Anticorpi anti-antigeni opistorchici IgG

Sinonimi: IgG anti-opistorchis, immunoglobuline di classe G all'opistorchiasi patogena

Prezzo scontato:

Abbiamo ridotto i costi pubblicitari e il contenuto dei punti di campionamento biomateriale. Pertanto, il prezzo dei test per te è 2 volte inferiore. Lo abbiamo fatto in modo che tu possa eseguire facilmente i test e gestire la tua salute

Prezzo scontato:

  • Descrizione
  • decrittazione
  • Perché in Lab4U?

Periodo di esecuzione

L'analisi sarà pronta entro 3 giorni, esclusa la domenica (ad eccezione del giorno di assunzione del biomateriale). Riceverai i risultati via e-mail. posta immediatamente pronta.

Scadenza: 2 giorni, esclusi sabato e domenica (tranne il giorno di assunzione del biomateriale)

Preparazione all'analisi

Non eseguire un esame del sangue immediatamente dopo radiografia, fluorografia, ultrasuoni, fisioterapia.

24 ore prima della raccolta del sangue:

Limitare i cibi grassi e fritti, non bere alcolici.

Elimina lo sforzo fisico pesante.

Dalle 8 alle 14 ore prima della donazione di sangue, non mangiare, bere solo acqua naturale pulita.

60 minuti prima del prelievo di sangue non fumare.

15-30 minuti prima di prendere il sangue in uno stato calmo.

Informazioni sull'analisi

Questo è un test usato per la diagnosi precoce di opistorchiasi. Opistorchiasi - elmintiasi, che colpisce principalmente il sistema epatobiliare e il pancreas, caratterizzato da un lungo decorso, procedendo con frequenti esacerbazioni, contribuendo alla comparsa di tumore primario del fegato e del pancreas. La diagnosi sierologica (utilizzando ELISA e RNGA) di opistorchiasi in una fase precoce della malattia è l'unico metodo di diagnosi di laboratorio, in opistorchiasi cronica - un metodo ausiliario.

Metodo di ricerca - Saggio di immunosorbenti enzimatico (ELISA)

Materiale di ricerca - Siero di sangue

Composizione e risultati

Anticorpi anti-antigeni opistorchici IgG

Anticorpi agli antigeni dell'opistorchide IgG - un test utilizzato per la diagnosi precoce dell'opistorchiasi. Opistorchiasi - elmintiasi, che colpisce principalmente il sistema epatobiliare e il pancreas, caratterizzato da un lungo decorso, procedendo con frequenti esacerbazioni, contribuendo alla comparsa di tumore primario del fegato e del pancreas. Gli agenti causali dell'opistorchiasi sono due specie di trematodi della famiglia Opisthorchidae: Opisthorchis felineus (cat fluke) e Opisthorchis viverrini. Un host intermedio per elminti è il mollusco di branchie d'acqua dolce Bithynia leachi. Padroni di casa aggiuntivi - pesce della famiglia dei ciprinidi: ide, dace, chebak, scarafaggio europeo, triotto, tinca, rudd, carpa comune, orata, orata d'argento, podust, asp, desolante.

Opistorchiasi è una malattia focale naturale. Opistorchiasi, causata da Opisthorchis felineus, si trova spesso nella popolazione dei bacini Ob e Irtysh (Siberia occidentale, Kazakistan), Kama (Perm Oblast), Dnepr (alcune regioni dell'Ucraina), ed è registrata nel Volga, Don, Donets, Sev. Dvina, Neman. L'obiettivo principale dell'opistorchiasi causata dall'Opisthorchis viverrini è la Thailandia, questa elmintiasi è registrata in India e sull'isola di Taiwan. Le larve di opistorchis, se ingerite con pesci, entrano nell'intestino umano dalle membrane che li circondano ed entrano nel fegato, nella cistifellea e nel pancreas attraverso i dotti biliari e pancreatici comuni, dove raggiungono la pubertà dopo 2 settimane e iniziano a deporre le uova in un mese.

Il periodo di incubazione per opistorchiasi è da 2 a 4 settimane. Nella prima fase dell'opistorchiasi, può esserci un aumento della temperatura corporea, dolore ai muscoli e alle articolazioni, vomito, diarrea, indolenzimento e ingrossamento del fegato, a volte milza, eruzioni cutanee allergiche, leucocitosi con eosinofilia nel sangue e spesso una reazione eosinofila leucemoide. Nella fase avanzata dell'opistorchiasi, la principale lamentela dei pazienti è l'indicazione del dolore nell'epigastrio e nell'ipocondrio destro.

La diagnosi di opistorchiasi secondo il quadro clinico della malattia è difficile a causa dell'assenza di sintomi e sindromi caratteristici di questa malattia. Non è difficile riconoscere l'invasione di opistorchiasi un mese dopo l'infezione, quando gli elminti iniziano a deporre le uova (esame ovoscopico delle feci). Nelle prime fasi, si può sospettare l'opistorchiasi con un test anticorpale positivo. La diagnosi sierologica (utilizzando ELISA e RNGA) di opistorchiasi in una fase precoce della malattia, prima della produzione di uova da parte del parassita, è l'unico metodo di diagnosi di laboratorio, in opistorchiasi cronica - un metodo ausiliario. Gli anticorpi IgG contro l'opistorchis iniziano a essere prodotti 3-4 settimane dopo l'infezione, il loro titolo raggiunge un massimo di 2-3 mesi e può rimanere a questo livello per un massimo di 1 anno o più. Tuttavia, con lunghi periodi di malattia nei pazienti, si nota spesso una diminuzione del livello di anticorpi specifici al di sotto della soglia di sensibilità dei metodi diagnostici a causa del legame degli anticorpi agli antigeni di elminto e della formazione di CEC (complessi immunitari circolanti).

Interpretazione dei risultati dello studio "Anticorpi anti-antigeni opistorchici IgG"

L'interpretazione dei risultati del test è a scopo informativo, non è una diagnosi e non sostituisce la consultazione di un medico. I valori di riferimento possono differire da quelli indicati in base all'apparecchiatura utilizzata; i valori effettivi saranno indicati nel modulo dei risultati.

Un risultato positivo del test indica una malattia attuale o precedente. Sono possibili risultati falsi positivi dello studio: in individui sani nell'1,0% dei casi, in pazienti con malattie non parassitarie (allergosi, patologia del tratto gastrointestinale, sistema epatobiliare, malattie sistemiche) - nell'1,5%, in pazienti con toxoplasmosi - nel 5,6%, toxocariasi - nel 7,3%, echinococcosi - nel 15,4%, trichinosi - nel 20,0%, fascioliasi - nel 29,4% dei casi.

Un risultato negativo dello studio può essere in assenza della malattia, nelle prime fasi della malattia e quando si conducono ricerche a lungo termine dopo la malattia. Sono possibili risultati falsi negativi dello studio sullo sfondo degli stati di immunodeficienza dovuti a concomitanti malattie croniche o farmaci indotti dalla somministrazione (antibiotici, glucocorticosteroidi, farmaci chemioterapici).

Alla ricezione di un risultato dubbio, lo studio deve essere ripetuto dopo 2-3 settimane e un esame del paziente.

Tipo unità: Unità

Lab4U è un laboratorio medico online. Rendiamo i test convenienti e comprensibili i risultati in modo che ogni persona controlli la propria salute.
Per questo, abbiamo escluso tutti i costi per cassieri, amministratori, affitto, ecc..

Quindi perché senza dubbio Lab4U?

  • Nessun registro: paga i test online in 3 minuti
  • Controlli il processo: puoi trasferire il record, ordinare analisi, decrittografare i risultati
  • Il controllo è scioccante: il costo delle analisi è in media due volte inferiore
  • Non è necessario ritirare una copia cartacea: invieremo i risultati via e-mail. posta al momento della disponibilità
  • Il percorso per il centro medico non dura più di 20 minuti: la nostra rete è la seconda più grande di Mosca, siamo in 26 città della Russia
  • Scriviamo semplicemente, chiaramente e in modo interessante sugli indicatori di salute
  • Tutti i risultati ottenuti in precedenza sono memorizzati nel tuo account personale, puoi facilmente confrontare le dinamiche
  • Puoi prendere tutta la famiglia: aggiungi i membri della tua famiglia al tuo account personale e ordina le analisi per loro in un paio di clic

Lavoriamo dal 2012 in 26 città della Russia e abbiamo già completato oltre 1.000.000 di analisi.

Il laboratorio ha implementato il sistema TrakCare LAB, che automatizza la ricerca di laboratorio e riduce al minimo l'impatto del fattore umano.

Il team Lab4U fa di tutto per renderlo facile, conveniente, accessibile e comprensibile. Rendi Lab4U il tuo laboratorio permanente.

Raccomandazioni per l'assunzione di preparati contenenti colecalciferolo (vitamina D3)

Il calcolo viene eseguito per persone di età superiore ai 18 anni. Ricorda che l'interpretazione dei risultati è di natura informativa, non è una diagnosi e non sostituisce il parere di un medico.

I test più informativi per l'opistorchiasi

Come viene diagnosticata

La definizione di diverse forme del decorso della malattia viene eseguita in modo diseguale in relazione alle caratteristiche della vita dell'agente patogeno. La prova al cento per cento di opistorchiasi cronica è il rilevamento di uova di elminto nelle feci su base ambulatoriale o nella bile ottenuta da un paziente sondando la cistifellea in un ospedale. Questa è una diagnosi di opistorchiasi con metodi diretti. È necessario controllare le uova di verme almeno 3-4 volte con un intervallo di una settimana, poiché dalla prima analisi delle feci è raramente possibile ottenere un risultato affidabile. È meglio passare le feci dopo un movimento intestinale naturale mentre le persone assumono farmaci antispasmodici e coleretici raccomandati da un medico. Come determinare la presenza di opistorchiasi acuta? La diagnosi diretta non darà risultati, dal momento che le uova di fortuna nelle feci possono essere viste non prima di un mese dopo l'inizio dell'invasione.

Un esame del sangue generale può portare all'idea di parassitizzazione del verme se viene rilevata una maggiore quantità di eosinofili (eosinofilia) e globuli bianchi (leucocitosi). Come diagnosticare diverse forme di opistorchiasi con una precisione del 90%? Per aiutare un esame del sangue sierologico per gli anticorpi antiparassitari (ELISA). In questo caso, nel siero possono essere rilevati due tipi di immunoglobuline (anticorpi anti-antigeni parassiti):

  • LGM - indicano una malattia acuta, compaiono nelle prime 2 settimane dopo l'infezione e scompaiono entro la fine dell'anno;
  • LG - determinato un mese dopo l'infezione, immagazzinato nel sangue per tutta la vita, a conferma della natura cronica della patologia.

A volte possono esserci risultati falsi positivi, ad esempio, con malattie epatiche croniche o allergie. Quindi gli esami del sangue dovrebbero essere controllati di nuovo dopo un po '. L'unico inconveniente: ELISA è una procedura a pagamento ed è considerato un metodo diagnostico indiretto per le elmintiasi..

Ultrasuoni, risonanza magnetica, raggi X e altri metodi di esame aggiuntivi aiuteranno a stabilire l'estensione del parassitismo di colpo di fortuna nel corpo umano e valutare gli effetti dell'invasione.

Questo video ti dirà come rilevare l'opistorchiasi:

Diagnostica

La diagnosi di opistorchiasi è significativamente complicata a causa dell'assenza di sintomi specifici. Tutte le manifestazioni manifeste e latenti della malattia sono caratteristiche di molte malattie. In considerazione di ciò, è necessario eseguire test specifici per l'opistorchiasi.

I tipi di ricerca strumentali includono:

  • raggi X
  • TC e risonanza magnetica (tomografia computerizzata e risonanza magnetica);
  • FGDS (esofagogastroduodenoscopy).

Prima di prescrivere questi studi nella maggior parte dei casi, uno specialista prima raccoglie un'anamnesi e un esame manuale. Ciò contribuirà a identificare se il paziente non vive nell'area dello scoppio di opistorchis, non mangia pesce crudo.

Inoltre, un esame rileverà eruzioni cutanee o crepe nella lingua, che, secondo il metodo Palcev, sono i primi segni di invasione da trematodi epatici.

Un esame del sangue mirato per l'opistorchiasi si chiama ELISA.

Analisi

In caso di sospetta opistorchiasi, viene prescritto un test per le immunoglobuline M e G.

L'immunoglobulina M illustra la presenza di infezione e il decorso del processo infiammatorio nel corpo.

La presenza di immunoglobulina G indica un decorso prolungato della malattia, possibilmente una forma cronica.

Appare dopo 4-5 settimane e conferma una malattia del fegato o un processo infiammatorio nel corpo.

Spesso con malattie del fegato che si presentano per altri motivi, un test di immunoglobulina può essere falso positivo. In questo caso, è necessario ripetere lo studio dopo 1-1,5 mesi. ELISA è un metodo indiretto per diagnosticare una malattia.

Il prelievo di sangue per lui viene effettuato a stomaco vuoto. I risultati vengono preparati in pochi giorni. In base alla presenza e alla quantità di anticorpi, si può concludere che esiste un'invasione.

Se gli anticorpi sono presenti nel sangue in quantità accettabile (titolo 1 / 200-1 / 400), ciò significa che una persona ha già avuto un'opistorchiasi e ha sviluppato una certa quantità di anticorpi contro questa malattia (immunità). Se il titolo è 1/100 - la persona non è stata malata prima e al momento non è malata, il titolo 1/600 indica un decorso acuto della malattia. Il medico deve dirti in dettaglio come eseguire questa analisi.

Un esame del sangue per l'opistorchiasi e la sua interpretazione possono dare un quadro poco chiaro della malattia.

In questo caso, il medico prescriverà ulteriori studi:

  • esame fecale;
  • suono duodenale.

Per ottenere un risultato affidabile, la coproscopia deve essere eseguita 3 volte per 3 giorni consecutivi. È consigliabile raccogliere biomateriale al mattino, non è consigliabile utilizzare lassativi o clisteri, questo può lubrificare il risultato.

Con l'opistorchiasi, l'analisi delle feci è un metodo diagnostico al 100%. La diagnosi è confermata se si trovano elminti nelle feci.

Prima di eseguire i test, è necessario interrompere l'assunzione di farmaci per diversi giorni, non mangiare cibi piccanti, affumicati, fritti, bevande gassate e legumi. È anche necessario astenersi dall'alcol e dal fumo..

Il trattamento di invasione dei trematodi viene effettuato in più fasi. Prima di tutto, il processo infiammatorio viene rimosso e le reazioni allergiche vengono neutralizzate, quindi viene prescritta la somministrazione di farmaci antielmintici (Biltricid, Praziquantel) e sorbenti (Polysorb, carbone attivo).

Gli alimenti utilizzati negli alimenti devono essere accuratamente lavati, il pesce e la carne devono essere surgelati o trasformati a temperature elevate per prevenire l'invasione da parte di vari tipi di microrganismi!

Domande degli utenti 13

Ciao,
Per favore, dimmi dove viene trattata in modo permanente l'opistarchosi nella città di Chabarovsk?
Grazie in anticipo,
Natalya
È possibile curare l'opistorchiasi con un decotto di corteccia di pioppo tremulo? lo specialista in malattie infettive afferma che non esiste biltricida... cosa fare orticaria ad alta frequenza.. ultima esacerbazione con l'edema di Quincke, dopo di che è stata rilevata l'opistorchiasi...
Ciao! La figlia è ammalata da 2 mesi. All'inizio c'erano dolori addominali con nausea, feci instabili. Hanno diagnosticato un'infezione intestinale, bevuto enterofuril e osserviamo ancora una dieta. Dopo il trattamento…
Come e dove a Saratov è possibile curare l'opistorchiasi latente 25 anni fa, non viene curata nel nostro ospedale, il biltricida e i suoi analoghi non vengono venduti in farmacia, cosa devo fare? Il medico non mi cura ulteriormente senza...
Non riesco a liberarmi dell'opistorchiasi, ho bevuto 7 mesi fa Biltricid e, di nuovo, l'eosinofilia fino a 50 e la biliare con il pancreas non funzionano. Il medico stesso ha portato la parassitosi da Ul'janovsk. Sto già soffrendo già da 10 anni...
Ciao, hanno trattato l'opistarchosi 1d-3tabl, 4 giorni dopo 6tabl (peso 100 kg) dopo che ho passato le feci 3 volte, il risultato non è stato trovato.. (Non abbiamo sonde), secondo l'ecografia, ha mostrato un aumento della cistifellea, questo significa no...
Il mio nome è Anna. Ho un problema del genere, ho un fratello, ha 28 anni, mi sono ammalato di opistorchiasi. Negli ultimi due anni, nessuno è riuscito a sbarazzarsi di questa infezione. È arrivato al punto che sulle mani è andato...
quanti esami del sangue possono determinare la presenza di opistorchiasi? È necessario passare ulteriormente le feci per le uova, se l'esame del sangue è negativo, ma a livello cellulare viene rilevato?
Ciao, figlia mia, a seguito dell'analisi di tutti i tipi di worm, ha 0,94 Opistorchis, è necessario trattare con così tanti? Se sì, quale?
Il marito ha superato un esame del sangue IFA per i vermi, il risultato era +1: 200 opistorchiasi. Hanno prescritto biltrice 1 compressa (600 mg) 3 volte al giorno, pesa 83 kg. Hai preso l'appuntamento giusto?
Ciao, ho un opistorchiasi rilevato da un esame del sangue, questa analisi è sufficiente per iniziare il trattamento? O è necessario sottoporsi a un esame della bile e solo allora procedere a...
È possibile ottenere un opistorchiasi durante il sesso anale. le uova di parassiti possono apparire sulle mani e poi cadere nella bocca di una persona sana.
Ciao! Mio marito ha 35 anni e dal 2012 l'allergia ai FANS è la causa della giardiasi. Il trattamento ospedaliero non è inefficace per il mais. Nel 2015 Con ultrasuoni diffusi. cambiamenti nel tipo di epatosi grassa, cambiamento diffuso nel pancreas...

descrizione generale

L'opistorchiasi è una bioelmintiasi focale naturale, diffusa nei bacini dei principali fiumi siberiani (principalmente Ob e Irtysh), nonché Kama e Volga (in misura minore). L'infezione della popolazione dei territori lungo l'Ob e l'Irtysh raggiunge il 95%.

Il suo agente causale è rappresentato dal colpo di fortuna del gatto Opisthorchis felineus - un elminto lungo 6-15 mm e largo 1-3,5 mm con un corpo piatto a forma di foglia con una parte anteriore affilata e un'estremità posteriore rotonda. Una persona viene infettata mangiando pesce di fiume termicamente invasivo non sufficientemente elaborato.

Dal punto di vista del pericolo epidemiologico, il più sfavorevole è il periodo primaverile, quando le uova invasive entrano nell'ambiente esterno e sono trasportate da acque di inondazione lungo le pianure alluvionali dei fiumi. L'ulteriore sviluppo del parassita viene effettuato con il cambio di due ospiti intermedi: mollusco d'acqua dolce e pesce della famiglia dei ciprinidi (ide, luccio, carpa comune, chebak, gudgeon, ecc.), Dove le larve si sviluppano in sequenza allo stadio metacircaria. Il proprietario principale è una persona, nonché animali domestici e selvatici (volpi, furetti, volpi artiche, lupi, cinghiali, ecc.).

L'infestazione umana viene effettuata attraverso oggetti domestici e utensili usati per tagliare il pesce. I metacircari introdotti nel sistema epatobiliare dopo un mese diventano sessualmente maturi ed eseguono la deposizione delle uova. L'intero ciclo di sviluppo di Opisthorchis felineus dura 4–4,5 mesi e la loro aspettativa di vita totale nel corpo umano è di circa 25 anni. L'effetto tossico e neuro-riflesso dell'opistorchisi introduce uno squilibrio nel lavoro di tutti gli organi e sistemi umani, in particolare il tratto gastrointestinale.

Risultati falsi positivi e falsi negativi

Nei pazienti che soffrono di malattie del tratto gastrointestinale e del sistema epatobiliare, nonché sensibili alle allergie e ad altri disturbi sistemici, si registra un risultato falso positivo nell'1,5% dei casi.

Alcune malattie quando analizzate per il colpo di fortuna siberiano danno una percentuale ancora più elevata di risultati falsi positivi.
In particolare:

  • con toxoplasmosi, raggiunge il 5,6%;
  • toxocarosoma - 7,3%;
  • echinococcosi - 15,4%;
  • trichinosi - 20,0%;
  • fascioliasi - 29,4%.

La diagnostica sierologica può anche dare risultati falsi negativi rispetto all'opistorchiasi, che sono causati da stati di immunodeficienza che si presentano a causa di malattie croniche o assunzione di determinati farmaci (antibiotici, glucocorticosteroidi).

Se durante lo svolgimento di vari studi, i loro risultati sono contraddittori tra loro, il materiale deve essere inviato nuovamente. Ma in ogni caso, la priorità nell'affidabilità è lo studio delle feci, che è lo studio più informativo in caso di invasione di un colpo di gatto..

Come si manifesta

Nei bacini dei grandi fiumi del nostro paese (specialmente in Siberia), l'incidenza tra i pescatori locali e le loro famiglie raggiunge il 75%. Queste sono principalmente forme latenti di opistorchiasi con un decorso cronico, che sono difficili da distinguere per sintomi da colecistite, pancreatite, discinesia biliare a causa della bassa specificità della clinica. Gli ospiti di queste regioni sono malati in forma acuta e assumono farmaci per l'influenza o l'infezione intestinale di un'eziologia sconosciuta, poiché durante questo periodo non è possibile riconoscere l'opistorchiasi da analisi fecali. Con un trattamento improprio, la malattia passa quindi a una forma cronica protratta, esaurendo gradualmente il corpo, fino a quando il paziente viene diagnosticato con opistorchiasi, seguito dalla nomina di una terapia specifica.

Come identificare l'opistorchiasi dai segni clinici? Questa è una domanda difficile, le prime manifestazioni della malattia nell'uomo possono apparire per la prima volta decine di anni dopo l'infezione. Inoltre, l'opistorchiasi non è invano considerata un grande ingannatore a cui piace fingere di essere una patologia diversa. Il sospetto di opistorchiasi in un paziente può verificarsi in presenza di una situazione epidemiologica appropriata e dei seguenti sintomi:

  • tossicosi grave - malessere, debolezza muscolare, condizione subfebrilare, mal di testa;
  • frequenti reazioni allergiche - eruzioni cutanee di diversa natura, orticaria, rinite, bronchite asmatica;

sintomi dispeptici: pesantezza nell'epigastrio e nel fianco sotto la costola destra, nausea, gonfiore, flatulenza, instabilità delle feci con tendenza alla diarrea.

Se l'opistorchiasi non viene rilevata per molti anni e una persona non riceve un trattamento, la malattia può portare alle seguenti conseguenze negative:

  • la formazione di difetti ulcerativi nel tratto digestivo;
  • la formazione di calcoli nella cistifellea;
  • soppressione della reattività del sistema immunitario;
  • lo sviluppo di cirrosi e insufficienza epatica;
  • degenerazione del tessuto normale nel fegato e nel sistema biliare e formazione di un tumore canceroso.

Significativamente meno spesso le persone con una forte immunità possono sopravvivere con opistorchiasi fino alla vecchiaia..

Che malattia

Gli agenti causali dell'opistorchiasi sono i flukes degli elminti:

  • opisthorchis felineus (felke fluke);
  • opisthorchis viverrini (Viverra hepatica).

Il colpo di fortuna felino (siberiano) è molto diffuso in Russia; il viveriano è più comune in paesi asiatici come il Vietnam o la Tailandia.

L'uomo (o un altro mammifero) è il loro ultimo ospite. Opisthorchis ha un ciclo di sviluppo complesso.

Inizia dal momento in cui le uova di elminto contenute nelle feci degli ospiti finali entrano nei corpi idrici. Possono svilupparsi solo nell'ambiente acquatico, nel terreno muoiono non oltre 7-10 giorni.

L'ospite iniziale di elminti è il mollusco di acqua dolce cadilla, nel suo corpo le larve si sviluppano in cercarie (larve con una coda) e lasciano il corpo del primo ospite intermedio. Le larve sono molto tenaci e l'acqua del fiume può vivere per circa un anno.

I prossimi proprietari di opistorchis sono i pesci, i rappresentanti dei ciprinidi. Le cercarie entrano nel corpo dei pesci attraverso il tessuto muscolare e si sviluppano entro 40 giorni. Trascorso questo tempo, le larve diventano infettive.

L'infestazione umana si verifica quando si mangia un pesce infetto che è insufficientemente salato o non trattato termicamente.

Il sistema riproduttivo è ermafrodito, esiste un insieme di organi riproduttivi maschili e femminili.

Trattamento moderno di opistorchiasi

Opistorchiasi è una malattia che porta a un'interruzione del lavoro di molti sistemi corporei. Pertanto, il trattamento dovrebbe essere completo. Il trattamento consiste in diverse fasi

Fase preparatoria del trattamento

Fase I (preparatoria). Dura fino a 3 settimane, a seconda della gravità della condizione. Assegnato:

  • assorbenti (carbone attivo, Smecta). Promuovono l'adsorbimento delle tossine dell'elminto e la loro eliminazione dal corpo;
  • antistaminici (Tavegil, Suprastin, Zirtek). Ridurre le manifestazioni allergiche della malattia;
  • preparati enzimatici (Creonte, Pangrol). Migliorare il sistema digestivo;
  • agenti antibatterici (Clavomed, cefixime, cefuroxime). Nominato con infezione batterica concomitante (polmonite, bronchite purulenta, ecc.).

Fase della terapia antielmintica

Stadio II (terapia antielmintica). Sono prescritti specifici farmaci antielmintici:

  • Praziquantel (Biltricid). È il farmaco di scelta nel trattamento dell'opistorchiasi;
  • Albendazole (Aldazole). Non meno efficace antielmintico moderno;
  • Chloxyl: ammesso per i bambini, si consiglia di bere latte. Controindicato in caso di insufficienza cardiaca, gravidanza, ipertensione;
  • farmaci coleretici (Holiver, Allohol). Contribuire al ritiro della bile e, con essa, parti di elminti.

Fase di recupero

III stadio. Aiuta a migliorare il funzionamento degli organi danneggiati. Eventuale appuntamento:

  • epatoprotettori (Carsil, Silimar, Essentiale, Livker). Aiuta a rafforzare le membrane degli epatociti (cellule del fegato);
  • coleretico (Holosas). Impediscono il ristagno della bile, migliorano il tono del tratto biliare e della cistifellea;
  • enzimi (panzinorm). Migliora il pancreas e il sistema digestivo;
  • complessi vitaminici e minerali.

Come vengono decifrati i risultati del sondaggio

Se si è verificata un'infezione nel corpo umano, questo può essere certo solo dopo il rilevamento di uova di elminto.

La situazione può essere spiegata in diversi modi:

Molto probabilmente, la persona verrà inviata per ri-studi se si osservano alcuni segni della malattia.

In caso di necessità, sia il medico che il paziente devono essere più persistenti, poiché la malattia può compromettere seriamente il funzionamento di organi e sistemi.

L'immunodiagnostica viene utilizzata abbastanza spesso se il paziente presenta lamentele di benessere. Grazie a un test immunoenzimatico, viene rilevata una maggiore concentrazione di immunoglobuline. Dopo che si è verificata una probabile infezione, dovrebbero passare una settimana o due, in modo che la concentrazione di anticorpi sia massima.

In alcuni casi, i sintomi che assomigliano molto a una reazione allergica si rivelano segni di infezione con un disturbo molto pericoloso - opistorchiasi. Per identificare questa malattia, vengono utilizzati quelli speciali, per i quali vengono prelevati sangue e feci. Consentono di trarre una conclusione sulla presenza di elminti nel corpo del paziente che provoca la malattia.

Opisthorchis è una creatura adulta di circa 8 mm di dimensione, molto simile nell'aspetto a un seme di cetriolo. Il meccanismo dell'infezione umana con opistorchiasi è il seguente: il primo proprietario del verme è un mollusco che vive in bacini poco profondi ricoperti d'acqua dolce con acqua calda stagnante.

I popoli dell'estremo nord ne sono particolarmente colpiti. Il fatto è che mangiano pesce congelato senza trattamento termico o salatura e l'opistorchis non ha paura di congelare anche sotto i 12 gradi di gelo per diversi giorni. Allo stesso tempo, il tempo di trattamento termico è garantito per uccidere.

Cani e gatti domestici vengono infettati in modo simile se i proprietari li nutrono di pesce o lo fanno bollire male. E poi gli animali domestici "condividono" con i loro proprietari non solo l'amore, ma anche le loro malattie.

Conducendo su opistorchiasi, è possibile rilevare l'infezione in modo tempestivo, poiché l'opistorchisi vive principalmente nella cistifellea e nei dotti biliari. Influiscono in modo estremamente negativo sulla salute dell'intero organismo, quindi prima viene rilevata la loro presenza, più facile e veloce sarà possibile far fronte alle conseguenze dell'infezione.

Ulteriori informazioni sull'opistorchiasi sono disponibili nel video:

Il pericolo non è solo il colpo di fortuna, ma anche le tossine rilasciate da loro nel processo della vita. Avvelenano il corpo di una persona infetta, causando danni a tutti gli organi in generale.

Ciò si manifesta spesso con sintomi di una reazione allergica - eruzioni cutanee gravi, a volte simili a macchie nella psoriasi o nell'herpes cutaneo. Le eruzioni cutanee sembrano macchie rosse, gonfie, traballanti e molto pruriginose. Inoltre, l'infezione può causare attacchi di bronchite di natura allergica e asma bronchiale. La pelle, specialmente macchiata, diventa molto sensibile alla luce solare..

segni

I principali segni di infezione da opistorchiasi sono molto simili ai sintomi di una grave reazione allergica. In media, il periodo di incubazione dura circa 21 giorni.

La malattia ha una forma acuta e cronica:

  • Opistorchiasi acuta inizia con febbre, febbre, un'eruzione cutanea del tipo di orticaria, che è localizzata principalmente sul viso, mal di testa e dolore nella zona, avversione al cibo, nausea, vomito, diarrea, flatulenza e molte altre manifestazioni. Questa condizione dura fino a due settimane..
  • Al momento della transizione a uno stato cronico, può essere accompagnato da dolore alle articolazioni e ai muscoli, problemi al fegato e, simile ad altre malattie di questi organi, reazioni allergiche, sudorazione eccessiva, danni agli occhi e compromissione del funzionamento del sistema nervoso centrale e periferico. La forma cronica della malattia dura in media dai 15 ai 25 anni.

Esame del sangue per opistorchiasi

Al momento, lo screening più efficace e informativo per l'opistorchiasi è l'ELISA. Un saggio immunoenzimatico consente di identificare contemporaneamente diversi possibili tipi di elminti..

Utilizzato per il campionamento. L'analisi viene eseguita secondo il seguente schema:

  • Il sangue viene dato al mattino, è vietato mangiare, si può consumare solo acqua pulita.
  • Dovrebbero trascorrere almeno 8 ore prima che il campione venga prelevato dall'ultimo pasto..

I requisiti per lo stato del corpo sono gli stessi di molti altri casi: rifiuto di cibi grassi, affumicati e fritti, alcol, fumo, possibilmente rimozione di tutti i farmaci, limitazione dello stress fisico ed emotivo.
Se è impossibile escludere completamente i farmaci, è necessario avvisare il medico di tutti i farmaci che si assumono. Ciò contribuirà a comprendere il quadro corretto durante la decrittografia dei dati che potrebbero essere interessati da un determinato medicinale..

Decrittazione dei dati di analisi

Quando si esegue l'analisi, è possibile ottenere i seguenti risultati: un aumento della concentrazione di immunoglobuline G e M:

  • In una persona sana, l'opistorchiasi non viene completamente rilevata.
  • Dopo la prima infezione, gli anticorpi M compaiono nel sangue di una persona, si osserva la massima intensità durante le prime due settimane, cioè in questo momento è al 100%.
  • Nella seconda e terza settimana di infezione, compaiono le immunoglobuline G, l'intensità diminuisce al 70%. Più a lungo il paziente ha un elminto, più basso è l'anticorpo.

In alcuni casi, è possibile ottenere risultati falsi. Ciò è dovuto principalmente alla presenza di gravi malattie e cistifellea nel paziente, nonché a gravi reazioni allergiche. Si consiglia di ripetere il test dopo qualche tempo..
I residenti nelle aree con i più alti livelli di infezione epatica hanno spesso un'immunità innata, manifestata da bassi livelli di anticorpi..

Diagnosi di opistorchiasi

Durante la fase acuta, la storia geografica e alimentare, le manifestazioni cliniche di allergosi ​​acuta con una lesione predominante del sistema epatobiliare e reazioni sierologiche positive (RNGA, REMA, ELISA) svolgono un ruolo decisivo. Una delle manifestazioni di laboratorio più costanti e pronunciate nella fase acuta dell'opistorchiasi è la leucocitosi eosinofila e un aumento della velocità di eritrosedimentazione fino a 20-30 mm / ora. Con uno studio funzionale del fegato, c'è una diminuzione del livello di albumina, un aumento dell'attività delle transaminasi, fosfatasi alcalina. La conferma parassitologica della diagnosi diventa possibile solo un mese e mezzo dopo l'infezione, quando a coproovoscopia (Kato, metodi di Stoll, metodo di etere formalina, deposizione di etere-aceto) e contenuto duodenale, si trovano uova di opistorchis. Per valutare il livello di coinvolgimento degli organi nel processo patologico, vengono utilizzati metodi generalmente accettati in gastroenterologia (sondaggio frazionario gastrico e duodenale, FEGDS, ultrasuoni, esame biochimico del fegato, ecc.).

Segni della malattia

Il trematode epatico si nutre di cellule epiteliali, che possono causare proliferazione del tessuto connettivo. Di conseguenza, si forma un blocco dei dotti biliari e dei dotti pancreatici, che provoca la formazione di calcoli nella cistifellea, interrompe il deflusso della secrezione pancreatica e porta al suo edema.

Gli stadi acuti e cronici della malattia si distinguono..

La forma cronica secondo il quadro clinico è simile a gastrite, ulcera e altre malattie del tratto gastrointestinale (tratto gastrointestinale):

  • nausea;
  • mancanza di appetito;
  • dolore nella zona addominale;
  • sgabello turbato;
  • processi infiammatori nel fegato;
  • fegato ingrossato;
  • eruzione cutanea;
  • disturbi delle vie respiratorie: tosse, respiro corto, asma.

La forma acuta, a sua volta, è lieve, grave e moderata..

Una forma lieve di opistorchiasi inizia 1,5-2 settimane dopo l'invasione, è accompagnata da un aumento della temperatura (fino a 38 ° C), che persiste per 2 settimane, nonché:

  • brividi;
  • debolezza
  • dolori addominali;
  • disturbo delle feci.

2 settimane dopo l'inizio di una forma lieve, la malattia si aggrava e va in una fase moderata. È caratterizzato da un aumento della temperatura (fino a 39 ° C) seguito da (entro 2-3 settimane) conservazione e:

  • febbre;
  • artralgia;
  • eruzione cutanea;
  • vomito
  • diarrea
  • ingrossamento del fegato.

L'eosinofilia sale al 50-60%.

Una forma grave della fase acuta della malattia può avere segni di varie malattie con sintomi diversi..

Variante simile al tifo
Variante gastroenterocolitica
Variante epatocholica

  • calore;
  • brividi;
  • linfonodi ingrossati;
  • angoscia
  • dolore muscolare;
  • dolori articolari
  • allergia;
  • vomito
  • tosse.
  • gastrite;
  • duodenite;
  • ulcera;
  • nausea;
  • feci molli;
  • dolori di stomaco;
  • a volte vomito.
  • nausea;
  • vomito
  • aumento della bilirubina;
  • ittero;
  • colica epatica;
  • milza ingrossata;
  • ingrossamento del fegato.
  • rinorrea
  • gola infiammata;
  • sintomi di polmonite;
  • tosse;
  • dispnea;
  • sviluppo dell'asma.

La variante respiratoria si verifica nel 30% degli infetti.

Come complicanze dell'opistorchiasi, vengono diagnosticati i seguenti:

  • formazione di pietre;
  • ingrossamento della milza, fegato, pancreas;
  • cirrosi epatica;
  • epatite;
  • ascesso epatico
  • cancro al pancreas.

Nei bambini, gli stessi sintomi compaiono come negli adulti, ma possono ancora avere un'allergia e una cianosi degli arti pronunciate.

Conclusione

Dopo aver ricevuto un risultato positivo, è necessario iniziare immediatamente il trattamento. Il trattamento con l'invasione dell'opistorchia è complesso e graduale, compresa la preparazione del corpo a ricevere farmaci antielmintici, la sverminazione diretta e il periodo di recupero.

Durante l'intero trattamento, al paziente vengono prescritti vari farmaci: antistaminici, diretti contro le manifestazioni di allergie, epatoprotettori che proteggono il fegato, enterosorbenti per rimuovere le tossine dal tratto gastrointestinale, elminti sintetici, ecc..

La medicina moderna ha una serie sufficiente di strumenti per alleviare rapidamente il paziente di opistorchia e prevenire gravi complicazioni se la malattia non è troppo avanzata..

L'invasione si verifica attraverso l'uso di pesci infetti da trematodi. A causa della specializzazione della popolazione della Siberia occidentale, principalmente nel settore della pesca, esiste una percentuale molto grande di diagnosi di opistorchiasi - 85%.

Metodi di analisi del sangue per opistorchiasi e decodifica dei risultati

La causa dell'infezione da elminti può essere considerata un colpo di fortuna siberiano. Complicazione pericolosamente grave che si verifica nel corpo del paziente. È importante diagnosticare la malattia nelle prime fasi di sviluppo al fine di bypassare i fattori negativi che possono verificarsi nel corpo del paziente.

Il problema principale sono sintomi simili di elmintiasi con altre infezioni..

  • aumento della temperatura;
  • la comparsa di un'eruzione cutanea sul corpo;
  • emicrania;
  • nausea, vomito, diarrea.

I sintomi durano per 2 settimane, dopo che la trematodosi entra in uno stadio prolungato. Sintomi

  • rompe le articolazioni, i muscoli;
  • il lavoro del fegato, del pancreas e del sistema nervoso centrale è disturbato;
  • sindrome allergica;
  • sudore abbondante;
  • la visione si deteriora.

La trematodosi dura piuttosto a lungo - 15-25 anni.

Al fine di evitare il verificarsi di tali casi, vengono eseguite diagnosi strumentali e di laboratorio: sangue, feci, ultrasuoni addominali, endoscopia, radiografia.


Ultrasuoni dell'addome

Ai primi segni della malattia, il medico prescrive un esame. Lo studio del plasma è il principale metodo diagnostico per il decorso brillante dell'opistorchiasi, nella fase cronica sono combinati con altri metodi per diagnosticare l'invasione.

Tipi di test necessari per lo screening dell'elmintiasi

La malattia viene diagnosticata direttamente (il campione di feci contiene uova di elminto) e indiretto (modifica della quantità di sostanze nel sangue).

L'analisi al plasma negli adulti viene eseguita:

  1. Generale: la presenza di un gran numero di globuli bianchi, il tasso di sedimentazione degli eritrociti è il primo segnale all'insorgenza della malattia. Il superamento della norma degli eosinofili nel plasma indica la presenza di un colpo di fortuna siberiano.
  2. Biochimica: un livello aumentato di timolo e campioni sublimi con un alto contenuto di enzima nel pancreas indicheranno l'infezione. È possibile determinare lo stadio della malattia, regolare la terapia. Il sintomo principale è la quantità di contenuto di enzimi. Pancreatite, cancro al fegato, epatite, cirrosi si osservano con un aumento del livello di aspartato aminotransferasi (AsAT).
  3. Immunosorbente enzimatico: pancreatite, colecistite, un tumore nel dotto pancreatico indica un'alta quantità di alfa-amilasi nel plasma. Se i parassiti infettano il fegato, verrà rilevato un aumento dell'enzima epatico ALT. Allo stesso tempo, vengono rilevate proteine, componenti correlati, colesterolo, amilasi. Un'alta probabilità della malattia è confermata da un esame del sangue sierologico.

Le recensioni hanno mostrato: il rilevamento dell'opistorchiasi mediante un esame del sangue non è sempre efficace. Sono stati richiesti ulteriori test di feci, bile. Dopo il controllo ha mostrato il risultato esatto.

Emocromo normale

Per capire quali indicatori sono elevati e quali sono la norma, forniremo i valori normali dei parametri del sangue per la diagnosi in un adulto.

IndiceValore normale
UominiDonne
Eosinofili (% della conta totale dei globuli bianchi)dall'1 al 5%dal 4 al 12%
Globuli bianchi (* 109 / L)dalle 4 alle 9
ESR (mm / h)da 1 a 10dalle 2 alle 15
Bilirubina totale (μmol / L)dal 3.4 al 17.1dalle 3.2 alle 17.00
AST, ALT (u / l)da 41 a 50dal 31 al 35
Amilasi (u / l)da 25 a 125
ELISA (IgG)senza anticorpisenza anticorpi

La tabella mostra gli indicatori normali, cioè quelli in cui la presenza della malattia non è confermata. La deviazione dai dati della norma indicati al lato maggiore di tutti gli indicatori indica la possibilità della presenza di opistorchiasi nel corpo.

IFA sull'opistorchiasi

Quando il trematode epatico entra nel corpo, vengono prodotte proteine ​​(varietà di AT) per l'elmintiasi. A causa della loro breve azione, l'immunità non è in grado di far fronte all'opistorchiasi.

Quando la malattia è abbastanza lunga, gli antigeni del verme entrano in contatto con gli anticorpi: si forma un CEC della malattia.

Nella forma acuta della malattia, ELISA è sensibile al 100%, quando la malattia è iniziata, la sensibilità è fino al 70%.

Le immunoglobuline IgM nel plasma indicano uno stadio iniziale di sviluppo del colpo di fortuna felino, la presenza di anticorpi di classe G (IgG) è il risultato della durata del decorso della malattia. In presenza di due tipi di anticorpi - l'elmintiasi è peggiorata. Gli anticorpi IgG sono positivi per l'invasione di opistorchiasi, malattie del fegato, polmoni e malattie oncologiche. La diagnosi viene ripetuta dopo 2 settimane per confermare la diagnosi..

Il test IgG viene utilizzato in una fase iniziale di opistorchiasi. Un'alta probabilità della presenza di opistorchiasi sarà se il titolo è 1/100 o più.

Ragioni per falsi positivi:

  • per il patrimonio di malattie accompagnatorie;
  • la genetica dell'organismo ha avuto un ruolo: si è sviluppata l'immunità all'opistorchiasi;
  • l'infezione si è verificata durante l'infanzia, la fase cronica procede di nascosto;
  • vengono presi farmaci, è in corso una malattia che peggiora l'immunodeficienza di una persona.

Riassumendo: un test di opistorchiasi aiuta a identificare gli anticorpi contro i patogeni. I metodi sono diversi, il più produttivo è ELISA. L'esempio consente di rilevare diversi tipi di elminti. Se si ottengono dati positivi sul campione, viene assegnata un'analisi di controllo per gli anticorpi contro l'opistorchiasi.

Forme di patologia

La medicina distingue tra la fase acuta e cronica della malattia di opistorchiasi. Il primo è tipico per le persone che hanno riscontrato un'infezione per la prima volta. Nella fase acuta dell'opistorchiasi, la temperatura sale a 38 gradi e può rimanere vicino a questo segno per due settimane. Si sente anche debolezza con affaticamento. Il secondo stadio è caratterizzato da un aumento della temperatura a 39 gradi per tre settimane, dolore ai muscoli e alle articolazioni, orticaria, a volte diarrea con vomito. Al terzo stadio si manifestano mal di testa, eruzioni cutanee e danni agli organi interni.

La fase cronica è tipica per i residenti delle aree di localizzazione dell'opistorchiasi ed è caratterizzata da una varietà di manifestazioni. I parassiti nell'uomo vivono per 10-20 anni. I pazienti infetti possono sentire pesantezza insieme a gonfiore nella regione epigastrica con dolore nell'ipocondrio giusto e perdita di appetito. Di norma, si verifica lo sviluppo dell'epatite cronica, aumenta il rischio di carcinomi epatocellulari e cirrosi. Ciò può portare a insufficienza epatica e morte. Successivamente, parleremo di studi medici che dovrebbero essere effettuati nell'ambito della conferma della presenza della malattia parassitaria descritta nei pazienti.

Come identificare l'opistorchiasi, dirà il medico.

Presentazione di analisi per opistorchiasi

Gli studi obbligatori sono: coproscopia, sondaggio duodenale, donazione di plasma.

Per essere controllati dal sangue, devono essere prese misure preparatorie. La preparazione per la consegna comprende: il digiuno al mattino (prenderlo a stomaco vuoto), è consentito bere acqua pura. Dovrebbero passare almeno 8 ore dall'ultimo pasto e il sangue verrà prelevato da una vena. Fatte salve le regole, l'affidabilità dei risultati sarà maggiore.

Durante il sondaggio, è vietato mangiare per 10 ore prima dell'inizio della procedura. Un paio di giorni prima dell'analisi, dovresti rifiutare di assumere farmaci coleretici, lassativi. Devi fare un test dopo aver consultato il tuo medico - i farmaci possono influenzare risultati accurati..

Le feci per l'analisi dovrebbero essere prese al mattino. Devi ottenerlo senza usare lassativi, clisteri. Un paio di giorni prima della consegna, è necessario rimuovere dalla dieta alimenti che influenzano il colore, la consistenza delle feci (barbabietole, carote, legumi).

Tattiche terapeutiche

Dopo aver stabilito la diagnosi, viene prescritto un trattamento. Se non ci sono complicazioni, prendere il farmaco a casa sotto la supervisione di un medico. Il regime di trattamento dipende dallo stadio della malattia. I pazienti sono prescritti:

  • farmaci antiallergici: Suprastin, Tavegil;
  • enterosorbenti: Atoxil, Enterosgel, Polyphepan, Sorbex;
  • epatoprotettori con moderata azione coleretica: "Karsil", "Hepatofalk".
  • farmaci coleretici: "Alohall", "Carciofo", "Oloca";
  • enzimi: Mezim, Pangrol, Festal;
  • antibiotici: “Cefazollin”, “Clamox”;
  • NVPS: "Ibuprofen", "Dolaren", "Butadion".

Allo stesso tempo, viene prescritto un agente specifico "Biltricid". Nel periodo di recupero, si consiglia di assumere complessi vitaminici, epatoprotettori, enzimi e coleretici (se necessario). I metodi alternativi non sono un'alternativa al trattamento medico. Come componente aggiuntivo della terapia, solo dopo aver consultato un medico, puoi prendere l'infuso di erba, tanaceto e assenzio di San Giovanni.

Analisi fecale

Un semplice esame nelle fasi successive della malattia. Un risultato falso negativo per i sintomi della malattia rimane elevato. Un'analisi delle feci può identificare le uova di verme che compaiono 4-6 settimane dopo l'infezione. Gli elminti sono difficili da rilevare dal primo test, poiché la procedura viene eseguita 3-5 volte per rilevare.

Esame delle feci: le feci vengono diluite con glicerina e applicate sul vetro. Il campione viene diagnosticato al microscopio. Il numero di uova è determinato con il metodo Goryachev o Fulleborn. Le uova precipitano quando le feci vengono mescolate con nitrato di sodio, soluzione salina.

Diagnosi specifica di laboratorio di opistorchiasi

La diagnosi parassitologica di opistorchiasi nella fase acuta è impossibile, poiché gli elminti iniziano a secernere le uova solo 6 settimane dopo l'inizio dell'invasione. ELISA è usato per determinare anticorpi specifici. Vengono utilizzati i seguenti sistemi di test:

  • per la determinazione di IgM - "Opisthorchis-1gM-strip";
  • per la determinazione di IgG - "Tiatop-strip";
  • per la determinazione del CEC specifico - "Opisthorch-CEC-strip".

L'esame parassitologico della bile è il metodo più affidabile per la diagnosi di opistorchiasi. Viene eseguito un esame microscopico del sedimento di tre porzioni di bile. Il suono duodenale è una procedura complessa e non sempre accettabile, inadatta per gli esami di massa. Ecco perché la coproovoscopia è più comune, basata sullo studio delle caratteristiche morfologiche delle uova di opisthorchia. Nello studio delle feci vengono utilizzati vari metodi: etere di formalina qualitativa, sedimentazione chimica Berezantseva, Stoll quantitativo e Kato semiquantitativo. Sono anche usati i metodi di galleggiamento di Fulleborn e Goryachev.

Con una leggera invasione, le uova di opistorchia non vengono costantemente rilevate, quindi è necessario un ripetuto esame parassitologico dei pazienti dopo le procedure che stimolano il dotto biliare (tubolazione secondo Demyanovich, ricevimento di colecinetica).

La diagnosi finale di opistorchiasi viene stabilita quando vengono rilevate uova di fluke di gatto nel contenuto duodenale o nelle feci, che iniziano a essere rilasciate non prima di 4-6 settimane dopo l'infezione. In caso di invasione a bassa intensità, è consigliabile prescrivere agenti coleretici o sondaggi ciechi secondo Demyanov allo studio delle feci prima di condurre un test fecale, che aumenta la probabilità di rilevare le uova di elminti.

Nello studio delle feci, è necessario applicare metodi di arricchimento (etere di formalina, ecc.). Nel caso di un risultato negativo, il test delle feci viene ripetuto più volte ad intervalli di 5-7 giorni. Lo studio del contenuto duodenale deve essere effettuato entro due ore dalla sua ricezione, poiché le uova vengono lisate durante la conservazione prolungata del materiale..

Suono duodenale

Il principio del metodo è studiare il duodeno. Una caratteristica diagnostica positiva può essere considerata la probabilità di identificare i vermi nella prima fase dello sviluppo - fino al momento della deposizione delle uova, identificando le larve che non hanno raggiunto la pubertà.

Lo standard per la raccolta del contenuto del duodeno è l'uso di una sonda speciale inserita attraverso l'ano. Una parte del materiale viene ottenuta usando la stimolazione farmacologica dell'intestino: da essa si contrae la cistifellea, la bile con larve, uova e parassiti maturi. Dopo che il biomateriale viene esaminato al microscopio.

La giardiasi può essere diagnosticata mediante PCR - reazione a catena della polimerasi. Identificare varie malattie infettive. Danno sangue a stomaco vuoto. I risultati saranno pronti entro 2 giorni. Il coefficiente di positività mostra la presenza di infezione..

Modi popolari

Nel trattamento di questa malattia, un certo risultato si ottiene con l'uso dell'aglio..

Ci vogliono tre spicchi di pianta e latte. I chiodi di garofano sono cotti nel latte fino a che morbidi. Bevi il brodo al mattino a stomaco vuoto. Successivamente, passano alle erbe. Una collezione di achillea, ha bisogno di 1 cucchiaino, 3 teste di chiodi di garofano e assenzio, anche 1 cucchiaino, versare acqua e far bollire. Bere tre giorni prima dei pasti. Una pausa di due settimane. Quindi ripetono di nuovo tutto.

L'uso di tamponi rettali con aglio aiuta a sbarazzarsi dei vermi. Verdura finemente tritata versare acqua e lasciare per 20 minuti. Inumidire un tampone, iniettare nel retto per 20 minuti. Ripetere la procedura dopo 14 giorni.

L'erba di San Giovanni, il tanaceto, i semi di zucca verdi e il trifoglio si sono dimostrati efficaci in questa azione. Insistere sulle erbe dovrebbe essere di tre ore, dopo aver consumato 100 ml di decotto durante il giorno.

In ogni caso, vale la pena osservare misure preventive e la malattia non ti influenzerà mai. Lavarsi le mani prima di mangiare, condurre un trattamento termico a lungo termine dei pesci e cercare di evitare di mangiare rocce fluviali.

Terapia di opistorchiasi

Se la malattia non viene curata, i problemi gastrointestinali non possono essere evitati. Devi essere consapevole dell'identificazione di opistorchiasi. Per prima cosa devi essere esaminato da un medico. Per trovare l'opistorchiasi, verranno prescritti i test richiesti. È possibile interpretare i risultati da soli? No, la decodifica viene eseguita dal medico curante.

Un risultato positivo per l'opistorchiasi richiede un trattamento:

  • L'uso di medicine Praziquantel, Biltricid, distruggendo l'elminto e non ripristinando il corpo. Il recupero si ottiene con un approccio integrato.
  • Sono prescritti antistaminici, anti-allergie, farmaci coleretici che aumentano la motilità biliare, espellono i parassiti morti dal corpo.
  • Con l'opistorchiasi, deve essere eseguita la pulizia del tratto gastrointestinale - i vermi rilasciano tossine pericolose, organi avvelenanti, tessuti.
  • Per normalizzare il lavoro della cistifellea, del fegato, dei dotti biliari, vengono utilizzati gli epatoprotettori, gli antidolorifici vengono utilizzati per il dolore.
  • Con la reinfezione, vengono utilizzati antibiotici..

La diagnosi di opistorchiasi nell'uomo comprende l'esame del paziente, lo svolgimento di una conversazione. Aiuta a riconoscere correttamente la presenza del paziente nella fonte di infezione, l'uso di pesci con scarso trattamento termico. Dopo un esame esterno, il medico consiglierà di eseguire i test. I risultati consentono di vedere il quadro della malattia, prescrivere il trattamento corretto. Secondo i risultati, la norma è se gli anticorpi nel plasma non vengono rilevati. La diagnosi precoce della malattia garantisce una terapia efficace.

Quando compaiono i primi sintomi, consultare un medico, fare l'esame necessario.

L'opistorchiasi è una delle malattie parassitarie umane più comuni, che rappresenta un problema significativo per i residenti in Russia. Nel nostro paese, ci sono più di 2 milioni di persone infette da questo parassita..

L'agente eziologico della malattia è il colpo di fortuna felino (Opisthorchis felineus), che parassita nell'uomo, nei cani e nei gatti nella cistifellea e nei suoi dotti, fegato e pancreas. La fonte di infezione è una persona malata o animali.

Cosa fare? Per iniziare, consigliamo di leggere un articolo del principale istituto di parassitologia della Federazione Russa. Questo articolo descrive un metodo con il quale puoi pulire il tuo corpo dai parassiti, senza danneggiare il corpo. Leggi l'articolo >>>

Con i loro movimenti intestinali, le uova del parassita entrano nei corpi idrici dove le lumache le inghiottono dall'acqua, attraverso le quali il parassita si riproduce e si diffonde..

Descrizione e cause dell'opistorchiasi

Opistorchiasi - una pericolosa malattia parassitaria

Quando viene infettato da questo tipo di vermi, una persona o un altro mammifero è l'ospite finale di un piccolo parassita - l'opistorchis, altrimenti chiamato "gatto fluke". L'elminto ricevette questo nome quando fu aperto, poiché il corriere era un gatto domestico.

Opisthorchis è una creatura adulta di circa 8 mm di dimensione, molto simile nell'aspetto a un seme di cetriolo. Il meccanismo dell'infezione umana con opistorchiasi è il seguente: il primo proprietario del verme è un mollusco che vive in bacini poco profondi ricoperti d'acqua dolce con acqua calda stagnante.

Qui, dai molluschi, il parassita cade sulla vegetazione acquatica, che viene appena mangiata dai pesci d'acqua dolce: carpe, idi, tinche, scarafaggi e molti altri che le persone mangiano volentieri. Lo stesso pesce va spesso a nutrire gli animali domestici: gatti, cani, maiali, vengono catturati da foche, mangiano volpi e orsi, procioni e altri predatori. Il parassita viene reinserito nell'host successivo.

Opistorchiasi è particolarmente comune nelle aree in cui il pesce viene tradizionalmente consumato molto, crudo o minimamente trasformato.

I popoli dell'estremo nord sono particolarmente colpiti da questa malattia. Il fatto è che mangiano pesce congelato senza trattamento termico o salatura e l'opistorchis non ha paura di congelare anche sotto i 12 gradi di gelo per diversi giorni. Allo stesso tempo, il trattamento termico del tempo prescritto è garantito per uccidere l'elminto.

Effettuando un esame del sangue per l'opistorchiasi, è possibile rilevare l'infezione in modo tempestivo, poiché l'opistorchisi vive principalmente nella cistifellea, nel fegato e nei dotti biliari. Influiscono in modo estremamente negativo sulla salute dell'intero organismo, quindi prima viene rilevata la loro presenza, più facile e veloce sarà possibile far fronte alle conseguenze dell'infezione.

Ulteriori informazioni sull'opistorchiasi sono disponibili nel video:

Il pericolo non è solo il colpo di fortuna, ma anche le tossine rilasciate da loro nel processo della vita. Avvelenano il corpo di una persona infetta, causando danni a tutti gli organi in generale.

Ciò si manifesta spesso con sintomi di una reazione allergica - eruzioni cutanee gravi, a volte simili a macchie nella psoriasi o nell'herpes cutaneo. Le eruzioni cutanee sembrano macchie rosse, gonfie, traballanti e molto pruriginose. Inoltre, l'infezione può causare attacchi di bronchite di natura allergica e asma bronchiale. La pelle, specialmente macchiata, diventa molto sensibile alla luce solare..

I sintomi di opistorchiasi spesso assomigliano a una comune reazione allergica

I principali segni di infezione da opistorchiasi sono molto simili ai sintomi di una grave reazione allergica. In media, il periodo di incubazione dura circa 21 giorni.

Il tempo e l'intensità della manifestazione dipendono da molti fattori, in particolare dal numero di parassiti, dalla stabilità dell'immunità del paziente, dalla presenza di altre malattie e molto altro.

La malattia ha una forma acuta e cronica:

  • Opistorchiasi acuta inizia con febbre, febbre, eruzione cutanea del tipo di orticaria, che è localizzata principalmente sul viso, mal di testa e dolore al fegato. avversione al cibo, nausea, vomito, diarrea, flatulenza e molte altre manifestazioni. Questa condizione dura fino a due settimane..
  • Al passaggio a uno stato cronico, la malattia può essere accompagnata da dolore alle articolazioni e ai muscoli, problemi al fegato e al pancreas. simile ad altre malattie di questi organi, reazioni allergiche, sudorazione eccessiva, danni agli occhi e alterazione del sistema nervoso centrale e periferico. La forma cronica della malattia dura in media dai 15 ai 25 anni.

Esame del sangue per opistorchiasi

Normalmente, nell'uomo, gli anticorpi contro l'agente causale della malattia nel plasma sono assenti. Pertanto, il loro rilevamento in combinazione con i sintomi consente di parlare con sicurezza della presenza di invasione.

Si raccomanda inoltre di donare periodicamente sangue per analisi ai pazienti che vivono da tempo in aree di opistorchiasi endemica, consumando pesci che non hanno subito il trattamento termico necessario e hanno malattie del tratto biliare e del fegato.

Esistono diversi tipi di esami del sangue che consentono di parlare della presenza di una malattia o del suo sospetto. Ma nessuno di loro può diagnosticare in modo inequivocabile l'opistorchiasi, poiché sono tutti indiretti e possono essere considerati solo in combinazione con sintomi, studi parassitari di feci e contenuto duodenale.

Si distinguono i seguenti tipi di esami del sangue per opistorchiasi:

Generale

Un esame del sangue generale e biochimica vengono utilizzati nella fase iniziale della diagnosi per stabilire segni comuni di infezione.

biochimica

Un esame del sangue biochimico è una diagnosi di laboratorio completa eseguita per valutare le condizioni degli organi e dei sistemi interni e identificare la necessità del corpo di oligoelementi e il suo livello di soddisfazione. Mediante parametri biochimici della composizione del sangue, viene eseguita una diagnosi iniziale del funzionamento del fegato, dei reni, del pancreas e di altri organi, si ottengono dati sui processi metabolici (lipidi, proteine, metabolismi dei carboidrati).

Se durante l'analisi biochimica vi è un aumento del livello di bilirubina, transaminasi (ALT e AST), campioni di suleim e timolo, sangue di amilasi (enzima pancreatico), ciò suggerisce indirettamente l'opistorchiasi. Tutti questi indicatori indicano danni agli organi interni (la maggior parte del fegato) e una violazione delle loro funzioni.

L'essenza del metodo è che gli antigeni dell'agente patogeno Opisthorchis felineus vengono assorbiti (fissati) nei pozzetti di una compressa di polistirolo in una certa concentrazione.

Il campione del test (siero del sangue) viene titolato mediante diluizione seriale in ciascun pozzetto successivo (ad esempio 1: 2, 1: 4, 1: 8, 1:16, ecc.). In presenza di anticorpi contro Opisthorchis felineus, si legano all'antigene assorbito sulla compressa. Questi anticorpi vengono rilevati dall'aggiunta di un reagente (coniugato) marcato con enzima che si lega specificamente a loro.

Dopo l'aggiunta nella fase finale del substrato - una sostanza incolore - si verifica una reazione enzimatica. Il risultato è una colorazione del substrato, la cui intensità è proporzionale al numero di anticorpi rilevati (associati al coniugato). Il risultato viene valutato spettrofotometricamente o visivamente..

Quando analizzare: un elenco delle letture correnti

Assegnando una procedura simile al paziente, il medico è guidato dalle conclusioni etimologiche sulla presenza di eosinofili in quantità superiore alla norma. L'elenco delle indicazioni per la diagnosi comprende:

  • sintomi iniziali di invasione (febbre, dolori muscolari e articolari, compromissione dell'attività intestinale, ingrossamento del fegato, manifestazioni allergiche esterne);
  • segni di danno al tratto digestivo;
  • vivere in aree ad alta prevalenza della malattia (per i popoli del Nord);
  • l'uso di pesci che non sono stati adeguatamente trattati.

Le persone che hanno mangiato pesce crudo o poco preparato (trattamento termico insufficiente) sono a rischio di infezione. In alcuni casi, la decisione sulla necessità di analisi viene presa sulla base della presenza di una malattia del tratto biliare identificata durante l'esame.

Per determinare correttamente le cause della comparsa dei sintomi descritti, si consiglia di sottoporsi a diversi metodi diagnostici per gli esami del sangue. È consigliabile che includano un test immunosorbente enzimatico, che garantisce una precisione fino al 90%.

Decifrare i risultati

Cosa dicono i medici del trattamento dei parassiti

Dottore in scienze mediche, professore tedesco Shaevich Gandelman

Esperienza lavorativa: oltre 30 anni.

Sono stato impegnato nella rilevazione e nel trattamento dei parassiti per molti anni. Posso dire con sicurezza che quasi tutti sono infettati da parassiti. Solo la maggior parte di essi è estremamente difficile da rilevare. Possono essere ovunque: nel sangue, nell'intestino, nei polmoni, nel cuore, nel cervello.

I parassiti ti divorano letteralmente dall'interno, avvelenando allo stesso tempo il corpo. Di conseguenza, ci sono numerosi problemi di salute che accorciano la vita di 15-25 anni.

L'errore principale è stringere! Prima inizi a rimuovere i parassiti, meglio è. Se parliamo di droghe, allora tutto è problematico. Ad oggi, esiste un solo complesso antiparassitario veramente efficace, questo è TOXIMIN. Distrugge e spazza via dal corpo tutti i parassiti conosciuti - dal cervello e dal cuore al fegato e all'intestino. Nessuno dei farmaci esistenti può farlo più..

Saggio di immunosorbenti enzimatico e relativo vantaggio

Il vantaggio indiscutibile di ELISA è l'elevata sensibilità e specificità del metodo. Tali proprietà della tecnologia consentono di riconoscere la sostanza desiderata, anche se la sua concentrazione è bassa nel campione. Si nota anche un errore diagnostico. Nel caso in cui il risultato sia positivo, ciò significa che sono stati trovati esattamente quegli anticorpi o antigeni che si supponevano.

Oggi ELISA per i parassiti sostituisce in gran parte il gold standard della microbiologia, ovvero il metodo diagnostico batteriologico, in cui per identificare l'agente patogeno in precedenza era necessario isolarlo dal corpo e quindi far crescere la coltura basata sul mezzo nutritivo in vitro per diversi giorni. Per tutto il tempo in cui è stata effettuata l'analisi, i medici sono stati costretti a trattare i pazienti alla cieca e hanno solo indovinato l'origine dell'organismo microscopico in base ai sintomi della malattia. La determinazione di IgM mediante ELISA consente di effettuare una diagnosi accurata nei primi giorni della malattia.

Analisi fecale per opistorchiasi

Un prerequisito per la diagnosi di opistorchiasi è uno studio delle feci. Con un decorso prolungato della malattia, aumenta la probabilità di uova di verme e il loro numero indicherà la gravità dell'invasione.

La diagnosi di opistorchiasi secondo il quadro clinico della malattia è difficile a causa dell'assenza di sintomi e sindromi caratteristici di questa malattia. Non è difficile riconoscere l'invasione opistorchiasi un mese dopo l'infezione, quando gli elminti iniziano a deporre le uova (esame ovoscopico delle feci e succo duodenale del paziente).

Si incontrano grandi difficoltà nel riconoscere la fase iniziale dell'opistorchiasi. La presenza di nuovi arrivati ​​in un intenso focus di febbre opistorchiasi, epatomegalia, leucocitosi eosinofila ci fa sospettare la fase iniziale di questa elmintiasi.

Opistorchiasi si verifica con un fenomeno clinico abbastanza diversificato. Pertanto, è necessario un esame clinico, di laboratorio e radiologico (compresi gli ultrasuoni) approfondito dei pazienti.

Le uova di influenza felina negli individui infestati hanno maggiori probabilità di essere rilevate con il suono duodenale rispetto alle feci. Con una debole invasione, a volte si trovano solo durante sondaggi ripetuti. Nello studio delle feci secondo il metodo Fulleborn, le uova cadono nei sedimenti. Il metodo più efficace di deposizione Goryachev.

Come prendere le feci

La presentazione dell'analisi fecale comporta una semplice preparazione. Prima di prendere il materiale, si consiglia di svuotare l'urina e quindi eseguire procedure igieniche con gli organi genitali esterni, ciò contribuirà a impedire all'umidità e alle gocce di urina di penetrare nelle feci..

Le feci per la ricerca devono essere raccolte in contenitori asciutti del tipo di "anatra", invece, puoi tirare un involucro di plastica sul sedile del water.

Un'altra condizione per ottenere un risultato affidabile è che il campione fecale consegnato deve essere fresco. Per questo motivo, è meglio usare la porzione mattutina di feci, se ciò non è possibile, il campione viene conservato in frigorifero fino al mattino.

L'analisi delle feci per l'opistorchiasi sarà accurata se si verificano queste condizioni:

  • il materiale è ottenuto naturalmente (senza l'uso di lassativi, clisteri);
  • prima del completamento del test, con almeno due giorni di anticipo, interrompere l'uso di farmaci che stimolano la motilità intestinale;
  • una dieta sana è stata seguita per diversi giorni.

I medici sottolineano che le donne durante le mestruazioni stanno meglio abbandonando il test. Altrimenti, c'è la possibilità di entrare nelle feci del sangue.

Per una maggiore affidabilità, dovresti prendere le feci in grandi quantità rispetto ad altri studi e in luoghi diversi.

Altri metodi diagnostici

Oltre a diagnosticare l'opistorchiasi con un esame del sangue, un parassitologo può prescrivere test per confermare la malattia dell'opistorchiasi, come:

  • analisi delle feci per la presenza di uova di gatto fluke;
  • Diagnostica PCR;
  • Analisi delle urine;
  • esame ecografico della cavità addominale (ultrasuoni);
  • suono duodenale.

L'analisi delle feci rivela il rilascio di uova da parte dei parassiti

Allo stesso tempo, è importante passare questa analisi più di una volta per una diagnosi più accurata, poiché le uova possono essere secrete in modo irregolare. Il metodo diagnostico fecale esegue anche un esame di controllo dopo il trattamento del paziente

La PCR, o reazione a catena della polimerasi, è stata utilizzata relativamente di recente. Grazie a questo metodo, è possibile rilevare l'apparato genetico del parassita. La PCR è un metodo diretto per la ricerca di elminti.

L'ecografia della cavità intra-addominale ti permetterà di vedere la compattazione dello spessore delle pareti della cistifellea e dei suoi dotti, la stratificazione delle pareti dei dotti del fegato, in cui si accumulano gli elminti.

Il suono duodenale è un metodo in cui vari tipi di stimoli vengono iniettati nel duodeno o parenteralmente (bypassando il tratto gastrointestinale) al fine di stimolare la contrazione della cistifellea, a seguito della quale la bile fluisce nel duodeno e viene presa per l'analisi. Il metodo consente di determinare le condizioni dei dotti biliari e dei condotti, nonché di identificare le uova di elminti. L'esame di 12 succo duodenale è un'alternativa all'analisi delle feci. Se è impossibile studiare le feci, viene utilizzato questo metodo diagnostico..

Opistorchiasi è una malattia piuttosto pericolosa. Se si riscontrano sintomi, è necessario consultare immediatamente un medico. I medici condurranno esami che ti permetteranno di determinare tempestivamente lo stadio e la gravità della malattia e prescrivere un trattamento. La malattia si sviluppa molto rapidamente e può causare danni permanenti, quindi non è necessario posticipare il recesso in ospedale

È anche importante seguire una raccomandazione preventiva: è necessario acquistare pesce in negozi fidati e cucinarlo con molta attenzione, poiché è da esso che esiste la maggiore possibilità di infettarsi

Dove posso ottenere i test per l'opistorchiasi

Suggerimenti dei nostri lettori

Mi sono sbarazzato dei parassiti in appena una settimana! Lo strumento di cui ho appreso da un'intervista con un parassitologo mi ha aiutato.

A mosca

TitoloPrezzo, rub.)
Centro medico VITAdal 779
Centro medico MedClubdal 270
Clinica Ceciledal 750
Centro medico Elegy su Mozhayskoye Shossedal 450
Clinica eurasiatica per strada Yakimankadal 573
Centro per bambini OH CLINIC Babydalle 400
Clinica Primo Dottore M. Studente 2dalle 250
Center for Molecular Diagnostics CMD presso Baumandal 730
Clinica MedCenterService metro Aviamotornayadal 550

Prezzi approssimativi nella Federazione Russa:

  • esame del sangue generale ─ 400-500 rubli;
  • analisi generale delle urine - 300-400 rubli;
  • biochimica del sangue ─ 800 rubli;
  • coprogramma - 350-500 rubli;
  • PCR - 800 rubli;
  • IFA - 800-900 rubli.

Puoi sconfiggere i parassiti!

Toximin® - trattamento antiparassitario per bambini e adulti!

  • È rilasciato senza prescrizione medica;
  • Può essere usato a casa;
  • Deterge dai parassiti in 1 corso;
  • Grazie ai tannini guarisce e protegge fegato, cuore, polmoni, stomaco, pelle dai parassiti;
  • Elimina la putrefazione nell'intestino, neutralizza le uova di parassiti grazie alla mollecola F..

Certificato, raccomandato dagli elmintologi, significa sbarazzarsi dei parassiti a casa. È buono per i bambini. È costituita esclusivamente da piante medicinali raccolte in luoghi ecologicamente puliti..

Adesso c'è uno sconto. Il farmaco è disponibile gratuitamente..

Ciao, lettori del sito sui parassiti Noparasites.ru. Mi chiamo Alexander Lignum. Sono l'autore di questo sito. Ho 23 anni, sono uno studente del 5 ° anno del Kemerovo State Medical Institute. Specializzazione "Parassitologo". Consultazione telefonica: +7. Maggiori informazioni sull'autore >>

Le migliori storie dei nostri lettori

Oggetto: i parassiti sono responsabili di tutti i problemi!

Da: Lyudmila S. ([e-mail protetta])

A: Noparasites.ru Administration

Negli ultimi anni mi sono sentito molto male. Fatica costante, insonnia, qualche tipo di apatia, pigrizia, frequenti mal di testa. Ci sono stati problemi con la digestione, al mattino c'era l'alito cattivo.

Ed ecco la mia storia

Tutto questo ha cominciato ad accumularsi e mi sono reso conto che mi stavo muovendo in una direzione sbagliata. Ho iniziato a condurre uno stile di vita sano, mangiare bene, ma non ha influito sulla mia salute. Anche i medici non potevano davvero dire nulla. Sembra che tutto sia normale, ma poi sento che il mio corpo non è sano.

Poi sono andato in una clinica costosa e ho superato tutti i test, quindi in uno dei test ho trovato parassiti. Questi non erano vermi ordinari, ma alcune specie specifiche che, secondo i medici, infettavano quasi tutti, in misura maggiore o minore. È quasi impossibile rimuoverli dal corpo. Ho bevuto un corso di farmaci antiparassitari che mi erano stati prescritti in quella clinica, ma non ci sono stati quasi risultati.

Come donare il sangue


Per analisi, viene fornito sangue venoso. Ci sono alcune semplici regole che dovresti seguire per ottenere il risultato più accurato. Le regole sono le seguenti:

  • La raccolta del sangue venoso viene eseguita a stomaco vuoto, quindi il momento migliore per la consegna del biomateriale è la mattina;
  • Una settimana prima della donazione di sangue, è necessario eliminare completamente l'uso di alcol;
  • Una settimana prima del parto, è necessario escludere l'uso di qualsiasi farmaco, in particolare gli antibiotici. Se ciò non è possibile per qualsiasi motivo, questo deve essere indicato a uno specialista;
  • Si raccomanda di ridurre l'attività fisica al giorno;
  • Un giorno prima della raccolta di materiale biologico, si raccomanda di escludere dalla dieta cibi grassi, piccanti, affumicati e fritti;
  • Si consiglia di smettere di fumare un'ora prima della consegna;

La fluorografia, la biopsia e gli esami rettali sono controindicazioni alla donazione di sangue, poiché possono ridurre in modo significativo l'accuratezza dell'analisi..

La diagnosi di opistorchiasi si basa su dati clinici, epidemiologici e di laboratorio: l'uso di pesci non trattati termicamente, leggermente salati nelle regioni endemiche; febbre, sindrome allergica tossica; leucocitosi ed eosinofilia nel sangue; nella fase cronica - sintomi di colecisttopancreatite, gastroduodenite.

I segni di allergosi ​​acuta e i dati dei metodi di esame strumentale (ultrasuoni, colecistografia, TC, risonanza magnetica) sono rivelati, indicando segni di discinesia della cistifellea e dei dotti biliari, ridotta funzione escretoria del fegato, espansione dei dotti biliari, sono i più caratteristici dello stadio acuto della malattia. Nella fase cronica si nota un'eosinofilia moderata (5-12%), a volte anemia con un tipo di ematopoiesi normale o macroblastica. Le funzioni del fegato (proteine ​​sintetiche, pigmentate, antitossiche) con opistorchiasi non complicata rimangono normali o leggermente diminuite. Con lo sviluppo di epatite, colecistite, colangite, si nota un'alta eosinofilia. L'inizio dei sintomi dell'ittero è combinato con un aumento dell'attività della fosfatasi alcalina con un aumento relativamente piccolo dei livelli di ALAT. Il coinvolgimento nel processo del pancreas è evidenziato da un aumento della glicemia a digiuno, una curva alterata durante il caricamento dello zucchero, una diminuzione della tripsina, amilasi e lipasi nei contenuti duodenali e un aumento del loro contenuto di sangue, un aumento dei livelli di diastasi urinaria. La metà dei pazienti ha una diminuzione dell'acidità gastrica.

La diagnosi clinica di opistorchiasi utilizza endoscopia, colecistografia, ecografia duodenale, ultrasuoni degli organi addominali, determinazione dell'acidità del succo gastrico.

Caratteristiche generali della malattia parassitaria

Causa malattia elmintica parassita classe trematode (trematode) felino o colpo di fortuna siberiano. Nel corpo dell'ospite finale, il verme parassita preferisce essere localizzato nel tratto biliare e nel fegato, dove inizia il suo sviluppo e si nutre dei tessuti e dei nutrienti di un organismo alieno.

L'elminto ha una forma del corpo piatta a forma di foglia, che di solito non supera i due centimetri di lunghezza. Il parassita con l'aiuto di speciali ventose è attaccato ai tessuti degli organi, con l'aiuto del quale viene anche alimentato. Da qui il secondo nome del parassita - trematode epatico.

Il colpo di fortuna felino penetra nel corpo umano insieme ai pesci della famiglia dei ciprinidi. Lo sviluppo di un verme parassita si verifica se le sue larve non sono state uccise durante il trattamento termico o la salatura del prodotto fluviale.

Una persona può iniziare l'infezione dopo che è trascorso il periodo di incubazione, che può durare fino a due settimane a un mese.

Nel corpo dell'ospite finale, le opistorchie possono durare fino a diverse decine di anni. Spesso una persona è portatrice di opistorchiasi per la vita.

Come si sviluppa il parassita nel corpo?

I vermi piatti si trovano nel fegato e nel tratto biliare nell'uomo, negli animali domestici e nella fauna selvatica. Le uova di elminto, in cui si sono già formate le larve, escono nell'ambiente e iniziano la loro attività in corpi d'acqua dolce.

Una volta nei molluschi, passano ai pesci appartenenti ai ciprinidi: scarafaggio, ide, dace, orata, carassio, rudd. Dopo aver mangiato un tale pesce, le larve entrano nel corpo, prima si muovono lungo il duodeno, quindi vanno al fegato.

I microbi si trovano in una capsula speciale, che viene distrutta quando entra in un soggetto umano. Ci vuole un mese per svilupparsi completamente, dopo di che l'individuo raggiunge la maturità sessuale e depone le uova.

La durata della vita dei vermi piatti può raggiungere i 20-25 anni. L'infezione è un pericolo particolare, come rilevarlo è abbastanza difficile. Il trattamento comporta anche alcune difficoltà a causa del rischio di danni agli organi interni..

Sintomi principali

La diagnosi di opistorchiasi deve essere effettuata immediatamente al primo sospetto di una malattia parassitaria, in decorso acuto presenta i seguenti sintomi:

  • acuti dolori nell'ipocondrio destro;
  • dolori alle articolazioni e ai muscoli;
  • malessere generale;
  • febbre;
  • sidro dispeptico;
  • aumento della temperatura fino a 39 gradi.

In alcuni casi, si può osservare un po 'di giallo della pelle. Tutti i suddetti segni indicano un periodo acuto di elmintiasi.

In una forma cronica, i sintomi sono sfocati, spesso in questa fase la malattia parassitaria si maschera da sola come molte malattie del pancreas, del fegato e della cistifellea.

Cos'altro leggere:

  1. Trattamento dei rimedi popolari dell'opistorchiasi: ricette efficaci L'opistorchiasi è una patologia, il cui agente causale è il colpo di fortuna siberiano o felino. La malattia colpisce gli organi interni, può causare peritonite, cirrosi e persino il cancro. Il trattamento farmacologico della malattia è abbastanza efficace, ma molte persone preferiscono...
  2. Come eseguire i test per l'ascariasi, che indica gli elminti in un esame del sangue, le feci I test sui nematodi sono molto importanti nella diagnosi di questa pericolosa malattia parassitaria. Determinerà come eseguire un'analisi per nematodi, un elmintologo o uno specialista in malattie infettive. L'elenco comprende esami del sangue, urine, feci, espettorato per ascariasi, nonché esami supplementari degli organi interni....
  3. Sintomi di opistorchiasi negli adulti, sue cause e conseguenze, regime di trattamento L'opistorchiasi è una delle malattie più pericolose della categoria delle elmintiasi. In assenza o trattamento improprio, la malattia può portare a gravi conseguenze sotto forma di danno al fegato, pancreas, dotti biliari e persino allo sviluppo del cancro. Pertanto, è importante...

Tipi di ricerca diagnostica

L'elmintiasi può essere diagnosticata utilizzando l'analisi delle feci solo se sono trascorsi almeno 1,5 mesi dall'infezione, quando i parassiti si trasformano in individui sessualmente maturi e iniziano a secernere le uova che entrano nell'intestino e quindi nelle feci. Per questo motivo, nelle prime fasi aiuterà a determinare gli esami del sangue di opistorchiasi.

Inoltre, il medico può prescrivere la raccolta della bile, che viene eseguita in un ospedale. Come prendere questo tipo di analisi spiegherà al medico. Il campionamento della bile viene eseguito mediante sondaggio cieco e sempre a stomaco vuoto.

Analisi del sangue

Un esame del sangue per l'opistorchiasi suggerisce la presenza di fluke nel corpo. Questo può essere giudicato da un aumento delle immunoglobuline - M / G.

In assenza di questi anticorpi, si può ritenere che la persona sia sana. All'infezione primaria, le immunoglobuline M vengono rilevate nel sangue nelle prime due settimane Gli anticorpi G compaiono nella terza settimana di infezione..

Il saggio di immunosorbenti enzimatici a volte può dare risultati falsi. Ciò è dovuto al fatto che questi anticorpi possono essere osservati nel sangue e con alcune patologie epatiche. Per questo motivo, lo studio del materiale utilizzando questo metodo viene ripetuto diverse settimane dopo..

Un metodo di ricerca moderno più accurato è la reazione a catena della polimerasi (PCR), che consente il rilevamento del DNA di elminti. L'analisi rivela una malattia parassitaria anche in una fase precoce. Questo è uno dei tipi di diagnosi più rari e costosi..

Studi fecali

Una diagnosi accurata è spesso consentita dall'esame fecale. Altri test per l'opistorchiasi non danno sempre un quadro chiaro, ma la presenza di uova nelle feci ci consente di parlare con fiducia della presenza di elmintiasi.

L'identificazione e l'enumerazione delle uova nelle feci viene effettuata utilizzando due metodi: Goryachev e Fulleborn. Nel primo caso, le feci vengono miscelate con acqua distillata e nitrato di potassio, dopo di che viene esaminato il sedimento. Il secondo metodo consiste nel combinare il materiale biologico con la soluzione salina. Le particelle galleggianti vengono eliminate, dopodiché la soluzione viene lasciata depositare per 1,5 ore. Successivamente, viene condotto uno studio..

Se ci sono cento o più uova in un grammo di materiale biologico, si può giudicare il lieve grado di infezione. Se vengono rilevate diverse migliaia di uova parassite, ciò indica un grave grado di danno da elmintiasi.

L'analisi fecale richiede una preparazione speciale. Tre giorni prima dello studio delle feci, al paziente vengono prescritti farmaci coleretici. Dalla dieta per questo periodo, a colpo sicuro, rimuovere tutti i piatti di pesce e funghi.

Esame dei contenuti duodenali

Usando il suono cieco in condizioni stazionarie, si ottiene il succo del duodeno, che viene posto in un apposito contenitore dove dovrebbe formarsi un precipitato. Successivamente, i contenuti vengono esaminati al microscopio..

Ricerca aggiuntiva

Giudicare indirettamente la presenza di opistorchiasi consente un'analisi biochimica, in cui viene effettuato il prelievo di sangue. I portatori di trematode epatico mostrano spesso elevata bilirubina. Inoltre, nel materiale biologico si trova una maggiore quantità di eosinofili e leucociti..

Come diagnosticare l'opistorchiasi nell'uomo?

In caso di infezione da opistorchiasi, le feci vengono prima esaminate. Tuttavia, nelle feci non è sempre possibile rilevare le uova di parassiti. Molto spesso questo è possibile solo nella fase avanzata della malattia, quando il worm ha raggiunto le dimensioni di un individuo maturo e ha iniziato a riprodursi.

Sorge la domanda: come rilevare l'opistorchiasi nell'uomo nella fase iniziale dell'infezione, quando le feci non hanno ancora uova di verme? In questo caso, è necessario donare il sangue a un opistorchiasi. In questo caso, la diagnosi di opistorchiasi può essere effettuata sia sulla base di esami del sangue clinici generali, in cui si osservano cambiamenti caratteristici, sia mediante speciali esami del sangue per rilevare anticorpi verso antigeni di opistorchesi.

Se parliamo di come determinare l'opistorchiasi con altri metodi, il medico può prescrivere i seguenti test ed esami strumentali e di laboratorio:

  1. Esame ecografico di tutti gli organi che si trovano nella cavità addominale. Se vengono diagnosticate alcune patologie della cistifellea o l'allargamento del fegato, ciò può indicare indirettamente la presenza di un parassita ed è la base per lo studio delle feci e del sangue.
  2. La tomografia computerizzata o la risonanza magnetica aiuteranno anche a identificare anomalie nel lavoro e nella struttura della cistifellea, del pancreas e del fegato.
  3. Se in precedenza una persona è stata controllata per la presenza di questi parassiti e le analisi non hanno rivelato nulla, allora puoi provare a eseguire il suono duodenale. Durante l'esame, la bile viene presa per l'analisi. Può anche identificare le uova di parassiti.
  4. Un'altra tecnica endoscopica che può essere efficace nella diagnosi di opistorchiasi è la pancreatocholangiography retrograda. Durante questa procedura, puoi esaminare i dotti della cistifellea, dove è facile rilevare campioni di elminti sessualmente maturi.