sue caratteristiche.

Lineamenti

Normalmente, i bordi sono uniformi e nitidi. La rugosità dei tessuti indica un processo patologico: cirrosi, infiltrazione di grasso, distruzione degli epatociti dovuta alla progressione dell'epatite virale.

Cistifellea e suoi canali


Nella maggior parte dei casi, con violazioni del fegato, ci sono problemi con la cistifellea, i dotti biliari. Pertanto, con l'ecografia, viene esaminato lo stato di tutti gli organi del sistema epatobiliare. La lunghezza della cistifellea varia da 50 a 70 mm, lo spessore della parete è normale per un adulto 2-3 mm. Deviazione da entrambe le parti: patologia.

In una persona sana, la cistifellea ha una piccola quantità di fluido di consistenza uniforme. Sullo sfondo della colelitiasi, viene visualizzato un precipitato che, mentre la malattia progredisce, si trasforma in inclusioni solide - pietre.

I dotti biliari collegano la cistifellea, il fegato e l'ulcera duodenale 12. Durante l'esame, osservano il diametro, la norma è 6-9 mm, se 1 cm o più - questo indica un ristagno. Degli altri fenomeni patologici associati ai canali, vengono visualizzate le stenosi, le aree di espansione, le cisti.

Esame dei vasi sanguigni del fegato

Quando si esaminano i vasi sanguigni del fegato, il medico deve dare non solo una valutazione qualitativa delle loro condizioni, ma anche controllare gli indicatori quantitativi:

  • Vena cancello o portale. Con la respirazione calma misurata di una persona sana, la dimensione trasversale della nave non deve superare i 13 millimetri. Il flusso sanguigno dovrebbe essere diretto al fegato e non da esso. È anche necessario misurare la velocità del sangue quando si trattiene il respiro. Dovrebbe essere tra 22 e 24 centimetri al secondo.
  • Arteria epatica. In una persona sana, deve necessariamente essere diviso in due rami non cresciuti, il cui diametro totale nella sezione trasversale non deve superare i 6 millimetri. Velocità del sangue da 75 a 80 centimetri al secondo.
  • Vene epatiche In persone diverse, queste navi possono essere organizzate in diversi modi. Sono costituiti da 3 grandi navi o da un gran numero, più di 10 piccoli. Sia quello che un altro sono una variante della norma. Viene misurata la loro dimensione trasversale. Di solito non supera i 10 millimetri, ma allo stesso tempo non meno di 5.
  • Vena cavale inferiore. Il medico misura il suo diametro, che normalmente è 2,2 millimetri, e la deviazione massima su e giù non è superiore a 0,2 millimetri.
  • A volte può essere necessaria la scansione duplex. In presenza di una moderna macchina ad ultrasuoni nella clinica in cui viene effettuato l'esame, è possibile correggere l'effetto Doppler: spostamento rosso delle strutture durante il flusso sanguigno. Il tempo di esame può aumentare di 10-15 minuti..

Cosa indicano i cambiamenti nel fegato?

Se il paziente inizia a ferire nella parte destra, si sente periodicamente male, il colore dell'urina (si scurisce) e delle feci (si schiarisce) è cambiato, quindi un'ecografia è obbligatoria, poiché questi sintomi indicano un malfunzionamento nel fegato.

Epatomegalia con una struttura a grana fine omogenea

Quando il ferro ha dimensioni maggiori del normale, mentre la sua struttura è uniforme, non vengono rilevate inclusioni estranee, ciò indica malattie:

PatologiaSpiegazione
Insufficienza cardiacaInoltre, un'espansione anormale delle vene epatiche, che normalmente non sono visibili, viene visualizzata con un'ecografia. Il diametro della vena cava inferiore sullo sfondo dell'inalazione / espirazione del paziente non viene convertito (dovrebbe normalmente).
Epatite acutaDi norma, oltre all'epatomegalia, non trovano nulla. Il quadro generale rientra nei limiti normali per gli adulti.
Forma tropicale di epatomegaliaContemporaneamente ad un aumento del fegato, si osserva un cambiamento nelle dimensioni della milza.
schistosomiasiSullo sfondo dell'epatomegalia, si nota un ispessimento delle pareti della vena porta e dei suoi grandi rami, mentre i tessuti circostanti sono luminosi. A volte aumenta di dimensioni della milza, viene determinata la fibrosi epatica.

L'epatomegalia non è la norma. Anche se non ci sono altri segni morfologici mediante ultrasuoni, sono necessari ulteriori studi.

Epatomegalia con una struttura eterogenea

Un aumento delle dimensioni del fegato con eterogeneità della struttura viene rilevato in una serie di malattie e processi patologici:

  • Epatomegalia, eterogeneità della struttura, mancanza di neoplasie focali: tutti questi sono segni di processi cirrotici, epatite cronica o infiltrazione di organi grassi. L'ecografia mostra un aumento dell'ecogenicità, una diminuzione del numero di rami visibili della vena porta. A volte c'è una conduttività del suono significativamente ridotta, a causa della quale le parti profonde della ghiandola non vengono affatto visualizzate.
  • Epatomegalia ed eterogeneità della struttura, presenza di formazioni focali multiple o singole di diverse dimensioni, forme e strutture, parla del tipo macronodullare di cirrosi, ascessi, ematomi o linfomi. Nella varietà macronodulare di cirrosi, l'ecografia mostra una trasformazione del modello vascolare, dello stroma normale e delle neoplasie di dimensioni diverse. E con un ascesso, viene registrato un aumento dell'ecogenicità, inclusioni singole o multiple che hanno contorni sfocati.

Con il linfoma, oltre all'epatomegalia e all'eterogeneità, il diagnostico vede aree ipoecogene con contorni sfocati.

Diminuzione del fegato e cause

Una diminuzione dei parametri degli organi è caratteristica della cirrosi a grana grossa. Allo stesso tempo, lo studio mostra un aumento dell'ecogenicità, deformazione della ghiandola dovuta alla formazione di cicatrici. La vena portale, invariata o collassata all'interno dell'organo, ha una dimensione allargata all'esterno della ghiandola. A volte all'interno di una vena, possono essere visualizzate strutture che sono coaguli di sangue..

Formazione unica in ferro


Può essere un emangioma, un ascesso, una cisti con suppurazione, metastasi, epatoma. Gli ultrasuoni non possono differenziare queste formazioni, quindi, se si sospetta una patologia grave, si raccomanda di condurre una biopsia - un campionamento di materiale biologico allo scopo di ulteriori ricerche e differenziazione in laboratorio. Secondo le statistiche, una singola formazione nel fegato nel 75% dei quadri clinici appare come un emangioma.

Anomalie ecografiche

Presentiamo alla tua attenzione un elenco di possibili deviazioni che vengono rilevate durante l'ecografia del fegato, sulla base della quale puoi effettuare una diagnosi accurata o preliminare:

  • La dimensione dell'organo è aumentata: un fegato ingrossato, di norma, può indicare un processo infiammatorio di natura cronica, caratteristica di epatite, epatosi o stadio iniziale di sviluppo della cirrosi;
  • Le dimensioni degli organi sono inferiori al normale: stadio tardivo o terminale della cirrosi epatica;
  • La presenza di grande granularità, tuberosità e noduli - indica lo sviluppo di un processo fibroso reversibile nella fase in cui si sono formate granulazioni, cicatrici e le cellule normali hanno iniziato a essere sostituite da tessuto connettivo e altre patologie croniche;
  • L'ecogenicità disomogenea è un segno caratteristico dell'epatosi grassa o dello stadio iniziale della cirrosi;
  • Vene varicose - epatite (se i bordi del fegato sono arrotondati e il parenchima è leggermente eterogeneo;
  • Il flusso sanguigno inverso nella vena porta è un'indicazione diretta dell'ipertensione portale;
  • La presenza di formazioni di volume - ascessi o cisti, che indicano una lesione batterica della cavità addominale o sepsi;
  • La presenza di punti luminosi - se occupano 1/3 di qualsiasi frazione dell'organo, indicano un epatoma;
  • Aree leggere di piccole dimensioni sono un segno di deposizione di sali di calcio;
  • La presenza di macchie scure - linfoma, emangioma o cancro;
  • I blackout minori sono un segno caratteristico dell'invasione elmintica (di solito la giardiasi).

Ora leggono: che cos'è la fibrosi epatica - gradi, recensioni dei pazienti e come trattare

descrizione generale

Il fegato ha due superfici: viscerale e diaframmatica, che formano il bordo inferiore dell'organo. E il bordo superiore è definito da tre linee verticali che passano sotto gli archi periosternale, ascellare anteriore e medio-clavicolare delle costole. Ma i principali cambiamenti nella struttura dell'organo sono ancora determinati dai cambiamenti nel limite inferiore.

Il fegato svolge molte funzioni vitali:

  • metabolismo;
  • neutralizzazione delle tossine;
  • produzione di bile;
  • clearance della neoplasia.

Nella fase iniziale delle malattie epatiche, non possono comparire sintomi visibili o cambiamenti nella struttura degli epatociti. Ma con un aumento delle dimensioni dell'organo, appare il dolore, causato dall'allungamento del suo guscio.

Ad esempio, se infetto da epatite virale, la fase di incubazione può durare fino a 6 mesi. Non ci sono segni spiacevoli della malattia, ma è già in atto un cambiamento nella struttura del tessuto..

Per palpazione e percussioni, è possibile rilevare la presenza di malattie del fegato in una fase precoce. Questi metodi sono disponibili a tutti e non richiedono molto tempo..

Questi due metodi diagnostici consentono di identificare i confini del corpo, i cambiamenti nella sua struttura e funzionamento. Con l'espansione del fegato o il suo spostamento, possiamo parlare dello sviluppo di un processo patologico. Gli scienziati domestici hanno sviluppato diversi metodi di palpazione-percussione per diagnosticare le malattie del fegato. Tra questi c'è la tecnica di M.G. Kurlova.

Controindicazioni

L'esame ecografico del fegato può essere controindicato in:

  • Danno cutaneo purulento nell'area di applicazione del gel - l'infezione può diffondersi su una vasta area della pelle;
  • Brucia al posto della pressione del dispositivo: provoca dolore acuto e può danneggiare la pelle sottile e danneggiata.

Se necessario, un'ecografia urgente può essere trascurata, ma se il paziente avverte un grave disagio, deve assolutamente informare il diagnostico.

Diagnosi di malattie

La base di tutti gli studi è una speciale intercettazione dell'area in cui si trova l'organo, per determinare i confini del fegato e la sua posizione. Questo è esattamente il tipo di procedura utilizzata dagli specialisti durante gli esami iniziali..

Con una diagnosi più approfondita, vengono prescritti test di laboratorio. Questo tipo di diagnosi aiuta a rilevare i cambiamenti patologici nell'organo. Inoltre, in caso di dubbio, gli specialisti prescrivono esami del fegato con ultrasuoni.

Quali malattie sono accompagnate da deviazioni dimensionali dalla norma?

La dimensione del fegato può discostarsi dalla normalità se l'organo è stato ferito o si verifica una o un'altra patologia. Gli ultrasuoni possono aiutare a determinare non solo il grado di ingrossamento del fegato, ma spesso la causa di questa condizione..

Cambiamenti nelle dimensioni del fegato possono verificarsi a seguito di:

  • Fibrosi (cambiamenti reversibili nel tessuto connettivo);
  • Cirrosi (cicatrici irreversibili nel tessuto epatico);
  • elmintiasi;
  • Patologia dei vasi epatici;
  • Varie neoplasie (tumori benigni e maligni, cisti, lipomi e angiomi);
  • Epatite di varie eziologie;
  • Ascessi (infiammazione purulenta);
  • Colangite (un processo infiammatorio di natura infettiva);
  • Epatosi grassa o colestatica;
  • Lesioni, lacerazioni e lesioni.

Se il paziente necessita di un esame dettagliato, può essere inviato a sottoporsi ai seguenti studi hardware:

  • Colangiografia a raggi X;
  • Colangiografia RM;
  • Suono duodenale.

Gli esami ecografici regolari aiutano a prevenire lo sviluppo di molte malattie pericolose. Non trascurarlo: ti aiuterà a mantenere la tua salute per molti anni..

Possibili patologie

Uno dei sintomi principali dello sviluppo del processo patologico è lo spostamento dei confini.

Tabella 4. Malattie che si sviluppano quando si sposta il limite superiore..

Limite inferiore

Questa condizione è definita standing a diaframma basso. L'incidenza è del 36%.

Tabella 5. Malattie probabili.

Patologia% incidenza
22
Nella foto, una cisti echinococcica38

Patologia% incidenza
35
pneumotorace27

Alzare il limite inferiore

L'incidenza di possibili patologie è presentata nel tablet.

Tabella 6. Malattie che accompagnano un aumento del confine inferiore.


Lo stadio finale della cirrosi

Bordo inferiore

Questa deviazione si verifica nel 42% dei casi. Le informazioni su possibili malattie sono presentate nel tablet..

Tabella 7. Patologie che accompagnano la riduzione del bordo inferiore.

Patologia% incidenza

Recensioni

Cari lettori, la vostra opinione è molto importante per noi - pertanto, saremo lieti di rivedere l'ecografia del fegato nei commenti, sarà utile anche per altri utenti del sito.

Valentina, Smolensk:

Cinque anni fa sono stato operato per il cancro cervicale - come mi è stato detto, non c'erano metastasi, dopo l'operazione le mie condizioni generali erano soddisfacenti. Sfortunatamente, non c'è nessuno che mi aiuti: mio marito è morto molto tempo fa, non ci sono bambini, tutte le preoccupazioni di casa e le faccende sono su di me. E ho dovuto sopportare il peso e spostare i mobili... Sei mesi fa non mi sentivo bene. Ha tollerato mentre poteva, e poi ha deciso di fare un'ecografia. Si è scoperto che avevo il sospetto di metastasi al fegato. È vero, queste formazioni (spero che questo non sia ancora il cancro) devono essere esaminate in dettaglio. Mi dispiace di essere in ritardo con la diagnosi, ma vivo e non so se ho la possibilità di recuperare...

Catherine, Orenburg:

Sono sempre stato molto sensibile alla mia salute: una volta al mese un dentista, ogni sei mesi un ginecologo, starnutendo o tossendo - chiamo immediatamente un medico, seguo rigorosamente tutte le raccomandazioni. Forse è per questo che guardo i trentacinque nei miei cinquantadue e mi sento bene. Ma l'ecografia non è chiaramente mia. Durante l'esame successivo, il terapeuta, sentendo il mio fegato, disse: “Qualcosa è solido. Sei stato a un ultrasuono per molto tempo? ” E io, per la mia vergogna, devo ammettere che non sono mai stato ad un ultrasuono, è solo un peccato. Dissi addio al dottore, stavo tornando a casa - e mi scosse con forza per pensare: "Lasciami, però, fatti controllare!" Secondo i risultati della diagnosi, si è scoperto che lo spessore del mio fegato è di 168 mm. Corro dal terapeuta - e la giornata lavorativa è già finita. Mi sono precipitato in un ufficio privato, controllato - 140 mm. La mattina dopo ho deciso di controllare con il mio amico il diagnostico - 152 mm! Da lui all'appuntamento con il terapista, ma mi ha quasi spinto al collo, imprecando terribilmente! Ha detto che senza testimonianze non ho osato andare nella sala degli ultrasuoni e avvicinarmi, e se ho bevuto un caffè forte il giorno prima o un bicchiere di birra (come il giorno prima), ho dimenticato la strada lì per una settimana.

Il pericolo di malattie del fegato

Una caratteristica delle malattie del fegato è la difficoltà di diagnosticare in una fase precoce. Una caratteristica del parenchima epatico è il fatto che non ci sono terminazioni nervose in esso. Questo è irto di conseguenze, perché con la distruzione iniziale delle cellule dell'organo, il paziente praticamente non sente i cambiamenti in atto. È la percussione che è il metodo principale per identificare i disturbi e altri cambiamenti.

Se sei stato infastidito dal dolore al fianco, devi consultare un medico per una diagnosi. Ricorda: la diagnosi precoce e tempestiva delle malattie del fegato è la chiave per un rapido e completo recupero del paziente.

Le principali cause di deviazioni

Gli indici dei bordi del fegato di Kurlov aiutano a determinare le norme di dimensioni e i confini degli organi, il che contribuisce a uno studio più approfondito nello studio dei cambiamenti patologici, se ce n'è una necessità. Ogni ricerca è individuale per ogni persona, ma se ci sono deviazioni dalla norma, questo porta a uno studio più serio del problema..

Le percussioni aiutano a suggerire la presenza di malattie di organi in una fase precoce e i sintomi aggiuntivi che vengono studiati in questo caso aiuteranno ad iniziare un trattamento tempestivo. Le principali cause di deviazioni dimensionali possono essere:

  1. Spostamento dei limiti superiori. Dovresti prestare attenzione allo stato del diaframma. Spesso il corpo può deviare dai confini. Inoltre, i tumori che interferiscono con il normale funzionamento dell'organo possono diventare la causa dello spostamento del bordo superiore del fegato. L'effetto negativo degli organismi parassiti sotto forma di elminti, che ha formato una cisti nel parenchima. Lo sviluppo di ascessi nell'area situata sotto la capsula del fegato. Pleurite.
  2. Offset limiti inferiori. La sovrasaturazione degli alveoli con l'aria (enfisema), che si accumula, influisce sulla posizione del diaframma e degli organi situati nella cavità addominale. La patologia che colpisce gli organi addominali li sposta verso il basso. Ascite, in cui vi è uno spostamento di organi verso il basso. L'aumentata flatulenza quando l'aria costantemente presente nel tratto digestivo provoca lo spostamento dei bordi del fegato.

Come vengono determinate le dimensioni??

Una caratteristica per determinare i bordi del fegato secondo Kurlov è la misurazione delle dimensioni usando la distanza presa tra diversi punti. Kurlov usò diversi punti, posizionandoli per la comodità di diagnosticare lungo i bordi dell'organo. Esaminando i confini del fegato secondo Kurlov, si dovrebbe prestare attenzione al fatto che quando si tocca, l'organo risponde con un suono sordo e ben udito. Per comodità della ricerca, gli scienziati hanno identificato cinque punti chiave:

  • No. 1. Il cosiddetto punto superiore, poiché la sua posizione è la sezione inferiore della 5a costola, su una linea che passa attraverso la sezione medio-clavicolare. Una sezione del bordo viene determinata toccando, che viene eseguita, partendo dall'alto, spostandosi uniformemente verso il basso.
  • No. 2. Punto che determina il bordo inferiore del fegato. La posizione del punto è l'area appena sopra il bordo inferiore dell'arco costiero. Corre lungo la linea della regione medio-clavicolare. Per rilevarlo, viene utilizzata la percussione, in cui il tocco inizia dal basso, muovendosi uniformemente.
  • N. 3. Il punto si trova sullo stesso piano del punto n. 1, orizzontalmente rispetto alla linea mediana. Una caratteristica di questo segno è che a causa della presenza dello sterno, il punto è difficile da trovare.
  • No. 4. Questo marchio appartiene ai confini inferiori del corpo. Normalmente, la sua posizione è sottovalutata in relazione al processo xifoideo dello sterno.
  • N. 5. Il punto segna la fine di un bordo affilato; viene toccato lungo l'arco costale sinistro.

Tutti i punti elencati si trovano ai bordi. Se immagini arbitrariamente un organo e colleghi tutti i punti insieme, le dimensioni e la posizione del suo fegato nella cavità addominale sono chiaramente definite. Questa è la base del metodo proposto da Kurlov, in cui tutte le distanze tra i punti di controllo vengono misurate per il calcolo. Come accennato in precedenza, le norme per il calcolo del bordo dei lobi del fegato per adulti e bambini sono diverse.

Dimensioni standard

Una persona di ordinario fisico, nella cui storia non esistono malattie croniche e infiammatorie degli organi interni, a seguito della quale la posizione del fegato può cambiare, si troverà nei seguenti frame: il bordo superiore viene percosso sul lato destro del corpo una volta - nella linea midclavicolare a livello delle costole inferiori, sulla linea periosternale sinistra, il bordo scende di 2 cm più in basso.

In una persona con un diverso tipo di fisico, le dimensioni del fegato possono variare leggermente, quindi negli iperstenici sarà leggermente più del normale e in astenici sarà inferiore. Inoltre, per età diverse, ci sono standard.

In un adulto

In un adulto, usando il metodo di percussione Kurlov, si può determinare la posizione dell'organo oggetto di indagine su tre linee principali:


Misura del fegato negli adulti

  • Sul midclavicolare destro - dal centro della clavicola destra verticalmente verso il basso - i bordi superiore e inferiore del fegato, la cui distanza è normale non più di 10 cm.
  • Nella linea mediana dello sterno verticalmente verso il basso. Vengono anche determinati i bordi superiore e inferiore, la distanza tra loro è di 7-8 centimetri.
  • Dal bordo superiore del fegato sulla linea mediana dello sterno con un angolo di 45 * verso il lato sinistro fino a quando il suono cambia. Normalmente, questa distanza sarà di circa 7 cm.

Indicatori indicativi


Gli specialisti sanno quali dati dovrebbero essere guidati durante l'esame e la diagnosi. Ma se tu stesso vuoi scoprire se hai problemi, allora devi conoscere le dimensioni del fegato normalmente con gli ultrasuoni. È anche importante capire dove si trova questo organo..
Il bordo inferiore del lobo destro si trova nella regione dell'arco costale destro. Ma in presenza di malattie infiammatorie dei polmoni, del tratto respiratorio inferiore, può essere un leggero spostamento verso il basso. Ma dopo la resezione dei polmoni, con flatulenza o tumori nei reni, può aumentare.

Al fine di valutare se tutto è in ordine con questo corpo, è necessario sapere qual è la norma degli ultrasuoni del fegato, quali sono i normali parametri epatici. Dovrebbe essere una struttura omogenea, senza compattazione, le vene di grandi dimensioni dovrebbero essere facilmente visualizzate. I suoi contorni dovrebbero essere chiari e uniformi. Anche la cistifellea e i dotti dovrebbero essere visibili. Durante tutto, la vena cava inferiore dovrebbe essere visualizzata, il suo diametro può essere da 9 a 15 mm. Ma i dotti intraepatici dovrebbero normalmente essere difficili da rintracciare.

Tecnica di confine

Per determinare i confini del fegato, è necessario percussione della regione dell'organo da quattro punti situati sulle linee ascellare anteriore destra e sinistra peri-esterna, midclavicolare destra e anteriore destra. La percussione viene eseguita toccando un dito piegato sulla falange media di un pessimetro dito.

Durante lo studio, il paziente si trova su un divano con le gambe piegate sulle ginocchia, il corpo è rilassato il più possibile, la respirazione è calma.


Tecnica per determinare i confini del fegato

La tecnica delle percussioni per determinare i bordi del fegato secondo il metodo Kurlov consiste nel movimento regolare di un pessimetro da dito al punto in cui il suono cambia.

Un pessimetro dito viene posizionato sul corpo del paziente parallelamente al bordo superiore del fegato presunto sulla linea medioclavicolare e viene abbassato di un centimetro verso il basso, toccandolo, fino a quando il suono diventa opaco (silenzioso). Il livello del limite superiore viene determinato una sola volta, poiché il bordo superiore del fegato è dritto, mentre il bordo inferiore è obliquo, il suo livello scende da sinistra a destra e, di conseguenza, il suo livello viene misurato in diversi punti.

La determinazione del bordo inferiore del fegato inizia nella linea mediana dall'ombelico. Percussioni con incrementi di 1 cm con movimenti calmi fino a quando il suono diventa sordo. Azioni simili vengono eseguite lungo le linee ascellari e midclavicolari anteriori. È anche possibile percussioni lungo la linea periosternale sinistra per determinare l'angolo sinistro del fegato.

Puoi scoprire la posizione del bordo destro dello sterno posizionando un dito-pessimetro perpendicolare all'angolo dell'arco costale sull'ottavo spazio intercostale e toccando con un passo di 1 cm verso lo sterno fino a quando il suono cambia.

Come un'ecografia sembra un fegato sano

In medicina esiste una norma standard per il fegato, cioè i suoi marcatori morfologici. L'organo ha spigoli vivi. L'angolo del lobo sinistro non è superiore a 45 gradi e quello destro - 75 gradi. Un fegato umano sano ha un modello uniforme di vasi sanguigni: vene epatiche e rami della vena porta. L'ecografia mostra anche i dotti epatici attraverso i quali la bile scorre nella cistifellea. I contorni dovrebbero essere chiari, lisci..

Caratteristiche degli ultrasuoni dei bambini

Le norme dei risultati dell'esame ecografico dipendono dall'età del bambino. Inoltre, questo parametro è influenzato dalla sua crescita..

Per determinare i valori normali, i medici utilizzano una speciale formula matematica con cui è possibile calcolare ciascun parametro. I medici moderni usano speciali tavoli centili. Possono indicare l'età e l'altezza, dopo di che vengono mostrate le caratteristiche del fegato.

Di solito, nei bambini neonati, la dimensione del fegato non è superiore a 5 centimetri, di 2 anni cresce a 6,5, dopo altri 3 anni - a 8. Solo a 18 anni si forma un fegato completamente sano. Un organo sano dovrebbe soddisfare le seguenti caratteristiche:

  • i contorni sono chiari, uniformi, divisi in segmenti separati;
  • la struttura è omogenea, senza neoplasie;
  • la vena cava superiore si distingue per l'assenza di ecogenicità;
  • parenchima epatico ecogenico.

Le dimensioni del fegato secondo Kurlov

Il fegato è un organo airless, quindi uno specialista esperto può facilmente determinare la dimensione di un organo toccando un suono sordo e corto.

L'algoritmo di verifica si basa sulla determinazione di punti sul corpo che mostrano le dimensioni del fegato:

  • il punto 1 - si trova sopra la quinta costola;
  • punto 2 - mostra il bordo inferiore, situato approssimativamente sull'arco costale rispetto alla linea mammaria;
  • punto 3 - corrisponde alla posizione del punto 1 rispetto alla linea mediana;
  • il punto 4 - mostra il bordo inferiore, situato sul bordo del terzo superiore e centrale della distanza dall'ombelico al processo sternale xifoideo;
  • punto 5 - mostra il bordo inferiore della ghiandola, situato approssimativamente sopra la settima costola.

Dopo aver determinato i punti, avendo lasciato un segno sul corpo, il medico procede a stabilire tre dimensioni del fegato:

  1. Taglia 1 - l'intervallo tra il punto 1 e il punto 2. Negli adulti, la lunghezza normale è di 9-11 cm, nei bambini in età prescolare - 6 - 7 cm.
  2. Taglia 2 - l'intervallo tra il punto 3 e il punto 4. Negli adulti - 8-9 cm, nei bambini in età prescolare - 5 - 6 cm.
  3. Dimensione 3 - il segmento diagonale tra il punto 4 e il punto 5. In un paziente adulto in uno stato sano - 7 - 8 cm, in un bambino - non più di 5 cm.

Contorni e struttura del tessuto

Oltre alla lunghezza o alla larghezza del fegato, un ruolo importante nella diagnosi è giocato da indicatori esterni: la chiarezza dei contorni, l'uniformità della struttura e persino gli angoli. In particolare, i contorni chiari e uniformi dell'organo attorno all'intero perimetro, con angoli nella regione del lobo sinistro di 45 e la destra non più di 75 gradi, sono considerati normali. La superficie deve essere liscia, uniforme, con bordi affilati. La struttura del tessuto dovrebbe essere uniforme..

Un cambiamento di densità (ecogenicità) può indicare la presenza di una grave patologia. In particolare, questo fenomeno si osserva con la cirrosi..

Inoltre, la presenza di tubercoli sulla superficie dell'organo o inclusioni eterogenee nella profondità del tessuto è una deviazione dalla norma e può significare lo sviluppo di oncologia (metastasi) o danni al fegato da parte di parassiti (echinococco). Ma per una diagnosi più accurata di tali processi, sono necessarie ulteriori ricerche..

Se la descrizione dell'ecografia indica un fenomeno come un fegato leggero, questo sintomo è caratteristico delle prime fasi dell'epatite.

Qualche parola sui vasi del fegato. Per un esame accurato, è importante il diametro della vena cava inferiore, che non deve superare i 15 mm. Il portale o la vena portale fluisce nella porta del fegato e il suo lume aumenta dalla periferia.

Il fegato del bambino viene ingrandito: quando viene fatta una tale diagnosi?

Per molti anni, ha combattuto senza successo i dolori al fegato?

Capo dell'Istituto per le malattie del fegato: “Sarai stupito di quanto sia facile curare il fegato semplicemente assumendolo ogni giorno...

Il fegato è un organo vitale che, a seconda dell'età, ha determinate dimensioni. Tuttavia, in alcuni bambini, la dimensione di questo organo per vari motivi può variare verso l'alto, e questa non è sempre la norma fisiologica. Questo articolo ti aiuterà a capire perché il fegato del bambino è ingrossato, quali sintomi si verificano durante questo e quali principi di base del trattamento esistono.

Norme nei bambini per età

L'epatomegalia dei bambini è una diagnosi che, secondo la classificazione internazionale delle malattie, ha un codice secondo ICD 10 R16, che comprende singoli sottoparagrafi. Molti genitori, quando fanno questa diagnosi per il loro bambino, non capiscono di cosa si tratta e su quali basi sia l'ingrossamento del fegato.

È importante capire che il fegato, come tutti gli organi normali dall'infanzia, aumenta di dimensioni e raggiunge la piena crescita solo durante la pubertà; ciò significa che anche l'organo cresce e si sviluppa gradualmente. Grazie a numerosi studi ed esami, gli specialisti sono stati in grado di scoprire quali dimensioni un fegato dovrebbe avere un bambino entro una certa età. Le dimensioni nei bambini sono considerate variabili, quindi alla nascita sono in media 5,7 cm, a 2 mesi sono considerate normali, con un volume di 4,2 cm x 2,2 cm x 2 cm e a 6 mesi - 6 cm x 3,5 cm x 3 centimetri Le taglie più grandi sono considerate il sintomo principale dell'epatomegalia..

  1. A 1 anno, è considerato aumentato se ha dimensioni maggiori di 5 cm x 4 cm x 3 cm lungo la linea del capezzolo vicino a destra, rispettivamente lungo la linea mediana dello sterno e quella obliqua sinistra. Queste dimensioni sono considerate normali fino a 3 anni..
  2. All'età di 4-7 anni, le dimensioni normali del fegato sono considerate misurazioni 6 cm x 5 cm x 4 cm, secondo le linee corrispondenti.
  3. A 8-12 anni, il corpo raggiunge dimensioni di 8 cm x 7 cm x 6 cm.
  4. Durante la pubertà, le dimensioni del fegato e della milza raggiungono le dimensioni massime, che sono considerate la norma per tutta la vita e sono 10 cm x 9 cm x 8 cm.

In alcuni casi, piccoli cambiamenti nelle dimensioni dell'organo in una direzione o nell'altra sono determinati come ottimali, che non è considerato un segno di patologia, ma è una norma fisiologica.

Le cause

Per rispondere alla domanda sul perché si sia formato un fegato ingrossato in un bambino, è necessario capire quali sono le cause di questa deviazione. È importante capire che in alcuni casi, l'epatosplenomegalia moderata in un bambino è una condizione normale e si verifica prima dell'età di 7 anni. È associato ai bisogni fisici del bambino e al carico sull'organo. Allo stesso tempo, altri segni non si uniscono alla sintomatologia e l'organo aumenta solo leggermente.

Se il fegato di un bambino di un anno viene ingrandito, molto spesso le ragioni di ciò risiedono in presenza di malattie come:

  • Epatite virale e cronica.
  • Infezioni batteriche.
  • Presenza di invasioni elmintiche e altri microrganismi negli organi.
  • Patologia, genesi autoimmune.
  • Malformazioni congenite.
  • Congestione nel cuore, fegato e GWP a causa di insufficienza cardiaca, ostruzione dei dotti e dei vasi sanguigni e infiammazione.
  • Disturbi metabolici nelle cellule e nei tessuti.
  • Sifilide, tubercolosi, mononucleosi.
  • Allargamento vascolare.
  • Processi oncologici.

Come puoi vedere, ci sono molte ragioni. È importante scoprire tempestivamente il motivo per cui l'organo viene ingrandito e anche iniziare a influenzare il disturbo al fine di evitare gravi conseguenze.

Sintomi

Le malattie del fegato nei bambini spesso non mostrano alcun sintomo. Ciò si verifica a causa del corso nascosto di patologia, in cui il fegato viene ingrandito in un bambino di un anno, ma non si fa sentire a causa della mancanza di innervazione degli organi.

Vale la pena pensare alla presenza di problemi quando un bambino ha un mal di fegato e segni come:

  1. Diminuzione dell'appetito.
  2. Ingiallimento della pelle e delle mucose.
  3. Presenza di problemi al tratto intestinale e gastrointestinale - nausea, vomito, flatulenza, diarrea o costipazione.
  4. Disturbi della sfera emotiva: letargia, apatia, disturbi del sonno, aumento delle lacrime e irritabilità.
  5. Irritazione sulla pelle e sulle mucose.
  6. Odore offensivo.
  7. Febbre.

Se trovi i primi problemi, dovresti immediatamente contattare e seguire un ciclo completo di diagnosi e misure terapeutiche.

Diagnostica

Se si sospetta la presenza di una malattia epatica nei bambini, lo specialista prescrive metodi diagnostici per differenziare la diagnosi e prescrivere un pacchetto di assistenza completo.

Elementi importanti della diagnosi sono l'esame e la raccolta dell'anamnesi della malattia - mentre il medico chiarisce quali sintomi, quando e in connessione con ciò che è apparso. Inoltre, il medico deve raccogliere un'anamnesi della vita del paziente, scoprire quali patologie ha sofferto il bambino prima di questo caso.

Se si sospetta una malattia del fegato, al bambino vengono assegnati metodi di laboratorio come esami del sangue clinici e biochimici, esami del fegato, esami delle urine e un coprogramma. Consentono di rilevare l'infiammazione, anche con segni nascosti di malfunzionamento degli organi.

Se il fegato è ingrossato in un neonato, il principale metodo di diagnosi è metodi diagnostici strumentali:

  1. Esame ecografico: consente di determinare la dimensione dell'organo e di quanti centimetri viene aumentato il lobo destro o lobo sinistro. Questo è un esame abbastanza semplice e sicuro, che non ha controindicazioni e aiuta a rilevare gli echi della patologia..
  2. La tomografia computerizzata mostra non solo l'organo, le sue dimensioni, ma anche i vasi che penetrano nelle cellule e nei tessuti del fegato.
  3. Grammo immunitario: determina lo stato del sistema immunitario del bambino al momento dell'esame.
  4. Radiografia degli organi addominali: aiuta a chiarire la diagnosi e a determinare se viene superata la norma di CWR epatico.

Dopo un esame completo del fegato del paziente, il medico può determinare quale sia diventato il motivo principale dello sviluppo del processo patologico e prescrivere la terapia appropriata.

Cosa fare se il bambino ha un fegato ingrossato

Molti genitori, imparando a conoscere la malattia, non sanno cosa fare se il bambino ha un fegato ingrossato. È importante sapere che l'ingrossamento del fegato nei bambini non è sempre patologico, ma richiede un monitoraggio costante da parte degli specialisti. Pertanto, quando viene rilevato questo quadro clinico, molto spesso il paziente è soggetto a ricovero in ospedale. Tuttavia, se la diagnosi consente di lasciare il paziente a casa, il trattamento fuori dall'ospedale è accettabile.

Il Dr. Komarovsky spiega che se il bambino ha un organo ingrossato, è importante identificare la causa della patologia il prima possibile e iniziare a seguire una dieta per massimizzare il carico sul corpo. Inoltre, questo medico ha creato diversi video su come trattare e come evitare le malattie di questo organo.

Il principio principale della terapia per un fegato ingrossato è considerato la stretta aderenza alle prescrizioni del medico, l'impatto sulla causa e il controllo dell'assunzione dei farmaci necessari, l'adesione alla prevenzione.

Terapia farmacologica

La terapia farmacologica dipende dalla diagnosi e ha lo scopo di eliminare la causa principale della malattia. Uno dei modi per normalizzare il lavoro del corpo è prescrivere farmaci conservativi che aiutano a influenzare direttamente la causa della malattia. La terapia sintomatica è prescritta per il paziente: antidolorifici, farmaci antiemetici e antielmintici, farmaci per la coagulazione del sangue e farmaci vascolari.

La terapia farmacologica di solito include la nomina di farmaci che riducono i processi infiammatori nel corpo, farmaci per normalizzare il lavoro e ripristinare le cellule epatiche danneggiate. Questi farmaci hanno buone recensioni sul mercato di produzione, perché influenzano positivamente lo stato di salute di tutti i pazienti e hanno un piccolo numero di effetti collaterali..

Se si scopre che il fegato nel bambino è stato ingrandito e questa è una norma fisiologica, quindi in questo caso non vengono prescritti farmaci, ma si osserva un controllo rigoroso per le condizioni dell'organo e del bambino nel suo complesso.

Dieta e rimedi popolari

Se l'epatomegalia viene rilevata nel bambino, la base della terapia è la terapia dietetica. Come tabella di trattamento, la dieta n. 5 è prescritta con la restrizione degli alimenti che influenzano negativamente la digestione e aumentano la secrezione della produzione biliare - i genitori dovrebbero rimuovere dal cibo cibi grassi, piccanti, in scatola e affumicati e limitare l'assunzione di dolci. Il cibo dovrebbe essere frequente, in piccole porzioni, è importante osservare il regime idrico. È necessario limitare l'assunzione di cibo 2-3 ore prima del sonno del bambino, in modo da non sovraccaricare il corpo. Se il paziente mangia dal tavolo generale, il cibo deve essere cotto a vapore o bollito fino a cottura.

Un fegato ingrossato in un neonato può indurre la madre a limitare l'allattamento e includere nella dieta miscele e additivi speciali che influenzano positivamente il corpo del bambino.

Molti pazienti ricorrono a metodi di medicina tradizionale, che includono l'uso di vari decotti, infusi e tè: erbe come la camomilla, la calendula e la menta riducono l'infiammazione e la secrezione della bile e la menta e il ledum hanno un effetto calmante. Tuttavia, questo strumento non è raccomandato per l'uso in caso di morbilità infantile, poiché il corpo del bambino è spesso esposto a reazioni allergiche ed effetti collaterali..

Prognosi e complicanze

La malattia del fegato nei bambini è di solito temporanea e all'età di sette anni di solito scompare completamente, perché l'organo ottimizza le sue dimensioni e inizia a crescere normalmente in futuro. L'epatomegalia è una malattia completamente curabile, se si seguono tutte le prescrizioni del medico e si controlla il processo. Tuttavia, se altre patologie si sono unite al processo di allargamento, la malattia può avere una prognosi sfavorevole e manifestare complicazioni come:

  1. Insufficienza epatica.
  2. tumori.
  3. Disturbi di altri organi.
  4. Inibizione dell'immunità del paziente, seguita da un aumento del numero di malattie infettive.

Riassumendo, possiamo concludere che il controllo e la prevenzione delle malattie aiuteranno non solo a rilevare la presenza della patologia nel tempo, ma anche a rilevare tempestivamente il processo di sviluppo nel corpo del bambino.

Il fegato viene trattato all'istante, anche l'EPATITE! Pulizia completa! Segui questo metodo. Leggi di più

Anche il fegato "affetto" può essere ripristinato! Anche l'EPATITE parte. Leggi di più

video

Miti sul fegato. Quali affermazioni non vale la pena credere.

Tecnica per determinare i confini del fegato secondo il metodo Kurlov


Bordo di percussione del fegato
Il metodo a percussione di Kurlov viene utilizzato per diagnosticare le malattie del fegato.

Le facce del fegato sono disposte su tre linee rispetto agli archi costali:

  • clavicolare secondario;
  • periosternal;
  • ascellare anteriore.

Toccando, il bordo più alto del fegato viene determinato lungo la linea medioclavicolare destra. Viene determinato una volta, poiché il bordo va dritto in orizzontale. Il dito viene posizionato parallelamente alla linea superiore della ghiandola proposta e viene eseguito un tocco leggero (percussione) fino a quando non viene visualizzato un suono silenzioso.

Il bordo inferiore del fegato ha una sezione obliqua, che scende da sinistra a destra. Si misura più volte. Il bordo è segnato dal basso. Per fare ciò, un dito viene applicato vicino all'ombelico e le percussioni vengono eseguite fino a quando appare un suono sordo.

Per identificare il bordo lungo la piega della costola sinistra, il dito viene installato perpendicolarmente nel punto di attacco delle 8 nervature e viene eseguita una leggera battitura, spostandosi sullo sterno.

Esistono ulteriori metodi per l'esame del fegato: palpazione, ultrasuoni, risonanza magnetica, tomografia computerizzata.

Perché viene eseguita la percussione?

Nella parte inferiore del fegato ha due bordi: diaframmatico e viscerale. Il bordo superiore dell'organo è limitato alle linee parasternale, mediana e mammaria. Ma giudicano il cambiamento nella struttura della ghiandola principalmente dalla deformazione del bordo inferiore.

Nel corpo umano, il fegato:

  • coinvolto nel metabolismo;
  • elimina l'accumulo tossico;
  • produce la bile;
  • inibisce lo sviluppo di neoplasie.

Le patologie epatiche nella fase iniziale sono spesso completamente asintomatiche e non ci sono cambiamenti strutturali nelle cellule dell'organo. Ma quando la ghiandola malata inizia ad aumentare, il dolore si verifica a causa dell'allungamento dei tessuti.
Quindi, dopo l'infezione da epatite, l'incubazione continua fino a sei mesi. Durante questo periodo, i sintomi sono assenti, ma sono già in corso trasformazioni patologiche del tessuto epatico. È possibile rilevare l'epatite e molte altre patologie epatiche in una fase precoce con diversi metodi: palpazione, percussione di Kurlov, percussione di Obraztsov. Questi metodi aiutano a determinare la forma, le dimensioni e le caratteristiche strutturali dell'organo. Se il fegato è dilatato, deformato, spostato, dovrebbe essere assunto lo sviluppo della patologia.

Diagnosi di malattie


Con l'epatite, il fegato inizia a mostrare le onde peggiori, sullo schermo sembra abbastanza scuro. Inoltre, la malattia è caratterizzata dal fatto che i bordi dell'organo sono arrotondati, uno o entrambi i suoi lobi aumentano di dimensioni. La sua struttura diventa eterogenea; vengono visualizzati anche il portale espanso e le vene spleniche.
Ad esempio, sapendo quale dovrebbe essere la dimensione del fegato negli ultrasuoni normali, è possibile stabilire una diagnosi come la cirrosi. Con questa malattia, aumenta il lobo sinistro o l'intero organo nel suo insieme. Negli stadi successivi, al contrario, diminuisce a causa del fatto che le cellule iniziano a morire. Inoltre, la densità dei tessuti aumenta, la loro struttura è eterogenea. L'ecografia mostra che il fegato sembra un mosaico. Questa immagine appare a causa della presenza di aree in cui i tessuti vengono ripristinati. I bordi del fegato non diventano lisci, ma collinosi, aumenta il diametro della vena porta.

Le macchie scure sul fegato indicano l'invasione elmintica causata dalla giardia - questi sono luoghi di concentrazione di vermi e le aree chiare sono calcificazioni che compaiono nelle fasi avanzate della malattia.

I tumori sembrano macchie scure (ipoecogene) o chiare (iperecogene). Inoltre, con formazioni maligne intorno a loro, è visibile un bordo scuro. Inoltre, con i tumori, la cistifellea viene spostata, i linfonodi aumentano.

Con la degenerazione grassa del fegato, si nota una maggiore ecogenicità, l'immagine sul monitor della macchina ad ultrasuoni è luminosa, la struttura dell'organo è chiazzata. Inoltre, un aumento delle dimensioni dell'organo, contorni sfocati, rotondità dei bordi.

Decifrare i risultati

Parametri epatici normali nei bambini


Mentre il bambino è nell'utero, questo organo svolge una funzione ematopoietica, che determina i suoi parametri aumentati.
Le dimensioni per le diverse categorie di età hanno i loro indicatori. Ciò è dovuto al fatto che durante lo sviluppo intrauterino, il fegato ha svolto le funzioni del sistema ematopoietico, quindi le dimensioni, rispetto ad altri organi, sono piuttosto grandi. Può essere palpato, poiché è sotto l'arco costale, che non è tipico per gli adulti.

La tabella mostra gli indicatori del fegato in un bambino di età diverse:

Patologia% incidenza
EtàLunghezza (mm)Larghezza (mm)Spessore (mm)
Neonato4222diciotto
5 mesi5531diciannove
1 anno703726
4 anni794328
10 anni985133
15 anni1075335

Devi capire che nei neonati, gli indicatori normali dipendono dal peso e dall'altezza. Nei neonati prematuri, questi valori possono differire, ma quando il bambino raggiunge i parametri necessari, gli indicatori dovrebbero normalizzarsi. Per un bambino di un mese, le dimensioni sono le stesse di quelle alla nascita, il che è spiegato da un graduale cambiamento nelle sue funzioni. La norma nei bambini viene misurata in millimetri, poiché le deviazioni possono indicare patologie di organi o anomalie dello sviluppo.

Quali sono i significati degli adulti?


La salute del lobo destro dell'organo può essere giudicata da diversi parametri.
Per la diagnosi e la determinazione dei cambiamenti mediante ultrasuoni, gli indicatori sono considerati separatamente in ciascun lobo del fegato, diametro della vena porta, dotto biliare, milza. In un adulto, questo è importante, perché se i valori sono aumentati e si discostano significativamente dalla norma, puoi parlare di qualsiasi patologia o sospettare la diagnosi più probabile.

La dimensione del lobo destro del fegato è normalmente costituita dai seguenti indicatori:

  • PZR - dimensione anteroposteriore - 110-150 mm.
  • Lunghezza - 11-15 cm.
  • LRC del fegato - dimensione verticale obliqua - non più di 15 cm.

Il lobo sinistro di un fegato sano ha i seguenti significati:

  • Spessore - 5-6 cm.
  • KKR - dimensione craniocaudale - fino a 10 cm.
  • Altezza - 9-10 cm.


Un lobo sinistro sano deve anche soddisfare i parametri desiderati.
Le dimensioni massime delle strutture vascolari e del condotto sono uguali a tali valori:

  • La vena porta del fegato di diametro dovrebbe essere fino a 13 mm.
  • LEL è la vena genitale inferiore. La norma negli adulti è di 15 mm nella dimensione trasversale.
  • Il dotto biliare è lungo 0,6-0,8 cm.
  • Vene epatiche - 6-10 mm di diametro.

Indicatori di milza normale:

  • Lunghezza - 11 cm.
  • Larghezza - 60 mm.
  • Altezza - 5 cm.

Negli uomini e nelle donne, l'indicatore massimo può differire di 1-1,5 cm, poiché il peso e la crescita influenzano le dimensioni dell'organo. Ma in ogni caso, il ferro normalmente non sporge oltre il bordo dell'arco costiero, indipendentemente dalla statua del soggetto. Durante un'ecografia, il medico attira anche l'attenzione sui bordi dell'organo. Devono essere nitidi, uniformi e lisci..

Cosa significa terminologia?

La percussione è una delle principali tecniche in cui, toccando, lo stato esterno dell'organo è chiaramente definito. Durante la diagnosi con questo metodo, esperti del suono determinano le dimensioni del fegato. Con le percussioni, gli organi parenchimali emettono suoni che assorbono il tintinnio, rendendolo smussato. L'opposto sono sezioni vuote, in cui il suono è sentito più forte. L'inizio dell'organo sono i siti che, durante l'esame, emettono suoni opachi.

Principi del sondaggio

Quando eseguono gli ultrasuoni, gli specialisti esaminano gradualmente la ghiandola, ricevendo un gran numero di fette durante la scansione. Il medico non può valutare contemporaneamente le prestazioni del corpo a causa delle sue grandi dimensioni. Uno studio graduale si basa su un'analisi dei seguenti parametri:

  • Posizione, forma, contorni e anatomia della ghiandola: ciascuno degli indicatori ottenuti viene confrontato con il peso corporeo, l'età, il tipo di costituzione del paziente.
  • La dimensione della ghiandola nel suo insieme, di ogni lobo e segmento viene analizzata anche in base all'età, al peso corporeo e alla costituzione.
  • Struttura e livello di ecogenicità: consente di confermare o confutare la presenza di cambiamenti diffusi, focali o combinati.
  • Dopplerografia: diagnosi dello stato del letto vascolare del fegato, valutazione dei sintomi di deformazione, patologie congenite, alterazioni del flusso sanguigno.
  • Valutazione delle condizioni degli organi vicini, che, a causa della loro posizione, possono alterare il quadro ecografico della ghiandola.

Viene eseguita anche la diagnosi differenziale. Dato il quadro clinico ottenuto, gli specialisti confrontano i dati visualizzati con i risultati di altri studi. È possibile utilizzare tecniche aggiuntive che consentirebbero un'immagine più chiara, ad esempio l'uso di agenti di contrasto. Anche il tessuto epatico viene preso sotto controllo ecografico (come indicato)..

Importante! Dopo aver effettuato lo studio, lo specialista compila un modulo di conclusione, in cui dipinge tutti i dati ottenuti. I risultati dell'ecografia sono decifrati dal medico che ha scritto la direzione per la diagnosi.

Fegato di riferimento ad ultrasuoni

Le dimensioni standard del fegato sono considerate come la somma dei singoli lobari e dei parametri segmentali. Ogni parte del corpo ha i suoi indicatori speciali. Il risultato totale di tutti gli indicatori e parametri ci consente di tracciare lo sviluppo di tutti i processi in questo corpo, per prevenire possibili patologie.

A causa del fatto che questo organo è la più grande ghiandola digestiva, è impossibile scansionare tutti i suoi segmenti contemporaneamente. Per una corretta diagnosi, gli specialisti fanno sezioni dei lobi.

Per esame, l'organo è stato diviso nelle seguenti parti:

Perché è necessaria l'ecografia??

L'ecografia del fegato, che mostra i minimi malfunzionamenti nel suo funzionamento, è giustamente considerata il metodo di diagnosi più completo, semplice e comune. Offre l'opportunità di osservare varie anomalie dell'organo, visualizzare la struttura, le dimensioni, identificare malattie e patologie, mentre non hanno ancora iniziato a danneggiare il corpo.

L'esame mediante ecografia non danneggia altri organi, pertanto può passare ad ogni paziente. Durante l'esame da parte di uno specialista, vengono misurate le dimensioni dell'organo, che vengono confrontate con i valori di riferimento.

Questo organo si trova nella cavità addominale superiore sotto il diaframma, a destra rispetto all'asse di simmetria. La sua massa di solito varia tra 1,5-2 kg (il che significa: circa il 2% della massa dell'intero organismo). Senza patologie, ha un colore marrone scuro, tessuto morbido ed elastico. È costituito da due parti condivise. Normalmente, la loro dimensione è di circa 25-30 cm di lunghezza e 20-22 cm e 15-16 cm di altezza. La larghezza del fegato rimane entro 10 cm.

La visualizzazione di questo organo può essere facilmente eseguita utilizzando la diagnostica ecografica. Questo tipo di diagnosi consente di trovare piccole deviazioni nel fegato. Le misurazioni ottenute possono differire dal riferimento di un paio di unità convenzionali. Ciò è dovuto all'età, al sesso, al peso corporeo. Il corpo del bambino ha una propria serie di valori normali.

Parametri importanti che richiedono un'attenzione speciale durante l'ecografia del fegato sono le sue dimensioni e i suoi confini. Le misurazioni vengono eseguite in azioni, mentre vengono presi in considerazione vari fattori esterni e interni del corpo.