Fegato umano: dove si trova, quali funzioni svolge e perché la prevenzione delle malattie di questo organo è così importante?

Uno degli organi più importanti del nostro corpo è il fegato. Svolge molte funzioni. Pertanto, le manifestazioni delle malattie del fegato sono così diverse. Allo stesso tempo, i non specialisti, di regola, hanno una piccola idea del ruolo del corpo e delle conseguenze dei fallimenti nel suo lavoro. Il cuore pompa il sangue, respiriamo nei polmoni, il cibo viene digerito nello stomaco e cosa sta facendo il fegato in questo momento? Proviamo a capire i compiti del corpo e capire cosa può metterlo in ordine.

La struttura e la posizione del fegato nell'uomo

Il fegato è un organo abbastanza grande: il suo peso è 1/40 della massa corporea di un adulto e 1/20 di un neonato. Il fegato si trova sotto il diaframma e occupa quasi l'intero addome in alto a destra. Pertanto, le malattie degli organi si manifestano nel dolore e nel disagio nell'ipocondrio destro. Vale la pena dire che il fegato non ha recettori del dolore, quindi tutte le spiacevoli sensazioni nella zona dell'organo sono associate ad un aumento delle sue dimensioni ed estensione della capsula epatica a causa di varie lesioni.

Le funzioni del fegato nella produzione della bile sono strettamente correlate al lavoro della cistifellea - una piccola sacca situata direttamente sotto il fegato. Memorizza la porzione inutilizzata della bile.

Funzioni corporee

Il fegato svolge circa 70 importanti funzioni. È coinvolta nel 97% di tutti i processi nel corpo. È difficile elencare tutto nel quadro di un articolo, quindi ci limitiamo a quelli principali:

  • Proteggere il corpo dalle tossine. Il fegato filtra il sangue e neutralizza tutte le tossine che entrano nel nostro corpo dall'esterno o che si formano a seguito di reazioni di decadimento.
  • Partecipazione alla regolazione dei livelli ormonali. Il fegato umano è coinvolto nella sintesi degli ormoni e nell'eliminazione del loro eccesso.
  • Coinvolto nella digestione. Il fegato produce la bile, senza la quale la digestione è impossibile. Grazie ad esso, i grassi nell'intestino vengono scomposti. Deposito di nutrienti. Un fegato umano sano può accumulare vitamine e minerali e metterli in uso in caso di necessità. Inoltre, lei stessa converte alcune sostanze in vitamine - ad esempio il carotene - in vitamina A.
  • Proteggere il corpo da infezioni e batteri. Il fegato è uno dei principali avamposti sul percorso dei microrganismi patogeni. Passa tutto il sangue del nostro corpo attraverso se stesso e durante il processo di filtraggio, le cellule speciali del sistema immunitario neutralizzano la maggior parte dei batteri.
  • Partecipazione a processi metabolici. Il fegato è coinvolto nel metabolismo di grassi, proteine ​​e carboidrati.

Principali malattie

Le malattie epatiche più comuni includono epatosi, epatite (infiammazione del fegato) e cirrosi..

L'epatosi o, come viene anche chiamata, degenerazione grassa, è una malattia causata dall'accumulo di grasso nel fegato. Molto spesso, le persone di età compresa tra 40 e 56 anni soffrono di questa malattia. Molto spesso, l'epatosi si sviluppa sullo sfondo dell'obesità e del diabete. Il gruppo a rischio comprende anche le persone in sovrappeso e coloro che non aderiscono a una dieta sana, appoggiandosi a cibi grassi e fritti, nonché agli amanti delle bevande. L'epatosi si sviluppa in modo impercettibile e può manifestarsi come pesantezza nella parte destra, nausea, bruciore di stomaco, debolezza, problemi con le feci. Secondo le statistiche, l'epatosi grassa nel 40% dei casi passa successivamente a epatite, fibrosi e cirrosi.

Epatite è un termine che combina malattie infiammatorie acute e croniche del fegato di varie eziologie. La causa più comune di epatite è un'infezione virale (epatite A, B e C) o un danno epatico tossico, incluso l'alcol. La più pericolosa è l'epatite C, che è difficile da curare completamente. Non ci sono segni caratteristici di epatite. Tuttavia, può essere accompagnato da dolore nella parte destra, pelle gialla e proteine ​​degli occhi, un cambiamento nel colore delle urine e delle feci. Il Ministero della Salute della Russia caratterizza la situazione epidemica nel paese sull'epatite virale come disfunzionale.

La cirrosi è una malattia ancora più grave. Con la cirrosi, le cellule del fegato muoiono e sono sostituite da tessuto connettivo fibroso. La previsione è allarmante: il fegato cresce di dimensioni o, al contrario, si contrae, la circolazione sanguigna è disturbata e alla fine il fegato cessa di funzionare. Secondo le statistiche, 15-40 persone per 100 mila muoiono ogni anno di cirrosi epatica in diversi paesi e in tutto il mondo fino a 40 milioni di persone muoiono ogni anno di cirrosi. La cirrosi è particolarmente pericolosa perché nell'80% dei casi è asintomatica e si manifesta solo quando la situazione diventa critica.

In connessione con la deplorevole situazione relativa alle malattie del fegato, i medici ritengono che nei prossimi 10-20 anni il numero di pazienti con cirrosi epatica aumenterà del 60%, il cancro del fegato - del 68% e la mortalità per altre malattie del fegato aumenterà di 2 volte. E questa è ancora una previsione relativamente ottimistica, che suggerisce che il ritmo della diffusione della malattia rimarrà lo stesso o rallenterà..

Cause di processi patologici

Una varietà di fattori può distruggere il fegato (e la salute allo stesso tempo). Ecco i più comuni:

Alcol e tossine

Secondo varie stime, l'alcool e le lesioni tossiche rappresentano il 40-50% di tutte le patologie epatiche umane. L'alcol si scompone nel fegato, ma con il suo consumo eccessivo, questo organo semplicemente non ha il tempo di far fronte alla quantità di lavoro. L'alcol etilico è un veleno tossico per le cellule del fegato. Promuove la crescita del tessuto connettivo, che porta alla fibrosi epatica. Molto spesso, l'alcol è la causa di danni al fegato grasso, epatite alcolica e fibrosi. Senza un trattamento tempestivo, tutte queste malattie possono superare la cirrosi, anche se una persona rifiuta di bere.

Intorno all'alcool e ai suoi effetti sul fegato, si sono sviluppati molti miti, che dovrebbero essere discussi separatamente. Spesso da diversi "esperti" puoi sentire che la cosa principale è bere saggiamente, bere alcuni drink o eseguire "riabilitazione" dopo la festa con una salamoia, brodo e un bicchiere di vodka. Tutti questi sono miti e niente di più. Per il fegato non esiste il concetto di "dose sicura". L'OMS ha calcolato una dose giornaliera condizionata sicura, pari a circa 20 grammi di alcol etilico al giorno (± 5 grammi a seconda dell'altezza, del peso, dell'età e persino della nazionalità della persona), a condizione che l'alcol sia della migliore qualità, del fegato e di tutti gli altri sistemi il corpo è perfettamente sano, la persona conduce lo stile di vita giusto e almeno 2 giorni alla settimana non beve affatto alcolici. Questa dose equivale a un bicchierino di vodka o cognac, un bicchiere di vino o una bottiglietta di birra. Per le donne, una dose condizionale sicura è la metà. "Condizionalmente sicuro" - in nessun caso significa "utile". Per il fegato, anche un cucchiaino di vodka è già un lavoro aggiuntivo e danni inutili. Ma se riesce ancora a far fronte a un bicchiere nella solita modalità, allora due o tre - questa è la modalità di emergenza, sovraccarico e, di conseguenza - la morte delle cellule del fegato. Non importa se sei ubriaco o no..

infezioni

L'epatite virale è una causa comune di malattie virali del fegato. L'epatite A viene trasmessa attraverso acqua o cibo sporchi, questo tipo di epatite viene facilmente trattata e non provoca processi irreversibili nel fegato. L'epatite B e C si diffondono attraverso il sangue e altri fluidi corporei, spesso scorrono in una forma cronica e portano alla cirrosi. Nel caso dell'epatite C, l'obiettivo principale della terapia è l'erradicazione (eliminazione) del virus dal corpo.

Malnutrizione

Fast food, abbondanza di cibi grassi e fritti, dipendenza da cibi piccanti e salati, una dieta povera - tutto ciò porta all'aumento di peso e alla mancanza di vitamine B, C, E, D e A necessarie per il fegato. Non solo l'eccesso di peso può essere dannoso, ma anche la sua forte perdita - il corpo vede questa situazione come un'emergenza e il fegato inizia ad accumulare carboidrati e grassi, mentre riceve un segnale dal cervello: “la fame è arrivata! Facciamo scorta di nutrienti! ”.

Diabete

Compagni di diabete comuni sono epatosi grassa e insufficienza epatica. L'obesità epatica grassa nel diabete è causata dal fatto che il processo di scomposizione dei grassi sfugge al controllo e provoca l'accumulo di grasso nelle cellule del fegato..

Segni di un fegato malato

Solo un medico può determinare la presenza di malattie del fegato e solo dopo un esame del sangue e studi strumentali - ad esempio ultrasuoni, TC e risonanza magnetica. Ma il paziente stesso, secondo alcuni segni, può sospettare danni al fegato.

Sintomi astenici. Debolezza, affaticamento, sonnolenza costante - le prime "campane" da un fegato malato. Questi sintomi sono una conseguenza dell'alterata neutralizzazione dei prodotti del metabolismo dell'azoto nel fegato.

Dolore. Non ci sono cellule nervose nel fegato e da sola non può far male. Ma con le lesioni, aumenta di dimensioni e preme sulla capsula che la circonda - ma in questa capsula ci sono già recettori del dolore. Pertanto, le violazioni del fegato sono accompagnate da sensazioni estremamente spiacevoli. In che modo una persona fa male al fegato? Tutto inizia con una sensazione di pesantezza nell'ipocondrio destro, che viene sostituito da un dolore sordo e dolente. Dopo aver mangiato, il disagio si intensifica. Il dolore che si accumula ogni giorno è un segno di tumore o cisti. Un dolore acuto, quasi insopportabile, chiamato colica epatica, significa che uno dei dotti è bloccato da una pietra. Disturbi digestivi. Le persone con malattie epatiche lamentano spesso flatulenza, diarrea, nausea o persino vomito, diminuzione dell'appetito e retrogusto amaro in bocca.

Ittero. L'ingiallimento delle proteine ​​della pelle e degli occhi è un segno sicuro di un fegato malato. Ciò è dovuto al trasporto alterato della bile o al metabolismo della bilirubina.

Pelle brutta. Un fegato umano malato non può proteggere adeguatamente il corpo da tossine e batteri. L'attacco di veleni e agenti patogeni colpisce istantaneamente la pelle: compaiono acne ed eruzioni cutanee. La presenza di vene del ragno è anche caratteristica delle malattie del fegato - appaiono a causa del fatto che i vasi sanguigni diventano fragili e la coagulazione del sangue è compromessa.

Prevenzione delle malattie del fegato

Cosa si può fare per proteggere il fegato e aiutare questo corpo critico a far fronte alle sue responsabilità?

In primo luogo, per rivedere la dieta e abbandonare i cibi che influiscono negativamente sul fegato - soprattutto, è grasso e fritto, grassi trans (margarina, ecc.), Spezie piccanti, aceto, marinate, pane bianco e dolci, funghi, molti grassi Latticini. Gran parte della dieta dovrebbe essere una varietà di verdure, cereali e pasta, carne e pesce magri bolliti o cotti al forno, pane integrale. Si noti che gli asiatici, che mangiano principalmente verdure e riso con una piccola percentuale di pollo o frutti di mare, soffrono di malattie del fegato molto meno spesso degli europei. Inutile dire che l'alcol e un fegato sano sono incompatibili?

In secondo luogo, dovresti monitorare il tuo peso corporeo, non giustificando la tua pigrizia con il fatto che "dovrebbe esserci molta brava persona". La snellezza non è solo una questione di attrattiva, ma anche di salute e, in definitiva, di aspettativa di vita.

In terzo luogo, non prendere mai medicine senza prescrizione medica. Molte pillole apparentemente innocue per raffreddori, emicranie e altri disturbi creano un grave onere per il fegato, che aumenta solo se si assumono diversi farmaci contemporaneamente. Prestare particolare attenzione agli antibiotici..

In quarto luogo, proteggiti dagli effetti delle tossine. Le fonti di veleni possono essere le cose più comuni: prodotti chimici domestici, materiali di riparazione e decorazione di bassa qualità, tessuti sintetici e prodotti in plastica. Acquista solo prodotti sicuri che dispongono di tutti i necessari certificati di conformità, non camminare lungo le strade e prestare attenzione quando si lavora con sostanze chimiche potenzialmente pericolose - acetone, cloro, solventi, vernici e smalti.

E infine, se ci sono fattori di rischio, puoi aiutare il tuo fegato assumendo farmaci epatoprotettivi. Ciò rafforzerà le cellule del fegato e minimizzerà il danno che facciamo a questo organo ogni giorno..

Farmaci profilattici

Gli epatoprotettori - un mezzo per prevenire le malattie del fegato e migliorare la sua attività - sono molto comuni oggi. Hanno dimostrato la loro efficacia e hanno preservato la salute di molte persone. Il mercato degli epatoprotettori è molto vasto e comprende centinaia di articoli. Particolarmente popolari sono gli epatoprotettori, che includono i fosfolipidi - sostanze di origine vegetale, che nel corpo umano sono il componente principale delle pareti cellulari, comprese le cellule del fegato. I farmaci con fosfolipidi aiutano a riparare le cellule epatiche danneggiate e ne stimolano la rigenerazione. Tuttavia, i fosfolipidi da soli non possono far fronte all'infiammazione, che è una causa comune di malattia del fegato. Questo è il motivo per cui i farmacisti di tutto il mondo sono alla ricerca di una combinazione di sostanze che fermino simultaneamente i processi infiammatori e proteggano le cellule del fegato dalla distruzione. Ad oggi, una delle combinazioni più efficaci sono i fosfolipidi con acido glicirrizico. L'acido glicirrizico, che si trova naturalmente nella radice di liquirizia, non solo elimina l'infiammazione, ma ha anche un effetto antiossidante e antifibrotico. L'efficacia dell'acido glicirrizico e dei fosfolipidi essenziali è stata dimostrata sia negli studi clinici che nella pratica. Ecco perché la combinazione a base di acido glicirrizico e fosfolipidi essenziali è l'unica inclusa nell'elenco dei farmaci vitali e più importanti nella sezione "Preparativi per il trattamento delle malattie del fegato", approvata annualmente dal governo della Federazione Russa. A causa dell'entrata in questo elenco, il suo prezzo è regolato dallo stato.

Gli epatoprotettori appartengono ai mezzi, il cui effetto si manifesta gradualmente. Devi bere tali farmaci in un corso (di solito da 3 mesi, a seconda delle condizioni del fegato). La stragrande maggioranza degli epatoprotettori sono sicuri e venduti in farmacia senza prescrizione medica, ma alcuni di essi hanno controindicazioni, quindi è necessario consultare un medico prima di assumere.

Dov'è il fegato?

È necessario sapere dove si trova il fegato di una persona per riconoscere i sintomi del suo danno nel tempo, quando lo stomaco inizia a far male.

Ciò accelererà in modo significativo il trattamento di possibili malattie, nonché attirerà l'attenzione del paziente sul suo stile di vita e la presenza di fattori che provocano la comparsa di patologi in esso..

Struttura del fegato

La conoscenza dell'anatomia del fegato umano ti consentirà di determinare con precisione la sua posizione. Ciò è dovuto al fatto che l'organo è asimmetrico rispetto alla sua metà destra e sinistra.

Nella struttura del fegato si distinguono 4 lobi: due sono grandi e due piccoli. La destra e la sinistra sono considerate grandi, la topografia del corpo è determinata da loro. Le frazioni caudate e quadrate sono piccole e non vengono prese in considerazione quando si determina la posizione del fegato.

Le dimensioni del lobo destro sono molte volte più grandi di quelle del lobo sinistro. Tra loro, queste parti del fegato sono collegate da un legamento a mezzaluna (sospensione). È costituito da un doppio strato di peritoneo e si estende dal bordo superiore del fegato al diaframma. La parte inferiore del fegato contiene una scanalatura trasversale e longitudinale.

L'apporto di sangue al corpo ha una serie di caratteristiche:

  • due tipi di sangue entrano contemporaneamente nel fegato: arterioso e venoso;
  • il sangue ricco di ossigeno entra nell'arteria epatica (2 rami);
  • il sangue venoso entra nel fegato attraverso la vena porta, attraverso la quale c'è un deflusso dal tratto digestivo;
  • il sangue dal fegato passa attraverso le vene epatiche che scorrono nel ramo inferiore della cavità.

Questo tipo di afflusso di sangue è dovuto a ciò che rende il fegato nel corpo umano: neutralizzare e depositare.

Topografia

Il peso del fegato è in grado di raggiungere 1,5 kg in un uomo sano. Questo è un organo di grandi dimensioni che svolge molte funzioni e occupa la maggior parte della cavità addominale..

Per stimare le dimensioni, è importante sapere quale lato del fegato si trova. Lo puoi trovare nell'ipocondrio a destra, dove viene condotto lo studio. Il medico che utilizza la palpazione valuta l'uniformità dei contorni, la consistenza e le dimensioni dell'organo in relazione alla norma.

Le dimensioni e la posizione del fegato nell'uomo variano nel tempo. Nell'infanzia, il suo volume in relazione ad altri organi del peritoneo è maggiore che nell'adulto. Ma non dipende dal sesso e dall'età, dal fegato a destra o a sinistra. Si trova a nervature di livello V..

La ricerca del fegato dovrebbe essere lungo la linea dal centro della clavicola. A sinistra, l'organo è delimitato dal processo xifoideo, sotto la costola IV (il suo bordo superiore).

Il fegato ha quattro bordi:

  • con un diaframma sul bordo superiore;
  • con una parete addominale lungo il bordo anteriore;
  • con la colonna vertebrale e l'esofago dal bordo posteriore;
  • i cappi intestinali si trovano sotto il fegato.

La localizzazione di questo organo si chiama mesoperitoneale. Ciò significa che il peritoneo non copre l'intero fegato. Tessuto d'organo omogeneo, denso, con una superficie liscia e bordi lisci.

Funzionalità epatica

Il fegato funziona come il ferro. Produce bile in un volume fino a 1,5 litri al giorno. La secrezione del fegato viene raccolta nella cistifellea, dalla quale viene secreta quando una persona consuma cibi ricchi di acidi grassi. La bile fornisce importanti processi di digestione:

  • aumento della motilità intestinale;
  • emulsificazione di grassi;
  • stimolazione della sintesi di muco;
  • trattamento antimicrobico dei contenuti;
  • stimolazione della formazione di ormoni intestinali responsabili del pancreas.

In violazione della funzione secretoria del fegato, sorgono problemi con la digestione del cibo e l'assorbimento dei nutrienti da esso con la formazione della loro insufficienza. Ciò porta a malattie causate da una mancanza di vitamine e minerali..

Il fegato svolge un ruolo enorme nella neutralizzazione di sostanze tossiche provenienti dall'esterno o sintetizzate nel corpo umano. Le tossine sono ritardate dagli epatociti, dove vengono trasformate in metaboliti inattivi. Il lavoro di questo corpo è particolarmente importante per la neutralizzazione di ammoniaca, droghe e alcol..

Nel periodo embrionale, il fegato svolge la funzione di organo ematopoietico. In esso si formano i globuli rossi, responsabili del trasferimento di ossigeno ai tessuti e agli organi del feto e della persona già nata. Questa funzione è considerata una delle più importanti, perché l'ulteriore sopravvivenza dell'embrione dipende da essa..

Tra le altre funzioni, il fegato fornisce la sintesi di alcune vitamine (A, E, D, K) e aminoacidi, partecipa allo scambio di pigmenti e alla loro neutralizzazione (bilirubina) e deposita glicogeno, che viene utilizzato come risorsa energetica del corpo in caso di carenza di sostanze provenienti dall'esterno.

Dove si trova il fegato umano

Il fegato è il più grande organo nell'uomo. Svolge una serie di funzioni vitali ed è strettamente associato a tutti gli organi dell'apparato digerente. Filtraggio del sangue, controllo dei processi metabolici, neutralizzazione delle sostanze nocive: il fegato è responsabile di tutto questo e molto altro.

Senza questo organo, la vita sarebbe semplicemente impossibile. È il nostro protettore contro le infezioni batteriche e virali. È un serbatoio di sangue di riserva. Questo protegge il corpo con grandi perdite di sangue. Il fegato è costituito da due parti principali che sono collegate da un fascio di vasi sanguigni. La capsula dell'organo lo divide in piccole frazioni.

Non tutti sanno dove si trova il fegato e quali funzioni svolge. Tuttavia, queste informazioni devono essere note al fine di identificare tempestivamente i sintomi delle malattie del fegato e fornire assistenza tempestiva. Quindi, da che parte è il fegato della persona? Che è più basso: fegato o stomaco? Tratteremo questi e molti altri problemi..

Caratteristiche della posizione

Dove si trova il fegato Il fegato si trova in modo tale che altri organi del tratto gastrointestinale, ad esempio il pancreas, possano parlare dei suoi disturbi. Il fatto è che il fegato produce un segreto biliare, che viene immagazzinato nella cavità della cistifellea.

Nel processo di digestione, la bile attraverso i dotti penetra nel duodeno. Normalmente, il succo pancreatico e la secrezione biliare interagiscono, ma con le violazioni esistenti c'è un effetto negativo sul pancreas.

Il fegato è a destra o a sinistra? L'organo si trova nella cavità addominale sotto il diaframma nella regione dell'ipocondrio destro. Per essere più precisi, vale la pena notare il fatto che il fegato è un organo di grandi dimensioni e occupa una parte significativa.

Pertanto, sarebbe più corretto affermare che una grande proporzione si trova nella parte destra della cavità addominale. La parte sinistra è molto più piccola e si trova nella parte sinistra dell'addome vicino alla milza. La parte inferiore del lobo destro raggiunge il rene. Normalmente, i bordi dell'organo sono lisci, la struttura è omogenea.

Il bordo superiore dell'organo si trova a livello dei capezzoli e quello inferiore è coperto da costole. L'organo più vicino è la cistifellea. Sono strettamente interconnessi da processi digestivi e metabolici. La parte superiore del fegato poggia contro il diaframma, motivo per cui possono verificarsi problemi respiratori quando l'organo viene ingrandito.

La posizione del fegato in ogni persona può variare leggermente e ciò è dovuto alla struttura anatomica. Secondo le statistiche, solo circa il cinque percento delle persone ha un fegato sano. La condizione può essere aggravata dalla situazione ambientale, cattive abitudini, malnutrizione.

Con l'aiuto della percussione e della palpazione, puoi ottenere informazioni accurate sui confini del fegato, i suoi disturbi funzionali e i cambiamenti strutturali esistenti. L'espansione dei confini, così come il loro spostamento lungo l'asse verticale rispetto all'arco costale, possono indicare lo sviluppo di un processo patologico da parte degli epatociti.

Posizionamento

Gli organi interni differiscono non solo per dimensioni, funzione, ma anche per densità. Quando vengono toccati, si verificano varie vibrazioni sonore. Grazie all'analisi di questi suoni, è possibile ottenere informazioni affidabili sulla localizzazione degli organi interni e sulla loro attività funzionale..

Esistono due metodi di percussione. Il primo è un tocco diretto sulla cavità addominale. La seconda tecnica prevede l'uso di un pessimetro. Il valore diagnostico è la definizione di ottusità assoluta - parti del fegato che non sono coperte dal tessuto polmonare.

Gli esperti eseguono le percussioni secondo il metodo Kurlov, è considerato il più informativo. Inizialmente, un organo è designato usando punti condizionali. Il bordo superiore si trova sul lato destro lungo la linea pericompartimentale a livello della sesta costola. Da quest'area in basso e inizia a toccare.

Quando il suono cambia, viene segnato il primo punto. Anche il punto inferiore viene determinato lungo la stessa linea e il tocco viene eseguito dalla regione iliaca destra. Il terzo segno è l'intersezione della linea mediana anteriore e il primo punto. Il quarto segno determina dall'ombelico al suono sordo.

La palpazione è un metodo fisico basato sulla percezione tattile. Può essere eseguito sia sdraiato che in piedi. Se una persona è in piedi, il bordo del fegato viene mostrato da sotto le costole di circa due centimetri.

Se la palpazione viene eseguita in una posizione prona, la testa del paziente deve essere leggermente sollevata e le gambe possono essere completamente raddrizzate o leggermente piegate alle ginocchia. Si raccomanda al paziente di mettere le mani sul petto, ciò contribuirà a limitare la mobilità del torace durante l'ispirazione e a rilassare i muscoli della parete addominale anteriore.

Con l'aiuto dei movimenti delle dita, puoi sentire i confini, la consistenza e la posizione degli organi interni l'uno rispetto all'altro. In varie malattie, questa tecnica porta ad un aumento delle epidemie di dolore. La palpazione viene solitamente eseguita dopo la percussione..

Il paziente deve fare un respiro profondo, in modo che il bordo inferiore del fegato scenda sotto l'arco costale. A questo punto, lo specialista posiziona le dita sulla parete addominale e può facilmente sentire la parte sporgente dell'organo.

La posizione del fegato in varie malattie

Nelle prime fasi del danno alle cellule del fegato, il paziente potrebbe non provare alcun disagio. Un focolaio di dolore appare già nella fase in cui l'organo aumenta di dimensioni e la sua capsula si allunga.

Parlando specificamente dell'epatite virale, il periodo di incubazione di queste malattie è molto impressionante. A volte dal momento dell'infezione all'insorgenza dei primi sintomi possono passare circa sei mesi. Sebbene nessun sintomo preoccupi il paziente durante questo periodo, si stanno già verificando cambiamenti degenerativi nel tessuto epatico.

Se una persona non sa da che parte del fegato, significa che o non l'ha ancora disturbato o che la persona è lontana dalla medicina. Comunque sia, questo non significa che tutto vada bene per il fegato. Molte persone sanno come fa male il fegato, perché secondo le statistiche, ogni terzo abitante del globo conduce uno stile di vita malsano.

Maggiore è il carico sull'organo, più diventa vulnerabile. Pertanto, il compito di tutti è di supportare il lavoro del nostro filtro usando l'alimentazione dietetica e la terapia vitaminica. Non ci sono recettori del dolore nel fegato, quindi l'organo stesso non può far male.

Da che parte e dove si trova il fegato della persona

Il fegato è uno dei principali organi vitali dell'uomo. Serve come filtro e quindi rimuove tossine, alcool, droghe, varie sostanze chimiche e cibo spazzatura dal corpo umano. In altre parole, il fegato cerca di non far passare sostanze nocive ai nostri organi. In realtà, questo organo è molto più intelligente del cervello umano. Ogni giorno avveleniamo il nostro corpo, ma il fegato lo protegge. Nelle prime malattie, è importante determinare dove si trova il fegato..

Dove si trova il fegato?

La cosa peggiore è che il fegato non sa come causare dolore, perché non ci sono terminazioni nervose. Il fatto che qualcosa non vada con questo organo, una persona impara troppo tardi quando la malattia ha già iniziato a progredire. Se inizia a pugnalare sul lato destro o sotto le costole, pensiamo sempre che questa sia una preoccupazione per il fegato, ma solo uno specialista può scoprirlo. Semplicemente non abbiamo idea di dove si trovi e, dopo l'esame, lo specialista fa una diagnosi non relativa al fegato, ma agli organi vicini. Pertanto, è necessario conoscere la sua posizione e la natura del dolore.


Il fegato si trova nell'angolo in alto a destra. Se prendi il punto superiore, allora si trova a livello della quinta costola e il punto inferiore sporge leggermente dall'ipocondrio destro. Sul lato sinistro, avanza nella zona epigastrica e si trova sopra lo stomaco. Non puoi sentire l'organo dalla parte anteriore, perché è coperto di costole.

Ci sono fossette nella parte posteriore, il punto superiore del rene e la testa del pancreas si trovano in essi. È possibile determinare se il fegato è fastidioso o qualcos'altro solo se si sa dove è localizzato il dolore e dove si diffonde, nonché la sua natura.

In che modo una persona fa male al fegato

Il fegato è costituito da cellule, vasi sanguigni e dotti biliari. Non ha terminazioni nervose, ma l'organo stesso può causare dolore, solo ora appare nei recettori nervosi della capsula glisson situata intorno ad esso. Affinché il dolore appaia, il corpo deve aumentare, ad esempio, infiammazione, gonfiore o neoplasia. Pertanto, la capsula inizia ad allungarsi e la persona avverte dolore, la cui intensità dipende dal grado di tensione.

Sintomi che indicano che ci sono problemi con il corpo ed è necessario controllarlo:

Ci sono casi in cui il fegato si infastidisce senza un singolo sintomo e puoi scoprire solo i problemi con un'ecografia o con i test necessari..

La comparsa del dolore può essere influenzata da fattori che possono essere facilmente eliminati:

  • intossicazione da alcol;
  • fatica;
  • mangiare molti cibi grassi e di carne;
  • sovratensione;
  • Prendere droghe.

Caratterizzazione del dolore e delle malattie correlate

Quando i batteri dannosi entrano nel corpo, il fegato viene prima colpito e si verificano le seguenti malattie:

  1. Epatite. Succede di vari tipi, ma l'epatite virale dalla A alla G. si è comunque diffusa: è lui che rompe il fegato, depositando su di esso. L'epatite da radiazioni appare quando si riceve una grande dose di radiazioni, l'epatite batterica si manifesta nella sifilide, ma è autoimmune nella produzione di anticorpi verso le proprie cellule. Con l'epatite da droghe, l'avvelenamento si verifica con droghe o veleno e l'epatite tossica è l'avvelenamento da alcol..
  2. Mononucleosi. La malattia è virale ed è causata dal virus Epstein-Barr. Si osserva la formazione di pustole nella gola, i linfonodi aumentano e un'eruzione cutanea appare sul corpo, il fegato si infiamma, le sue dimensioni aumentano e si verifica il dolore.
  3. Parassiti. Diverse creature sono in grado di abitare nell'intestino e nel fegato. Allo stesso tempo, si osserva un restringimento delle sue pareti, appare irritazione nella capsula e si verifica dolore.
  4. policistico La malattia può andare via senza sintomi. La cisti si trova nei tessuti e non provoca disagio, ma quando cresce, appare il dolore. È meglio consultare un medico in modo che non vi siano rotture o sanguinamenti..
  5. Oncologia. Non necessariamente il cancro colpisce il fegato, gli organi del vicinato sono anche in grado di somministrare metastasi che cadono su di esso e questo provoca dolore.
  6. Colecistite. La cistifellea si infiamma, sul lato destro inizia a pungere o tormentare, il dolore diventa più quando si mangiano cibi affumicati o grassi.
  7. Cirrosi: si verifica dopo frequenti avvelenamenti da alcol, in questo momento c'è una sostituzione di cellule di organi sani con tessuto connettivo fibroso. Questo tessuto non è in grado di funzionare normalmente, il che porta ad altre conseguenze..

Il dolore sul lato destro ha anche una sua caratteristica:

  • disegnare dolore, fare sempre male - questo indica che il processo è diventato cronico, spesso il paziente sente pesantezza dopo aver mangiato;
  • dolore sordo: una violazione del sistema epatobiliare, la capsula attorno al fegato è completamente tesa e il dolore non diventa luminoso;
  • il dolore intenso dice che un tumore sta crescendo nel fegato, è iniziata una cisti o un ascesso, è necessario monitorare la temperatura, di solito non c'è appetito;
  • il dolore lancinante si verifica con malattie cardiache, a volte con aneurisma dell'arteria epatica;
  • dolore acuto è un chiaro segno di colecistite.

Metodi di trattamento

Per fermare il dolore, vengono prescritti antidolorifici e antispasmodici. Ma uno specialista deve prescrivere, perché il trattamento richiede un approccio speciale.


Gli epatoprotettori meritano un'attenzione particolare nel trattamento, le loro proprietà sono dirette alla rigenerazione e al ripristino delle cellule. Bevi la medicina per molto tempo. Se è presente contemporaneamente una patologia concomitante, ad esempio colecistite, il medico prescriverà anche antispasmodici.

I preparati combinati hanno mostrato risultati eccellenti, che non solo alleviano il dolore, ma mirano anche ad alleviare l'infiammazione e il fegato viene ripristinato. Si possono notare i seguenti strumenti:

  • Gepabene;
  • Creonte
  • Forte essenziale;
  • Karsil;
  • Silymarin;
  • Oatsol;
  • Hepatamine;
  • Rezalyut Pro.

Inoltre, questi farmaci possono essere utilizzati per gravi danni al fegato, ad esempio epatite cronica e persino cirrosi. Con colecistite e colelitiasi, vengono prescritti i seguenti farmaci:

Eliminare i crampi aiuterà No-shpa, Drotaverinum. Con la colica epatica, vengono prescritti Duspatalin, Buscopan e Trimedat. Domperidone e Cerucal aiuteranno a rimuovere la dispnea biliare.

Voglio dire che con il dolore nella parte destra, è meglio seguire una dieta. Se le funzioni dell'organo vengono violate, non abusare dei seguenti prodotti:

  • pasticceria fresca, prodotti da forno;
  • cibi in scatola, affumicati, salsicce, formaggi;
  • carni grasse, pesce e brodi ricchi;
  • agrumi, condimenti caldi e altre spezie, aglio;
  • alcool, tè e caffè forti;
  • uova e fagioli.

Rimedi popolari

Tutte le ricette popolari che ripristinano la funzionalità epatica e supportano il normale funzionamento del corpo sono basate su piante medicinali comprovate. Esistono molte di queste ricette e, prima di usarle, è meglio consultare un medico, perché sono prescritte in combinazione con farmaci.

  1. La pianta curativa più famosa è il cardo mariano. È usato per trattare varie malattie e in questo elenco epatite virale e alcolica, avvelenamento e cirrosi. Devi bere 900 mg 2 volte al giorno durante i pasti.
  2. Con la disintossicazione del fegato, l'aceto di mele aiuta. Se assunto prima dei pasti, facilita il metabolismo delle cellule adipose. Per fare questo, diluire 1 cucchiaio di aceto di mele. l in 1 tazza d'acqua e aggiungere 1 cucchiaino. tesoro, bevi 3 volte al giorno.
  3. Puoi ancora bere un decotto di radice di tarassaco, migliora la funzionalità epatica, allevia l'infiammazione. Dovrebbe essere preso 2 volte al giorno per 1 bicchiere.

Con l'aiuto di rimedi popolari, puoi non solo trattare le malattie del fegato, ma anche usarle per la prevenzione. Per il dolore nella parte destra, non dovresti immediatamente pensare al fegato, è meglio controllare da uno specialista che prescriverà il trattamento corretto.

Dov'è il fegato??

Cos'è il fegato per l'uomo??

Questo organo ha una capacità unica di recupero (rigenerazione) indipendente. Gli scienziati hanno dimostrato che dopo l'escissione di oltre la metà dell'organo, è possibile ripristinarlo alle dimensioni precedenti. Ciò accade a causa della divisione cellulare degli epatociti. Non appena le dimensioni vengono ripristinate, il fegato smette di crescere. Nessuno degli organi umani ha tali capacità. Ciò dimostra ancora una volta l'importanza e la necessità di questo corpo. Il corpo non può funzionare normalmente senza tessuto epatico. Questo fenomeno viene utilizzato dai medici dopo la resezione (escissione) di una parte di un organo. Le cellule epatiche subiscono stimolazione, dopo di che iniziano a dividersi attivamente. Il fegato umano ha diverse funzioni vitali.

  • Digestivo Il fegato è coinvolto nella formazione e nella secrezione della bile, che è coinvolta nel processo di digestione, emulsionando i grassi.
  • Scambio (metabolico). Suddivide le proteine ​​in amminoacidi e funge da fonte di proteine ​​di riserva in caso di carenza. Inoltre scompone il glucosio in glicogeno, che è una riserva di zuccheri per il corpo. In mancanza di glucosio, il glicogeno viene riconvertito in glucosio. Partecipa alla scomposizione dei grassi dovuta agli acidi biliari. I corpi chetonici (acetone) sono uno dei prodotti della decomposizione grassa, quindi un aumento dell'acetone nel sangue indica indirettamente una patologia epatica.
  • Rinnovo del sangue. L'emoglobina e il gemma si rompono nel fegato con la formazione di un pigmento di bilirubina. La bilirubina risultante è tossica per il corpo, quindi si lega a una proteina speciale, entra nella bile e viene escreta attraverso l'intestino. Un aumento del livello di bilirubina nel sangue e nel giallo della pelle indica una violazione delle cellule del fegato.
  • Disintossicazione. Grazie a speciali cellule (Kupffer), le sostanze tossiche dal sangue vengono eliminate dal corpo con la bile in forma neutralizzata combinandosi con acido glucuronico o solforico. Le tossine entrano nel fegato dal sangue, un piccolo vaso sanguigno arriva ad ogni cellula.
  • Lo scambio di vitamine. Le vitamine liposolubili non sono in grado di penetrare nella parete intestinale senza la presenza di grassi. La presenza di acidi biliari li aiuta in questo. Anche nel fegato fa parte delle vitamine che vengono rilasciate nel sangue quando sono carenti..
  • La scomposizione degli ormoni. È il fegato che aiuta il corpo a mantenere la costanza di tali ormoni come i corticosteroidi, abbattendo il loro eccesso se necessario.
  • enzimatica Il fegato è coinvolto nella formazione di numerosi enzimi necessari per il normale funzionamento del corpo. Normalmente, questi enzimi non vengono rilevati nel sangue; dal loro aumento si può giudicare la patologia del tessuto epatico.
  • Serbatoio di sangue. Grazie alla sua estensibilità, è possibile l'accumulo di circa 500 ml di sangue nei vasi e nei seni del fegato.
  • Partecipa alla coagulazione del sangue, evidenziando alcuni fattori. Dei tredici fattori della coagulazione, otto sono formati da cellule epatiche..

Dov'è il fegato??

Il fegato si trova nell'ipocondrio destro. Più precisamente, c'è il suo grande lato destro. Il lobo sinistro si trova sul lato sinistro della cavità addominale. Il bordo superiore del fegato passa a livello dei capezzoli e raggiunge il diaframma. Il bordo inferiore del fegato è coperto e protetto da un arco costale. Con un aumento delle dimensioni dell'organo, il bordo inferiore cade sotto l'arco costale, diventa più denso, a volte fa male.

Sintomi della malattia del fegato

Il fegato è la più grande ghiandola umana. Questo è forse uno degli organi più adattabili. Il fegato fa molto male raramente e in casi estremi. Quando l'organo si ingrandisce, viene estratta la capsula del fegato, in cui si trovano i recettori del dolore. In realtà, non è l'organo stesso a ferire, ma la sua capsula. Spesso i pazienti con grave malattia del fegato non sanno come fa male questo organo. Ma se si verifica dolore, ci sono diversi tipi:

  • Dolore versato dolorante. Il paziente non può dire in quale luogo fa male. Ciò indica un'infiammazione della capsula a causa di un aumento delle dimensioni dell'organo..
  • Il dolore, localizzato chiaramente nel mezzo dell'arco costale sulla destra, indica una malattia della cistifellea situata sotto il lobo del fegato.

Le malattie del fegato hanno segni indiretti che dicono che qualcosa non va nell'organo:

  • ittero della pelle (associato a alterato metabolismo della bilirubina);
  • prurito o eruzione cutanea sotto forma di vene di ragno (associate ad acidi biliari tossici che entrano nel flusso sanguigno);
  • pelle secca (il risultato di una mancanza di vitamine);
  • dolore o disagio nell'ipocondrio destro (più spesso un segno di patologia della cistifellea);
  • nausea, feci frequenti (il risultato di un eccesso di acidi biliari);
  • scolorimento delle feci (il risultato di una violazione del metabolismo della bilirubina);
  • emorragie (associate a mancanza di fattori di coagulazione);
  • segni di intossicazione (debolezza, febbre, riduzione dell'appetito, dolore muscolare, sonnolenza, affaticamento inspiegabile).

Dove si trova il fegato umano? Quale lato?

Il fegato e il suo ruolo nel corpo

Tutti sanno che il fegato ha un ruolo enorme nel corpo umano. Ma pochi di noi pensano a dove si trova il fegato e come fa male, fino a quando non affrontiamo noi stessi questo problema. Nell'articolo puoi scoprire dove si trova il fegato della persona, come fa male, sintomi e malattie. Questo articolo sarà utile per coloro che controllano attentamente la loro salute e vanta una buona salute.

Va sottolineato che l'importanza delle funzioni che il fegato svolge non può essere sottovalutata. Pertanto, non è invano che si riferisca a organi vitali. È ricaduto su molte funzioni diverse. Aiuta il corpo a digerire il cibo, partecipa alle funzioni metaboliche, emopoietiche, ormonali e protettive. Il fegato non è solo l'organo più importante, ma anche il più grande organo spaiato del corpo umano. E anche parlando del fegato, possiamo aggiungere che il fegato è dimostrato e l'organo più caldo del corpo umano.

E poiché questo è un organo molto importante, è fondamentale sapere dove si trova il fegato. Se qualcosa è malato in te, la posizione corretta di uno o un altro organo fornirà un piano più accurato per ulteriori azioni. Ed è del tutto possibile che possa anche aiutare in una pronta guarigione. E se parliamo del fegato, allora dato che le malattie del fegato sono per lo più asintomatiche e il dolore può apparire già nella fase avanzata della malattia. Sapere dove si trova il fegato, come fa male e quali sintomi è vitale sapere..

Dove si trova il fegato??

Il fegato si trova nell'ipocondrio destro sotto il diaframma. E poiché l'organo è di dimensioni abbastanza grandi, una piccola parte del fegato supera la metà destra del peritoneo e raggiunge l'ipocondrio sinistro. Il fegato si trova più vicino alla superficie del corpo. Su entrambi i lati è circondato da corpi come:

  • cistifellea;
  • stomaco;
  • pancreas;
  • polmoni;
  • un cuore;
  • duodeno;
  • intestino tenue.

Nelle immediate vicinanze, vale a dire sotto il fegato, si trova la cistifellea. Pertanto, spesso viene rilevata una malattia del fegato a causa del dolore nella cistifellea. E spiegare questo fenomeno è molto semplice..

Il fegato non ha recettori del dolore. E quindi, non può ferire da solo. Il dolore è causato dal guscio dell'organo, o situato vicino al fegato, o altri organi su cui il fegato ingrossato inizia a esercitare pressione.

Per avere un'idea più precisa di dove si trova il fegato di una persona, ti consigliamo di considerare la sua posizione nella foto.

Foto della posizione del fegato nel corpo umano.

Avendo esaminato dove si trova il fegato e avendo esaminato la foto, ora non dovresti avere una domanda su dove si trova il fegato a destra o a sinistra.

Quali sono le funzioni del fegato??

Abbiamo già detto che il fegato è estremamente importante, ma quali funzioni svolge. E le funzioni del fegato sono di filtrare il sangue da varie tossine e sostanze nocive che entrano nel corpo con il cibo. Le sostanze nocive che penetrano nel corpo attraverso il fegato vengono neutralizzate ed escrete.

Nel fegato, si verificano costantemente processi di produzione biliare. La bile è necessaria affinché una persona mantenga il lavoro del tratto gastrointestinale. Anche il fegato è coinvolto nella sintesi degli ormoni ed è anche coinvolto nel metabolismo. E non sono tutte le funzioni in cui è coinvolto il fegato.

Malattia epatica e sintomi

Come già accennato, una persona non può sentire che è proprio il fegato a ferirlo. In caso di dolore nell'ipocondrio destro, è necessario prestare attenzione a questo. Il dolore e il disagio possono essere causati da vari processi infiammatori dell'apparato digerente. In ogni caso, è necessario condurre ricerche mediche. Il trattamento tempestivo prescritto può salvare una vita.

Tuttavia, prenderemo in considerazione alcuni dei sintomi, il cui aspetto è necessario per pensare alla tua salute. Dolore, un sintomo a cui spesso non prestiamo attenzione. Lo sviluppo della malattia inizia con un leggero dolore sordo o dolente. E poiché il dolore non è forte, spesso non lo prestano attenzione, in seguito il dolore può spostarsi in un'altra area. Può verificarsi una sensazione di pesantezza nell'addome. Ma con lo sviluppo della patologia, il dolore si intensifica e il dolore acuto parla già di processi infiammatori, spesso con una formazione purulenta. Allo stesso tempo, un aumento della temperatura corporea totale.

Un altro sintomo di malattia epatica è una violazione del sistema digestivo. La comparsa di bruciore di stomaco e nausea, nonché la comparsa di amarezza in bocca. Oltre ai sintomi di cui sopra, si può notare che in caso di malattia del fegato, la funzione di filtraggio delle sostanze che entrano nel corpo è disturbata. A causa di ciò, il colore delle feci e delle urine può cambiare. E l'odore del sudore diventa particolarmente acuto.

Se tutti questi sintomi possono essere notati da soli, senza ricorrere alle cure mediche, un segno come un aumento delle dimensioni del fegato può essere stabilito solo con l'aiuto degli ultrasuoni. Le deviazioni nella dimensione del fegato da normale ad alto possono servire come segnale diretto di progressiva infiammazione del fegato.

Le malattie associate a funzionalità epatica compromessa comprendono la fibrosi. Questa malattia si sviluppa con un'esposizione prolungata a sostanze nocive provenienti dall'esterno e questa malattia è difficile da trattare. Tra le malattie del fegato, le più comuni sono l'epatite e la cirrosi. Esistono diversi tipi di epatite causata da virus o infezioni..

La cirrosi è caratterizzata dalla sostituzione del normale tessuto fibroso del fegato. La cirrosi è principalmente causata dal consumo eccessivo di alcol. Il cancro è una malattia caratterizzata dalla formazione di tumori, benigni o maligni. E il fegato stesso e altri organi colpiti dal cancro possono diventare la fonte del tumore. E a causa della diffusione delle metastasi, può verificarsi anche un tumore nel fegato.

Prevenzione delle malattie

Nel mondo di oggi, il fast food sembra molto attraente per molti: fast food, bevande gassate. Ma ci chiediamo quale danno causino al nostro fegato. Un altro fattore che provoca la malattia del fegato è il fumo e l'alcool. Prendersi cura della salute del fegato e se non si desidera sapere come fa male al fegato, si consiglia di abbandonare i fattori che provocano lo sviluppo della malattia: alcol, fumo, droghe dannose.

Prendi uno stile di vita sano e segui una dieta sana. Anche lo stato psicologico gioca un ruolo importante. Per prevenire malattie, stress e stress psicologico dovrebbero essere evitati. Il fegato è molto vulnerabile e lo stress eccessivo sotto forma di malnutrizione o stress non fa che aggravare la situazione..

Per mantenere una buona condizione epatica, è necessario mangiare frutta e verdura arancioni e rosse. La pectina e il cherotene contenuti nella loro composizione aiutano nel lavoro del fegato. Aiutano a eliminare le sostanze nocive dal corpo, riducendo il carico sul fegato. Puoi evidenziare in particolare prodotti come zucca, olio d'oliva, miele naturale. Che sono utili per il lavoratore instancabile del nostro corpo: il fegato.

I frullati, popolari negli ultimi tempi, possono essere utilizzati per mantenere la funzionalità epatica. Se fai un frullato con albicocche agrodolci, non solo gioverà al fegato, ma saturerà anche il corpo con le vitamine. Tuttavia, va ricordato che la fibra contenuta nelle albicocche porta ad un aumento dell'attività intestinale..

Inoltre, per mantenere la funzionalità epatica, dovresti abbandonare fast food, cibi grassi e zucchero. I prodotti più utili per il fegato sono carne magra, prodotti a base di latte fermentato senza zucchero come kefir, ricotta, panna acida. Pasta di grano duro e porridge di grano saraceno, orzo, miglio, farina d'avena.

Lo zucchero contenuto in bevande gassate e succhi è molto pericoloso. Aderendo a queste regole, sarai in grado di prolungare la giovinezza e il corretto funzionamento del fegato fino alla vecchiaia. Tuttavia, mantenere uno stile di vita sano e una corretta alimentazione non può garantire la salute del fegato, poiché anche i fattori ambientali negativi svolgono un ruolo importante..

Cosa fare se il fegato fa male?

In caso di sospetto dolore al fegato, prima di tutto, è necessario ottenere una consulenza specialistica. Supera gli studi necessari e fai i test. E solo in base ai risultati dei test, il medico sarà in grado di prescrivere il trattamento appropriato. Non dovresti ricorrere a metodi alternativi di trattamento del fegato, anche se sono abbastanza adatti per la prevenzione.

Qual è il fegato, la funzione e la malattia di una persona

Il fegato nel corpo umano è la ghiandola più grande. Svolge circa dieci funzioni di base, ognuna delle quali è estremamente importante per il normale funzionamento del corpo. La maggior parte delle varie malattie iniziano a svilupparsi a causa di un'anomala funzionalità epatica..

Costipazione, gonfiore, disturbi dell'apparato digerente e molti altri disturbi sono associati al fatto che si sono verificati cambiamenti nel fegato e sono iniziati malfunzionamenti nel suo lavoro. Il corretto funzionamento del fegato è estremamente importante per ogni persona, ma non tutti lo capiscono e conducono uno stile di vita malsano, interrompendo così il suo lavoro..

Panoramica dell'organo

Il ferro inizia a nascere nel periodo embrionale nel primo trimestre di gravidanza. Comincia a formarsi dall'intestino medio primario..

Come accennato in precedenza, questo è l'organo più grande, cioè il ferro, in media, il peso del fegato varia da 1,2 a 1,5 kg (in un adulto) e pesa leggermente meno nelle donne che negli uomini. Se la massa epatica viene significativamente superata, ciò indica la presenza di un processo patologico.

La struttura e l'anatomia del fegato

Il fegato nel corpo umano ha una consistenza morbida, sembra un cono troncato irregolare, con bordi arrotondati. La struttura del fegato nell'uomo differisce dagli altri organi in quanto ha due superfici:

  • La superficie convessa superiore è rivolta e in contatto con la parte inferiore del diaframma.
  • La superficie inferiore è rivolta verso il basso e verso la parte posteriore, è a contatto con gli organi addominali.

Quasi tutta la ghiandola è coperta dal peritoneo, ad eccezione della superficie superiore dietro.

Dov'è il fegato, da che parte

L'anatomia umana è costruita in modo che l'organo sia immobile, ma quando si muove con il diaframma, si muove con esso. Tiene la ghiandola al posto della pressa addominale. Il fegato si trova sotto le costole sul lato destro, ma poiché ha dimensioni impressionanti, i suoi bordi possono raggiungere le costole sinistre, in questa zona è a contatto con lo stomaco.

La struttura del fegato umano e le caratteristiche

È costituito da due lobi: destra e sinistra. Di questi, il diritto è molto più grande.

La ghiandola è costituita da cellule - epatociti, producono bile per la cistifellea.

Gli epatociti hanno una forma prismatica, i cosiddetti lobi. I capillari biliare passano tra i lobi, passando successivamente in grandi condotti. Da loro si forma un dotto comune, attraverso il quale la bile entra nella cistifellea.

I componenti delle cellule epatiche umane svolgono una delle funzioni più importanti nel corpo: purificano il sangue dalle tossine e dalle sostanze nocive. Tutto il sangue nel corpo umano passa attraverso il fegato, è una specie di filtro.

Le principali funzioni del fegato

Un organo svolge molte funzioni diverse nel corpo umano, senza le quali non può esistere più di un organismo vivente..

Le principali funzioni del fegato umano:

Normalizzazione dell'apparato digerente

Il fegato serve e funziona per il normale funzionamento dell'apparato digerente. Produce la bile, che viene immagazzinata nella cistifellea.

Quando il cibo entra nello stomaco, la bile entra nella cavità e inizia a scomporre le sostanze utili per il corpo. Se la bile non elaborasse il cibo, il corpo non riceverebbe proteine, carboidrati e vitamine nella giusta quantità.

Funzione di pulizia

Pulisce il sangue da sostanze e tossine nocive. Se ciò non accadesse, allora ogni persona non potrebbe vivere un giorno a causa dell'avvelenamento da tossine. Il fegato pulisce il fegato nel corpo umano principalmente di notte, quando tutti gli altri organi sono a riposo (a riposo).

Gli esperti dicono che se fai colazione o bevi almeno una tazza di tè tra le 5 e le 7 del mattino, in questo caso una dose tossica di bile verrà rilasciata nel sistema digestivo durante la notte, quindi non influendo negativamente sul corpo durante il giorno.

Regolazione metabolica

Il fegato è un organo che partecipa alla trasformazione di carboidrati e grassi. Inoltre, il glicogeno si deposita nella ghiandola, che è estremamente necessario per il corpo umano in varie situazioni stressanti..

Il fegato funge anche da "scudo", protegge tutti gli altri organi dalla scarica di adrenalina indesiderata. Elabora, ritarda e distribuisce tutte le sostanze benefiche tra gli organi vicini, come la milza e l'intestino..

Controllo del glucosio

Nel processo di lavorazione di grassi, proteine ​​e carboidrati, il ferro controlla il livello di zucchero nel sangue. Se il livello di zucchero nel sangue aumenta, allora il fegato inizia a elaborarlo per il glicogeno, che rimane lì.

Quando lo zucchero nel sangue, al contrario, scende, quindi il glicogeno inizia a degradarsi, trasformandosi in glucosio, che quindi entra nel sangue. Pertanto, il livello di zucchero nel corpo umano è regolato..

Queste sono state elencate le funzioni più importanti del fegato nel lavoro del corpo umano. Inoltre, è direttamente coinvolto nel metabolismo dei grassi e delle proteine, nella sintesi vitaminica, nella normalizzazione del metabolismo del sale e dell'acqua, produce la bile e contribuisce anche al normale assorbimento di grassi e carboidrati.

Cambiamenti legati all'età nel fegato

Il fegato, come qualsiasi organo, subisce cambiamenti legati all'età. Esistono tre periodi di questo tipo nelle ghiandole:

  1. Il primo periodo in cui l'organo si sviluppa durante l'infanzia e l'adolescenza.
  2. Il secondo è il processo di formazione e maturazione, fino a 40 anni. Quando la massa muscolare e l'attività fisica sono al massimo livello.
  3. Il terzo stadio si verifica dopo 40 anni. Durante questo periodo di tempo, la massa muscolare inizia a diminuire rapidamente, mentre la massa grassa, al contrario, sta guadagnando.

Il processo di progressione del terzo stadio dipende dallo stile di vita di una persona e dall'attività fisica.

Alcuni esperti sottolineano anche il quarto periodo, quando la massa muscolare diventa minima e il grasso a volte prevale, si verifica dopo 50 anni di vita.

Segni di malattia epatica

Quando il fegato di una persona fa male, questo indica un processo patologico nel corpo. Dal momento che il fegato fa male in un modo molto particolare (può fare male a se stesso), è difficile identificarlo nelle fasi iniziali delle malattie del fegato. Il dolore caratteristico può indicare un aumento in esso e, di conseguenza, una pressione sugli organi e sulle pareti adiacenti.

I principali segni di malattia epatica sono:

  • Sapore caratteristico in bocca, amarezza e odore sgradevole;
  • Affaticamento o irritabilità;
  • Dolore nell'ipocondrio o nello stomaco destro;
  • Ingiallimento della pelle, della lingua o dei bulbi oculari;
  • Sangue dal naso;
  • Cambiamenti caratteristici nelle urine e nelle feci;
  • Nausea, spesso vomito;
  • Gonfiore degli arti inferiori;
  • Presenza di lividi senza causa sulla pelle.

Malattia del fegato

La causa principale della malattia del fegato è la sua congestione con elementi dannosi. Inoltre, le cause delle malattie sono:

  • Uso regolare di farmaci;
  • Consumo di alcool;
  • Una dieta squilibrata, in cui predominano cibi grassi e fritti;
  • Scarsa qualità dell'acqua utilizzata;
  • Malattie virali;
  • lesioni
  • Effetti parassitari sul corpo;
  • Stile di vita sbagliato.

Tutti questi fattori possono causare alterazioni epatiche, gravi complicanze e malattie..

Per prevenire l'insorgenza di malattie, i medici raccomandano di esaminare periodicamente, bilanciare l'alimentazione, abbandonare le cattive abitudini e condurre uno stile di vita sano e salutare. Con anche lievi deviazioni nel lavoro del corpo, è necessario consultare un medico in modo tempestivo.