Fegato grasso alcolico fegato grasso K70.0

Quasi ogni evento negli adulti è accompagnato dal bere alcolici. Questi sono compleanni, feste aziendali, riunioni di famiglia. Alcune persone non sentono il bisogno di intossicazione per essere libere e conversare facilmente. Ma le persone con tendenza a sviluppare dipendenza da alcol sono sempre poche bevande. Di conseguenza, ogni vacanza ed evento per loro diventa un'occasione per ubriacarsi. Nel corso del tempo, tali bevitori svilupperanno inevitabilmente epatosi alcolica, i cui sintomi e il trattamento sono descritti in questo articolo..

Come risponde il fegato all'alcol

Etanolo: la cosiddetta sostanza presente in qualsiasi bevanda alcolica e per cui si verifica intossicazione. Negli anni sovietici, questa componente era equiparata a sostanze stupefacenti, quindi le autorità organizzarono la "legge secca" e campi di lavoro per tossicodipendenti.

Ad oggi, l'alcol non provoca alcun terrore. Anche gli adolescenti e le donne incinte bevono liberamente a loro piacimento. L'alcool ha la capacità di rilassare e pacificare una persona (questa è una sensazione ingannevole, ma più di un'altra volta). È raro che qualcuno si chieda quale danno persino le piccole dosi di bevande contenenti etanolo infliggono al fegato..

Dopo l'ingestione, l'etanolo subisce molti cambiamenti strutturali al fine di perdere la sua tossicità. Sono le cellule del fegato che una persona deve al fatto che anche enormi dosi di bevande alcoliche non uccidono il corpo.

Il fegato è l'unico organo del corpo che ha la capacità di rigenerarsi. Ma con l'abuso regolare di bevande alcoliche, il corpo si arrende: inizia la degenerazione grassa delle cellule d'organo, si sviluppa l'epatosi epatica alcolica.

Quanto spesso dovrei bere per avere problemi al fegato

Lo sviluppo della malattia è molto individuale e dipende dalle caratteristiche individuali della persona e dal suo stato di salute. In presenza di altre malattie croniche, l'epatosi alcolica si sviluppa molte volte più velocemente. Se l'alcolista ha una salute eccellente (cosa rara), i cambiamenti nel fegato a livello cellulare possono iniziare dopo decenni di abusi e abbuffate regolari.

Per un uomo comune che pesa circa 80 kg, una volta alla settimana è sufficiente bere 200-300 ml di una bevanda di quaranta gradi (sia in cocktail che in birra o vino equivalente) per circa dieci anni. In media, questo sarà sufficiente per lo sviluppo dell'epatosi epatica di fegato grasso. Oltre a lui, con un alto grado di probabilità, a un tale uomo verrà diagnosticata una pancreatite cronica, colecistite e patologie del sistema cardiovascolare.

Per una donna che abusa regolarmente di bevande alcoliche, per lo sviluppo di epatosi alcolica, sono sufficienti solo 200 ml di una bevanda di quaranta gradi a settimana per circa dieci anni.

Da quali bevande si sviluppa la malattia??

Non importa assolutamente quale bevanda preferisce l'alcolista. Il meccanismo d'azione sul corpo di tutti loro è lo stesso, che si tratti di birra, vino, vodka, cognac, cocktail, tequila o altre bevande esotiche costose.

Naturalmente, l'alcol di alta qualità ha un grado più elevato di purificazione. Se abusato, l'effetto sul corpo sarà approssimativamente lo stesso. Gli effetti tossici dell'etanolo sul fegato, sul sistema nervoso centrale, sui vasi sanguigni, sugli organi del tratto gastrointestinale saranno sempre gli stessi.

In quale fase dell'alcolismo si sviluppa l'epatosi alcolica

La narcologia distingue tre fasi dello sviluppo della malattia alcolica. A seconda di quanto è andata avanti la dipendenza, il risultato del trattamento per l'epatosi alcolica sarà diverso:

  1. Nella prima fase, l'etanolo non è stato ancora integrato nel metabolismo. In ogni caso, provoca un avvelenamento grave di tutto l'organismo. Alla fine del primo stadio dell'alcolismo, di norma, inizia la degenerazione grassa delle cellule del fegato. Non provoca ancora alcun inconveniente e persino un'immagine MRI non riesce a distinguerlo. Se il paziente smette di bere in questa fase, il fegato viene rigenerato a uno stato sano in circa un anno di completa sobrietà e corretta alimentazione. A condizione che non ci sia carico sotto forma di farmaci e chemioterapia.
  2. Nella seconda fase, il paziente inizia le mini-abbuffate. L'etanolo viene gradualmente incorporato nel metabolismo. Il fegato è già ingrossato, si stanno sviluppando altre malattie degli organi interni (pancreatite, gastrite, erosione dell'esofago e mucosa gastrica, colecistite). Nel mezzo del secondo stadio dell'alcolismo, all'80% degli alcolisti viene diagnosticata l'epatosi alcolica. In alcuni casi, la malattia cirrotica può già iniziare. Non mollare: se vai in completa sobrietà, fora il decorso degli epatoprotettori e cambi la tua dieta, allora è ancora possibile ripristinare il fegato. Ci vorranno diversi anni, ma esiste ancora la strada per il recupero..
  3. Al terzo stadio dell'alcolismo, di norma, si sviluppano cambiamenti irreversibili nel lavoro degli organi interni. La cirrosi progredisce e questa è una malattia epatica incurabile, che in un modo o nell'altro porterà alla morte.

Fasi di sviluppo dell'epatosi tossica

La medicina distingue diverse fasi dello sviluppo della malattia:

  • Zero: una piccola quantità di cellule adipose, il paziente si sente bene e nulla oscura le sue condizioni.
  • Innanzitutto, il numero di cellule epatiche colpite sta aumentando rapidamente..
  • Il secondo - il tessuto adiposo e connettivo cresce, il paziente soffre di disturbi digestivi, dolore nell'ipocondrio destro, debolezza e astenia.
  • Terzo: il tessuto adiposo e connettivo sostituisce quasi completamente le cellule sane.

Sintomi di epatosi alcolica

La causa principale dell'insorgenza della malattia è l'abuso frequente di bevande alcoliche, in particolare durante l'assunzione di farmaci. Se non esiste tale abitudine, non cercare i sintomi dell'epatosi epatica alcolica.

Prova a sondare l'area dell'ipocondrio destro con le dita. Se il fegato è notevolmente ingrandito, anche una persona senza istruzione medica può sentirlo. Non premere con forza sulla cavità addominale: la palpazione superficiale è sufficiente. Se il fegato è palpabile, possiamo tranquillamente parlare della presenza di un secondo stadio di epatosi alcolica.

Se hai i seguenti sintomi, dovresti anche preoccuparti:

  • forte amarezza in bocca al mattino;
  • nausea dopo aver mangiato cibi grassi;
  • indigestione - diarrea persistente;
  • le feci si illuminano;
  • debolezza, astenia, mancanza di vitalità.

Cosa succederà se non tratti e continui a bere

Il principale pericolo di epatosi alcolica - col passare del tempo porta inevitabilmente allo sviluppo della malattia cirrotica. E questa è una malattia incurabile, che porta a una lenta estinzione del paziente.

Pertanto, è importante riconoscere l'epatosi nelle fasi iniziali e compiere ogni sforzo possibile per ripristinare il fegato alla sua funzionalità precedente. La condizione principale per questo è il rifiuto di bere alcolici e uno stile di vita sobrio..

Trattamenti terapeutici

Il principale metodo di terapia è la stretta aderenza alla dieta terapeutica n. 5. Senza una corretta alimentazione e il rifiuto di bevande alcoliche e droghe, non ha senso spendere soldi per droghe costose. Non è possibile interrompere la dieta: ogni disgregazione alimentare può aggravare le condizioni del paziente.

Il trattamento dell'epatosi epatica alcolica molto spesso richiede l'uso di farmaci speciali che riparano le cellule epatiche danneggiate. Si chiamano epatoprotettori..

Inoltre, gli epatologi spesso prescrivono vitamine del gruppo B, concentrandosi sull'assunzione di riboflavina. Queste vitamine non solo guariscono il fegato, ma ripristinano anche il tono del sistema immunitario e ripristinano il funzionamento del sistema nervoso centrale dopo l'intossicazione da alcol.

Efficacia epatoprotettiva

Studi di laboratorio hanno dimostrato che l'eptrale, somministrato per via endovenosa, è più efficace per epatosi di varie eziologie. Un ciclo di dieci contagocce ha un potente effetto sulle cellule del fegato, prevenendo l'ulteriore degenerazione degli organi.

Anche i preparati fosfolipidici essenziali sono efficaci. Queste sono le capsule Essential Forte ed Essliver. Per ottenere un effetto terapeutico, questi farmaci dovrebbero essere assunti a lungo, a volte per anni..

I preparati a base di cardo mariano e silimarina - Karsil, Silimanil - hanno anche un'azione epatoprotettiva, ma molto meno di Heptral o Essential Forte.

La somministrazione di Ursosan sarà efficace se l'epatosi alcolica è accompagnata da deflusso biliare compromesso ed è presente colecistite cronica..

È possibile curare l'alcolismo?

Puoi spendere un sacco di soldi per gli ultimi epatoprotettori. Ma tutto sarà vano, se non sradichi la causa principale dello sviluppo dell'epatosi alcolica. Mentre il paziente abusa di bevande contenenti etanolo, la malattia non può essere curata. Progredirà e prima o poi porterà alla cirrosi..

Succede che gli alcolisti hanno una salute eccellente. L'epatosi li aggira, si sentono benissimo. Non lusingarti: in alcuni casi, l'epatosi si sviluppa rapidamente. Il fegato sta facendo del suo meglio per funzionare, ma il paziente stesso lo mette volontariamente in uno stato precirrotico.

L'alcolismo è una malattia mortale incurabile che può progredire per anni. Ad oggi, non esiste una pillola magica per questa malattia..

Solo consultazioni costanti con un narcologo e psichiatra possono aiutare. Alcuni pazienti sono aiutati a rimanere sobri da alcolisti anonimi. Alcuni si ritrovano dopo sessioni di psicoterapia. La cosa principale è non lasciare che il problema dell'alcolismo vada alla deriva ed essere consapevole delle tue condizioni.

Il 60–70% dei pazienti con alcolismo cronico soffre di epatosi grassa. La causa dell'epatosi grassa alcolica è una violazione del metabolismo dell'etanolo, che procede utilizzando una grande quantità di NAD (un composto necessario per lo stadio finale dell'ossidazione degli acidi grassi). La conseguente carenza di NAD provoca l'accumulo di acidi grassi nel fegato, che alla fine si trasformano in grassi neutri (trigliceridi).

L'etanolo provoca il rilascio di catecolamine, contribuendo al rilascio di grasso dal deposito, che porta anche ad un aumento della quantità di acidi grassi che entrano nel fegato. Inoltre, l'etanolo interrompe l'elaborazione di acidi grassi liberi e trigliceridi nei muscoli..

Sintomi di epatosi alcolica

L'epatosi grassa alcolica è caratterizzata da disturbi del dolore, sensazione di pesantezza e scoppio nell'ipocondrio destro e nella regione epigastrica. I pazienti non possono tollerare cibi grassi, notano anche debolezza generale, perdita di forza, scarse prestazioni, eccitabilità rapida, flatulenza. La metà dei pazienti non ha manifestazioni soggettive di patologia.

Il sintomo principale dell'epatosi alcolica è un moderato aumento delle dimensioni del fegato, arrotondato dai bordi. La consistenza dell'organo è strettamente elastica, con la palpazione, il paziente può provare dolore moderatamente grave.

Gli esami del fegato funzionali sono leggermente diversi dal normale. Nel 20-30% dei casi, vi è un moderato aumento dell'attività delle aminotransferasi (AlAT, AsAT), nonché della fosfatasi alcalina nel sangue, il livello di bilirubina nel sangue e la γ-glutamil transpeptidasi aumenta leggermente, il livello di trigliceridi, acidi grassi liberi, lipoproteine.

Secondo i risultati degli ultrasuoni, si può giudicare un aumento delle dimensioni del fegato. Come parte dell'esame, vengono rivelate una serie di caratteristiche: l'ecogenicità dell'organo è uniformemente alta, i contorni non sono chiaramente definiti, la struttura è omogenea. La struttura del fegato diventa più morbida, è costituita da numerosi piccoli punti di dimensioni uniformi che ricordano la semola.

Con l'epatografia con radioisotopo, vengono determinati i cambiamenti nella funzione secretoria-escretoria del fegato.

Fondamentale nella diagnosi della malattia è una biopsia di puntura del fegato. La diagnosi di epatosi alcolica grassa è considerata definitiva se il 50% o più delle cellule del fegato contengono goccioline di grasso, spingendo il nucleo e altri organelli alla periferia della cellula - tali cambiamenti sono più evidenti nella zona centrolobolare. Quando si smette di assumere bevande alcoliche, l'epatosi grassa subisce uno sviluppo inverso.

Forme piuttosto rare di epatosi alcolica grassa includono la sindrome di Zive, che può accompagnare l'alcolismo cronico. Un sintomo distintivo della patologia è una pronunciata degenerazione grassa dell'organo, accompagnata da un aumento del contenuto di bilirubina, colesterolo, trigliceridi nel sangue e anemia emolitica. L'emolisi dei globuli rossi è associata a una diminuzione della concentrazione di tocoferolo nel sangue e dei globuli rossi, che è un forte antiossidante. Con una diminuzione dell'attività antiossidante, l'attività dell'ossidazione dei radicali liberi dei lipidi e dell'emolisi dei globuli rossi aumenta notevolmente. La clinica per la sindrome di Zive ricorda l'epatite alcolica acuta con ittero aperto, dolore al fegato, febbre alta e colestasi.

A. F. Bluger e I. N. Novitsky nel 1984 descrissero l'epatosi alcolica con "massiccia obesità del fegato". La patologia è accompagnata da evidente epatomegalia, espressa da insufficienza epatica cellulare e colestasi. L'esito della malattia può essere fatale..

Quando si diagnostica l'epatosi grassa alcolica, è importante ricordare che la malattia può svilupparsi sullo sfondo del diabete mellito o della carenza di proteine. Inoltre, i sintomi della malattia possono innescare l'uso di determinati farmaci..

Trattamento dell'epatosi alcolica

Gli aminoacidi arginina e betaina (speciali composti aminoacidici che accelerano la sintesi di fosfolipidi e prendono parte al metabolismo dei grassi) sono riconosciuti come il farmaco più efficace per la prevenzione e il trattamento dell'epatosi alcolica. L'arginina aiuta ad eliminare le tossine dal fegato, la sua caratteristica principale è la partecipazione alla neutralizzazione dell'acetaldeide - il prodotto della scomposizione dell'alcool etilico, la sostanza più pericolosa derivante dalla decomposizione dell'alcol nel fegato. Oltre a neutralizzare le tossine, l'arginina accelera la loro eliminazione dal corpo, migliorando la circolazione del sangue al fegato.

È anche importante che l'amminoacido contribuisca all'accumulo di energia nelle cellule del fegato, rendendole più resistenti all'ipossia nel trattamento dell'epatosi alcolica. Allo stesso tempo, l'arginina riduce la gravità dei processi infiammatori..

L'epatosi alcolica richiede anche la normalizzazione del metabolismo dei grassi nel fegato per fermare il processo di degenerazione grassa dell'organo. La betaina aiuta a ridurre la quantità di grasso nel fegato, poiché è da esso che si forma la fosfatidilcolina, che è necessaria per il corso di questo processo, nonché per il ripristino delle pareti cellulari.

La betaina nel corpo umano viene prodotta in piccole quantità, a differenza della maggior parte degli animali. Una persona riceve questo composto esclusivamente dal cibo, quindi l'assunzione stabile di betaina è il principale fattore nel trattamento dell'epatosi alcolica..

L'assunzione di arginina e betaina con il cibo, così come l'assunzione di medicinali come la citrarginina, contribuiscono al ripristino degli epatociti dall'interno. Il farmaco contiene la necessaria concentrazione di arginina e betaina in una forma facilmente digeribile e funge da mezzo più efficace per la prevenzione e il trattamento dell'epatosi alcolica.

Redattore esperto: Pavel A. Mochalov | D.M.N. medico di medicina generale

Formazione scolastica: Istituto medico di Mosca I. M. Sechenov, specialità - "Affari medici" nel 1991, nel 1993 "Malattie professionali", nel 1996 "Terapia".

Questa malattia dipende dalla dieta e dallo stile di vita di una persona. L'epatosi è rara in forma acuta - solo con tossicità da veleni. In altri casi, questa è una malattia cronica, il risultato dell'accumulo di grasso che disturba il fegato. Rilevata solo nelle prime fasi, l'epatosi è completamente guarita. Devi conoscere le cause e i sintomi della malattia.

Cos'è l'epatosi grassa?

La malattia è causata dallo stile di vita di una persona, dall'influenza delle condizioni ambientali. Cos'è l'epatosi? Questa è una malattia cronica, degenerazione grassa del fegato, in cui si verificano cambiamenti diffusi nelle cellule dell'organo. C'è un aumento del parenchima - un tessuto costituito da epatociti, che è responsabile del normale funzionamento dell'organo. I medici nella diagnosi e nel trattamento usano diversi nomi per questa malattia:

  • infiltrazione di fegato grasso;
  • hepatostatosis;
  • steatosi epatica.

Il fegato nel corpo svolge circa cinquecento funzioni. In violazione dei processi metabolici, iniziano i cambiamenti distrofici. Nelle cellule, la struttura si deteriora, sono piene di grasso. Si osserva uno sviluppo graduale dell'epatosi grassa:

  • la comparsa di depositi in singole cellule;
  • lo sviluppo di cluster diffusi;
  • accumulo di grasso degli epatociti;
  • violazione della nutrizione dell'ossigeno;
  • rallentamento della circolazione sanguigna;
  • morte cellulare.

La degenerazione del fegato grasso ha il codice K76.0. secondo ICD-10 - la classificazione internazionale delle malattie. Se il trattamento non viene avviato, si verifica il processo di sostituzione delle cellule con il tessuto connettivo, che interrompe il fegato e colpisce l'intero corpo. Possono verificarsi gravi conseguenze: cirrosi, sviluppo di epatite. Si verificheranno cambiamenti diffusi nel pancreas. C'è una possibilità di trasformazione delle cellule in cellule atipiche - lo sviluppo di tumori maligni.

Ipodynamia, l'uso di fast food può provocare la comparsa di epatosi. La dieta seguita da eccesso di cibo, la fame sono dannose. Tra le cause dell'epatosi grassa:

  • sovrappeso;
  • diabete;
  • consumo di alcool;
  • gravidanza;
  • problemi gastrointestinali;
  • virus dell'epatite;
  • avvelenamento tossico;
  • prendendo antibiotici;
  • mangiare cibi grassi;
  • vegetarianismo;
  • droghe tossiche.

Epatosi in gravidanza

Quando una donna aspetta un bambino, il fegato sperimenta un aumento dello stress. Il motivo è una violazione della formazione e del deflusso della bile a causa di un aumento del numero di estrogeni, la lavorazione dei prodotti dell'attività vitale del feto. Questo si osserva nelle ultime settimane di gravidanza. L'epatosi è mal diagnosticata a causa del fatto che è difficile da palpare - un utero allargato interferisce e molti metodi di ricerca sono controindicati.

L'epatosi in gravidanza ha spesso radici ereditarie. Si manifesta con prurito cutaneo, sensazione di pesantezza, feci schiarenti. Sono possibili ingiallimento sclerale, nausea, dolore nella zona del fegato. La forma grassa è rara. Prevale il tipo colestatico, in cui si osserva quanto segue:

  • ispessimento della bile;
  • violazione del metabolismo del colesterolo;
  • diminuzione del tono del tratto biliare.

alcolizzato

Una delle malattie epatiche più comuni è l'epatosi alcolica. Quando ingerito, l'alcool viene convertito in sostanze che distruggono gli epatociti, che sono responsabili della rimozione delle tossine, della produzione di bile. Quando il tessuto connettivo cresce nelle cellule, ciò significa che tutti i processi sono disturbati. Se la malattia non viene curata, si svilupperà la cirrosi epatica. L'epatosi si manifesta con dolore sul lato destro, c'è:

  • sensazione di pesantezza;
  • gonfiore;
  • irritabilità incontrollabile;
  • nausea;
  • debolezza;
  • riduzione delle prestazioni.

All'inizio dello sviluppo della malattia, i sintomi non vengono osservati. I pazienti possono informarsi accidentalmente a riguardo, sottoposti ad ultrasuoni per un altro motivo. La malattia viene diagnosticata da echi. I sintomi del fegato grasso del fegato si manifestano nel secondo grado dello sviluppo della malattia, osservando:

  • nausea
  • pesantezza a destra nell'ipocondrio;
  • scarso coordinamento;
  • forte dolore, nausea;
  • gonfiore;
  • la comparsa di un'eruzione cutanea;
  • diminuzione dell'acuità visiva;
  • stipsi
  • avversione al cibo;
  • debolezza;
  • monotonia del linguaggio;
  • segni di ittero.

Scopri quali sono i cambiamenti diffusi nel parenchima epatico..

Trattamento dell'epatosi

È possibile ripristinare completamente la funzionalità epatica solo con la diagnosi precoce della malattia. Come curare l'epatosi grassa? È necessario migliorare il flusso sanguigno, ridurre la viscosità della bile. È necessario regolare il metabolismo dei carboidrati, rimuovere il grasso dalle cellule e normalizzare la funzionalità epatica. Il trattamento include:

  • perdita di peso;
  • dieta;
  • l'uso di farmaci;
  • fitoterapia;
  • fisioterapia;
  • hirudotherapy;
  • ricette di medicina tradizionale.

Per rimuovere i grassi in eccesso, per curare l'epatosi, prescrivere farmaci:

  • Forte essenziale, fosfogliv - epatoprotettori contenenti fosfolipidi che aiutano a ripristinare le cellule;
  • Taurina, Metionina - stimolano i processi nel fegato;
  • Troglitazone: allevia l'infiammazione;
  • Ursosan: aiuta con l'epatosi alcolica;
  • Gemfibrozil: riduce i livelli di grasso nel sangue;
  • Pentossifillina: migliora il flusso sanguigno.

Rimedi popolari

I medici consigliano di usare ricette popolari a casa. Come trattare l'epatosi epatica con erbe e piante? Consiglia:

  • bere il tè ogni giorno con melissa, menta;
  • mangiare un cucchiaino di pinoli pelati;
  • ci sono più verdure: prezzemolo, lattuga, aneto;
  • bere un infuso di bacche di cinorrodo;
  • preparare il cardo mariano - un cucchiaio per 2 tazze di acqua bollente.

Bene divide i grassi bevuti a stomaco vuoto succo di carota fresco. La raccolta di erbe è molto efficace, per la preparazione della quale è necessario versare 2 cucchiai di miscela nel thermos dalla sera, aggiungere 1,5 litri di acqua bollente. Bevi brodo in un giorno. La composizione contiene in parti:

  • successione - 3;
  • radice di liquirizia - 4;
  • salvia - 2;
  • foglie di lampone - 3;
  • assenzio - 2;
  • foglie di betulla - 3;
  • achillea - 1;
  • camomilla di farmacia - 1;
  • radice di calamo - 1;
  • tiglio - 1.

Dieta per l'epatosi grassa

Quando viene diagnosticata la malattia del fegato grasso, la dieta è considerata uno dei metodi più importanti nel trattamento. La normalizzazione della nutrizione può accelerare significativamente il processo di guarigione. I suoi compiti principali:

  • ripristino di tutte le funzioni del corpo;
  • normalizzazione del metabolismo dei grassi;
  • stabilizzazione della produzione biliare;
  • fornitura della quantità richiesta di glucosio;
  • colesterolo più basso.

Si consiglia di organizzare la nutrizione per l'epatosi epatica grassa in modo che il paziente abbia mangiato spesso - fino a 7 volte al giorno, ma in piccole porzioni. Durante la dieta avrai bisogno di:

  • limitare sale, zucchero;
  • ridurre i grassi animali;
  • consumare molta fibra;
  • eliminare il colesterolo;
  • bevi più acqua;
  • cambiare la tecnologia di cottura: cuocere, cuocere, cuocere a vapore.

L'obesità del fegato richiede l'esclusione di bevande calde e gassate dal menu, per rifiutare l'uso di caffè e tè. Non raccomandato per la dieta:

  • Pomodori
  • arco;
  • ravanello;
  • aglio;
  • latticini grassi e prodotti a base di carne.
  • zuppe di verdure e latte;
  • carota;
  • cereali: riso, semola, grano saraceno;
  • miele;
  • carne magra;
  • latte;
  • gelatina;
  • latticini a basso contenuto di grassi: formaggio, yogurt, kefir;
  • pollame senza grassi.

Scopri come trattare il fegato con rimedi popolari a casa.

Valentina, 56 anni

Ho guadagnato peso in eccesso con la menopausa. Ho sentito che il disagio ha cominciato ad apparire sul lato, a destra sotto le costole. Durante la diagnosi, si è scoperto che avevo una malattia del fegato grasso - è bene che non abbia iniziato l'epatosi. Trattamento prescritto con pillole e dieta. Sono riuscito a perdere peso e il fegato ha riordinato. Bene, quella volta è andato in ospedale.

Non trasmettere la mia paura: nell'ultimo trimestre di gravidanza, i miei occhi sono diventati gialli e il prurito è apparso. Pensava di avere l'ittero, aveva paura per il bambino. Determinato - epatosi dovuta alla gravidanza. Abbiamo deciso di causare un parto prematuro a 38 settimane. Tutto ha funzionato bene. Mia figlia è nata in buona salute e sono migliorata rapidamente.

Mio marito adora mangiare. Carne grassa, patate fritte erano nel menu fino a quando non sentiva dolore al fianco, un'avversione per il cibo e la nausea. Appena mandato dal dottore. Si è scoperto - obesità del fegato. Ora seguiamo una dieta rigorosa, camminiamo a lungo, abbiamo anche prescritto farmaci. Ho perso 7 kg in un mese. Ha iniziato a sentirsi molto meglio..

L'epatosi alcolica si sviluppa a seguito della distruzione sistematica e prolungata di epatociti da parte dell'etanolo..

L'ossidazione dell'alcool etilico aumenta la quantità di acidi grassi e trigliceridi. Si sviluppa gradualmente un cambiamento degenerativo nelle cellule del fegato, che porta a una diminuzione della sua funzione.

In una fase iniziale di sviluppo, l'epatosi grassa alcolica può essere trattata con successo a condizione che l'alcol sia completamente abbandonato..

Cause di epatosi

L'epatosi epatica grassa si verifica per diversi motivi: non solo la dipendenza da bevande alcoliche provoca la malattia.

Ma lo sviluppo dell'epatosi epatica alcolica è possibile solo a causa degli effetti sistematici dannosi dell'alcol.

Altre cause (malnutrizione, patologia della colecisti) possono accelerare la formazione della malattia.

Il fegato è molto sensibile agli effetti delle bevande alcoliche consumate in grandi quantità..

Con l'abuso di alcol nel corpo, si verifica un graduale accumulo del prodotto di decomposizione dell'alcol - acetaldeide, che ha una tossicità 30 volte superiore a quella dell'etile.

Questa sostanza velenosa distrugge le cellule del fegato, riducendo la sua funzione digestiva, antimicrobica e disintossicante. A poco a poco, il deflusso della bile viene interrotto e gli enzimi digeriscono i tessuti degli organi.

L'etanolo distrugge gli epatociti epatici, prendono posto le cellule adipose e il tessuto cicatriziale, si sviluppa gradualmente un danno alcolico all'organo..

Come risultato del processo patologico, si verifica gonfiore e il fegato cresce, smette di sintetizzare proteine, acidi biliari, processi colesterolo e carboidrati.

La prognosi dell'epatosi alcolica è sfavorevole, poiché la malattia provoca gravi complicazioni.

Maggiore è il volume degli organi sostituito da cicatrici e tessuto adiposo, più velocemente il fegato perde la capacità di svolgere le sue funzioni. La sua struttura sta cambiando completamente.

A poco a poco si verificano insufficienza epatica, cirrosi, necrosi o crescita cancerosa. L'epatosi causata dall'alcol è accompagnata dalla sindrome di Zive con grave ittero, intossicazione, febbre, anemia.

Una delle principali misure per prevenire il verificarsi di danni al fegato dovuti all'alcol è l'esclusione dell'alcool dalla dieta..

Il rifiuto del loro uso in una fase precoce dello sviluppo della malattia contribuisce al ripristino dei tessuti e della funzionalità epatica.

Una dose innocua di alcol è considerata 20-40 ml di alcool puro al giorno, cioè circa 100 ml di vodka, 300 vino o 0,5 l di birra.

L'uso di grandi dosi di alcol (da 50 ml in termini di alcol puro) porta a cambiamenti patologici nell'organo e al verificarsi di epatosi alcolica.

Come si manifesta la patologia??

Sintomi e trattamento dell'epatosi alcolica sono correlati, poiché alcuni segni della malattia (ittero, diarrea, ecc.) Richiedono un trattamento speciale. All'inizio dello sviluppo, la malattia ha segni nascosti.

In futuro, una persona malata nota i seguenti sintomi:

  • debolezza, affaticamento;
  • rapida perdita di peso;
  • scarso appetito;
  • incapacità di concentrazione;
  • dolore e pesantezza sul lato destro dell'addome;
  • prurito e ingiallimento della pelle.

Se compaiono questi sintomi, è necessario consultare un medico - terapista, gastroenterologo o epatologo.

Man mano che si sviluppa l'epatosi alcolica, i pazienti notano che la sensazione di pesantezza e pienezza nell'ipocondrio destro aumenta, appare l'irritabilità. Alla palpazione, la sindrome del dolore si intensifica.

Quando si verifica insufficienza epatica, i pazienti iniziano a provare nausea, vomito, disturbi intestinali, seguiti da costipazione, ittero e aumento della temperatura..

Misure diagnostiche per l'epatosi alcolica:

  • procedura ad ultrasuoni;
  • analisi del sangue generale;
  • biochimica del sangue;
  • analisi generale delle urine;
  • epatografia con radioisotopi;
  • biopsia.

Con l'aiuto degli ultrasuoni è possibile determinare le dimensioni del fegato, l'ecogenicità, i contorni sfocati e la struttura dell'organo, la presenza di alterazioni della deformazione, tumori, calcoli e calcoli del colesterolo.

Con l'epatosi alcolica, i test funzionali aumentano: aumenta la quantità di bilirubina e acidi grassi liberi nel sangue. Per determinare questi componenti, il paziente esegue esami del sangue e delle urine..

L'epatografia con radioisotopo mostra l'attività secretoria del fegato esaminando il deflusso della bile da un organo.

Per una diagnosi accurata dell'epatosi alcolica, il principale metodo di ricerca è una biopsia..

Esaminando il tessuto epatico al microscopio in laboratorio, gli esperti analizzano il rapporto tra grassi negli epatociti.

La diagnosi è considerata confermata se vengono rilevate inclusioni di grasso in metà delle cellule..

Il trattamento per l'epatosi alcolica dovrebbe iniziare quando si verificano i primi segni di malessere. Il fegato può riprendersi quando il suo danno è trascurabile.

Se il paziente è dipendente da bevande contenenti alcol, oltre al trattamento dell'epatosi alcolica, il paziente deve essere osservato da un narcologo. Evitare l'alcol etilico renderà il trattamento più efficace.

Misure medicinali per l'epatosi alcolica

Un complesso di farmaci con attività antiossidante, immunomodulante e stabilizzante viene utilizzato per il trattamento dell'epatosi alcolica..

I farmaci prescritti ai pazienti normalizzano il fegato e il processo digestivo nel suo complesso.

L'ademetionina è la droga più popolare. Il farmaco è costituito da 2 componenti naturali: metionina e adenosina.

L'ademetionina ripristina le cellule distrutte e previene l'ossidazione degli acidi grassi. Il farmaco è abbastanza efficace per il trattamento dell'epatosi alcolica, dell'epatite e del fegato grasso.

Ursosan e Ursodez sono composti da acido biliare. Il farmaco ha un pronunciato effetto neutralizzante e immunomodulante.

I farmaci in questo gruppo regolano la proliferazione cellulare, influenzano la formazione e il deflusso della bile.

Il trattamento con Ursosan e Ursodez deve essere sotto la supervisione di un medico, poiché questi farmaci hanno un effetto negativo sul pancreas.

Il prossimo farmaco usato per l'epatosi alcolica è la taurina. Questo è un aminoacido che accelera l'eliminazione delle tossine dal corpo umano..

La taurina mostra un effetto stabilizzante, normalizza il flusso sanguigno nel fegato, aumenta la resistenza degli epatociti, è coinvolta nel trattamento del colesterolo in acidi biliari.

Karsil è un rimedio a base di erbe, disponibile in compresse. Il farmaco ha attività antiossidante..

In collaborazione con Carsil, uno specialista può prescrivere un farmaco basato su un carciofo di campo. Questi fondi sono abbastanza sicuri ed efficaci, ma dovrebbero essere presi con cautela in presenza di calcoli biliari..

Oltre all'assunzione di farmaci, i pazienti devono aderire a una dieta durante il trattamento.

Mangiare dovrebbe essere 5-6 volte durante il giorno in piccole porzioni. La dieta dovrebbe essere diversificata, ricca di proteine ​​e contenere tutti i macro e micro elementi necessari. I pazienti devono essere completamente esclusi da determinati pasti..

Prodotti e piatti vietati nell'epatosi alcolica:

  • piatti fritti, affumicati, eccessivamente piccanti;
  • stoccafisso e carne in scatola di carne;
  • alcol;
  • bevande gassate;
  • cottura al forno, dolci in grandi quantità - i carboidrati a digestione rapida devono essere limitati;
  • carne grassa e grassa.

I prodotti a base di carne grassa e i carboidrati a digestione rapida aumentano il colesterolo cattivo e i trigliceridi nel sangue, quindi la carne deve essere consumata solo magra.

La nutrizione per l'epatosi alcolica deve essere arricchita con pesci contenenti acidi grassi omega-3 sani che aumentano la quantità di colesterolo buono..

Inoltre, nei pesci e nei calamari sono presenti aminoacidi essenziali essenziali per le malattie del fegato.

Oltre al trattamento principale per l'epatosi epatica alcolica con farmaci e una dieta speciale, i malati devono normalizzare il metabolismo dei grassi corporei e la circolazione sanguigna nei tessuti per una ripartizione più efficiente ed escrezione dei prodotti di decomposizione.

Per raggiungere questo obiettivo, devi condurre uno stile di vita attivo: fai esercizi mattutini, cammina all'aria aperta e più spesso rilassati nella natura.

In medicina, una malattia chiamata epatosi epatica alcolica viene spesso diagnosticata ed è un problema comune..

Una persona è affetta da un organo, appare un cambiamento nella struttura del fegato e delle sue cellule, a causa della quale non funziona.

Il motivo principale per lo sviluppo è l'uso frequente e prolungato di alcol. La malattia è curabile anche nelle fasi successive, i cui sintomi diventano gravi.

La regola principale per una terapia efficace è il rifiuto dell'alcool.

Provocatori e cause della malattia

Non tutte le persone sanno che l'alcol etilico, che si trova in qualsiasi prodotto alcolico, quando entra nel corpo umano, si trasforma in elementi tossici chiamati aldeide acetica.

Tale sostanza porta all'interruzione del funzionamento delle cellule epatiche funzionali, dopo di che le parti sane degenerano nei tessuti adiposi.

Con la progressione della patologia, l'organo interessato cresce di dimensioni, il lavoro è molto peggio.

Con l'ingestione di nuove dosi di alcol, il quadro generale inizia a deteriorarsi e i tessuti adiposi appaiono molto più velocemente se una persona ha altri problemi di salute che provocano la malattia:

  1. Obesità.
  2. Diabete.
  3. Mancanza di nutrienti nel corpo.

L'uso di alcol è la principale, ma non l'unica causa di epatosi alcolica. Ci sono molti altri fattori provocatori, quindi la patologia può apparire a causa dei seguenti motivi:

  • Dieta sbagliata e sbilanciata. L'accelerazione dello sviluppo della malattia sarà con l'uso frequente di cibi grassi e fritti, nonché cibi piccanti.
  • Mancato bere correttamente.
  • Povero ambiente nel luogo di residenza.
  • Stile di vita sedentario e mancanza di attività.
  • Trattamento a lungo termine con potenti farmaci che influiscono negativamente anche sul fegato.
  • Malattie di altri organi.
  • Infiammazione del fegato.
  • Fallimenti del normale processo metabolico.
  • Situazioni stressanti frequenti.
  • Squilibrio ormonale.

L'epatosi alcolica del fegato si sviluppa più velocemente se una persona beve alcolici e sono descritti fattori provocatori.

Se il paziente non usa alcol, ma si sviluppa l'epatosi, viene indicato come analcolico.

Esistono 3 fasi della patologia, per ognuna delle quali i sintomi e il trattamento sono diversi. Tra questi ci sono:

  1. Zero: nella struttura del fegato c'è solo un piccolo numero di cellule adipose e una persona non ha sintomi caratteristici. La salute generale è normale, nessun cambiamento.
  2. Innanzitutto, non ci sono segni della malattia, ma il numero di cellule colpite dell'organo è significativamente aumentato e inizia a svilupparsi.
  3. Il secondo - i tessuti grassi e connettivi compaiono nell'organo interessato, che portano a cambiamenti irreversibili. I pazienti possono manifestare segni caratteristici di patologia..
  4. Terzo: c'è un aumento significativo dell'organo interessato, le cellule sane sono completamente sostituite dal tessuto adiposo. Il periodo della cirrosi sta arrivando.

Conoscendo le principali cause e fasi della malattia, è importante comprendere i sintomi dell'epatosi. Ti permetteranno di rispondere tempestivamente alla reazione del corpo e iniziare il trattamento. A sua volta, questo elimina il rischio di complicanze..

Sintomi della malattia

Molto spesso, nelle fasi iniziali dell'epatosi, non ci sono segni speciali, una persona non sente nulla. Dopo un po ', quando la patologia progredisce, compaiono sintomi caratteristici.

Tra questi ci sono:

  1. Debolezza nel corpo.
  2. Aumento della fatica dopo le attività quotidiane, senza motivo apparente.
  3. Peggioramento del benessere.
  4. Perdita di peso a causa di un forte deterioramento dell'appetito.
  5. Perdita di attenzione, possibile confusione.
  6. Gravità e dolore al fegato, così come al centro dell'addome.
  7. Crescita del fegato, che può essere facilmente determinata attraverso la palpazione.
  8. Rete vascolare sulla pelle e comparsa di macchie epatiche.

L'intensità dei sintomi diventa più forte se il paziente non smette di bere alcolici. Quando l'epatosi alcolica passa a un nuovo stadio, i sintomi vengono integrati.

Tra i possibili segni della malattia in stadio 2, ci sono:

  1. Diminuzione dell'appetito.
  2. La comparsa di forti dolori al fegato.
  3. Nausea e vomito.
  4. Ingrossamento del fegato.
  5. Aumento della temperatura.

Quando la condizione peggiora, iniziano a comparire complicazioni nel corpo. Qualsiasi infiammazione del fegato e altre malattie dell'organo sono caratterizzate dagli stessi sintomi: crescita del fegato e comparsa di dolore.

Parlando delle complicazioni dell'epatosi alcolica, bisogna sottolineare che non solo peggiorano le condizioni generali, ma possono diventare mortali.

Quando le cellule sane vengono sostituite con tessuto cicatriziale, la funzione degli organi si deteriora. Nel tempo, la cirrosi può svilupparsi ed è possibile riconoscere una tale malattia dai seguenti segni:

  1. Stagnazione della bile.
  2. Atrofia muscolare.
  3. La comparsa di sanguinamento all'interno del corpo.
  4. Ingiallimento della pelle e delle mucose.
  5. Insufficienza epatica.
  6. Sviluppa raramente la sindrome di Zive.

Altre complicazioni includono coma epatico, neoplasie maligne.

Il peggio è che la patologia e le sue complicanze sono fatali e tutte le previsioni dipendono da molti fattori.

Diagnosi

Ogni persona che nota almeno uno dei sintomi descritti dovrebbe sottoporsi a una diagnosi medica il più rapidamente possibile..

Sullo sfondo di un esame completo, il medico può stabilire la diagnosi corretta. Tra i modi efficaci per identificare la patologia sono:

  1. Un esame del sangue e delle urine che ti consente di vedere i processi infiammatori nel fegato e la norma della bilirubina.
  2. Ultrasuoni della cavità addominale e organo interessato. La tecnica consente di valutare la struttura e le dimensioni del fegato, nonché il tipo di malattia.
  3. Hepatography. Durante lo studio dell'organo, è possibile determinare l'attività.
  4. Biopsia epatica per esame istologico dei tessuti.

In base all'esito e ai risultati ottenuti, i medici scelgono il trattamento dell'epatosi alcolica, nonché lo schema e la dose di farmaci.

La regola principale durante il corso della terapia è un completo rifiuto dell'alcool. Il trattamento stesso viene eseguito in modo completo, include metodi conservativi, vale a dire l'assunzione di farmaci, una corretta alimentazione, possono utilizzare rimedi popolari per ripristinare rapidamente il fegato e proteggerlo.

Medicinali

L'epatosi alcolica, indipendentemente dallo stadio di sviluppo della malattia, è curabile. Tra i principali gruppi farmacologici, si distinguono i seguenti farmaci:

  • Farmaci anti-colesterolo - possono migliorare i processi metabolici, rimuovere il colesterolo dannoso dal corpo e possono abbattere i grassi. Per il trattamento, viene utilizzato Vasilip o Crestor..
  • Medicinali vasodilatatori: aiutano a pulire rapidamente il fegato e l'intero corpo dalle tossine accumulate. I medici prescrivono Curantil o Trental.
  • Farmaci per migliorare i processi metabolici: l'acido folico è più adatto.
  • Epatoprotettori: accelerano il ripristino delle cellule dell'organo interessato, proteggono il fegato. Se ci sono tumori nel fegato, questi farmaci non possono sempre essere usati..
  • Acidi sulfamidici: usati per normalizzare la circolazione sanguigna nel corpo e migliorare il metabolismo. I medici raccomandano di assumere Taurina o Metionina.
  • Preparati enzimatici: stabilizzano le funzioni del fegato e del tratto gastrointestinale. Quando si usano compresse, il numero di sintomi è ridotto, la nausea, il vomito, il gonfiore e l'appetito si normalizzano.

È possibile aggiungere medicinali e modificare i regimi di trattamento. Il medico seleziona i medicinali, è vietato utilizzare da soli compresse e soluzioni.

Durante il trattamento, è necessario regolare la dieta quotidiana e aderire a una dieta.

Il paziente dovrà rimuovere dal menu ogni giorno:

  1. Cibi e piatti grassi. Durante il trattamento, dovrebbero essere preferiti solo grassi vegetali, in quantità limitata.
  2. Cibi fritti, affumicati e piccanti.
  3. Qualsiasi cibo per fegato pesante.
  4. Tipi di carne e pesce grassi.

È consentito utilizzare:

  1. Latticini e prodotti a base di latte acido, ma solo senza grassi.
  2. Carni e pesce dietetici. Tra le carni è meglio usare pollo, vitello o coniglio.
  3. Aggiungi cereali, prodotti vegetali.
  4. Rispettare il regime alimentare, bere circa 1,5-2 litri di acqua al giorno.

Le regole di base della nutrizione e della cucina sono descritte nella tabella dietetica n. 5 secondo Pevzner.

Rimedi popolari

Per rafforzare il trattamento con medicinali, è consentito l'uso di ricette alternative. Tutti hanno un numero minimo di controindicazioni ed effetti collaterali, sono naturali e utili, ma possono essere utilizzati solo previo accordo con il medico.

Tra le spezie utili per il fegato, preferiscono la curcuma, la cannella. Tali integratori possono accelerare la rigenerazione cellulare e proteggere l'organo stesso..

Le erbe a base di erbe medicinali non sono meno efficaci durante il trattamento. Puoi usare queste ricette:

  1. Per collegare calendule, calendula e achillea in parti uguali. 1 cucchiaio raccolta aggiungere 250 ml di acqua bollente e lasciare fermentare per diverse ore. Bere 100 ml prima del pasto.
  2. Mescolare il cinorrodo con immortelle e stimmi di mais, 1 cucchiaio. aggiungere 250 ml di acqua bollente alla miscela. Dopo 2 ore di insistenza, bevi la bevanda 2 volte al giorno, ogni mattina e sera.

È possibile escludere complicazioni dell'epatosi alcolica se si assumono sistematicamente succo fresco di carote. Deve essere diluito con acqua in modo che non compaiano problemi di digestione..

Prevenzione

Per prevenire la comparsa di patologie, dovrai abbandonare l'uso di alcol.

Va ricordato che se si usano anche 50 ml di alcol ogni giorno, il rischio di epatosi è significativamente aumentato rispetto al consumo irregolare.

Tra le altre raccomandazioni preventive, ci sono:

  1. Praticando costantemente sport, puoi semplicemente camminare lungo la strada e respirare aria fresca, fare esercizi mattutini. Tutto ciò rimuoverà e rimuoverà i grassi in eccesso..
  2. Mantenere una dieta equilibrata e corretta.
  3. Più spesso sottoposti a un esame di routine da un medico per malattie del fegato e di altri organi.
  4. Quando compaiono sintomi caratteristici, consultare immediatamente un medico.

La prognosi per i pazienti con epatosi alcolica è diversa e dipende da quanto gravemente il fegato è colpito, se c'è fibrosi.

Se il tessuto fibroso è assente, è possibile il ripristino completo della parte interessata entro 1-2 mesi, soggetto a trattamento e rifiuto dell'alcool.

In caso di grave processo fibrotico o cirrosi, le prognosi diventano sfavorevoli. Aumentano i rischi di incidenti mortali.

Circa il 40-50% dei pazienti in questa condizione non può vivere a più di 5 anni dal momento delle complicanze. È possibile aumentare l'aspettativa di vita quando si rinuncia all'alcol.