Dieta terapeutica "Tabella 1": caratteristiche nutrizionali dell'ulcera gastrica

La tabella 1 è una dieta medica sviluppata dal nutrizionista sovietico M.I. Pevzner. Per un ripristino completo dell'apparato digerente, si consiglia di attenersi alla tabella 1 sull'alimentazione dietetica da sei mesi a un anno.

I gastroenterologi prescrivono questa dieta terapeutica per le seguenti patologie del tratto digestivo:

  • ulcera allo stomaco durante il periodo di remissione e dopo esacerbazione;
  • gastrite con alta acidità (decorso acuto e cronico);
  • periodo di riabilitazione dopo interventi sullo stomaco;
  • ustioni esofagee.

La base del trattamento di questa patologia è posta nelle basi della dieta per la gastrite Tabella 1: garantire una buona alimentazione, una dieta equilibrata, un risparmio termico, chimico e meccanico della mucosa dell'esofago e dello stomaco, il rifiuto di prodotti che aumentano la produzione di acido cloridrico, cioè il succo gastrico.

La dieta n. 1 è stata introdotta negli ospedali, così come prevista nel trattamento termale dei pazienti con questi problemi. Un'ampia selezione di prodotti e semplici principi di cottura ti consentono di seguire facilmente una dieta a casa per un lungo periodo di tempo.

Principi generali e descrizione della dieta

Questo tipo di dieta è stata sviluppata da Pevzner Mikhail Isaakovich. È prescritto per i pazienti con malattie gastrointestinali, ad esempio gastrite acuta e cronica, ulcera duodenale e stomaco.

La dieta "Tabella n. 1" (daremo il menu per la settimana seguente) contiene molte restrizioni. Il suo utilizzo ha lo scopo di eliminare i processi infiammatori, normalizzando la funzione della secrezione dello stomaco e del motore, accelerando il processo di cicatrizzazione delle ulcere. Tuttavia, la dieta è selezionata in modo che tutte le sostanze benefiche necessarie all'organismo provengano dal cibo. Vengono calcolati e selezionati il ​​numero ottimale di calorie, la quantità di carboidrati, proteine ​​e grassi.

In conformità con le raccomandazioni dei nutrizionisti, i piatti per la dieta "Tabella n. 1" (menu e ricette settimanali, che ripeteremo, che descriveremo nelle sezioni seguenti) vengono bolliti in acqua bollente o al vapore. Alcuni prodotti possono cuocere in forno, ma senza la comparsa di una crosta. La dose consentita di sale per questa dieta è di 6-8 grammi. È necessario garantire che il meno possibile irritante meccanico e chimico del tratto gastrointestinale penetri nel corpo. Prima di andare a letto, i nutrizionisti raccomandano di bere un bicchiere di latte o panna. I pazienti che aderiscono a questo sistema alimentare dovrebbero escludere dalla dieta piatti troppo caldi e troppo freddi. La quantità totale di cibo dovrebbe essere suddivisa in 5-6 pasti. Le porzioni dovrebbero essere piccole. Cos'altro include la dieta "Tabella n. 1"? Adesso ne parleremo.

Il menu settimanale con ricette è a portata di mano. La dieta giornaliera dovrebbe essere di circa due e mezzo - tre chilogrammi. Se lo traduci in calorie, ottieni 2,8-3 mila kcal al giorno. Cos'altro deve essere considerato? L'assunzione giornaliera di proteine ​​dovrebbe essere di cento grammi, grassi - circa novanta grammi (e 25 grammi dovrebbero essere grassi vegetali) e carboidrati - da trecento a quattrocento grammi. Assicurati di bere almeno 1,5 litri di liquido.

Poiché la dieta in questione è finalizzata al consumo di alimenti che non irritano la mucosa gastrica, molto spesso saranno schiacciati. Ma il menu sarà composto non solo da loro. È accettabile mangiare piatti ordinari che non sono macinati da uno stato di pappa. Tuttavia, nella fase acuta della malattia, dovranno essere abbandonati..

Tabella n. 1 dopo le operazioni

Quando si prescrive la nutrizione medica secondo Pevzner dopo l'intervento chirurgico, viene utilizzata una modifica chirurgica della dieta 1a e 1b.

Caratteristiche della tabella chirurgica 1a:

  • nominato 2-3 giorni dopo l'intervento chirurgico;
  • fornisce il massimo scarico del tratto gastrointestinale (tratto gastrointestinale);
  • vengono utilizzate forme facilmente digeribili di nutrienti;
  • il cibo arriva con il massimo risparmio del tratto digestivo - in forma schiacciata;
  • temperatura del cibo inferiore a 45 gradi;
  • il rapporto tra BZHU è 1: 1: 5, vengono consumati 50 g di proteine ​​e grassi al giorno, 250 g di carboidrati;
  • valore energetico fino a 1600 calorie;
  • ulteriore arricchimento della nutrizione con vitamine e minerali;
  • una forte restrizione del sale a 5 g al giorno;
  • liquido aggiuntivo 1,5-1,8 l;
  • pasti frequenti - fino a 6 volte al giorno, in porzioni non più di 350 g per 1 volta.

Quindi i pazienti vengono trasferiti nella tabella 1b quando viene ripristinata la digestione. I piatti vanno schiacciati e schiacciati, la temperatura dei piatti caldi fino a 50 gradi., Freddo - più di 20 gradi. Il rapporto di BZHU cambia leggermente 1: 1: 4 (4,5), il contenuto calorico della dieta aumenta fino a una media di 2500 calorie, fluido aggiuntivo fino a 2 l, sale fino a 6 g.

Il passaggio dalla dieta 1a a 1b avviene gradualmente con l'espansione dei singoli prodotti per primi. Con buona tolleranza, continuano a essere introdotti nuovi prodotti. Assicurati di monitorare i fenomeni di disturbi digestivi (diarrea, flatulenza, aumento della peristalsi), comparsa di dolore. I prodotti che causano tali sintomi per un lungo periodo (fino a diversi mesi) sono esclusi dalla dieta.

Lo scopo delle diete terapeutiche è combinato con l'uso di speciali miscele enterali - alimenti bilanciati ad alto valore nutrizionale, arricchiti con vitamine e minerali. Man mano che la dieta si espande, la quantità di miscele nutritive si riduce. Consideriamo più in dettaglio le caratteristiche nutrizionali dopo le operazioni sull'intestino e sulla cistifellea.

Dopo un intervento chirurgico all'intestino

La dieta dovrebbe mirare non solo a ripristinare le sostanze perse durante l'intervento che sono importanti per le funzioni vitali del corpo (elettroliti, acqua, proteine, grassi, carboidrati, vitamine, microelementi, ecc.), Ma anche alla prima attivazione possibile della digestione.

Dal momento che è stato "spento" durante l'operazione, quindi, l'assorbimento dal tratto digestivo immediatamente dopo l'operazione è compromessa. E ora il compito è di "ricominciare" la digestione, l'assorbimento, ripristinare la normale composizione della microflora e, in generale, normalizzare il tratto digestivo.

Il giorno 3-6 dopo l'operazione, inizia la somministrazione della nutrizione terapeutica; l'ora di inizio si basa sulle condizioni del paziente. La conversione troppo precoce alla nutrizione naturale dopo un intervento chirurgico sull'intestino peggiora significativamente il corso del periodo di recupero.

La nutrizione clinica viene effettuata attraverso la nomina della tabella chirurgica n. 0a, 1, 1b. Le diete chirurgiche sono generalmente caratterizzate da un basso valore nutrizionale e sono combinate con l'uso di speciali miscele nutrizionali per somministrazione orale. Pochi giorni dopo l'operazione dei pazienti, la dieta viene estesa alla tabella chirurgica 1a, che viene prescritta fino a 4 giorni.

Dopo altri 10 giorni, viene eseguita una transizione graduale a una dieta chirurgica 1b, quindi a una dieta chirurgica numero 1, mentre sarà necessario aderire alla sua versione cancellata per lungo tempo. E nelle prime 3-4 settimane dopo la dimissione dall'ospedale, ai pazienti viene assegnato un tavolo chirurgico n. 1 in forma di purea. Successivamente, c'è una transizione a una versione non protetta della dieta 1.

La buona tolleranza del nuovo piatto suggerisce che il sistema digestivo viene ripristinato correttamente, vale a dire: la capacità di produrre succhi digestivi, digerire il cibo in entrata e rimuovere contenuti non necessari dall'intestino.

Se un prodotto è scarsamente tollerato, i pazienti non devono allenare il loro intestino dopo un intervento chirurgico sull'intestino, cioè quando gli intestini sono caricati in modo speciale con prodotti che sono scarsamente percepiti da loro, in modo da "abituarsi" a loro. Questi allenamenti possono aggravare la carenza di enzimi intestinali e provocare lo sviluppo di fenomeni irreversibili..

Con lo sviluppo dell'intolleranza al latte e ai latticini - si manifesta nell'incapacità di digerire lo zucchero del latte con il lattosio, il latte intero dovrebbe essere escluso per un lungo periodo. Ai prodotti lattiero-caseari (kefir, ricotta, yogurt, panna acida) ciò vale in misura minore. I prodotti lattiero-caseari possono essere sostituiti con soia, hanno una serie di aminoacidi simili nella composizione chimica alle proteine ​​del latte, ma superano le proteine ​​del latte animale a causa di sostanze biologicamente attive uniche.

Dopo un intervento chirurgico alla cistifellea

I principi della nutrizione terapeutica nella riabilitazione dei pazienti sottoposti a rimozione della cistifellea non sono cambiati significativamente negli ultimi dieci anni. Di solito aderiscono al seguente schema:

  1. Nel primo giorno non puoi né mangiare né bere.
  2. Il secondo giorno, iniziano a iniettare un po 'di liquido, portandolo gradualmente a 1 litro, puoi bere a piccoli sorsi. È consentita l'acqua minerale non gassata, un brodo di rosa canina con una graduale espansione ai decotti di frutta secca, tè debole, kefir a basso contenuto di grassi. Tutte le bevande sono senza zucchero. Al giorno 3, il volume totale del fluido viene regolato a 1,5 l.
  3. Quindi vengono introdotti succhi di frutta e verdura non zuccherati (di zucca, carote, barbabietole, cinorrodi, mele), gelatina di frutta, purè di patate, tè con zucchero, zuppe di purè sul brodo di carne della seconda o terza cottura. Mangiare è in piccole porzioni, tale alimentazione dura fino al 5 ° giorno dopo l'intervento chirurgico.
  4. Dopo una settimana, il menu continua ad espandersi: pangrattato a base di pane bianco, biscotti senza biscotti, cereali secchi e schiacciati (grano saraceno, farina d'avena, grano) su acqua o a metà con latte, ricotta, carne contorta (manzo, vitello, pollo, coniglio), vengono aggiunti pesce bollito. purea di verdure, latticini.
  5. A partire da 1,5 settimane a 1,5 mesi, una dieta parsimoniosa (tutti i piatti sono cotti al vapore o bolliti).

Cibi Consentiti

Di seguito è riportato un elenco dettagliato:

1. È consentito cuocere il pane per questa dieta con farina di primo o massimo grado. Tuttavia, può essere consumato solo il secondo giorno dopo la preparazione.

2. Biscotti e biscotti secchi.

3. Torte al forno con carne bollita, mele, pesce, ricotta o marmellata, panini non commestibili. Autorizzato a usarli due volte a settimana.

  • è preferibile cuocerli su un brodo di patate o carote con l'aggiunta di altre verdure;
  • le zuppe di latte sono preparate con cereali, facilmente digeribili, semola e bacche non acide. Sono ammessi stufati di vermicelli con purè di verdure;
  • le zuppe di purè possono essere preparate su brodo di carne (la carne non deve essere grossolana), aggiungendo purè di verdure. Per condire il primo piatto sono adatti panna e latte all'uovo o un pezzo di burro.

Per la dieta "Tabella numero 1" (un gastroenterologo o un nutrizionista possono aiutare a creare un menu per una settimana), sono adatti il ​​pollame magro e le varietà di carne preparate secondo una certa tecnologia.

Per l'uso quotidiano, sono adatti piatti bolliti e al vapore di manzo, maiale con bordi, montone giovane e tenero, tacchino e pollo. Puoi cuocere in forno un pezzo di carne di vitello magro, coniglio o pollo. Non è tutto. È anche permesso mangiare zrazy al vapore, polpette, polpette, polpette di carne macinata o pesce. Dalla carne bollita, puoi preparare un piatto come lo stroganoff di manzo. La lingua e il fegato sono anche inclusi nell'elenco degli alimenti consentiti nella dieta "Tabella n. 1". Il menu per la settimana è piuttosto vario.

Bollilo, cuoci a vapore o fai delle cotolette. La cosa principale è scegliere varietà di pesci a basso contenuto di grassi.

7. Prodotti lattiero-caseari.

La dieta per la gastrite dello stomaco (menu "Tabella n. 1" di seguito) consente di consumare panna, latte, kefir fresco non acido e ricotta, yogurt, un po 'di panna acida fresca.

  • i suddetti prodotti possono essere montati, cotti sulla base budino o soufflé. Offriamo altre due opzioni: cuocere le torte di formaggio o fare gnocchi pigri;
  • consentito e l'uso di formaggi, ma non di varietà piccanti (non troppo spesso, preferibilmente in forma grattugiata).

Mangiamo uova alla coque o frittate al vapore fatte da loro. Non più di 3 volte al giorno.

Quasi tutti i cereali sono adatti al consumo. Il porridge è preparato sia sull'acqua che sul latte. I più popolari sono semolino, grano saraceno, farina d'avena e porridge di riso. Puoi anche preparare budini, soufflé e polpette dai porridge.

10. È consentito l'uso di vermicelli e pasta bollita..

  • carote, barbabietole, piselli, patate, cavolfiore. Le verdure vengono bollite o cotte in una doppia caldaia, quindi macinate allo stato di purea. Da loro puoi fare budini e soufflé;
  • assicurati di mangiare zucca e zucchine giovani;
  • pomodori maturi dolci. Cos'altro consente la dieta per l'ulcera gastrica "Tabella n. 1"? Il menu comprende vari snack. La loro lista è riportata di seguito..
  • insalate di carne, verdure e pesce bolliti;
  • lingua bollita, paté di fegato, prosciutto con un minimo di sale senza grassi, salsiccia di latte, dieta, medico;
  • caviale di storione.

13. Alimenti dolci:

  • mousse, gelatina, gelatina, purè di patate;
  • purea di frutta e bacche al forno o bollite;
  • crema al burro e gelatina di latte;
  • caramelle, miele, caramelle gommosa e molle, marmellata non acida, zucchero.

12. Spezie e salse

  • una piccola quantità di panna acida;
  • besciamella non passivata con burro;
  • prezzemolo e aneto;
  • salse alla frutta, salse alla frutta a base di latte;
  • cannella e vanillina.

Di seguito è riportato un menu di esempio per la dieta "Tabella n. 1".

  • caffè con latte, cacao e tè;
  • brodo di rosa canina;
  • spremute fresche di frutta e bacche.
  • burro non salato;
  • olio vegetale (raffinato).

Cosa è vietato includere nel menu per una settimana con la dieta "Tabella n. 1"? Scopriamolo insieme.

Tabella n. 1 per le malattie

Analizzeremo le caratteristiche della dieta per alcune malattie.

Con un'ulcera allo stomaco

La tabella numero 1 è indicata per l'esacerbazione della malattia. La necessità di utilizzare le varietà della dieta medica - 1a e 1b sorge solo con grave esacerbazione nei primi giorni della malattia. Quindi il cibo viene servito in una forma non schiacciata cotta. Il cibo per un'ulcera allo stomaco e un'ulcera duodenale è fino a 6 volte al giorno, tutto ciò che è acuto, salato, affumicato, in scatola viene rimosso dalla dieta.

Man mano che le ulcere guariscono, i sintomi si attenuano e il benessere migliora, vanno al tavolo generale. Allo stesso tempo, si raccomandano anche un'alimentazione frequente e la quantità ottimale di proteine ​​nella dieta. Poiché quest'ultimo riduce l'attività delle cellule ghiandolari, ciò porta a una diminuzione della produzione di succo gastrico e ha anche un effetto neutralizzante su di esso. E l'uso di farina di soia prima dei pasti per un periodo di 4-6 settimane riduce la produzione di pepsina, normalizza la funzione peristaltica dello stomaco. Recentemente, l'influenza della terapia dietetica sul tempo di guarigione di un'ulcera è stata messa in discussione.

Con gastroduodenite

La Gastroduodenite è accompagnata da un danno allo stomaco e al duodeno. Se la patologia viene dall'intestino stesso, cioè c'è duodenite primaria, non provocata dalla patologia del pancreas (pancreatite), della cistifellea (colecistite, colelitiasi) o del tratto biliare, viene introdotta la tabella n. 1.

L'enfasi nella nutrizione è sulla restrizione di grassi e carboidrati (zucchero, miele), i cibi irritanti sono esclusi, la dieta va con un basso contenuto di sale - 5-6 g al giorno. Esclude i piatti che possono causare fermentazione nell'intestino - legumi, pasticcini, alcune verdure (cavoli, ravanelli, ravanelli, rape), bevande gassate e alcoliche. Sono necessari anche pasti frequenti, l'esclusione di piatti caldi e freddi. Il cibo viene cotto a vapore, bollito, pulito.

Con gastrite

Le malattie infiammatorie dello stomaco sono corrette dall'alimentazione, tenendo conto della funzione secretoria dello stomaco. Con una ridotta formazione di succo gastrico (una forma autoimmune di gastrite cronica) nella fase acuta della malattia, sono esclusi tutti i prodotti che irritano la mucosa gastrica:

  • brodi forti, zuppe ricche;
  • tè forte, caffè;
  • piatti salati;
  • carni affumicate;
  • fibra grossolana;
  • cibi piccanti;
  • prodotti speziati.

Il cibo per gastrite è in piccole porzioni, con una frequenza di ogni 2-3 ore La quantità di proteine ​​è fornita leggermente inferiore rispetto all'ulcera peptica - circa 15-20 g Il rapporto di BJU è 1: 1: 4.

Dopo essere uscito dalla fase acuta, l'obiettivo della nutrizione dietetica è quello di stimolare il lavoro delle ghiandole gastriche, finalizzato a migliorare la formazione di acido cloridrico. Gli irritanti meccanici vengono aggiunti alla dieta: pane bianco raffermo, cracker, biscotti secchi, kefir, yogurt, latte diluito (se ben tollerato). Conservato anche nella dieta, la restrizione su grassi, cibi fritti.

Nella gastrite infettiva, un vantaggio è dato alla tabella 1b con una dieta di 4-5 volte al giorno. Sokogonny, i piatti fastidiosi sono tolti. Il cibo si presenta in forma semi-liquida, con una restrizione di carboidrati, poiché quest'ultimo aumenta l'attività delle ghiandole gastriche. Cucinare senza arrostire.

La dieta comprende zuppe di muco e latte con grano saraceno, semola, avena, orzo perlato, uova alla coque, soufflé, gnocchi, cotolette di carne, pesce. Dalla seconda settimana della malattia, la dieta viene estesa alla tabella n. 1 con una transizione graduale alla tabella generale durante il recupero.

Con l'erosione nello stomaco (gastrite erosiva), la nutrizione è costruita allo stesso modo dell'ulcera peptica.

Con GERD (malattia da reflusso gastroesofageo)

Con il reflusso, l'alimentazione secondo Pevzner ha una serie di caratteristiche.

  1. La dieta prevede un alto contenuto proteico, che aiuta ad aumentare il tono dello sfintere esofageo inferiore. È a causa della sua insufficienza che il succo digestivo aggressivo dello stomaco entra nell'esofago, che interrompe l'organo.
  2. Esclude cibi che aumentano la pressione nello stomaco, bevande gassate.
  3. Limitare i grassi mentre rallentano l'evacuazione dello stomaco.
  4. Gli alimenti dovrebbero essere evitati: maiale, manzo, salumi, pesce di mare, riso, pasta, pane fresco, panna, burro, formaggi con un contenuto di grassi superiore al 20%, spezie, sottaceti, agrumi, noci.

Prodotti proibiti

L'effetto minimo della dieta sarà se il paziente trascura le raccomandazioni e mangia i seguenti alimenti:

  • pane di segale, pasticceria fresca, pasticceria e pasta sfoglia;
  • brodi grassi saturi su funghi, pesce, carne, zuppa di borscht e cavolo acido, okroshka;
  • pesce azzurro;
  • carne nervosa e grassa, anatra, oca.
  • latticini che contengono una grande quantità di acido;
  • formaggio piccante e salato;
  • uova sode e fritte;
  • orzo di cereali, orzo perlato, fagiolo, mais, grano;
  • verdure: cavolo bianco, rapa, ravanello, cetrioli, cipolle, rutabaga, spinaci e acetosa;
  • sottaceti e sottaceti di verdure e funghi;
  • carni in scatola e affumicate, snack salati e salati;
  • frutta acerba e acida, frutta secca non tritata;
  • tutti i tipi di gelato, cioccolato (bianco, amaro, latte);
  • caffè e kvas;
  • grassi (diversi da quelli ammessi).

Questo non dovrebbe far parte della dieta della tabella 1..

Nel menu, l'elenco dei prodotti è soggetto a modifiche. Ma quelli che sono vietati, è meglio non usare. Altrimenti, danneggierai la tua salute.

Che tipo di cibo non può essere consumato


Il cibo pesante danneggia il corpo. Con questo tipo di tabella di trattamento, non è consentito il consumo di prodotti indigeribili, oltre a quelli che hanno un lungo periodo di digestione. Sale limitato negli alimenti.
Ci sono limitazioni termiche. Non puoi mangiare cibi troppo freddi e troppo caldi: il primo riduce il processo rigenerativo, il secondo influisce negativamente sulle mucose.

Per la cura delle mucose sono esclusi i condimenti, i piatti speziati, affumicati e fritti. Piatti a base di funghi: vengono assorbiti a lungo.

Le uova sono ammesse solo bollite, con tuorlo semiliquido o sotto forma di frittata di vapore. Le uova sode e fritte sono troppo pesanti per la digestione..

Le verdure crude ad alto contenuto di fibre (ravanelli, fagioli, piselli, infiorescenze di cavolo) sono vietate. Non sono ammessi preparati in scatola, fermentati, salati e in salamoia. Dalle erbe: acetosa, aneto, prezzemolo, spinaci, cipolle. Hanno molti acidi organici, inoltre irritano il tratto digestivo.

I brodi sono ammessi solo deboli. Di zuppe zuppa di cavolo, borscht, okroshka sono vietati.

Menu per un giorno (senza tagliare gli alimenti)

1a colazione: uovo, grano saraceno sfuso, tè nero al latte.

2a colazione: brodo di rosa canina, ricotta fresca non acida.

Pranzo: zuppa vegetariana con patate, carne bollita o al forno, carote bollite. Beviamo una composta a base di frutta secca.

Spuntino: crusca di frumento, bollita con zucchero e pangrattato.

Cena: pesce al forno o bollito con salsa, purea di mele e carote, tè nero al latte.

Prima di andare a letto, bere un bicchiere di latte o panna.

Domande frequenti sull'alimentazione

Di seguito analizzeremo una serie di domande frequenti..

È possibile mangiare frutta e quali?

Puoi mangiare frutta e bacche dolci sotto forma di purè di patate, gelatine, in forma cotta, bere composte di frutta, gelatina, succhi diluiti. Delle varietà - banane, mele, pesche, pere, nettarina, albicocche, da bacche - fragole, lamponi, ciliegie.

Quali tipi di carne magra e pesce sono ammessi? Dalla carne di animali e uccelli ammessi pollo, manzo, coniglio, tacchino, montone magro. Sono ammessi il nasello, il pollock, il merluzzo, il luccio, il melù, il luccio e il pesce persico.

Recensioni e suggerimenti

Con la dieta "Tabella numero 1" nel menu, l'elenco dei prodotti per molti non sembra troppo vario. Ma ci sono alcune sfumature.

La dieta sviluppata da Mikhail Isaakovich è un eccellente integratore nel trattamento della gastrite e delle ulcere gastrointestinali. I pazienti che aderivano a questo sistema nutrizionale, già due settimane dopo sentivano un miglioramento generale delle loro condizioni, una diminuzione del dolore. La cosa più difficile in una tale dieta è l'adesione alla disciplina e alla sequenza della nutrizione. L'uso di alimenti illeciti può aggravare la malattia..

Di seguito è riportato un esempio di menu settimanale, nonché ricette per cucinare i piatti consentiti.

Indicazioni per il passaggio alla dieta


Tabella 1 dieta di base e delicata.

Le indicazioni generali per la nomina della prima tabella e le sue opzioni sono le malattie gastrointestinali:

  • gastrite con alta acidità (acuta o esacerbazione di cronica);
  • ulcera peptica;
  • gastroduodenite
  • malattia esofagea;
  • malattia da reflusso gastroesofageo;
  • sindrome da dumping;
  • ernia diaframmatica;
  • IBS con costipazione;
  • enterite;
  • processo di recupero dopo le operazioni.

Giorno numero 5

Quali sono le ricette per la dieta "Tabella n. 1"? Il menu deve essere diversificato, quindi alla fine dell'articolo verranno fornite le opzioni per i piatti più deliziosi.

Colazione: casseruola di latte e ricotta.

2a colazione: brodo di rosa canina e crackers.

Pranzo: costolette di patè di fegato e grano saraceno, tè verde.

Spuntino: cavolfiore brasato.

Cena: insalata di carote, zuppa di riso.

La composizione chimica della dieta n. 1

La dieta della prima tabella è coordinata dalla presenza di nutrienti, proteine, grassi, carboidrati. Implica quanto segue:

  • grassi - 100 g (30% - verdura, 70% - animali ammessi);
  • sali - fino a 12 g;
  • carboidrati - non più di 450 g;
  • proteine ​​- 100 g (40% - vegetale, 60% - animali);
  • acqua - non meno di 1,8-2 l.

La dieta suggerisce 6 volte al giorno.

La tariffa giornaliera della tabella di trattamento dietetico n. 1 è 3100 kcal.

Zuppa di latte con gnocchi di semola

Prodotti: semola 25 g, 250 g di latte, 1/4 uova, 5 g di burro, 5 g di zucchero, sale - 1 g.

Preparazione: far bollire 100 ml di acqua, versare la semola e, mescolando continuamente, cuocere per 10 minuti, quindi raffreddare. Aggiungi l'uovo alla semola fredda. Impastare bene. In acqua bollente dalla miscela di semola preparata con un cucchiaino, abbassare gli gnocchi, portare a ebollizione, quindi aggiungere latte caldo, zucchero e sale. La zuppa è pronta. Aggiungi olio prima di servire in un piatto..

Quando viene prescritta una dieta chirurgica n. 1?

Dopo un'azione chirurgica sugli organi digestivi, la dieta n. 1 viene utilizzata con estrema cautela e correttezza. È vietato mangiare prodotti non inclusi nell'elenco degli alimenti consentiti.

Tabella numero uno dieta: il menu prevede il passaggio a piatti liquidi, senza l'uso di prodotti solidi che danneggiano il corpo. Il metodo aiuta a prevenire il gonfiore e la comparsa del dolore, aiuta a ottenere tutto il necessario per non assumere calorie.

Quando si assegna la tabella dietetica n. 1 secondo Pevzner dopo aver eseguito le operazioni, vengono utilizzate le opzioni nutrizionali chirurgiche 1a; 1b. Caratteristiche del menu 1a:

  • usato 2-3 giorni dopo la manipolazione chirurgica;
  • valore energetico - non più di 1600 kcal;
  • tolleranza al sale - fino a 5 g al giorno;
  • piccoli pasti - 350 g per pasto;
  • uso ausiliario di oligoelementi, vitamina;
  • nutrienti digeribili necessari;
  • temperatura del cibo - non più di 45 ° С.

Successivamente, la persona passa alla dieta n. 1b in connessione con il restauro dell'organo. Il cibo è servito come purè di patate o purè, t ° ammissibile fino a 50 ° C. Aumenta la nutrizione - 2500 kcal.

Cotolette Di Carota Al Forno

Prodotti: carote 140 g, latte 20 g, semola 10 g, burro 5 g, farina di frumento 5 g, zucchero 5 g, uova 1/5 pezzi, panna acida 5 g Prodotto in uscita - 130 g Panna acida nel finale piatto 15 g.

Preparazione: sbucciare e risciacquare le carote. Quindi tagliare a strisce, versare il latte, aggiungere il burro, cuocere a fuoco lento in una casseruola fino a cottura con il coperchio. Tra 7-10 minuti fino al momento di versare la semola e cuocere, mescolando per altri 10 minuti. Raffreddare la massa risultante, quindi aggiungere uova e zucchero, quindi mescolare bene e modellare le cotolette al ritmo di 2 pezzi. per porzione, rotolare nella farina. Ungere una teglia con burro e ungere le cotolette con panna acida e cuocere in forno. Servire meglio con panna acida.

ricette

Tutte le ricette seguenti sono adatte a persone che seguono la dieta della tabella 1 di Pevzner..

Primo pasto

Zuppa Di Verdure Barbabietola


Prendi: 2 barbabietole medie, 2 carote, 2-3 patate, cipolle 1 testa, panna acida, aneto, sale. Preparazione: lessare le barbabietole intere in una buccia. Mentre le barbabietole sono cotte, cipolle, patate, carote, buccia, tagliate. Strofina le carote su una grattugia. Versare l'acqua in una casseruola, immergere le verdure tritate lì, mettere a fuoco. Raffreddare le barbabietole, rimuovere la buccia, grattugiare, abbassare in una padella. Prima di spegnere la zuppa, aggiungi sale, aneto. Servire con panna acida.

Zuppa di purea di zucca con cracker


Prendi metà della zucca media (circa 500 g), 1 cipolla, 1 carota, crema di carote 50 g, sale, cracker. Preparazione: sbucciare le cipolle e le carote. Tritare finemente la cipolla, grattugiare le carote, scaldare le verdure in olio in una padella per 1 minuto. Sbucciare la zucca, tagliarla a pezzetti in modo che cuocia più velocemente. Mettilo in una padella e aggiungi un po 'd'acqua e il resto delle verdure. Mentre le verdure sono cotte, raffreddare leggermente e sbattere con un frullatore, salare, aggiungere la panna, portare a ebollizione. Servire la zuppa di purè con i cracker.

Secondi piatti

Tacchino zucchine


Prendi: filetto di tacchino 500 g, cipolla 2 teste, 1 carota grande, 1 zucchina media, panna acida, aneto, sale, olio vegetale. Preparazione: sciacquare e tritare il tacchino. Sbucciare le verdure, tagliare leggermente le cipolle e le carote in una padella con un po 'd'acqua. Mescolare la panna acida con sale e riempirla di verdure, mescolare. Metti le verdure nella manica, poi il tacchino, fissa bene la busta su entrambi i lati e mettila nel forno preriscaldato per 1 ora. Servi il piatto con aneto tritato finemente.


Prendi: filetto di pesce 500 g (o pesce, in cui ci sono poche ossa), 2 teste di cipolle, 100 g di pane, aneto, sale, mezzo bicchiere di panna, un uovo. Preparazione: sciacquare il pesce, pulire le ossa. Tagliare in piccoli pezzi. Sbucciate le cipolle, tagliatele in quarti. Immergi il pane nella panna. Quindi pesce, cipolle e pane devono essere attorcigliati in un tritacarne. Se decidi di prendere il pesce osseo, ad esempio il luccio, dovrai torcerlo 2 volte per macinare bene le ossa piccole.

Aggiungi sale alla carne macinata, aneto tritato finemente, uovo, mescola bene. Metti una pentola d'acqua sul gas. Mentre l'acqua si scalda, prepara delle polpette di carne macinata. Quando l'acqua bolle bene, abbassa delicatamente le palline nell'acqua, mescolando leggermente per 15 minuti. Quindi mettere gli gnocchi in un piatto, servire con panna acida ed erbe.

insalate

Insalata di barbabietole e petto di pollo

Prendi: 1 barbabietola media, 3 patate, 150 g di petto di pollo, panna acida, aneto, cipolla. Preparazione: bollire verdure e carne. Strofina le barbabietole su una grattugia, taglia le patate a cubetti, trita finemente il petto. Tagliare le cipolle e versare acqua bollente per 5 minuti per rimuovere l'amarezza. Mescolare le verdure con il petto, condire con panna acida, cospargere con aneto in cima.

Insalata di carote, mele e uva passa


Prendi: 2 carote, 1 mela, mezzo bicchiere di uva passa, panna acida. Preparazione: sbucciate le carote e grattugiate. Rimuovere l'anima dalla mela, tagliare la buccia, tagliarla a cubetti. Risciacquare bene, immergere in acqua bollente per 10 minuti. Mescolare carote, mele, uvetta e panna acida. Insalata pronta.

Dolce

Biscotti di cagliata


Prendi: 2 tazze di farina, mezzo bicchiere d'acqua, mezzo bicchiere di olio vegetale, uovo, 1 cucchiaio. zucchero, 300 g di ricotta, soda sulla punta di un coltello. Preparazione: mescolare acqua, burro, zucchero, uova, aggiungere la ricotta, quindi la farina. Mescolare bene. L'impasto dovrebbe risultare come una spessa panna acida. Lubrificare la teglia con olio e cucchiaio l'impasto sulla teglia. È possibile utilizzare un modulo speciale per i cookie. Cuocere per 30 minuti.

Zucchine ripiene di riso e verdure

Prodotti: 250 g di zucchine, 4 g di riso, 75 g di carote, 20 g di panna acida al 20%, 5 g di burro.

Preparazione: sciacquare le zucchine, sbucciare la pelle, rimuovere l'anima. Qual è il prossimo? Zucchine divise in 2-3 parti, far bollire fino a metà cottura. Lavare, sbucciare e tritare finemente le carote. Quindi aggiungere acqua calda fino a quando diventa tenera e aggiungere lo scarico. burro. Il riso viene lavato più volte in acqua calda, quindi bollito fino a quando diventa tenero. Il riso e le carote pronti vengono miscelati e il ripieno risultante viene farcito con zucchine. Quindi sono disposti su una teglia da forno, unta di burro, riempita con panna acida e cotta al forno. Questi piatti sono i più rilevanti nella stagione estiva con la dieta "Tabella numero 1". Le zucchine vengono spesso nel menu settimanale per le ricette, in quanto risparmiano lo stomaco..

Zucca con zucchine e feta al forno in una pentola

Ingredienti: 400-500 g di zucca, mezza zucchina, 100 g di fagioli bianchi, 200 g di formaggio feta, 2 cucchiai. burro.

Metodo di cottura:

  • 1 Far bollire i fagioli bianchi fino a metà cottura.
  • 2 Sbucciare la zucca e le zucchine, tagliate a cubetti. Anche taglio e formaggio feta.
  • 3 Preriscaldare il forno a 200 gradi, quindi ridurlo a 180 gradi.
  • 4 Mettete in una pentola una zucca con zucchine, fagioli bolliti e pezzi di formaggio feta.
  • 5 Top i pezzi di burro.
  • 6 Coprire la pentola con un foglio e mettere nel forno. Lasciar cuocere a fuoco lento per circa 25-30 minuti. Quindi spegnere il forno, lasciando cuocere a fuoco lento per circa 10 minuti. Se lo si desidera, prima di servire, è possibile aggiungere un cucchiaio di panna acida al piatto.

Gnocchi Di Pesce

Prodotti: 80 g di pesce, 9 g di pane integrale, 15 g di latte o acqua, 15 g di panna, albume d'uovo 3 g, sale 0,8 g Il risultato è 100 g Burro o salsa 50 g.

Preparazione: filetto di pesce magro (ad esempio, pesce persico), pelato, insieme a pane di grano macchiato imbevuto di latte, vengono arrotolati in un tritacarne. Nella massa risultante aggiungere un uovo e una crema fredda, sale. Dalla risultante forma di gnocchi sotto forma di gnocchi. Sono messi in una casseruola unta di burro, versati con una piccola quantità di acqua bollente e fatti bollire fino a quando sono teneri. Sul tavolo, gli gnocchi di pesce sono serviti con salsa di latte o una fetta di burro. Come contorno, il grano saraceno o la farina d'avena schiacciati, così come i vermicelli bolliti, si adatteranno a loro..

Ora sai quali sono le caratteristiche della dieta "Tabella n. 1". Menu per la settimana, le ricette sono state presentate anche nell'articolo.

Gnocchi di manzo bolliti in brodo

Ingredienti: 300 g di manzo senza vene, mezza cipolla, 1 uovo, 2-3 fette di pane integrale, 1 cucchiaio. burro, 1 cucchiaio. panna acida, un pizzico di sale.

Metodo di cottura:

  • 1 carne di manzo tagliata a pezzetti.
  • 2 Tagliare la metà della cipolla e stufare nel burro fino a doratura.
  • 3 Immergere le fette di pane nel latte, spremere e mescolare con panna acida.
  • 4 Mescolare tutti gli ingredienti e passare attraverso un tritacarne. Aggiungi sale alla carne macinata, se lo desideri - un pizzico di erbe. Arrotolare uno spesso "salame" di carne macinata, avvolgerlo in un panno di cotone bianco, legare un filo attorno ai bordi.
  • 5 Immergere in acqua bollente salata e cuocere per 10-15 minuti. Prima di servire, "avvolgere" la salsiccia, tagliarla a pezzi e immergerla in tazze con brodo. Se lo si desidera, è possibile aggiungere al brodo verdure ed erbe bollite..

Caratteristiche della tabella 1A e 1B

La dieta numero uno è divisa in due categorie: 1A e 1B. Nel primo caso, la dieta è il più parsimoniosa possibile e viene prescritta durante il periodo di esacerbazione della malattia. È consentito assumere esclusivamente piatti avvolgenti: purea o zuppe di muco. Le calorie totali non devono superare 1600 kcal al giorno.

La tabella 1B è destinata ai pazienti in remissione. In questo caso, il numero totale di calorie sale a 2500-2800. Il passaggio a questa dieta è possibile solo dopo aver consultato un medico. Di norma, per cominciare, viene eseguita una procedura di fibrogastroscopia per valutare lo stato degli organi digestivi.

Tabella numero 5b

Nel trattamento della pancreatite cronica sullo sfondo della terapia farmacologica, viene utilizzata la dieta n. 5b (o 5 p31). Questa opzione è utilizzata nei pazienti nella fase di recupero dopo un attacco di pancreatite acuta o nella fase di remissione dopo un'esacerbazione di cronica. L'elenco dei prodotti rimane lo stesso della tabella 5a. I pasti serviti dovrebbero essere caldi e ben tritati. Le principali restrizioni riguardano gli alimenti grassi e gli zuccheri, che vengono sostituiti dagli edulcoranti, preferibilmente la stevia.

È severamente vietato: bevande alcoliche e gassate, caffeina, dolci, farina (ad eccezione del pane integrale), carni affumicate, fritte, sottaceti, frutta e verdura crude. Prodotti lattiero-caseari a basso contenuto di grassi vengono aggiunti ai piatti, la cagliata è consentita purea (preferibilmente calcinata).

La dieta consiste in 6-7 pasti, in piccole porzioni. Il paziente dovrebbe mangiare del cibo ogni 3-3,5 ore. Circa 1.500 kcal al giorno. Tutto bollito, cotto a vapore o cotto senza crosta in una forma calda. Il sale è limitato (8 g al giorno).

Le restanti regole rimangono le stesse, come nelle versioni precedenti della tabella n. 5. La differenza principale è un pasto più frequente e un maggiore risparmio meccanico. Questa opzione può essere utilizzata per pazienti con gastrite cronica concomitante..

Recensioni di nutrizionisti

La maggior parte dei dietisti approva questa dieta per le malattie dell'apparato digerente.

Ecco alcune recensioni dei medici:

  1. La dieta numero 1 è efficace per gastrite, gastroduodenite, ulcera allo stomaco. Con una corretta osservanza, le condizioni del paziente migliorano notevolmente, la mucosa guarisce rapidamente, l'acidità si normalizza. Si nota una rapida regressione del processo infiammatorio.
  2. Alcuni credono che la tabella numero 1 implichi un completo rifiuto del sale, ma questo è sbagliato. È sufficiente limitare la sua quantità a 5 g al giorno. Ma la quantità di liquido consumato dovrebbe essere aumentata, questo concetto non include tè, caffè, frutta in umido, ecc..

A giudicare dalle recensioni di medici e pazienti curati, questa dieta è molto utile. L'unica cosa che complica l'uso della tabella n. 1 è la costante riflessione su come creare un menu per un giorno, una settimana, ecc. Ma è economico e aiuta a perdere peso..

Caratteristiche della dieta per pancreatite

Se la gastrite è accompagnata da infiammazione del pancreas, la tabella numero 1 deve essere combinata con le raccomandazioni della tabella numero 5. Se con la tabella 1 si consiglia di bere il latte più spesso, quindi con la pancreatite è vietato berlo nella sua forma pura. Ma puoi integrarli con cereali, zuppe e anche sostituirli con kefir.

Inoltre, con la pancreatite, non è consigliabile utilizzare il burro, nei primi giorni dovrai cucinare il cibo senza di esso.

Durata consigliata

La durata della dieta è prescritta da un medico, a seconda delle condizioni della persona. Di solito dura 2-4 settimane. Se il paziente guarisce rapidamente, sono sufficienti 10 giorni, ma ci sono volte in cui un mese non è sufficiente.

Puoi lasciare una dieta solo sotto la direzione di un medico. Ciò accade quando il dolore addominale scompare, la debolezza, il processo di digestione del cibo torna alla normalità..

Esci gradualmente dalla dieta, aumentando leggermente le porzioni, includendo gradualmente cibi solidi, dolci nel menu.

Dieta 1 ° tavolo è efficace nella lotta contro le malattie dello stomaco. Aiuta a ripristinare i processi digestivi, allevia l'infiammazione e il dolore.

A poco a poco, le condizioni del paziente si normalizzano e si ottiene un completo recupero. L'uomo riacquista forza, guadagna energia precedente.

Dolce

I dessert possono essere serviti per pranzo o merenda..

Soufflé di cagliata con miele

  1. 200 g di cagliata scremata mescolata con 100 g di latte.
  2. Aggiungi 1 cucchiaino. zucchero, mescolare accuratamente.
  3. Aggiungi tuorlo d'uovo e 50 g di semola, mescola.
  4. Introdurre l'albume montato.
  5. Metti in un piatto oliato.
  6. Cottura a vapore.

meringhe

  1. Sbattere 4 albumi.
  2. Aggiungi lo zucchero in polvere con attenzione.
  3. Metti la miscela proteica su una teglia coperta con carta pergamena usando un cucchiaio.
  4. Cuocere in forno a temperatura molto bassa (circa 100 gradi) per un'ora.

Puoi anche inventare molte altre ricette di dessert..

Base del menu

Il valore energetico della dieta quotidiana del paziente dovrebbe essere 1800-3000 kcal. a seconda del grado di esacerbazione. Proteine ​​(⅔ animali) - 80-100 gr., Grassi (compresa la verdura) - 80-100 gr., Carboidrati 200-400 gr. Il sale è limitato a 6-8 gr. in un giorno. Il paziente deve bere fino a 1,5 litri al giorno. liquidi. I piatti caldi non devono essere superiori a 60-65 ° С, quelli freddi non inferiori a 15-20 ° С. È bello bere un bicchiere di latte caldo di notte.

Cosa non mangiare

  • brodi cotti su carne, pesce e funghi;
  • bevande a base di latte acido, panna acida, formaggio (nella fase acuta);
  • piatti di verdure e verdure (nella fase acuta);
  • cibi salati e salse;
  • dolci e pasticcini;
  • frutta e bacche fresche;
  • bevande gassate, caffè, cacao;
  • pane e prodotti da forno (nella fase acuta).

Cosa puoi mangiare: prodotti e metodi consentiti per la loro preparazione, tabella

Durante la dieta, non dovresti mangiare piatti fritti o al forno: una crosta dorata irrita le pareti del tratto gastrointestinale.

Per digerire meglio i cereali, prima vengono fatti bollire in acqua leggermente salata, quindi l'acqua viene scaricata e la cottura principale viene continuata con l'aggiunta di acqua o latte.

Per ottenere porridge mucosi, è necessario aumentare il tempo di cottura rispetto ai porridge liquidi. Per facilitare la preparazione dei cereali, è possibile sostituire i corrispondenti tipi di farina (riso, grano saraceno, farina d'avena).

  • La carne viene bollita in un intero pezzo con l'aggiunta di una piccola quantità di acqua fredda, in questo modo i nutrienti vengono meglio conservati.
  • I primi piatti devono essere preparati su acqua o brodo vegetale, ma in nessun caso su brodi forti.

Sul nostro sito Web: Mandarini per gastrite: posso mangiarli o no?

Quindi, cosa puoi mangiare al tavolo numero 1:

  • zuppe di cereali;
  • porridge di latte;
  • carne e pesce bolliti;
  • ricotta fresca;
  • uova strapazzate;
  • burro e olio vegetale;
  • latte;
  • tè debole, succhi naturali diluiti, gelatina, brodo di rosa canina;
  • limitate quantità di miele e zucchero.

La carne e il pesce consumati non devono essere grassi. Il maiale nella dieta è proibito. Preferisci manzo magro o vitello, pollame magro e pesce magro.

Tabella 1: menu dietetico settimanale (classico)

Di seguito è una versione classica del tavolo per una settimana per le persone che soffrono di gastrite con acidità alta o bassa.

Effetti collaterali e controindicazioni

La dieta 1 per la gastrite dovrebbe essere prescritta da un medico, tenendo conto dello stadio di esacerbazione. Quando si scelgono gli alimenti consentiti per la giornata, attenersi alle raccomandazioni di un gastroenterologo e tenere conto anche delle caratteristiche del corpo o della presenza di altre malattie: le malattie croniche (ad esempio, la nutrizione con l'esofago di Barrett differirà leggermente), l'intolleranza individuale, la reazione allergica, ecc..

Tabella di dieta terapeutica 1 b

Il significato della nutrizione terapeutica 1b è simile a 1a. Con il suo aiuto, le condizioni del paziente vengono corrette durante l'esacerbazione. Di solito, tali pasti vengono effettuati in ospedale e al paziente viene già dato un menu alla dimissione.

Il contenuto calorico aumenta rispetto a 1a - 2400 kcal. Negli alimenti proibiti della tabella 1 b, tutto ciò che è elencato nella dieta 1 e 1a cade, ma aggiunge anche:

  • Noci e frutta secca.
  • Qualsiasi cibo da caffè e ristoranti che non sia dietetico.
  • Spezie.
  • Dolci.

La tabella 1b di Pevzner è piuttosto dura, ma un contenuto calorico sufficiente assicura che il paziente non abbia fame. Di solito, tale alimentazione terapeutica viene utilizzata per una settimana, quindi passa gradualmente alla dieta 1a e quindi, quando la condizione è alleviata, nella tabella n. 1. Ma tutto ciò dovrebbe avvenire sotto la stretta supervisione di un gastroenterologo, altrimenti il ​​rischio è grande di aggravare la situazione e quindi danneggiare il tratto digestivo.

Dieta Pevzner 1a: menu

Questo cibo è necessario durante il periodo di esacerbazione. Ad esempio, nell'ulcera peptica e nella gastrite con elevata acidità, questo periodo di solito si verifica in autunno e in primavera.

La tabella 1a suggerisce una riduzione dell'apporto calorico del cibo a 1800 kcal. Ciò contribuirà a facilitare il lavoro di un tratto digestivo irritato..

Con un'esacerbazione, la carne, anche la più povera di grassi, qualsiasi prodotto a base di latte acido viene escluso per la prima volta. Assicurati di limitare il sale.

Scopri quali alimenti e nutrizione nella tabella 3 in un altro articolo..

  • Uova sode, non più di 2 pezzi e un bicchiere di latte.
  • Pranzo leggero - gelatina.
  • La cena include purè di verdure bollite, è possibile utilizzare la purea di bambino. Zuppa di verdure densa. Se è diventato più facile, puoi 100 grammi di pollo bollito senza sale.
  • Spuntino - un bicchiere di brodo o latte scremato.
  • La cena comprende porridge di semola e soufflé di cagliata al vapore.
  • Kefir prima di coricarsi.

La dieta non è ricca, ma questo è un fenomeno temporaneo. Gli anestesisti della dieta 1a di Pevzner consigliano dopo l'intervento chirurgico in anestesia.

Vantaggi e svantaggi

La tabella 1 è utilizzata solo a scopi medicinali per alcune malattie del tratto digestivo. Naturalmente, come ogni dieta, ha i suoi vantaggi e svantaggi..

Pro di questa dieta:

  • l'esclusione di prodotti che portano all'irritazione della mucosa e aumentano l'acidità dello stomaco;
  • guarigione della mucosa attraverso il mantenimento di alimenti proteici;
  • dieta completa.

Svantaggi della dieta:

  • ci vuole tempo per preparare piatti speciali;
  • conformità problematica durante i viaggi;
  • cibo monotono.

Se una persona non ha mai usato una dieta terapeutica, sarà difficile per lui ricostruire immediatamente e abituarsi a soddisfare tutte le sue esigenze. Tuttavia, il senso e il beneficio di questa dieta sono possibili solo con la piena attuazione di tutte le sue condizioni. In caso di violazione, i sintomi della malattia possono ripresentarsi.

Raccomandazioni aggiuntive

I pazienti che seguono una dieta n. 10 devono seguire alcune raccomandazioni aggiuntive:

  1. Il pane prima dell'uso deve essere asciugato in forno.
  2. Le verdure possono mangiare solo in forma schiacciata. È meglio passarli attraverso un tritacarne o una griglia.
  3. I frutti apportano grandi benefici dopo il trattamento termico. Di loro gelatina bollita e frutta in umido.
  4. È vietato bere succhi di produzione industriale. Contengono troppo zucchero. La tabella n. 10 prevede l'uso di soli succhi naturali appena spremuti.
  5. Cannella e Lavrushka aiuteranno a migliorare il gusto dei piatti..

Per evitare la straziante sensazione di fame, devi mangiare in piccole porzioni sei volte al giorno. Il pasto finale è organizzato tre ore prima di coricarsi..

Dieta

La tabella di trattamento 1 prevede una dieta speciale. Include la separazione obbligatoria degli alimenti in piccole porzioni. La frequenza di assunzione di cibo al giorno non deve superare sei volte. Per la tabella dietetica numero 1, è importante calcolare il valore energetico degli alimenti consumati durante il giorno. Il valore energetico totale dovrebbe essere almeno 2.300 Kcal e non più di 2.600 Kcal.

Non dimenticare la quantità di liquido consumata al giorno. Dovrebbero essere almeno 1,5 litri, perché anche l'acqua e i succhi influenzano la secrezione dello stomaco. Con questa restrizione nutrizionale, dovresti assolutamente bere un bicchiere di liquido immediatamente prima di coricarti. Tuttavia, il tè o l'acqua non devono essere caldi o freddi. Non riguarda solo le bevande serali. Qualsiasi fluido consumato con questa dieta dovrebbe essere caldo..

indicazioni

Un menu dietetico di questo tipo è prescritto da un medico in base a una serie di indicazioni mediche, che includono le malattie più comuni dello stomaco:

  • Gastrite;
  • Pancreatite (dieta 5 p)
  • infezioni
  • Ulcera peptica;
  • Malattia duodenale.

Il menu del primo tavolo è considerato relativamente morbido, quindi è prescritto per le forme lievi delle suddette malattie del tratto gastrointestinale. Molto spesso, si consiglia di utilizzarlo durante il periodo di esacerbazioni. Tuttavia, alcuni esperti medici ritengono che la dieta numero 1 dovrebbe essere uno stile di vita per una persona che ha problemi al tratto gastrointestinale e, con esacerbazione, utilizzare la tabella numero 4.

La tabella dietetica n. 1 limita una persona non solo all'elenco degli alimenti che non possono essere consumati, ma anche alla quantità di cibo assunto al giorno. Qui, quei prodotti che causano una maggiore secrezione gastrica dalla loro composizione rientrano nel divieto. Un ruolo importante è anche svolto dalla consistenza degli alimenti utilizzati. Tale dieta dovrebbe privilegiare gli ingredienti morbidi e grattugiati..

Menu di esempio

Considera una dieta quotidiana approssimativa per i pazienti con malattie del tratto gastrointestinale:

OpzionePrimo pastoPranzoOra di pranzoHigh teaL'ultimo pasto
1Una porzione di porridge di riso schiacciato e un bicchiere di tisana.Pera cotta.Brodo di carne di pollo, purè di patate.Incolla.Cagliata con una fetta di formaggio magro.
2Zuppa mucosa di farina d'avena e brodo vegetale.Gelatina fatta in casa.Spezzatino di verdure a base di zucchine e patate, una fetta di coniglio bollito.Ryazhenka.Una fetta di melù e una porzione di farina d'avena.
3Porridge di grano saraceno bollito e un bicchiere di cicoria.Mela bollita con miele.Zuppa di verdure con tacchino, cicoria.Composta di frutta secca.Broccoli di petto di pollo brasati.

Se stiamo parlando di un'esacerbazione del processo patologico, tutti i prodotti nell'elenco devono essere portati allo stato di purea. In caso di remissione prolungata, è consentito mangiare piatti nella loro forma originale.

È importante! Dopo l'intervento chirurgico, questo alimento non è adatto, dopo un po 'di tempo dal momento dell'intervento, viene prescritta la dieta n. 0.

Caratteristiche di una dieta per bambini

I bambini soffrono anche di malattie dell'apparato digerente, quindi sono raccomandati in questi casi, tabella numero 1. È difficile forzare i bambini a mangiare allo stesso tempo, ma devono esserne abituati. Trovano anche spiacevole mangiare cibi sani, piuttosto che quelli che i bambini di solito amano. Ma vale la pena parlare anche con loro..

A seconda dell'età del bambino e della gravità del processo, viene elaborata una dieta. È meglio se il medico curante lo prende. Il cibo deve essere preparato al momento, in casi estremi, puoi cucinare per 2 giorni e riscaldarti. Puoi usare una dieta a zigzag - poiché la condizione migliora, rilassa e poi ritorna a una dieta rigorosa.

Controindicazioni

Nonostante il fatto che questa dieta sia utile, ha ancora le sue controindicazioni.

Chi non dovrebbe usare la tabella numero 1:

  • persone con intolleranza al latte;
  • dopo l'intervento chirurgico sul tratto digestivo il primo giorno dopo l'intervento chirurgico (richiede la fame);
  • pazienti con pancreatite acuta (il digiuno è raccomandato il primo giorno della malattia).

Non ci sono altre controindicazioni a questa dieta..