Indicatori di un esame del fegato: come effettuare un'analisi

I test epatici sono un esame del sangue biochimico che misura la quantità di enzimi epatici e altre sostanze che indicano una compromissione della funzionalità epatica. La biochimica aiuta a valutare le condizioni delle cellule del fegato, a identificare i processi patologici esistenti e solo all'inizio del fegato, il grado della loro progressione. L'analisi è in grado di determinare la presenza di una predisposizione ereditaria alle malattie del fegato..

Quali indicatori sono inclusi nel complesso epatico

Il complesso epatico standard comprende 9 campioni. Tra questi ci sono test che rivelano il livello di tali sostanze:

  • alanina aminotransferasi (ALT);
  • albume;
  • aspartato aminotransferasi (AST);
  • proteine ​​totali;
  • bilirubina dei seguenti tipi: diretta, indiretta, generale;
  • gamma glutammato transferasi (GGT);
  • fosfatasi alcalina.

Il test del fegato fornisce un quadro completo del fegato, rivela la correttezza delle sue funzioni di base.

Quando è programmato uno studio

Gli esami del fegato funzionali sono prescritti per il trattamento o per la prevenzione:

  • con lamentele di dolore e disagio nell'ipocondrio destro, con ingiallimento della pelle e proteine ​​degli occhi, nausea, alta temperatura;
  • controllare il decorso della malattia e l'efficacia della terapia (per epatite virale, colestasi, colangite);
  • se necessario, per determinare il grado di influenza dei farmaci usati sul corpo;
  • con alcolismo.

Talvolta vengono prescritti test epatici durante la gravidanza (se precedentemente elevati). È possibile che il medico ritenga necessario condurli in un'altra situazione.

Come superare gli esami del fegato

Questa non è affatto una semplice analisi. È necessario prepararsi adeguatamente per la sua consegna. Puoi farlo come segue:

  • Tre giorni prima del test, il corpo non deve essere fisicamente sovraccaricato. Inoltre, non bere alcolici, mangiare cibi piccanti, fritti e grassi.
  • Prima di prelevare campioni, non dovresti mangiare 8 o più ore. Puoi bere acqua naturale.
  • Bere il farmaco non è raccomandato 1-2 settimane prima della rottura. L'eccezione sono le droghe vitali. Il medico dovrebbe sapere quali medicinali e dosaggio usare il paziente.
  • Non fumare 12 ore prima dei campioni. Questo vale sia per le sigarette convenzionali che elettroniche..
  • Prima di donare sangue da una vena, devi essere a riposo per 15-20 minuti. La posizione seduta è la migliore.
  • I bambini di età inferiore a 5 anni devono bere acqua bollita prima di eseguire il test. Mezz'ora prima dei test, è necessario bere 150-200 ml di acqua.

Affinché l'esame del sangue biochimico sia corretto, il sangue viene prelevato al mattino.

Per ottenere il risultato di analisi più accurato, è necessario prepararsi correttamente, altrimenti esiste la possibilità di errore.

Giorno e sera, queste cifre cambiano leggermente, aumentando e diminuendo. Per questo motivo, sarà impossibile valutare correttamente i risultati..

Trascrizione dell'analisi: norma e patologia

I risultati aiutano a scoprire in quali condizioni le cellule del fegato negli adulti e nei bambini, la causa della loro necrosi, la natura della malattia. Le norme degli esami del fegato non sono le stesse: dipende dal laboratorio e dalle attrezzature su cui viene eseguita l'analisi. Il medico effettua una diagnosi accurata, basata non solo sui risultati dello studio, ma tenendo anche conto dei reclami del paziente, della sua categoria di età, delle malattie esistenti.

Proteine ​​totali e albumina

I medici sono guidati dalle seguenti figure:

  • norma proteica - 65-85 g / l;
  • la norma dell'albumina è di 40-50 g / l.

La violazione dell'indicatore di proteine ​​in una direzione più piccola indica una malattia epatica cronica. L'aumento delle proteine ​​è il risultato di processi autoimmuni quando le cellule immunitarie attaccano e distruggono gli epatociti (cellule epatiche). Un altro motivo è lo sforzo fisico intenso, l'esaurimento, la disidratazione.

Di notevole importanza nella biochimica del sangue è l'albumina. Questa proteina è responsabile del trasporto di sostanze nel corpo. Solo il fegato lo produce, non esiste altra fonte di albumina nel corpo.

Il livello di albumina è in grado di diminuire con danni alla struttura cellulare dell'organo. Questo può essere con cirrosi, un processo infiammatorio nel fegato, neoplasie. L'albumina e la globulina aumentano contemporaneamente ad alta temperatura, grave diarrea, vomito, gravi ustioni e lesioni. Un leggero aumento dell'albumina è possibile durante la gravidanza ed è considerato normale..

La bilirubina

Con un aumento della bilirubina, possiamo concludere che le cellule del fegato muoiono. Quindi si manifesta un danno al fegato: epatite, cirrosi. La bilirubina aumenta anche dopo aver bevuto alcolici..

Un aumento del test della bilirubina indica un fallimento nell'output della bile.

Nel caso di un aumento significativo della bilirubina sia diretta che indiretta, è necessario studiare altri indicatori. Il fatto è che gli indicatori diretti e indiretti sono inversamente proporzionali tra loro. Per fare una diagnosi corretta, è necessario guardare quali altri indicatori superano la norma.

In un esame del sangue biochimico, vengono considerate le norme della bilirubina:

  • diretto - 3,4 μmol / l;
  • totale - da 5 a 21 μmol / l;
  • indiretto - da 3,4 a 18,5 μmol / l.

Nei bambini, il tasso di bilirubina è leggermente diverso:

  • nei neonati - da 17 a 68 μmol / l;
  • nei bambini da 1 a 14 anni - da 3,4 a 20,7 μmol / l.

Nonostante la differenza tra i valori nei bambini e negli adulti, valori aumentati indicano gli stessi processi di morte dei tessuti. L'unica cosa che può variare a seconda dell'età del paziente è l'origine della malattia.

AST (aspartato aminotransferasi)

Questo indicatore, quando sollevato, consente di conoscere la forma acuta della malattia del fegato. Alti tassi rivelano l'insorgenza della malattia prima che compaiano i sintomi. Valori criticamente elevati indicano un gran numero di tessuti epatici morti. Un test epatico ad alta AST indica un'epatite virale.

AST normale negli adulti: fino a 10-40 U / L e da 0,8 a 1 coefficiente sulla scala de Ritis.

ALT (alanina aminotransferasi)

L'ALT è un enzima prodotto dalle cellule del fegato. Parte è nel sangue.

Un aumento dei campioni di fegato di oltre 50 punti significa che è in atto un processo nell'organo che comporta danni agli epatociti. Spesso questo accade a causa dell'intossicazione del corpo dopo l'alcol. Anche l'epatite cronica, l'epatosi grassa e la cirrosi contribuiscono ad aumentare i livelli di ALT. Gli indicatori aumentano notevolmente quando la bile ristagna nel fegato o quando un organo è pieno di tossine o veleni..

Un ALT basso indica che si è verificata una morte estesa nel tessuto epatico e l'organo ha difficoltà.

La norma di questo enzima è di 35 unità / l per le donne e 50 unità / l per gli uomini.

Durante la gravidanza e l'allattamento, la norma del test del fegato nelle donne sarà leggermente più alta di sempre.

GGT (gamma-glutamiltransferasi)

Questi emocromi significano un enzima che aumenta in qualsiasi malattia del fegato: epatite, cirrosi, insufficienza, ecc..

Inoltre, valori maggiori sono associati a un lungo ristagno della bile. Questo è possibile con un verme o un tumore. Alcuni farmaci, come i contraccettivi orali, aumentano anche la GGT, mentre altri lo riducono. In generale, una riduzione della GGT è molto rara.

La velocità dell'indicatore varia da 2 a 55 unità / litro. (per uomini) e da 4 a 38 unità / l. (per donne).

Fosfatasi alcalina

Questi indicatori di campioni di fegato sono responsabili del movimento del fosforo. Molto spesso, un risultato aumentato (in combinazione con cambiamenti in altri indicatori del campione) indica la morte delle cellule del fegato con cirrosi ed epatite. La stessa fosfatasi alcalina si riferisce non solo alle malattie del fegato: l'eccesso della norma è possibile con la tubercolosi.

Nelle donne, livelli elevati sono considerati normali durante la gravidanza e la menopausa..

La fosfatasi diminuisce con anemia, ipotiroidismo e durante la gravidanza, una forte diminuzione indica un'insufficienza placentare.

La norma dell'enzima va da 30 a 120 unità / l.

Test del timolo

La degradazione del timolo è chiamata analisi del sangue biochimica che consente di valutare la capacità di un organo di sintetizzare le proteine. Questa analisi è estremamente importante perché le proteine ​​svolgono molte importanti funzioni nel corpo umano:

  • controllo della pressione arteriosa;
  • controllo della coagulazione del sangue;
  • funzione di trasporto.

La norma, o risultato negativo, è considerata il risultato di 0-5 unità e la deviazione, o risultato positivo, è tutto ciò che è superiore a 5 unità.

La decifrazione di un esame del sangue per i campioni di fegato è di solito possibile solo poche ore dopo o il giorno dopo il parto - dipende dal tempo del prelievo di sangue, dallo spettro degli studi, dalla loro complessità e capacità tecniche del laboratorio.

Un risultato positivo di questo test indica non solo malattie del fegato, ma anche malattie sistemiche (lupus eritematoso, artrite reumatoide). Anche le infezioni virali sono positive.

Quali studi sono prescritti in aggiunta

Sulla base dei risultati di un esame del sangue biochimico, il medico fa un'ipotesi sulla presenza di qualsiasi malattia del fegato. Ulteriori metodi di esame sono prescritti per assicurarsi che ci sia un'infezione o altra patologia.

  • Gli esami del sangue PCR ed ELISA forniscono un'idea precisa dell'infezione che colpisce il fegato.
  • Per un ulteriore esame, viene spesso prescritta l'ecografia del fegato. Il metodo aiuta a rilevare la maggior parte delle malattie associate a questo organo (cancro, cisti, aumento o diminuzione delle dimensioni, posizione errata).
  • La tomografia computerizzata (CT) viene eseguita per studiare i cambiamenti nella struttura del fegato, i tumori..
  • L'imaging a risonanza magnetica (MRI) viene utilizzato per rilevare i tumori, le loro dimensioni e il tipo.
  • La scansione del radioisotopo viene eseguita per valutare la correttezza delle funzioni svolte dal fegato.
  • È necessaria una biopsia per rilevare fibrosi, cancro, emocromatosi, epatite latente.

Il medico effettua una diagnosi accurata sulla base dei risultati dell'intero complesso di studi.

Test del fegato

Il fegato è un organo importante del corpo umano che determina la nostra piena esistenza. Il corpo è coinvolto in tutti i processi metabolici e digestivi, elimina le tossine. Cibo, bevande, aria: tutto questo passa attraverso questo filtro. I test epatici si riferiscono a esami del sangue di laboratorio per identificare una valutazione obiettiva dello stato dell'organo. Tali test non richiedono molto tempo per decifrare e possono aiutare nella diagnosi..

Quali sono gli esami del fegato

Per determinare le condizioni e le prestazioni del fegato, il medico prescrive un esame del sangue biochimico, che dimostra l'intera quantità di informazioni. Gli esami del fegato sono parte integrante di uno studio (sono inclusi molti più indicatori):

  • AST (l'enzima aspartato aminotransferasi, che si trova in tutte le cellule del corpo, ma la maggior parte si trova nelle cellule del fegato e del cuore);
  • ALT;
  • GGTP;
  • bilirubina totale e sue frazioni;
  • fosfatasi alcalina;
  • proteine ​​totali.

Nel corso della ricerca, viene analizzata la concentrazione di varie sostanze. Un aumento significativo dell'enzima alanina aminotransferasi (ALT) indica una condizione critica del fegato, possibile cirrosi o epatite.

Per riferimento! I cambiamenti negli standard GSTP dovrebbero essere notati, anche se tutti gli altri numeri sono in ordine. Il superamento della norma può indicare epatite alcolica o tossica, diabete mellito, patologia gastrointestinale.

La bilirubina è un pigmento biliare che si forma nel sangue dopo la rottura dell'emoglobina. Il superamento della sua norma conferisce alla pelle umana una tinta gialla. La frazione di albumina è una proteina di trasporto. Letture basse possono indicare tumori maligni, in alcuni casi - insufficienza cardiaca o malattie intestinali;

La fosfatasi alcalina (ALP) è necessaria per lo scambio di oligoelementi (fosforo e calcio). Deviazioni dalla norma segnalano problemi del metabolismo del fosforo. I livelli ridotti sono rari e sono la principale causa di ipofosfatasia - una rara malattia ossea (disturbo della formazione scheletrica, fratture frequenti).

Quando eseguire la procedura: elenco di indicazioni

Non tutte le persone si preoccupano del proprio corpo e vengono regolarmente sottoposte a un esame del sangue biochimico. Ma c'è un classico set di sintomi, al momento del rilevamento di cui dovresti consultare un medico per ulteriori diagnosi:

  • occhi e pelle diventati giallastri;
  • c'era un amaro retrogusto in bocca;
  • regolare sensazione di nausea;
  • la lingua diventa liscia e assume una tonalità cremisi;
  • dolore nell'ipocondrio destro;
  • Aumento "irragionevole" della temperatura corporea (senza motivo apparente).

Oltre ai sintomi elencati (il loro paziente può rilevare da solo), ci sono una serie di patologie, nella rilevazione delle quali il medico prescrive esami del fegato. L'elenco di tali patologie comprende un cambiamento nella struttura del fegato (riscontrato durante l'ecografia), l'abuso di alcol, l'obesità, il diabete, l'epatite di qualsiasi origine.

Per riferimento! I segni clinici elencati possono essere i precursori di una serie di malattie gravi. Cancro e cisti, blocco dei dotti biliari, cirrosi, insufficienza epatica: tali malattie minacciano persino la vita umana.

Indicatori normali per pazienti di età diverse

Le norme degli indicatori delle sostanze studiate differiscono non solo per uomini, donne e bambini, ma possono essere diverse per la stessa persona in diversi periodi della sua vita. Ad esempio, per una donna nullipare e durante il periodo di gravidanza o di allattamento.

Test epatici: standard per adulti e bambini.

indicatoriUominiDonneBambini
AST5-47 U / L5-31 U / Lfino a 6 settimane –22-70 unità / l
fino a 1 anno a 15 - 60 unità / l
ALT5-50 unità / l5-35 U / Lfino a 6 giorni - 49 unità / l
fino a 1 anno - 54 unità / l
1-3 anni - 33 unità / l
3-6 anni - 29 unità / l
6-15 anni - 39 unità / l
Bilirubina comune3,5-18 μmol / L3,5-18 μmol / Lfino a 1 anno 16-68 μmol / l
1-15 anni - 3,4-20,7 micromol / l
Bilirubina diretta0-3,4
μmol / l
0-3,4
μmol / l
-
Bilirubina indiretta2,5-13,5
μmol / l
2,5-13,5
μmol / l
-
Proteine ​​comuni65-85 g / l65-85 g / l-
Albume35-50 g / l35-50 g / l-
GGTP2-55 U / L4-38 unità / lfino a 6 settimane 20-200 unità / l
fino a 1 anno - 6-60 unità / l
fino a 15 anni - 6-23 unità / l
Bf32-117ME / L32-117ME / Lfino a 6 settimane - 70-370 UI / l
fino a 1 anno - 80-470 UI / l
1-10 anni - 65-360 UI / l; 10-15 anni - 80-440 UI / l

Tutti i valori presentati sono individuali. Dipendono sia dal genere che dall'età e dallo stile di vita di una persona. L'affidabilità del risultato può dipendere dall'uso di cibi grassi immediatamente prima della procedura. Se, oltre alla malattia del fegato, una persona ha anche una malattia renale cronica, la percentuale di dati errati viene ulteriormente aumentata.

Per riferimento! Nei bambini, i test di funzionalità epatica devono essere interpretati in modo diverso rispetto agli adulti. I risultati possono dipendere da una rapida crescita, pubertà o anomalie congenite nel corpo..

La diagnosi non dovrebbe essere. Solo un medico esperto, dopo aver analizzato tutti i dati, confrontando l'età e il sesso del paziente, conoscendo le sue caratteristiche fisiologiche e la sua storia medica, può fare una diagnosi affidabile. Ma per calmare i nervi, vale la pena conoscere i valori normali di questi enzimi..

Decifriamo gli indicatori per un adulto

Un'analisi simile è necessaria durante la diagnosi di molte malattie. Molto spesso, vengono prescritti campioni per manifestazioni di sintomi di disturbi epatici (disagio nell'ipocondrio destro, ingiallimento della pelle, febbre e nausea) o per controllare le malattie esistenti.

Lo studio dei campioni di fegato consiste in una valutazione di cinque indicatori: bilirubina totale e quattro enzimi:

  • alanina aminotransferasi (ALT);
  • aspartato aminotransferasi (AST);
  • gamma gritanyltransferase (GGT);
  • fosfatasi alcalina (fosfatasi alcalina).

Qualsiasi deviazione dalla norma ci consente di parlare della disfunzione epatica e della sua patogenesi. Perché vengono studiati questi enzimi? Il medico valuta le prestazioni del fegato in base a diversi criteri.

  1. Un aumento di AST e ALT indica un potenziale danno alle cellule del fegato a causa di una possibile epatite virale o tossica o dello sviluppo di una malattia autoimmune. Al di sopra della norma può anche essere dovuto al fatto che il paziente sta bevendo farmaci epatotossici.
  2. Un aumento del livello di fosfatasi alcalina e GGT riporta che la bile ristagna negli organi responsabili della sua formazione. Questo fenomeno può essere innescato da un "blocco" del tratto biliare con calcoli ed elminti..
  3. I valori di bilirubina vengono utilizzati per determinare il danno e rilevare il ristagno. Un aumento del suo livello nel corpo, insieme a un aumento di AST e ALT, indica un danno alle cellule del fegato. Un aumento della bilirubina diretta, insieme a una maggiore attività della GGT e della fosfatasi alcalina, indicano lo sviluppo di colestasi.
  4. Il livello di proteine ​​totali e albumina mostra l'interazione delle funzioni sintetiche del fegato e una diminuzione del livello di proteine ​​indica un malfunzionamento di queste funzioni.

Per riferimento! Più precisamente, la diagnosi sarà aiutata da metodi ausiliari di test strumentali - sondaggio duodenale e istituzione di organi ad ultrasuoni.

Decodifica per bambini

Nei neonati, è conveniente prelevare il sangue dal tallone, nei bambini più grandi - da una vena. Ogni età ha la sua norma di prova. L'indicatore è influenzato dalla crescita del bambino e dal suo background ormonale. Il bambino, crescendo, supera molte anomalie congenite, le deviazioni iniziali tornano alla normalità. Con test identici, gli indicatori per gli adulti sono una deviazione e per i bambini - la norma.

Per la decodifica, è necessario informare il medico del tempo e della natura dell'ultimo pasto e di eventuali farmaci che il bambino e la madre assumono durante l'allattamento.

Quasi sempre vengono esaminati gli stessi indicatori degli adulti.

  1. ALT. La deviazione di questo indicatore dagli standard adottati per una specifica fascia di età segnala danni al fegato, malattie del tratto biliare e pancreas.
  2. AST. Un aumento di questo enzima segnala un malfunzionamento del cuore, dei muscoli scheletrici, del fegato e del sangue.

Lo studio simultaneo di ALT e AST ci consente di tracciare una linea tra patologia cardiaca e patologia epatica..

  1. L'aumento della GGT indica malattia epatica e basso - una diminuzione dell'attività della tiroide.
  2. Fosfatasi alcalina - un livello elevato di fosfatasi alcalina può parlare di malattie del fegato, dei dotti biliari, dei reni e del sistema scheletrico, mentre la sua diminuzione - di una malattia ereditaria, anemia grave e mancanza di ormone della crescita durante la pubertà.
  3. Bilirubina. Un aumento segnala malattie cardiache, ittero emolitico, malattie del fegato e malfunzionamenti nell'emissione della bile.

In quali situazioni i test possono essere falsi??

Un'analisi richiede alcune gocce di sangue venoso (la procedura non richiede molto tempo). Per evitare falsi indicatori, è necessario prestare particolare attenzione alla preparazione preliminare. Un paio di giorni prima di venire dal medico è necessario escludere cibi grassi, caffè e, se possibile, fumare dalla dieta.

Il sangue dovrebbe essere prelevato a stomaco vuoto dalle 7:30 alle 11 del mattino. Prima di questo, non dovresti fare esercizi e fumare. Un ostacolo all'analisi è l'abuso di alcolici il giorno prima. Se si trascura tutto quanto sopra, il risultato sarà errato, le modifiche mostrate daranno una falsa immagine del fegato.

Ragioni che influenzano il risultato degli esami del fegato:

  • farmaci;
  • chili in più e obesità;
  • schiacciare una vena con un laccio emostatico;
  • stile di vita sedentario;
  • vegetarianismo;
  • gravidanza.

Dopo la procedura, devi assolutamente mangiare un prodotto contenente carboidrati veloci: una banana, un pezzo di cioccolato fondente o un tè dolce con biscotti.