Comprare on line

Sito web della casa editrice Media Sphere
contiene materiali destinati esclusivamente agli operatori sanitari.
Chiudendo questo messaggio, confermi di essere certificato
lavoratore medico o studente di un istituto di istruzione medica.

coronavirus

La chat professionale di anestesisti-rianimatori di Mosca fornisce l'accesso a una biblioteca di materiali vivace e costantemente aggiornata relativa a COVID-19. La biblioteca viene rifornita quotidianamente dagli sforzi della comunità internazionale di medici che lavorano ora nelle zone epidemiche e comprende materiali di lavoro per supportare i pazienti e organizzare il lavoro delle istituzioni mediche.

I materiali sono selezionati dai medici e tradotti da traduttori volontari:

Malattia epatica alcolica

Secondo la formulazione secca, la malattia alcolica del fegato è una lesione dei tessuti di questo organo, provocata dall'uso sistematico di alcol.

Ti suggeriamo di comprendere meglio questo problema e scoprire che tipo di disturbo è e come l'alcol in eccesso influisce sul nostro corpo.

Il pericolo di alcol incontrollato

Tra l'enorme numero di prodotti che una persona è in grado di mangiare come cibo, l'alcol è considerato il più pericoloso per il fegato. È direttamente correlato agli agenti epatotossici. Allo stesso tempo, si dovrebbe riconoscere che non è stata trovata una relazione diretta tra la quantità ubriaca e il grado di danno all'organo epatico da parte dei ricercatori di profilo. Ma l'opinione di molti di loro converge in questa conclusione:

- il consumo di etanolo nella quantità da 40 a 80 grammi al giorno per un periodo da dieci a dodici anni, o porzioni che superano il limite di 80 grammi assunto regolarmente per cinque anni aumentano significativamente il rischio di malattie del fegato e lo sviluppo di cirrosi alcolica.

L'effetto dell'alcool sullo sviluppo di ABP

È interessante notare che la malattia alcolica del fegato (ABP) è assolutamente indipendente dal tipo di bevanda alcolica. Per ottenere questa diagnosi, puoi bere tutto ciò che offre la gamma di negozi di alcolici. Ma le pause, con un intervallo di due giorni alla settimana, riducono il rischio di esposizione a questo disturbo. Anche se è molto relativamente.

La pratica di lunga data dei patologi, durante l'autopsia delle persone morte per ABP, ha ripetutamente dimostrato che l'alcool e il fegato non sono la combinazione di maggior successo. Quanto è dannoso l'alcol per il corpo umano? Questo criterio determina il metabolismo basale che si svolge nel fegato, a causa del quale l'etanolo viene completamente ossidato dalla deidrogenasi..

Allo stesso tempo, gli studi condotti in questa direzione danno ragione di ritenere che "alcolismo" e "danno epatico alcolico" non siano concetti rilevanti. Il fatto è che l'alcolismo appartiene al campo della narcologia e viene qui usato come un termine che indica una condizione che descrive il grado di dipendenza fisica e psicologica di un paziente dall'alcol. Ma le persone che soffrono di ABP sono caratterizzate da una debole dipendenza dal "serpente verde".

Le statistiche mostrano che meno del cinquanta per cento degli alcolisti cronici soffre di gravi forme di danno epatico, come cirrosi o epatite. Eppure, l'assunzione sistematica di bevande alcoliche all'interno aumenta significativamente le possibilità di contrarre l'epatite C. E lui, a sua volta, è in grado di "rovinare" il fegato dell'alcolista.

Inoltre, va notato che il decorso dello sviluppo di patologie epatiche da alcol assunto in dosi pericolose è influenzato non solo dall'effetto tossico dell'etanolo. Ci sono altri fattori, tra cui:

  • meccanismi di patogenetica,
  • eredità,
  • peso in eccesso,
  • infezione da virus epatotropico,
  • Ambiente.

Per quanto riguarda le differenze di genere, le donne sono certamente a maggior rischio perché hanno attività alcol-deidrogenasi, che è responsabile del progressivo processo del metabolismo dell'etanolo, inferiore rispetto agli uomini. Inoltre, sono considerati a rischio anche quegli individui che hanno un'alta attività di alcol deidrogenasi e una ridotta attività di aldeide deidrogenasi.

Quanta alcol provoca ABP

Come accennato in precedenza, la malattia epatica alcolica è provocata da un forte abuso di alcol. Ma a quali dosi dovrei berlo in modo che il corpo superi questo disturbo?

Secondo gli studi, la malattia epatica da alcol si verifica quando la norma giornaliera del suo uso di etanolo puro è di 40-80 grammi (per gli uomini!). Se traduci questa misura nel volume della bevanda, si scopre che una persona dovrebbe bere un giorno:

  • vodka - 100-200 ml,
  • vino (secco) - 400-800 ml,
  • birra - 800-1600 ml.

Per le donne, la norma giornaliera dell'etanolo non supera i 30 grammi. Tutto ciò che è maggiore aumenta le possibilità di guadagnare un ABP. In totale, se per sette giorni uomini e donne hanno consumato più di 210 e 140 grammi di alcol, rispettivamente, il danno all'organo epatico è considerato alcolico. E, sfortunatamente, il fegato con alcolismo soffre così tanto che a volte non è possibile ripristinare la sua funzione, che porta alla morte.

NOTA: è necessario comprendere che tutte le persone sono diverse. E, quindi, la sensibilità individuale alle sostanze tossiche contenute nell'alcool è diversa per tutti..

Inoltre, l'età, il sesso, la predisposizione genetica, la presenza di virus dell'epatite, il tipo di bevande preferite, l'eccesso di ferro e altri fattori non contano. Ma, anche in base all'individualità, la qualità e la quantità di alcol consumato può prevedere il grado di esposizione al fegato di un alcolizzato.

Cosa succede nel corpo quando si sviluppa ABP

Da abuso di "piacere" dell'alcool, non solo il fegato, ma anche altri organi dell'alcolista soffrono. Naturalmente, l'inizio è sempre dato dal fegato, nelle cellule di cui è iniziato il processo distruttivo, che non consente ai suoi tessuti di recuperare. E poiché la funzione rigenerativa diventa impossibile, influisce negativamente sugli organi più vicini.

Durante un'esposizione prolungata alle tossine dell'alcool, si sviluppa una malattia grassa alcolica. Il lavoro funzionale del fegato è bloccato e molti processi vitali nel corpo sono completamente disabilitati, il che alla fine porta allo stadio terminale della malattia, caratterizzato da insufficienza epatica cellulare.

Il tessuto denso grasso formato invece delle cellule del fegato collassate blocca il lavoro della circolazione interna. Ciò porta all'ipertensione portale, cioè aumenta la pressione nella vena porta e aumenta anche la milza. E infine, la minaccia più pericolosa per la vita umana è il sanguinamento interno diretto dalle vene dilatate dell'esofago e dello stomaco.

Quali malattie minacciano un alcolizzato

In breve e chiaro, l'uso a lungo termine di alcol in quantità pericolose porterà al fatto che il fegato del bevitore semplicemente rifiuta. Tuttavia, per una migliore comprensione del problema, si dovrebbe dire che il processo di sconfitta di questo organo si svolge in più fasi:

  • La steatosi si verifica per prima. Questa è una malattia grassa alcolica (ABL), durante la quale si forma una densa massa grassa al posto delle cellule del fegato.
  • Quando il progresso di AJB sta guadagnando forza, lo stadio dell'epatite alcolica.
  • E infine, la diagnosi di cirrosi alcolica diventa un punto critico..
    Tutte queste fasi sono le corrispondenti fasi del danno epatico..

Come ripristinare rapidamente il fegato ed evitare gravi malattie, ci sono molte ricette e raccomandazioni, ma tutto dipende dal desiderio del paziente di superare la malattia.

Dettagli sulle fasi

Durante lo sviluppo della steatosi, le cellule del fegato accumulano trigliceridi. La condizione ottimale per l'attivazione del processo è l'uso di alcol per diversi giorni consecutivi. Ma per il motivo che non ci sono sintomi in questa fase e il quadro clinico non appare in alcun modo, una persona non sarà in grado di sentire o notare questo processo. Ma se c'è abbastanza forza di volontà per fermare e smettere di prendere alcol, allora questa misura sarà abbastanza sufficiente da far cessare la patologia distruttiva.

Quindi, quando il danno alcolico al fegato ha raggiunto lo stadio dell'epatite alcolica, la forma della malattia acquisirà sintomi visibili. E devo ammettere che la prognosi di questo stadio della malattia raramente è confortante.
La cirrosi alcolica è lo stadio "finale" (termico) dello sviluppo della malattia. Inoltre, in questa fase del danno epatico, il trattamento praticamente non porta risultati, con rare eccezioni, quando è possibile salvare il paziente.

È possibile sconfiggere ABP

Sicuramente, il trattamento della malattia epatica alcolica non può essere avviato senza un completo rifiuto dell'alcol. Solo in queste condizioni è possibile prescrivere farmaci.

In ogni caso, la tattica del trattamento di ABP dipende completamente dalla diagnosi, dal grado di danno all'organo del danno e dallo stadio di formazione di questo processo. Pertanto, la diagnostica viene preliminarmente prescritta ai fini di un esame completo del paziente.

Come sta l'esame

Un esame diagnostico che ti consente di ottenere informazioni sul grado di danno epatico significa una serie di studi che ti consentono di ottenere un quadro della reale funzionalità delle cellule del fegato e determinare in che modo l'alcol distrugge attivamente l'organo. L'elenco delle procedure obbligatorie comprende:

  1. Chimica del sangue. Visualizza:
    - criteri per la citolisi (GGT, AST, ALT),
    - indicatori dello stato funzionale delle cellule del fegato (proteine ​​totali e frazioni proteiche),
    - criteri per la colestasi (bilirubina, ecc.).
  2. Come indicatori indiretti di segni di danno epatico, gli specialisti considerano:
    - esame del sangue (clinico),
    - coagulogramma,
    - metabolismo del ferro.
  3. Diagnostica ad ultrasuoni. Con il suo aiuto è facile trovare tutte le deviazioni:
    - cambiamenti strutturali nel tessuto epatico,
    - ridimensionamento (di solito un aumento),
    - processi infiammatori.

Inoltre, grazie a un'ecografia, gli specialisti hanno l'opportunità di determinare la velocità della circolazione sanguigna nella vena porta. Se nel fegato si è formato un tessuto adiposo denso, questo indicatore sarà al di sotto del normale.

Viene anche esaminata la dimensione diametrale delle navi principali. Indica il livello di pressione nel sistema portale e la probabilità di ipertensione, che è accompagnata da un aumento delle dimensioni della milza.

Al fine di determinare se il danno epatico non si è trasformato in cirrosi, viene eseguita l'elastometria, che consente di valutare il livello di fibrosi.

Informazioni generali sul trattamento ABD

Sfortunatamente, lungi dall'essere sempre con sintomi di malattia del fegato può indicare una persona a problemi esistenti. Pertanto, gli esperti, anche per la prevenzione, raccomandano esami almeno una volta all'anno per prevenire gravi conseguenze.

Quindi, quando viene stabilita la diagnosi - malattia epatica alcolica, il completo rifiuto dell'alcool diventa la terapia incondizionata. Ciò normalizzerà il quadro istologico, ridurrà la pressione nella vena porta e persino fermerà la cirrosi. Tuttavia, ulteriori abusi aumenteranno solo la minaccia dello sviluppo di processi irreversibili e del verificarsi di sanguinamenti interni.

Poiché i malati di ABP sono carenti di proteine, zinco e vitamine dei gruppi “D” e “A”, viene loro assegnata una dieta ipercalorica, che include un contenuto impressionante di carboidrati, grassi e proteine. Se necessario, viene introdotto anche il complesso vitaminico.

I farmaci sono prescritti da uno specialista individualmente, sulla base di indicatori clinici e informazioni ottenute a seguito di una diagnosi. Può essere:

  • corticosteroidi,
  • epale (adometianina),
  • ursosan,
  • acido glicirrizico,
  • diuretici.

Quindi, quando viene rilevata una diminuzione della funzione proteina-sintetica del fegato, carenza di proteine ​​e bassi livelli di albumina nel sangue, è consigliabile somministrare albumina in condizioni stazionarie.

E infine, vorrei attirare l'attenzione sul fatto che il danno al fegato non scompare da solo. Il pancreas, il cuore, i reni vengono attaccati, viene attivato lo sviluppo della polineuropatia. Pertanto, il trattamento di ABP dovrebbe essere sotto la supervisione di specialisti specializzati. Ciò eviterà la complicanza più pericolosa: l'encefalopatia..

Cause, patogenesi, classificazione, sintomi e trattamento di ABP

La malattia epatica alcolica (ABP) è una malattia che si sviluppa sullo sfondo di abusi prolungati di bevande contenenti alcol. Le persone che soffrono di alcolismo cronico per 10 anni o più sono interessate..

L'ABP si presenta sotto forma di epatite alcolica, degenerazione grassa o cirrosi. I processi patogeni nell'organo interessato causano lo sviluppo di complicanze che possono causare la morte.

Cosa imparerò? Il contenuto dell'articolo.

Ragioni (eziologia)

La patologia si sviluppa con l'uso quotidiano di etanolo (80 grammi - la dose per gli uomini, 20 grammi - per le donne). La frequenza e l'intensità delle abbuffate influenzano il tasso di progressione dell'ABP. Il decorso della malattia è aggravato da:

  • anomalie genetiche, ridotta digeribilità dell'alcol;
  • problemi metabolici;
  • carenza vitaminica, l'assenza nella dieta quotidiana di vitamine necessarie per il pieno funzionamento del sistema immunitario;
  • malattia epatica cronica.

La patologia si sviluppa nel 90% delle persone che bevono regolarmente alcolici.

Le donne sono più sensibili alla malattia rispetto agli uomini. Ciò è dovuto alla bassa resistenza delle cellule del fegato femminile all'alcol. Lo sviluppo di ABP contribuisce al fumo. La patologia è comune tra le persone che sono in sovrappeso e disturbi ormonali..

La malattia è caratterizzata da un'alta probabilità di sviluppare complicanze. L'etanolo ha un effetto devastante su reni, cuore e stomaco. L'intero corpo del paziente viene attirato in processi patogeni. Possono verificarsi anomalie psicologiche.

patogenesi

Quando l'alcol entra nel corpo, vengono prodotti l'alcol deidrogenasi e l'acetato deidrogenasi. La scomposizione dell'alcol è accompagnata dal rilascio di sostanze tossiche che influenzano negativamente il fegato e portano a un graduale cambiamento nella sua struttura.

Il metabolismo dei grassi è disturbato. Si formano depositi grassi nelle cellule del fegato. Il tasso di produzione di enzimi coinvolti nell'assorbimento dell'alcool è ridotto. La patogenesi dell'ABP comprende il metabolismo proteico alterato, lo sviluppo di anomalie autoimmuni.

Bere alcolici con un alto contenuto alcolico accelera la crescita del tessuto adiposo. Ma le bevande a basso contenuto di alcol hanno un effetto devastante sul fegato e su altri organi.

Fasi della malattia epatica alcolica

Classificazione UPS

Codice malattia ICD 10: K70. La classificazione accettata di ABP divide la patologia in diversi tipi, che differiscono per gravità:

  • La steatosi.
    Violazione del metabolismo dei grassi nel fegato, comparsa di accumulo di grasso nelle cellule dell'organo.
  • Fibrosi Alcolica.
    Proliferazione patologica del tessuto connettivo sotto l'influenza dell'alcol.
  • Epatite alcolica.
    La morte di epatociti, avvelenamento tossico del corpo, processi infiammatori.
  • Cirrosi epatica.
    Grave distruzione dei tessuti, cicatrici sull'organo.
  • Insufficienza epatica.
    Disfunzione e disfunzione epatica causate da abuso prolungato di alcol.
La cirrosi epatica è una grave complicazione della malattia epatica alcolica

Ogni tipo di ABP ha la sua sintomatologia. Nelle fasi iniziali, la malattia può essere asintomatica. La diagnosi si basa su biopsia, analisi del sangue, ecografia del fegato, risonanza magnetica. L'epatologo è coinvolto nel trattamento. Inoltre, potrebbe essere necessario un esame ormonale..

Sintomi della malattia epatica alcolica

In una fase iniziale, inizia la degenerazione grassa. I sintomi pronunciati sono assenti. Numerosi pazienti lamentano una diminuzione dell'appetito e la comparsa di dolore nella parte destra. Occasionalmente si osserva l'ittero.

La forma cronica procede con periodi di esacerbazioni e remissioni. Dolore, compromissione della funzionalità gastrointestinale, ittero. Dopo che i sintomi scompaiono temporaneamente. Nella forma cronica, il recupero completo non è possibile, ma l'adesione alla terapia aumenterà la durata della remissione.

L'esecuzione di ABP porta allo sviluppo della cirrosi. Le vene del ragno si formano sul corpo, il gonfiore delle vene si verifica nell'ombelico. I palmi diventano rossastri, le falangi si addensano. Le interruzioni ormonali iniziano.

Possibile accumulo di liquido nella cavità addominale. Nei pazienti, si verifica un cambiamento di personalità, si osservano disturbi mentali. È necessario il ricovero immediato.

Trattamento ABP

Per il trattamento dell'ABP è necessario un completo rifiuto dell'uso di bevande alcoliche. Nella fase iniziale della malattia del fegato grasso, l'astinenza dall'alcol può curare completamente il paziente.

È importante seguire una dieta rigorosa per ABP.

Inoltre, ai pazienti viene prescritta una dieta. La dieta comprende piatti ad alto contenuto calorico con un alto contenuto di vitamine. Assunzione raccomandata di additivi biologicamente attivi, complessi vitaminici e minerali. I prodotti che aumentano l'onere per il corpo sono esclusi dal menu.

Le procedure terapeutiche vengono eseguite in un ospedale. Al paziente vengono somministrati contagocce con piridossina, soluzioni di glucosio. Ricezione obbligatoria di epatoprotettori, ripristino dell'organo danneggiato.

Ai pazienti affetti da epatite acuta vengono prescritti corticosteroidi. Nelle forme gravi di patologia, sono possibili interventi chirurgici e trapianti di organi.

La fisioterapia e il massaggio hanno un effetto benefico. I farmaci sono anche prescritti per mantenere lo stato psicologico dei pazienti. L'obiettivo della terapia è eliminare gli effetti di avvelenamento epatico tossico e ripristinare la funzione degli organi.

È possibile curare completamente la malattia epatica alcolica?

Il recupero completo da ABP è possibile nelle fasi iniziali. La condizione principale per un trattamento efficace è il rifiuto dell'alcool. Il paziente deve aderire alla dieta stabilita, esercitare, visitare regolarmente un medico.

Poiché l'alcol ha un effetto devastante sul cuore, sullo stomaco e su altri organi, è necessaria una visita medica completa. È impossibile riprendersi dall'ABP se si continua a prendere alcol. I farmaci in combinazione con etanolo aggraveranno solo il decorso della malattia..

complicazioni

A causa della mancanza di sintomi pronunciati, i pazienti spesso iniziano il trattamento nelle fasi successive della malattia del fegato grasso. Lo sviluppo di complicanze si verifica sullo sfondo dell'automedicazione, ignorando a lungo i sintomi. L'uso di metodi alternativi di trattamento senza intervento medico è indesiderabile. La patologia è aggravata dal mancato rispetto della terapia prescritta e dall'uso continuato di bevande contenenti alcol.

Alcune complicazioni sono fatali. I pazienti sviluppano:

  • disturbi patologici nel lavoro dello stomaco e dei reni;
  • peritonite;
  • malattie oncologiche del fegato;
  • emorragia interna;
  • ascite;
  • sindrome epato-polmonare.

I pazienti con alcolismo cronico sono in imbarazzo a cercare assistenza medica a causa di problemi psicologici. Ma un trattamento precoce e una conversazione onesta con il medico sulle dosi di alcol prese possono proteggere il paziente da cambiamenti irreversibili nel corpo.

Previsioni e prevenzione

Una prognosi favorevole per i pazienti che iniziano la terapia in tempo e si astengono dal bere alcolici. Il rispetto della dieta e l'esercizio fisico regolare possono ripristinare completamente la salute.

Con la cirrosi, la prognosi è scarsa. I pazienti hanno una durata di 5 anni, ma se si seguono le istruzioni mediche, è possibile vivere fino a 10 anni. Il trapianto dell'organo interessato contribuisce anche all'estensione della vita.

Sbarazzarsi della malattia è impossibile senza rinunciare alle cattive abitudini. Le persone con ABP che si rifiutano di ridurre l'etanolo sono soggette a gravi complicazioni. Con la cirrosi, il consumo di alcol accelera l'inizio della morte e riduce l'aspettativa di vita a 1 anno.

Le misure preventive sono l'uso di alcol in dosi minime, una dieta sana e visite regolari dal medico. Una persona che è guarita dall'alcolismo deve astenersi rigorosamente dall'etanolo e assumere farmaci riparatori.

L'ABP è una malattia grave che richiede un trattamento responsabile e una terapia a lungo termine. Prendersi cura della salute e rinunciare alla dipendenza salverà la vita del paziente e aiuterà a ripristinare il fegato danneggiato.

I primi segni e trattamento dell'epatosi epatica alcolica (tossica)

Posso bere alcolici per l'epatite C?

Classificazione della cirrosi epatica: tipi e stadi

Può esserci cirrosi epatica da birra: cause, sintomi e trattamento della cirrosi alcolica

Fibrosi epatica di grado 4: che cos'è? Aspettativa di vita e prognosi dell'epatite C

Danno epatico alcolico, meccanismi di sviluppo

L'autore dell'opera: l'utente ha nascosto il nome, 06 giugno 2013 alle 19:16, astratto

Descrizione del lavoro

Il danno epatico alcolico è chiamato malattia epatica alcolica. Questa è una violazione della funzione e della struttura della normale struttura del fegato sotto l'influenza del consumo sistematico eccessivo di alcol. In conformità con le raccomandazioni dell'Organizzazione Mondiale della Sanità, le dosi sicure di alcol in termini di alcol per gli uomini non superano i 20-40 g di alcol al giorno e fino a 20 g di alcol al giorno per le donne.

Il contenuto dell'opera

Introduzione ………………………………………………………………………………… 3
Epatomegalia adattativa dell'alcol …………………………………………… 4
Epatosi grassa alcolica ………………………………………………… 4
Fibrosi epatica alcolica ……………………………………………………… 5
Epatite alcolica ………………………………………………………………… 5
Elenco di letteratura e siti usati …………………………………… 8

File: 1 file

patfisa.docx

Ministero della sanità e dello sviluppo sociale della Federazione russa

GOU VPO "Università medica statale di Volgograd"

Dipartimento di Fisiologia Patologica

Estratto sull'argomento:

Danno epatico alcolico, meccanismi di sviluppo

2 corsi di odontoiatria

facoltà del gruppo 7

Epatomegalia adattativa dell'alcol …………………………………………… 4

Epatosi grassa alcolica ………………………………………………… 4

Fibrosi epatica alcolica ……………………………………………………… 5

Elenco di letteratura e siti usati …………………………………… 8

Il danno epatico alcolico è chiamato malattia epatica alcolica. Questa è una violazione della funzione e della struttura della normale struttura del fegato sotto l'influenza del consumo sistematico eccessivo di alcol. In conformità con le raccomandazioni dell'Organizzazione Mondiale della Sanità, le dosi sicure di alcol in termini di alcol per gli uomini non superano i 20-40 g di alcol al giorno e fino a 20 g di alcol al giorno per le donne.

In termini di 10 g di alcol è 25 ml di vodka, 100 ml di vino o 200 ml di birra. Quando ingerito, l'alcol viene assorbito nel tratto gastrointestinale. Una piccola parte viene escreta attraverso i polmoni e i reni, il resto (circa il 90%) entra nel fegato, dove viene processato. Innanzitutto, nelle cellule del fegato con l'aiuto dell'enzima alcol deidrogenasi, l'alcool etilico viene ossidato e convertito in acetaldeide. Se la sua quantità è grande, gli organelli della cellula che sintetizzano l'alcol deidrogenasi (microsomi) aumentano di dimensioni.

Il prodotto di questa stessa reazione, l'acetaldeide, è una sostanza piuttosto tossica. Quindi, nelle cellule del fegato, l'acetaldeide viene convertita in acido acetico e l'acido acetico sotto forma di acetil coenzima-A è coinvolto nel ciclo di Krebs. I prodotti finali della lavorazione dell'alcool etilico nel corpo sono l'acqua e l'anidride carbonica. Con un eccesso di alcol, tutto il coenzima acetil A non riesce ad essere utilizzato nel ciclo di Krebs e da esso vengono sintetizzati altri prodotti che contribuiscono allo sviluppo dell'aterosclerosi.

Sotto l'influenza dell'abuso sistematico di alcol, gli organelli delle cellule del fegato che prendono parte all'inattivazione dell'alcool aumentano di dimensioni, aumentando le dimensioni delle cellule stesse. La sintesi di acidi grassi viene intensificata, il che porta al loro accumulo nel fegato e all'obesità del fegato. A poco a poco, la capacità del fegato di elaborare l'etanolo si riduce. L'acetaldeide non ha il tempo di trasformarsi in acido acetico e si accumula nel fegato.

L'acetaldeide è 30 volte più tossica dell'alcool etilico. Stimola la perossidazione dei grassi e la formazione di radicali liberi che danneggiano le cellule del fegato. L'acetaldeide non interferisce con il funzionamento degli enzimi, il sistema del glutatione,

viola il deflusso intracellulare della bile. Sotto l'influenza dell'alcool etilico

gli acidi grassi si trasformano in grassi, rallenta l'eliminazione dei grassi dal fegato. Tutto ciò migliora l'obesità epatica..

L'alcol riduce la formazione di proteine ​​nelle pareti cellulari delle cellule del fegato. Sotto l'azione dell'etanolo, si forma una specifica proteina nel fegato - ialina alcolica. Il sistema immunitario risponde a questa proteina come prodotto estraneo e si sviluppano processi autoimmuni. L'alcool etilico promuove lo sviluppo del tessuto connettivo nel fegato, che successivamente porta alla cirrosi.

Si ritiene che la malattia epatica alcolica attraversi diverse fasi successive..

1. Epatomegalia adattativa all'alcol. Questo è un aumento delle dimensioni delle cellule del fegato e delle dimensioni del fegato stesso sotto l'influenza dell'alcool etilico. Si ritiene che questa condizione si verifichi in un quinto dei pazienti con alcolismo cronico. Le dimensioni di tutte le cellule epatiche aumentano a causa di un aumento degli organelli cellulari coinvolti nella lavorazione dell'etanolo. L'allargamento alcolico del fegato in questo modo è una reazione compensativa del fegato a quantità eccessive di alcol. Tali pazienti di solito non mostrano lamentele. A volte ci sono dolori al fegato. Un esame rivela un fegato leggermente ingrossato. Nel sangue usando metodi speciali è possibile rilevare un aumento della quantità di transpeptidasi dell'enzima gamma-glutammina.

2. Epatosi grassa alcolica. Questa condizione si trova nel 75% dei pazienti con alcolismo cronico. L'alcool viola l'ossidazione degli acidi grassi e si trasforma in grassi regolari (trigliceridi), che si accumulano nel fegato. L'alcol etilico aiuta anche a rimuovere il grasso dal tessuto adiposo, aumentare la quantità di grasso nel sangue del paziente, riducendo l'assunzione di grasso muscolare. Il luogo principale di accumulo di grasso è il fegato. I pazienti lamentano gravità, dolore al fegato, sensazione di pienezza nell'ipocondrio destro. Tali pazienti non tollerano cibi grassi. Spesso c'è debolezza generale, affaticamento, irritabilità, gonfiore. In alcuni pazienti, si verifica una distrofia pronunciata del fegato: appare l'ittero, la febbre, vengono distrutti

globuli rossi. Questa condizione si chiama sindrome di Zive..

La metà dei pazienti continua a sentirsi bene. Un esame rivela un fegato allargato e un po 'densificato. Nel sangue, la quantità di enzimi epatici e bilirubina può essere aumentata. L'esame ecografico del fegato ha rivelato un aumento delle dimensioni del fegato, un aumento della densità del tessuto epatico. Chiarire la diagnosi con una biopsia del fegato da puntura. Pezzi di tessuto epatico vengono esaminati al microscopio. L'epatosi grassa viene diagnosticata quando si trovano goccioline di grasso nella metà delle cellule del fegato. Se a questo punto il paziente smette di abusare di alcol, i cambiamenti nel fegato vengono invertiti.

3. Fibrosi epatica alcolica. La fibrosi alcolica si sviluppa nell'8-10% dei pazienti con alcolismo cronico. La causa della fibrosi epatica alcolica è la capacità dell'alcool etilico di stimolare una crescita aumentata del tessuto connettivo. La proliferazione del tessuto connettivo inizia intorno alle vene centrali dei lobuli epatici. Quindi si diffonde sotto forma di rete nel tessuto epatico. Il paziente sviluppa debolezza, affaticamento, perdita di appetito, nausea, eruttazione. Il dolore al fegato non è forte, ma persistente. Il fegato viene ingrandito moderatamente. Gli esami del sangue biochimici variano leggermente. La diagnosi viene fatta mediante biopsia del tessuto epatico. Se il paziente continua a bere in questo momento, svilupperà la cirrosi.

4. Epatite alcolica. L'epatite alcolica è acuta e cronica. Questa forma di danno epatico si verifica in un terzo di tutti gli alcolisti che abusano di alcol per più di 5 anni. L'epatite alcolica acuta è una malattia epatica degenerativa infiammatoria acuta causata da abuso sistematico di alcol. Una reazione infiammatoria acuta si verifica nel tessuto epatico, con necrosi dei lobuli centrali del fegato e deposizione di una proteina speciale nelle cellule del fegato: l'alcol ialino, che si chiama corpo di Mallory. Più spesso, l'epatite alcolica si sviluppa gradualmente, dopo 5 anni di uso sistematico di alcol. Ma in alcuni pazienti con dosi molto elevate di bevande alcoliche, il processo infiammatorio nel fegato si sviluppa rapidamente, specialmente se il paziente è mal nutrito ed è in uno stato di abbuffata. Di solito dopo un periodo di abbuffata

ci sono lamentele di dolore nella giusta regione epigastrica, nausea e vomito.

La sclera, i tegumenti del viso e del corpo diventano giallastri. Le manifestazioni cliniche dell'epatite alcolica potrebbero non essere evidenti. Il paziente lamenta un lieve dolore al fegato, perdita di appetito, ma molto più spesso la malattia è grave. La variante più comune dell'epatite alcolica acuta è itterica. Il paziente presenta un'intensa colorazione della sclera, della pelle del tronco e degli arti in giallo. Allo stesso tempo, i pazienti sono preoccupati per un aumento della temperatura corporea, grave debolezza, mancanza di appetito e dolore al fegato, che sono costanti e, a volte, abbastanza forti. Quasi sempre, i pazienti perdono peso. Possono svilupparsi gravi complicanze dal sistema nervoso centrale (encefalopatia epatica), cuore (cardiomiopatia). Negli esami del sangue, vengono rilevati segni di un processo infiammatorio acuto. Nello studio dei parametri biochimici, si trova una maggiore quantità di bilirubina, enzimi epatici, una violazione della relazione delle frazioni proteiche del sangue. A volte l'epatite alcolica si verifica con una violazione del deflusso della bile dal fegato - un'opzione colestatica. In questo caso, il paziente, oltre all'ittero, ha anche una pelle pruriginosa, urine scure, scolorimento delle feci (acholy). La quantità di bilirubina ed enzimi epatici è bruscamente aumentata nel sangue. La variante più grave del decorso dell'epatite alcolica acuta si chiama fulminante. Il paziente ha una forte debolezza, alta temperatura corporea, forte dolore al fegato. La condizione si sta rapidamente deteriorando. L'ittero aumenta, si verifica l'ascite (accumulo di liquidi nella cavità addominale), insufficienza renale, emorragia, encefalopatia epatica. Questa opzione per lo sviluppo dell'epatite alcolica può essere fatale entro due settimane. Se si rifiuta di bere alcolici nel 10-20% dei pazienti, è possibile il recupero. Per coloro che continuano a bere alcolici, questa condizione entra in cirrosi. Nei casi più gravi di epatite alcolica, muore fino al 25% dei pazienti. L'epatite alcolica cronica può svilupparsi dopo acuta o si verifica gradualmente. Si distinguono l'epatite cronica attiva e l'epatite cronica persistente. Il paziente è preoccupato per la debolezza generale, il dolore periodico al fegato. Il giallo della sclera e della pelle è moderato. Anche i cambiamenti negli esami del sangue sono lievi. L'epatite alcolica cronica può

andare in cirrosi anche se il paziente non beve più alcol.

Malattia epatica alcolica

Descrizione della malattia

La malattia epatica alcolica si riferisce a una serie di condizioni e sintomi correlati che si sviluppano quando il fegato viene danneggiato a causa dell'abuso di alcol.

La malattia epatica alcolica di solito non provoca alcun sintomo fino a quando il fegato non è gravemente danneggiato. Quando si verificano già gravi danni, la malattia alcolica del fegato può causare:

Fegato

Ad eccezione del cervello, il fegato è l'organo più complesso del corpo. Ha oltre 500 funzioni, la maggior parte delle quali sono essenziali per la vita..

Le funzioni epatiche includono:

  • filtrare le tossine dal sangue;
  • la produzione di sostanze chimiche importanti come proteine ​​e ormoni;
  • la produzione di agenti della coagulazione del sangue che prevengono un sanguinamento eccessivo;
  • regolazione del colesterolo nel sangue;
  • Aiuta a combattere le infezioni e le malattie
  • accumulo di energia per l'uso quando il corpo ha bisogno di un immediato aumento di energia.

Alcol e fegato

Il fegato è un organo molto duro ed elastico. Può resistere a livelli elevati di danno che distruggeranno altri organi. È anche capace di auto-guarire. Nonostante questa resistenza, l'abuso di alcol prolungato per molti anni può danneggiare l'organo.

Ogni volta che una persona beve alcolici, il corpo filtra l'alcool velenoso dal sangue..

Ogni volta che il fegato filtra l'alcool, alcune cellule di organi muoiono. Il fegato può rigenerare nuove cellule, ma se una persona beve molto per molti anni, l'organo perde la sua capacità di rigenerare nuove cellule, il che porta a gravi danni..

Fasi della malattia epatica alcolica

Esistono tre fasi principali della malattia epatica alcolica, sebbene ci sia spesso una significativa coincidenza tra ciascuna fase. Questi passaggi sono spiegati di seguito..

Fegato grasso alcolico

La malattia del fegato grasso alcolica è il primo stadio della malattia del fegato alcolica.

Un consumo eccessivo di alcol anche per diversi giorni può portare all'accumulo di acidi grassi nel fegato.

La distrofia epatica grassa raramente provoca sintomi, ma è un segnale di avvertimento importante che si sta bevendo a un livello malsano..

La malattia del fegato grasso è reversibile. Se smetti di bere alcolici per due settimane, il tuo fegato dovrebbe tornare alla normalità..

Epatite alcolica

L'epatite alcolica è il secondo stadio più grave della malattia epatica alcolica..

L'abuso di alcol a lungo termine per molti anni può causare infiammazione del tessuto epatico, noto come epatite alcolica. Meno comunemente, l'epatite alcolica può verificarsi se si beve una grande quantità di alcol per un breve periodo di tempo (bere pesante).

L'epatite alcolica è generalmente reversibile, anche se potrebbe essere necessario smettere di bere per diversi mesi o anni..

Cirrosi

La cirrosi è l'ultimo stadio della malattia alcolica del fegato. La cirrosi si verifica quando un'infiammazione prolungata del fegato provoca cicatrici d'organo e conseguente perdita di funzionalità. La perdita della funzionalità epatica può portare alla morte..

I danni causati dalla cirrosi sono irreversibili. In casi lievi e moderati, la sospensione dell'alcool dovrebbe immediatamente prevenire ulteriori danni e portare a un ripristino graduale della funzionalità epatica. Nei casi più gravi, può essere necessario un trapianto di organi..

Quanto è comune la malattia??

La malattia epatica alcolica è diffusa in Russia.

  • Il 90-100% degli alcolisti soffre di epatopatia alcolica (distrofia) del fegato;
  • ogni 4 bevitori con fegato obeso sviluppano epatite alcolica;
  • ogni 5 bevitori con malattia del fegato grasso svilupperanno la cirrosi.

Un alcolizzato è qualcuno che supera regolarmente il limite settimanale raccomandato di consumo di alcol. Un'assunzione di alcol sicura è di 100 grammi di alcol etilico a settimana..

Le donne sviluppano malattie epatiche alcoliche più spesso, ma gli uomini hanno maggiori probabilità di morire di esso, probabilmente perché gli uomini tendono a bere di più.

La distrofia epatica grassa e l'epatite possono svilupparsi a qualsiasi età. La cirrosi si sviluppa di solito nelle persone di età pari o superiore a 40 anni. Tuttavia, sono stati segnalati casi di cirrosi in persone di tutte le età, compresi gli adolescenti.

Sintomi e segni

La malattia epatica alcolica di solito non provoca sintomi fino a quando non si verifica un'ode dalle seguenti patologie:

Fegato grasso alcolico

La malattia del fegato grasso alcolica di solito non provoca sintomi evidenti se l'accumulo di acidi grassi nell'organo non è grave.

Se è grave, i sintomi della malattia del fegato grasso alcolica includono:

Epatite alcolica

I sintomi dell'epatite alcolica includono:

  • dolore addominale;
  • la comparsa di vasi sanguigni "aracnidi" sulla pelle;
  • perdita di appetito;
  • nausea
  • alta temperatura, solitamente intorno a 38 ° C (101 ° F);
  • fatica;
  • ingiallimento della pelle e degli occhi (ittero).

Cirrosi

I sintomi della cirrosi sono di solito a due stadi:

  1. I sintomi di una fase iniziale si verificano quando il fegato inizia a perdere parte della sua funzione.
  2. I sintomi dello stadio finale si verificano quando un organo perde più o tutte le sue funzioni (una perdita completa della funzionalità epatica è chiamata insufficienza epatica).

I primi sintomi includono:

  • stanchezza e debolezza;
  • perdita di appetito;
  • perdita di peso
  • malessere generale;
  • forte prurito sulla pelle;
  • dolore al fegato (nell'addome);
  • macchie rosse chiazzate;
  • difficoltà a dormire.

I sintomi della fase finale includono:

  • ittero;
  • la perdita di capelli
  • edema (accumulo di liquidi nelle gambe, nelle caviglie e nei piedi);
  • ascite (accumulo di liquido nell'addome);
  • urine scure
  • sgabelli neri, catramosi o molto chiari;
  • frequenti epistassi e gengive sanguinanti;
  • una tendenza a lividi, con colpi lievi;
  • vomito di sangue;
  • spasmi muscolari;
  • dolore alla spalla destra;
  • perdita del desiderio sessuale;
  • vertigini e affaticamento;
  • dispnea;
  • battito cardiaco accelerato (tachicardia)
  • febbre e tremori (perché sono più sensibili alle infezioni);
  • perdita di memoria e confusione;
  • cambiamenti nella personalità (a causa di tossine nel sangue che colpiscono il cervello);
  • tremore quando si cammina;
  • ipersensibilità all'alcol (perché il fegato non può elaborarlo);
  • perdita di peso del corpo e delle spalle.

Quando rivolgersi al medico?

La malattia epatica alcolica spesso non provoca sintomi fino a quando non raggiunge uno stadio grave. Se abusi di alcool, potresti avere danni agli organi, anche se non ci sono sintomi elencati sopra..

Se hai una storia di abuso regolare di alcol, si consiglia di consultare un medico di medicina generale e chiedere una diagnosi della funzionalità epatica.

Un buon modo per valutare la tua storia e i tuoi schemi di consumo è quello di utilizzare il breve test, noto come test CAGE, che comprende quattro domande:

  1. Hai mai pensato di dover ridurre l'alcol?
  2. Le persone ti infastidiscono criticando il tuo drink.?
  3. Ti sei mai sentito in colpa per aver bevuto?
  4. Hai mai bevuto alcolici al mattino per superare i postumi di una sbornia e calmare i nervi?

Se si risponde "sì" a una o più delle domande precedenti, si potrebbe avere un problema con l'abuso di alcol e si consiglia di contattare il proprio medico di famiglia.

Cause e fattori di rischio

La malattia epatica alcolica si verifica a causa dell'abuso di alcol. L'abuso di alcol può causare malattie epatiche alcoliche in due modi:

  1. Bere grandi quantità di alcol in breve tempo (noto come bere pesante) può causare obesità epatica alcolica ed epatite alcolica meno comunemente..
  2. Bere oltre i limiti alcolici raccomandati per molti anni può causare epatite e cirrosi, tipi più gravi di malattia epatica alcolica.

Più bevi al di sopra dei limiti raccomandati, maggiore è il rischio di sviluppare la malattia.

Rischio più elevato per:

  • uomini che bevono più di 150 grammi di alcol etilico alla settimana per 10 o più anni;
  • donne che bevono più di 100 grammi di alcol etilico a settimana per 10 anni o più.

Ulteriori fattori di rischio

Quasi tutti i tossicodipendenti sviluppano una malattia del fegato grasso, circa uno su quattro sviluppa epatite e uno su cinque sviluppa cirrosi.

Tuttavia, le persone che non sviluppano epatite o cirrosi sono ancora a rischio di sviluppare altri disturbi correlati all'alcol, come cancro al fegato, ictus e malattie cardiache. Ciò suggerisce che ci sono ulteriori fattori di rischio che rendono alcune persone più vulnerabili agli effetti dell'alcol sul loro fegato..

I possibili fattori di rischio aggiuntivi includono:

  • obesità;
  • donne (le donne sono più vulnerabili degli uomini agli effetti dannosi dell'alcol);
  • cibi ricchi di grassi;
  • malattie epatiche esistenti come l'epatite C (infezione virale cronica del fegato).

Diagnostica

La malattia epatica alcolica è spesso sospettata per la prima volta quando i test per altre condizioni mediche mostrano che il fegato è danneggiato..

Ad esempio, gli esami del sangue possono rilevare enzimi nel sangue che di solito sono presenti solo se il fegato è stato danneggiato..

Gli esami del sangue possono anche determinare se hai un basso livello di determinate sostanze, come l'albumina sierica, prodotte dal fegato. Un basso livello di questa proteina suggerisce che l'organo non funziona correttamente..

Gli esami del sangue utilizzati per valutare la funzione degli organi sono noti come test di funzionalità epatica..

Se test o sintomi indicano danni al fegato, il medico ti chiederà del consumo di alcol..

È importante essere completamente onesti su quanto e quanto spesso bevi alcolici..

Se si dice che si beve meno alcol o si nega di bere alcolici, è possibile che vengano inviati ulteriori test non necessari. Ciò può ritardare il trattamento necessario..

Se i sintomi o un test di funzionalità epatica indicano che potresti avere epatite alcolica o cirrosi, a volte sono necessari ulteriori test per valutare le tue condizioni epatiche..

  • esami visivi, come ultrasuoni, TC o risonanza magnetica;
  • biopsia, quando un ago sottile viene inserito nel corpo (di solito tra le costole) e un piccolo campione di cellule epatiche viene prelevato e inviato al laboratorio per l'esame al microscopio.

Trattamento

Il trattamento per la malattia epatica alcolica comprende l'interruzione del consumo di alcol.

Se hai una malattia del fegato grasso alcolica, puoi riprendere il consumo moderato di alcol dopo due settimane di astinenza..

In caso di epatite alcolica, si raccomanda l'astinenza permanente dall'alcol..

Con la cirrosi, l'astinenza permanente è necessaria per prevenire la morte per insufficienza epatica.

Si stima che il 70% delle persone con malattia epatica alcolica abbia problemi di dipendenza da alcol. Queste persone hanno bisogno di ulteriore supporto per aiutarle a smettere di bere..

Un medicinale che aiuta le persone ad astenersi dall'alcol chiamato Disulfiram (venduto con il marchio Antabuse) può essere usato se stai cercando di smettere di bere, ma sei preoccupato che potresti avere una ricaduta o aver avuto una ricaduta in passato..

Disulfiram provoca reazioni fisiche estremamente spiacevoli quando si beve alcol:

Queste reazioni dovrebbero impedirti di bere alcolici..

Terapia dietetica

La terapia dietetica è un'altra parte importante del trattamento della malattia epatica alcolica..

Questo perché la maggior parte delle persone con epatopatia alcolica soffre anche di malnutrizione a causa di una combinazione dei seguenti fattori:

  • le persone che bevono molto di solito hanno una cattiva alimentazione;
  • molte persone con epatopatia alcolica avvertono una perdita di appetito;
  • la perdita della normale funzionalità epatica può interferire con la produzione della bile, un fluido d'organo che digerisce molti nutrienti importanti.

Gli studi hanno anche dimostrato che la malnutrizione rende il corpo più vulnerabile agli effetti dannosi dell'alcol..

Una dieta ipercalorica che contiene molte proteine ​​e carboidrati è di solito raccomandata per le persone con malattie epatiche alcoliche. È possibile che ti venga chiesto di assumere integratori minerali e vitaminici..

Il medico curante può consigliare una dieta adeguata o, in alcuni casi, fare riferimento a un nutrizionista.

Nei casi più gravi di malnutrizione, i nutrienti possono essere consumati attraverso un tubo di nutrienti inserito direttamente nello stomaco..

Trattamento farmacologico

L'uso di droghe nel trattamento delle malattie epatiche alcoliche è controverso. Molti esperti sostengono che esistono prove limitate della loro efficacia..

Nell'epatite alcolica grave, i farmaci corticosteroidi possono essere utilizzati per ridurre l'infiammazione del fegato..

Un certo numero di farmaci usati per trattare la cirrosi:

  • steroidi anabolizzanti (un tipo più potente di steroidi)
  • propiltiouracile (un farmaco originariamente sviluppato per trattare una ghiandola tiroidea iperattiva)
  • colchicina (un farmaco originariamente sviluppato per trattare la gotta)

Importante! Vi sono prove qualitative insufficienti che questi farmaci sono efficaci nel trattamento della malattia epatica alcolica..

Trapianto di fegato

Nei casi più gravi di cirrosi, il fegato perde la sua capacità di funzionare e si verifica un'insufficienza epatica. Dopo l'insufficienza epatica, di solito è possibile mantenere la vita per diversi anni con i farmaci. Tuttavia, il trapianto di fegato è attualmente l'unico modo per trattare l'insufficienza epatica..

La maggior parte dei centri di trapianto si aspettano che tu smetta di bere alcolici per il resto della tua vita. Dovresti generalmente astenervi dal bere alcolici per almeno tre mesi prima di essere considerato idoneo per il trapianto..

complicazioni

- Ipertensione portale e vene varicose.

L'ipertensione portale è una complicanza comune della cirrosi e dell'epatite alcolica meno comunemente..

L'ipertensione portale si verifica quando la pressione sanguigna nel fegato sale a un livello potenzialmente grave.

Quando il fegato diventa molto sfregiato, il sangue lo attraversa più forte. Questo porta ad un aumento della pressione sanguigna..

Il sangue deve trovare un nuovo modo per tornare al cuore, che si ottiene aprendo nuovi vasi sanguigni, di solito lungo la mucosa gastrica, causando vene varicose.

Se la pressione sanguigna sale a un certo livello, può diventare troppo alta per le vene varicose, causando il sanguinamento delle vene.

Ciò può causare sanguinamento moderato ma prolungato, che può portare all'anemia (una condizione in cui il corpo non ha abbastanza globuli rossi che trasportano ossigeno).

I sintomi dell'anemia includono:

Inoltre, il sanguinamento può essere rapido e massiccio, costringendoti a:

  • vomitare sangue;
  • espellere feci molto scure o catramose.

- Encefalopatia epatica.

Una delle funzioni più importanti del fegato è la rimozione delle tossine dal sangue. Se il fegato non può farlo a causa di epatite o cirrosi, il livello di tossine nel sangue aumenta. Alti livelli di tossine nel sangue dovuti a danno epatico sono noti come encefalopatia epatica..

I sintomi dell'encefalopatia epatica includono:

  • eccitazione;
  • confusione
  • disorientamento;
  • rigidità muscolare;
  • tremore;
  • difficoltà nel parlare;
  • in casi molto gravi a chi.

L'encefalopatia epatica di solito richiede il ricovero in ospedale. Il funzionamento del corpo viene mantenuto durante l'assunzione di farmaci per rimuovere le tossine dal sangue.

Prevenzione

Il modo più efficace per prevenire la malattia epatica alcolica è smettere di bere alcolici o almeno rispettare i limiti settimanali raccomandati..

Anche se bevi per molti anni, ridurre o interrompere il consumo di alcol avrà importanti benefici a breve e lungo termine per il fegato e la salute generale..

previsione

La prognosi della malattia epatica alcolica dipende in gran parte dal fatto che sei pronto a smettere di bere alcolici, preferibilmente per il resto della tua vita.

Nelle prime fasi della malattia epatica alcolica (fegato grasso ed epatite), le persone che hanno smesso di bere hanno ottime prospettive, perché il loro fegato ha la capacità di recuperare.

Anche in caso di cirrosi, le prospettive possono essere notevolmente migliorate smettendo di bere, anche perché si può considerare un trapianto di fegato se non si è consumato alcolici per almeno tre mesi.

Tre persone su quattro con cirrosi, dopo un trapianto di organi, vivranno per almeno 5 anni dopo il trapianto e molte vivranno molto più a lungo.