Norma test epatici, decodifica, cause di aumento

Il fegato funge da filtro protettivo nel corpo umano. Con l'aiuto di questo organo, tutte le cellule e i tessuti vengono puliti da sostanze nocive e tossiche. Aiuta il fegato a purificare il corpo dai suoi enzimi o enzimi contenuti nell'organo parenchimatoso. Quando si verifica una malattia d'organo, le sostanze vengono rilasciate da esso ed entrano nel flusso sanguigno in grandi quantità. Analizzando gli enzimi, si può giudicare la malattia che si verifica nel corpo umano.

Enzimi e loro funzioni

Gli enzimi epatici svolgono un ruolo importante nel corpo umano: sono necessari per il processo del metabolismo (digestione dei nutrienti, funzione di coagulazione del sangue). Se durante un esame del sangue viene rilevato un aumento o una diminuzione di determinati enzimi, questo è il primo segno che si sta verificando un processo patologico nel corpo o che l'organo parenchimale è danneggiato. Gli enzimi del fegato sono divisi in 3 gruppi:

  1. Indicatore: includono enzimi come alanina aminotransferasi, aspartato aminotransferasi, lattato deidrogenasi. Queste sostanze sono contenute all'interno delle cellule del fegato. Quando l'organo viene danneggiato, gli enzimi vengono rilasciati dalle cellule e penetrano nel sangue in grandi quantità;
  2. Segreto: gli enzimi della colinesterasi e della protrombinasi appartengono a questo gruppo. Queste sostanze sono necessarie per il processo di coagulazione del sangue e, in caso di violazioni di questa funzione corporea, si verifica una diminuzione degli enzimi;
  3. Escretore - un enzima come la fosfatasi alcalina appartiene a questo gruppo di enzimi. Questa sostanza viene sintetizzata ed escreta insieme alla bile. In violazione del deflusso della bile, il livello di fosfatasi alcalina supera significativamente la norma.

Perché gli enzimi possono essere potenziati

Gli enzimi epatici elevati possono indicare alcune patologie nel corpo umano. Un leggero aumento degli enzimi nel sangue si osserva con l'uso di farmaci (antidolorifici sulfamidici), l'accumulo di sostanze tossiche (consumo eccessivo di alcol e cibi pesanti). Un marcato eccesso della norma degli enzimi indica quasi sempre lo sviluppo di malattie:

  • epatosi del fegato (grassa);
  • Epatite virale;
  • pancreatite
  • tumori di natura maligna e benigna;
  • cirrosi epatica;
  • insufficienza cardiaca;
  • miocardite infettiva;
  • infarto del muscolo cardiaco (miocardio);
  • colelitiasi.

Molte persone credono che i problemi al fegato siano il risultato di uno stile di vita anormale o dell'abuso di alcol. Malattie come l'epatosi grassa possono anche verificarsi a causa di fattori completamente diversi che è possibile conoscere, oltre a come trattare questo disturbo..

I livelli di AST, ALT e fosfatasi alcalina possono aumentare nelle donne durante la gravidanza. In attesa del bambino, il corpo femminile lavora con un doppio carico, il fegato è particolarmente difficile. Un leggero eccesso di questi enzimi nel sangue non rappresenta una chiara minaccia, tuttavia, se il livello degli enzimi aumenta molto, ciò può indicare lo sviluppo del diabete gestazionale, l'infiammazione dei dotti biliari.

Quali test devono essere superati

L'analisi più comune per determinare la presenza di una malattia è la biochimica del sangue. È prescritto per sospettare qualsiasi patologia nel corpo umano, nonché per la prevenzione. Il medico richiama l'attenzione sugli indicatori di AST e ALT nel sangue umano e sul livello di fosfatasi alcalina. Questi enzimi sono misurati in unità / litro (unità internazionale per litro).

Nella metà maschile e femminile della popolazione, gli indici enzimatici differiscono leggermente:

  1. Per gli uomini, è considerato normale da 10 a 40 unità / litro ALT e da 15 a 30 unità / litro AST.
  2. Per le donne, la norma ALT va da 12 a 32 U / L e da 20 a 40 U / L AST.
  3. Con un aumento dell'AST, si considera il danno alle cellule del fegato (meccaniche o necrotiche).
  4. Un livello aumentato di ALT indica lo sviluppo di un processo infettivo nel corpo.

Enzimi come glutammato deidrogenasi e lattato deidrogenasi sono anche considerati importanti indicatori degli enzimi epatici. GDH nelle donne non deve superare 3 U / L, e negli uomini 4 U / L. Il livello di LDH è normale - 140-350 U / L. Un eccesso significativo di questi enzimi indica lo sviluppo di processi infettivi, neoplasie oncologiche, intossicazione con sostanze tossiche e distrofia dell'organo parenchimatoso (fegato).

Un indicatore molto importante in un esame del sangue biochimico è il livello di fosfatasi alcalina. Per la popolazione maschile, questa sostanza non deve superare 120 U / L, nelle donne la fosfatasi alcalina deve essere inferiore a 90 U / L. Se questo enzima viene superato della norma di 3-4 volte, ciò indica problemi con il deflusso della bile (processo infiammatorio dei dotti biliari, calcoli nella cistifellea, ecc.).

Il rapporto tra AST e ALT

Un esame del sangue biochimico tiene sempre conto dell'indicatore di AST e ALT, le deviazioni di questi enzimi consentono di chiarire i disturbi che si verificano in un particolare organo:

  • L'AST è presente in tutti i tessuti del corpo umano, ma la maggior parte di questo enzima contiene muscolo cardiaco (miocardio). Ecco perché un eccesso di questa sostanza indica malattie cardiache.
  • L'enzima ALT nelle massime quantità si trova solo nel fegato, quindi un eccesso significativo della sua norma indica un malfunzionamento di questo organo parenchimatoso.

Il rapporto tra AST e ALT nel linguaggio medico è chiamato coefficiente de Ritis, quindi, con un esame del sangue biochimico, è possibile determinare quale organo è interessato. Con problemi cardiaci, il livello di AST aumenta a 8-10 volte più del normale, mentre ALT aumenta solo 1,5-2 volte di più. Con questi indicatori, al paziente viene diagnosticato un infarto del muscolo cardiaco.

Con le malattie del fegato, ad esempio l'epatite, l'immagine opposta:

  • ALT sale a 8-10 volte e AST solo 2-4 volte.
  • Nella maggior parte dei casi, il coefficiente de Ritis ha una cifra inferiore, poiché l'enzima ALT aumenta in valori più spesso di AST.
  • Ma in alcune malattie (epatite alcolica, cirrosi epatica, danno al tessuto muscolare), è il livello di AST che aumenta, il che rende possibile differenziare una patologia da un'altra.

In una persona sana, il coefficiente de Ritis non supera il valore di 0,91-1,75. Se il coefficiente ha superato la norma consentita, a una persona vengono diagnosticati problemi con l'attività cardiaca. Con l'infarto del muscolo cardiaco, il coefficiente di de Ritis (rapporto AST / ALT) sarà superiore a 2. Se il coefficiente è inferiore al normale, al paziente verrà diagnosticata una disfunzione epatica (ad esempio, con epatite A o B, il rapporto AST / ALT sarà compreso tra 0,55 e 0,83).

Qualsiasi persona, anche se si considera completamente sana, deve sottoporsi regolarmente a un esame del sangue biochimico per gli enzimi epatici. L'organo parenchimale non ha terminazioni nervose, quindi molto spesso il fegato potrebbe non ferire o disturbare una persona a lungo. Solo un esame del sangue per i parametri degli enzimi epatici è in grado di rilevare la presenza di malattie gravi, che consentiranno al paziente di iniziare il più presto ed efficace trattamento della patologia.

Inoltre, guardando questo video, puoi scoprire quali sono i tre test da eseguire per prevenire in tempo molte malattie del fegato.

Analisi. Enzimi nel sangue.

Un saluto a tutti i tirocinanti e solo curioso. Oggi parlerò dei test per gli enzimi del sangue (in termini semplici, gli enzimi sono composti con la partecipazione di quali varie reazioni si verificano nel corpo), quali sono e cosa significano i cambiamenti negli indicatori in una direzione o nell'altra. Credo che sarà interessante per chi si allena e per chi semplicemente monitora la propria salute. Iniziamo.

Questo è un enzima con l'aiuto di quali reazioni si verificano durante il regime di fornitura di energia di alattati (per maggiori dettagli, vedi il mio articolo precedente). Se ricordi, in questa modalità accade quanto segue: 1) la creatina fosfato si scompone in ATP e creatina. 2) L'ATP combinato con la creatina crea creatina fosfato. Entrambe queste reazioni si verificano con la partecipazione della creatina chinasi..

Il contenuto è normale: uomini sopra i 17 anni: non più di 190 unità / l. Donne di età superiore ai 17 anni - non più di 167 unità / l.

Vale la pena notare che questo enzima è attivo non solo nei muscoli, ma anche nel cervello e nel cuore. Si distinguono tre forme di creatinchinasi: 1 forma (creatinchinasi BB) - situata nel cervello, 2 forme (creatinchinasi MV) - localizzata principalmente nel miocardio, 3 forme (creatinchinasi MM) - localizzata nei muscoli. Nei laboratori è possibile passare sostanzialmente al controllo di qualità totale (questo è rispettivamente il numero totale) e MV QC (il numero di QC cardiaco).

- La forma 1 di CC (BB) non può penetrare nella barriera emato-encefalica (in parole povere, protezione del cervello, in modo che non si possa entrare in quel modo), quindi, non viene osservata nel plasma sanguigno nemmeno con ictus. Pertanto, questo modulo non ha valore diagnostico..

- 2 forme di controllo di qualità (MV), vengono utilizzate nella diagnosi come indicatore di infarto del miocardio. Si verifica un forte aumento della concentrazione ematica.

- 3 forme di QC (MM) aumentano con lesioni e danni muscolari.

Ragioni per aumentare la concentrazione di creatina chinasi totale:

- alterazione dell'afflusso di sangue ai muscoli

- può aumentare nelle persone sane con uno sforzo fisico elevato, ma un leggero aumento rispetto al livello iniziale indica un aumento del potere degli lattati.

- Se escludiamo il tipo MV, un forte aumento del controllo qualità può indicare una sottovalutazione.

Ragioni per abbassare la concentrazione di creatina chinasi totale:

- perdita muscolare

Un enzima coinvolto nell'ossidazione finale del glucosio (ossidazione anaerobica). Vale a dire, è coinvolto nella conversione del piruvato in lattato. Come la creatina chinasi, a seconda della scena, ha cinque forme, che sono chiamate: LDH - 1, LDH - 2, LDH - 3, LDH - 4, LDH - 5. Nei laboratori cittadini, non tutte le forme possono essere passate, in fondamentalmente fare un'analisi del totale LDH e LDH 1 e 2. Voglio notare che se nello stato iniziale hai LDH e KK sono normali, ma dopo il ciclo di allenamento entrambi gli indicatori sono troppo alti, questo non significa solo sovrallenamento e sottostima, ciò suggerisce una possibile morte del miocita.

Il contenuto è normale: oltre 17 anni 125-220 u / l. Di questo numero: LDH1- (17-27%) / LDH2- (27-37%) / LDG3- (18-25%) / LDH4- (3-8%) / LDG5- (1-5%)

- (LDH-1 / LDH-2) - localizzato principalmente nei reni e nel cuore

- (LDH-3) - localizzato nella milza, nelle ghiandole surrenali, nel pancreas e nei linfonodi

- (LDH-4 / LDH-5) - agisce nel muscolo scheletrico

- (LDH-5) - situato nel fegato

Ragioni per aumentare la concentrazione di lattato deidrogenasi totale:

- infarto del miocardio o polmone

- malattia muscolare

- alcool, caffeina

Ragioni per abbassare la concentrazione di lattato deidrogenasi totale:

- farmaci che riducono l'attività della lattato deidrogenasi

- aumento dell'attività dei composti che inibiscono un enzima, ad esempio l'urea.

Questo è un enzima che è coinvolto nella transaminazione degli aminoacidi, non è necessario spiegare questo processo in dettaglio, quindi, in termini semplici, esiste un meccanismo nel corpo che consente di ottenere un altro da un aminoacido, questa è la transaminazione. E AST è coinvolto in questo processo. La sua più alta concentrazione si verifica nelle cellule del fegato, del cuore (e nel miocardio, l'attività delle AST è 10.000 volte superiore rispetto al sangue), nei tessuti nervosi e nei muscoli. In misura minore - nel pancreas, nella milza e nei polmoni. Se la concentrazione di AST aumenta durante l'analisi, ciò è probabilmente dovuto al miocardio o al fegato.

Il contenuto è normale: uomini di età superiore ai 17 anni: non più di 37 unità / l, donne di età superiore ai 17 anni: non più di 31 unità / l.

In pratica, esiste il cosiddetto "indice di danno ai tessuti muscolari" - questo è il rapporto tra CC e AST, cioè vengono passate entrambe queste analisi e la quantità di QC è divisa per AST, normalmente dovrebbe risultare non più di 10, se supera, quindi il tessuto muscolare viene danneggiato. E maggiore è il numero, maggiore è il danno.

Ragioni per aumentare la concentrazione di AST:

- trombosi polmonare

- lesioni alle fibre muscolari. Tienilo a mente quando fai il test durante il ciclo di allenamento..

Ragioni per una riduzione della concentrazione di AST:

Le funzioni sono le stesse di AST, trasferimento del gruppo amminico. La differenza tra loro nel pool di aminoacidi e la posizione, ad es. ALT interagisce con alanina e AST con acido aspartico (aspartato). L'attività più elevata di ALT è nel fegato, essendo il principale indicatore del suo lavoro e, in caso di danno all'organo, un aumento della concentrazione ematica si verificherà molto prima dell'inizio dei sintomi.

Il contenuto è normale: uomini di età superiore ai 17 anni: non più di 37 unità / l, donne di età superiore ai 17 anni: non più di 31 unità / l.

Il rapporto tra AST e ALT (dividiamo i valori numerici di AST / ALT) è chiamato "coefficiente di Ritis". Normalmente, dovresti ottenere 1,33 + - 0,42.

Con l'infarto del miocardio, la concentrazione di AST nel sangue aumenta di 10 volte (poiché l'organo del sito principale di azione dell'enzima è interessato) e, di conseguenza, il coefficiente Ritis aumenta bruscamente.

E con danni al fegato, come l'epatite, aumenta il contenuto di ALT nel sangue, quindi il coefficiente di Rhysis diminuirà.

Ragioni per aumentare la concentrazione di ALT:

- ampio infarto miocardico

- lesioni gravi o necrosi muscolare

Ragioni per una riduzione della concentrazione di AST:

- necrosi delle cellule del fegato

Un enzima dell'intestino tenue che innesca l'idrolisi (degradazione) dei trigliceridi (il cibo grasso che mangiamo) per liberare gli acidi grassi. È prodotto dal pancreas e, con la sua infiammazione, entra nel flusso sanguigno. È un indicatore diretto di pancreatite. E se si gonfia spesso, ti consiglio di monitorare questo indicatore, come in linea di principio per ALT.

Il contenuto è normale: 8-78 u / l.

Cause di aumento della concentrazione di lipasi:

- altre malattie del pancreas

- malattia della cistifellea

Ragioni per abbassare la concentrazione di lipasi:

- eccesso di grasso nella dieta o iperlipidemia ereditaria

Questo è un enzima con la partecipazione di reazioni in cui vi è uno scambio di acido fosforico, ad es. dov'è il trasferimento di f / c da una connessione all'altra. La più alta concentrazione di fosfatasi alcalina si trova nel tessuto osseo, nella mucosa intestinale e nelle cellule dei reni e del fegato. L'aumento dei livelli sierici di enzimi è principalmente associato a patologie epatiche o ossee..

Il contenuto è normale: donne di età superiore a 15 anni di 40-150 unità / l, uomini di età superiore a 20 anni di 40-150 unità / l.

Ragioni per aumentare la concentrazione di fosfatasi alcalina:

Ragioni per aumentare la concentrazione di fosfatasi alcalina:

- disturbo della crescita ossea

- mancanza di zinco e magnesio nella dieta

Usando questi test, puoi controllare il lavoro del cuore, assicurarti che non ci siano sovraccarichi durante l'allenamento. Insieme alle sostanze inorganiche del sangue (creatinina, urea, acido urico) e LDH, KK, AST, è possibile valutare sia lo stato funzionale del corpo che il processo di allenamento (adeguato, inadeguato). L'ALT può essere preso per controllare le condizioni del fegato, se conduci uno stile di vita non molto sano o prendi farmaci, integratori alimentari, integratori alimentari sportivi. Lipase può essere aggiunto a questo..

In generale, ci sono informazioni per la riflessione, specialmente in combinazione con articoli passati sulle analisi. Buon umore, buona salute e allenamenti meravigliosi. Igor Zaitsev era con te.

Colgo l'occasione per pubblicizzare il trailer del canale su YouTube, c'è anche molto materiale video in uscita.

Test epatici: norma e deviazioni, decodifica

Un'analisi per gli esami del fegato deve essere eseguita almeno una volta ogni sei mesi. Ciò consente di determinare eventuali deviazioni dalla norma nelle fasi iniziali. Il trattamento delle malattie nelle fasi iniziali consente di ottenere un risultato più efficace.

Test epatici di base

Per valutare le condizioni del fegato, dovresti studiare i seguenti indicatori:

  • AST - mostra l'attività degli enzimi epatici;
  • ALT: consente di determinare la concentrazione di enzimi epatici;
  • GGT: determina il processo infiammatorio nel fegato;
  • fosfatasi alcalina - un parametro grazie al quale è possibile diagnosticare un'infezione infettiva;
  • proteina totale - determina il processo infiammatorio;
  • livello di bilirubina: determina la funzionalità degli enzimi epatici.

Grazie a un esame del sangue biochimico, è possibile determinare i processi che si svolgono nel corpo senza ulteriori interventi. Se ci sono indicazioni, il medico curante invierà il paziente per un ulteriore esame diagnostico: consentirà di determinare dati più accurati sullo stato del fegato.

Indicazioni per l'analisi

Test epatici: un'analisi standard, grazie alla quale è possibile determinare le condizioni di questo organo interno. Periodicamente, i medici inviano i pazienti a uno studio simile. Le indicazioni per questa analisi sono:

  1. patologie croniche che si verificano nel fegato e nel tratto biliare;
  2. uso a lungo termine di bevande alcoliche, alcolici;
  3. conseguenze di una grave malattia del fegato;
  4. epatite, fibrosi, steatosi;
  5. elevati livelli di ferro nel sangue;
  6. malattie del sistema endocrino;
  7. malattie in cui il metabolismo è compromesso;
  8. aumento del peso corporeo;
  9. malattie del tratto gastrointestinale;
  10. sindrome dispeptica;
  11. terapia farmacologica a lungo termine;
  12. determinazione delle conseguenze dopo trasfusione di sangue.

Preparazione per l'analisi e le sue regole

Per ottenere i risultati corretti del test, il paziente deve sottoporsi a una preparazione completa per lo studio. Tale terapia dovrebbe essere avviata entro pochi giorni in modo che il corpo possa entrare nel normale regime. Prima di donare il sangue, è necessario osservare le seguenti regole:

  • 2 giorni prima dello studio, eliminare completamente i cibi grassi, fritti e affumicati;
  • rifiuto di assumere bevande alcoliche e fumare;
  • il giorno prima della donazione di sangue, il caffè e altre bevande forti dovrebbero essere abbandonati;
  • È possibile cenare non meno di 10 ore prima dell'analisi;
  • per un giorno rinunciare a uno sforzo fisico serio;
  • rifiutare i farmaci se necessario.

Per determinare i campioni di fegato, uno specialista prenderà il sangue dalla vena di un paziente. Per ottenere risultati più accurati, utilizzare attrezzature moderne. Ti consente di prevenire errori medici, il che aumenta la precisione di tale studio.

I seguenti fattori possono influenzare i risultati degli esami del fegato:

  1. sovrappeso;
  2. gravidanza e cambiamenti ormonali;
  3. costrizione dei vasi sanguigni;
  4. terapia farmacologica a lungo termine;
  5. stile di vita inattivo;
  6. vegetarianismo.

Grazie agli esami del fegato, uno specialista sarà in grado di determinare le condizioni esatte del fegato umano. In alcuni casi, le deviazioni dalla norma possono indicare risultati distorti. Per questo motivo, il paziente viene sempre riesaminato. Il medico sarà in grado di diagnosticare qualsiasi deviazione esclusivamente da questo studio..

Norme degli esami del fegato

Gli standard per gli esami del fegato sono i seguenti:

  • AST - aminotransferase. Questo indicatore riflette l'attività del fegato, nella misura in cui può produrre una quantità sufficiente di enzimi. Normalmente, una persona sana dovrebbe avere da 8 a 40 UI / l di questo indicatore. Nel determinare ALT, la norma è considerata 5-42 UI / unità. Le deviazioni dalla norma di questi indicatori indicano che il fegato non può produrre una quantità sufficiente di sostanze biologicamente attive. Indica anche un danno all'organo interno..
  • GGTP è un indicatore importante che riflette il grado di funzionamento del tessuto epatico. È estremamente sensibile a qualsiasi cambiamento nel fegato, uno dei primi a rispondere a qualsiasi processo patologico. Normalmente nell'uomo, questo parametro dovrebbe essere compreso tra 15 e 60 UI / unità. di solito si verifica una deviazione dalla norma con un livello aumentato di ALT e AST.
  • La fosfatasi alcalina è un componente responsabile della crescita ossea e della formazione della bile. Una quantità sufficientemente grande di questa sostanza è sempre presente nei bambini il cui corpo si sta rapidamente sviluppando. In un adulto, la norma di questo indicatore è da 5 a 13 unità.
  • La bilirubina è un enzima naturale che si verifica durante la scomposizione dell'emoglobina. Questo componente si lega alle proteine ​​del fegato, dopo di che entra nella bile. È la bilirubina che è responsabile della colorazione di feci e urina. Se la sua concentrazione supera la norma, le sostanze tossiche iniziano ad accumularsi nel corpo. Inoltre, un alto livello di bilirubina aumenta la probabilità di formazione di calcoli nel tratto biliare.
  • Le proteine ​​sono componenti del sangue che possono indicare danni all'apparato digerente. Inoltre, la sostanza può aumentare con l'uso regolare di una grande quantità di alimenti proteici o con una malattia della tiroide.

Decifrare i campioni di fegato

Grazie agli esami del fegato, è possibile identificare le seguenti condizioni:

  1. Danni alle cellule del fegato - di solito caratterizzati da una maggiore quantità di ALT e AST nel sangue. A causa di un funzionamento improprio del fegato, gli enzimi entrano rapidamente nel flusso sanguigno. Spesso una condizione simile indica danni epatici tossici, malattie autoimmuni, epatite.
  2. Congestione nel fegato - manifestata da una maggiore attività della fosfatasi alcalina e dell'LDH. Ciò indica che il fegato non può rimuovere una quantità sufficiente di bile, rimane nella sua cavità per lungo tempo. Promuove la formazione di calcoli.
  3. L'interruzione della produzione di enzimi e altri processi patologici si manifestano sotto forma di una diminuzione delle proteine ​​totali.
  4. Malattie autoimmuni: ci sono più proteine ​​delle globuline.
  5. Danno al tessuto epatico: si manifesta come un cambiamento nel livello di bilirubina, un aumento di ALT e AST.

Prima di tutto, il paziente viene sottoposto a un'ecografia della cavità addominale, che consente di determinare la struttura del tessuto epatico.

Norma per i bambini

I bambini possono essere inviati per l'analisi dei campioni di fegato durante un esame diagnostico. La donazione di sangue per la ricerca è necessaria a stomaco vuoto. Nei bambini, la norma di tutti gli indicatori è significativamente diversa dagli adulti: i loro organi interni crescono e si sviluppano attivamente, motivo per cui compaiono deviazioni nel funzionamento del fegato.

Diagnosticare le patologie dovrebbe essere un medico qualificato. Sarà sempre in grado di determinare eventuali deviazioni. Per determinare la norma, il medico deve conoscere l'età e l'altezza del paziente. Per i bambini sono rilevanti i seguenti indicatori:

  • ALT: fino a 6 settimane - 0,35-1,2, fino a 1 anno - 0,25-0,95, fino a 15 anni - 0,2-0,65;
  • GGT: fino a 1,5 mesi - 0,37-3, fino a 1 anno - 0,1-1,05, fino a 15 - 0,1-0,4;
  • AST: fino a 6 settimane - 0,15-0,73, fino a 2 mesi - 0,15-0,85, fino a 15 anni - 0,25-0,5;
  • Fosfatasi alcalina: fino a 1,5 mesi - 1,2-6,3, fino a 1 anno - 1,45-89, fino a 10 anni - 1,10-1,65;
  • Bilirubina totale: fino a 2 settimane - 23, fino a 15 anni - 3.4-13.7.

Test epatici durante la gravidanza

La gravidanza è un periodo della vita di una donna in cui il suo corpo subisce gravi cambiamenti. Durante il portamento del feto, una donna deve eseguire regolarmente un'analisi dei campioni di fegato. Ti consente di valutare tempestivamente le condizioni del fegato, prescrivere il trattamento completo necessario.

I più importanti sono i seguenti indicatori:

  1. La bilirubina è una sostanza che mostra quanto il fegato è in grado di purificare il sangue dalle tossine. Inoltre, questo componente è responsabile della colorazione della bile. Se la bilirubina è alta, significa che le tossine si accumulano nel corpo.
  2. La fosfatasi alcalina è un enzima presente nella placenta in grandi quantità. Con lo sviluppo di eventuali complicazioni, questo parametro aumenta ancora di più.